Connect with us

Calcio

CALCIO FEMMINILE SERIE C / Jesina: Iencinella lascia, al suo posto Francesco Baldarelli

Il mister dimissionario continuerà a lavorare in società con le ragazze dell’under 15, quello nuovo è vice presidente provinciale Aiac Ancona

JESI, 9 dicembre 2021 – Cambio della guida tecnica in casa alla Jesina calcio femminile.

Dando seguito alle esternazioni di domenica pomeriggio al termine della gara di Trieste, con la Jesina uscita sconfitta per 3-2, Emanuele Iencinella che aveva dichiarato “é ora che mi faccio da parte ma devono cambiare anche mentalità le ragazze. Con una nuova guida avranno anche stimoli nuovi si è dimesso.

Francesco Baldarelli

La società ha subito individuato il successore in Francesco Baldarelli. Iencinella, comunque, resta alla guida dell’under 15.

Per Baldarelli il calcio femminile sarà una nuova esperienza come allenatore mentre in quello maschile ha un passato di tutto rispetto e di risultati importanti. Ha allenato infatti in serie D a Fossombrone e Recanati mentre in Eccellenza ha guidato Urbania e Atletico Alma. Poi in Promozione a Mondolfo e Atletico Alma mentre di recente in Prima Categoria si è seduto sulla panchina del Marotta.

Attualmente è vice presidente provinciale Aiac Ancona associazione guidata da Paolo Giampaoli.

Baldarelli prima del suo esordio all’allenamento del giovedì, dopo aver comunque parlato con molte ragazze ha dichiarato: “L’impatto al momento è positivo. Ho avuto una ottima impressione parlando con le ragazze, impressione sia della società che della squadra e delle motivazioni che hanno le ragazze a far bene. Sono onorato di portare avanti un lavoro importate che ha fatto mister Iencinella. Ora dobbiamo portare a casa l’obiettivo della società  che è quello di far crescere le giovani calciatrici e di raggiungere quanto prima la salvezza. I presupposti ci sono tutti. Ho grande entusiasmo e grandi stimoli per far bene in questa nuova avventura anche per me”.

emanuele iencinella

Per Iencinella non è stato un addio ma un passo di lato considerato che resterà in società e continuerà ad allenare nel settore giovanile dove saprà continuare a dare e trasmettere tutto le sue conoscenze. “Dopo le ultime 4 sconfitte consecutive – ci ha detto il mister dimissionario – c’era bisogno di dare una sterzata ed operare un cambio di rotta. Nelle ultime settimane sicuramente non sono riuscito a dare alle ragazze gli stimoli giusti. Di questo avevo avuto sentore già sul finire della passata stagione, motivo per cui già avevo espresso la volontà di interrompere il mio lavoro come allenatore della Prima squadra. Dopo la sconfitta di Trieste, che non ho ancora digerito, per come è maturata, ho rassegnato le mie dimissioni da primo allenatore, accettate subito dalla società”. Il suo futuro ancora in panchina con la Jesina. “Ci siamo incontrati il giorno dopo ed abbiamo convenuto che posso ancora essere utile come allenatore della squadra Under 15, un gruppo abbastanza talentuoso, dove probabilmente avrò modo di trasmettere le mie competenze. Lo farò con la professionalità che mi compete. Sto realizzando pian piano quali sono stati i miei errori in questi ultimi mesi, in modo da ricominciare da questo insuccesso con maggiore intelligenza. Uno degli errori maggiori è stato ricominciare, ad inizio stagione. Riguardo al mio successore, Francesco Baldarelli, ha sicuramente l’esperienza e le competenze giuste per dare all’ambiente gli stimoli giusti. Gli auguro i migliori successi”. 

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio