Connect with us

Pallanuoto

Pallanuoto / Fermo vince al Palablù 9-14 ed inguaia la Team Marche Moie

Sfumato un primo match point di salvezza diretta per la squadra di Catena. Tanti rigori e Mancini scatenato. Sabato il derby, poi a chiudere in casa contro il fanalino di coda

Redazione

MOIE, 16 maggio 2023 – Brutta sconfitta per Moie nell’ultima giornata di campionato contro un agguerrito Fermo che doveva vincere a tutti i costi per mantenere viva la speranza di evitare i playout e così ha fatto.

Seppur orfani di Francella fuori per una squalifica rimediata per un diverbio al termine della precedente partita contro Ravenna, sembrano partire bene i padroni di casa costruendo diverse occasioni e aprendo le marcature con Nicolini, ma le reiterate imprecisioni in attacco danno ampi spazi agli ospiti che con Catini, Fazi e Mancini segnano da subito un primo break.

Capitan Piccioni – Moie Pallanuoto

Di nuovo Catini in apertura di secondo tempo per il Fermo, con Alessandrini che risponde immediatamente, ma poi due rigori consecutivi concessi dall’arbitro Andreoli ed entrambi trasformati dal “bomber” Mancini (8 le reti a fine match per lui) costringono Moie a rincorrere.

Ricuce in parte lo strappo prima con Marasca e poi con una bella azione personale al centro di Fabbri, ma di nuovo un Mancini in stato di grazia permette di andare al cambio campo con tre reti di vantaggio.

Dopo appena 16 secondi dall’inizio del terzo tempo è di nuovo tiro di rigore, questa volta a favore di Moie, che Marasca realizza. Risponde Pacetti e nuova tripletta di Mancini (di cui ancora uno su rigore), mentre i moiaroli trovano la via del gol solo sull’ennesimo rigore della partita realizzato questa volta da Fabbri.

Ultimo parziale di equilibrio tra le due compagini con doppietta di Cascia (ancora uno su rigore) e gol di Nicolini per Moie, mentre per Fermo Fazi, Catini (su rigore) e Mancini sanciscono il risultato finale di 9 a 14.

A due giornate dal termine del campionato la lotta per la salvezza diretta si fa così ancora più combattuta, con ben cinque squadre raccolte in soli due punti.

La formula prevede che l’ultima retroceda direttamente e la penultima con la terzultima spareggeranno, gara di andata e ritorno ed eventuale bella, per una seconda retrocessione.

Per i ragazzi di mister Catena nulla ancora è compromesso, ma occorre mettersi subito alle spalle le ultime due prestazioni per ritrovare velocemente l’intesa e la determinazione necessarie in questa volata finale. Sabato prossimo sarà derby alla piscina del Passetto di Ancona contro Jesi (ore 16). Incontro sulla carta proibitivo vista la distanza tra le due squadre in classifica, ma che come ogni derby sarà certamente partita di carattere in cui nessuno vorrà sfigurare.

T.M. MOIE: Scuderi, Marasca (2), Piccioni, Cesaretti, Alessandrini (1), Togni, Bartolucci, Nicolini (2), Cascia (2), Fucili, Fabbri (2), Cacciamani, Costantini. All.: Catena

FERMO: Brandoni, Fazi (2), Catini (3), Pacetti (1), Apollonio, Mancini (8), Reali, Severini, Sollini Berrettoni, Concetti, Romanelli, Niccia, Fenni. All.: Sorcionovo

PARZIALI: 1-3, 3-4, 2-4, 3-3

Arbitro: Andreoli Mattia

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Pallanuoto

Segnala a Zazoom - Blog Directory