Connect with us

Basket

BASKET SERIE B / Senigallia, la prima trasferta è contro un’altra big

Goldengas al PalaSojourner di Rieti contro la NPC nella seconda giornata di serie B, domenica 10 ottobre alle ore 18

SENIGALLIA, 8 Ottobre 2021Prima trasferta stagionale e seconda giornata di campionato per la Goldengas che dopo Roseto affronta un’altra big.

Si tratta della NPC Rieti, retrocessa dalla serie A2, una delle due compagini reatine del girone C.

Si gioca domenica 10 ottobre, alle ore 18, al PalaSojourner di Rieti, l’impianto principale della città, agli ordini di Silvestri di Roma e di Faro di Tivoli (Roma).

Nella prima di campionato, la squadra guidata dall’ex Montegranaro Ceccarelli ha vinto in trasferta contro la Luiss Roma, ma ha sofferto assai, come sottolinea l’80-77 finale, arrivato al termine di una partita sempre in equilibrio.

Ritiro maglia numero 5 di Pierantoni

Ritiro maglia numero 5 di Pierantoni

La NPC resta comunque una delle squadre migliori del girone C: nel roster ci sono l’ex Fabriano Del Testa, l’altro ex fabrianese Papa, l’ex anconetano Timperi e il pesarese Broglia, giocatore con una lunga militanza in categoria, dato in estate anche vicino alla Goldengas prima dell’ingaggio dell’ala Varaschin.

In regia il playmaker è Antelli, classe 1998, arrivato in estate dopo una stagione con discreto minutaggio (14′) in serie A2 a San Severo e subito molto produttivo all’esordio, con 14 punti realizzati.

Il centro è il solido Tiberti, che la Goldengas ben conosce per averlo affrontato pure lo scorso anno quando militava nel Teramo (una stagione da 12 punti e 8 rimbalzi di media).

Senigallia dovrà riproporre l’intensità messa sul parquet davanti al pubblico amico, ma anche provare a migliorare le percentuali offensive rispetto all’esordio di domenica, quando il solo Giacomini ha trovato con continuità la via del canestro, anche dall’arco.

Intanto non si è spento l’eco per il ritiro della maglia dell’ex capitano Mirco Pierantoni, 18 stagioni in biancorosso dal 2001 al 2021 di cui 14 da capitano, 551 partite e 4902 punti, record di franchigia pressoché ineguagliabili: “un riconoscimento non solo al giocatore, che tutti hanno vistoha sottolineato durante la cerimonia l’ex presidente Claudio Moronima anche alla persona”.

Sul soffitto del PalaPanzini, ora sono due le maglie ritirate: la numero 5 di Pierantoni, si aggiunge infatti alla numero 14 di Matteo Minelli, leader biancorosso dal 1998 al 2004 con tre promozioni.

Andrea Pongetti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Basket

Segnala a Zazoom - Blog Directory