Connect with us

Pallamano

Pallamano / Danti, Corti, i fratelli Santinelli, Nocelli e Campana: i successi fuorisede dell’handball made in Cingoli

Margherita ha vinto lo scudetto Under 20 con Salerno, Tania a Londra si è laureata campione di Coppa, i fratelli Omar e Giovanni con Chiaravalle e coach Davide Campana con Camerano promossi in A Gold, coach Nando Nocelli campione d’Area Under 15 e regionale Under 13

CINGOLI, 14 giugno 2024 – La stagione 2023-2024 della pallamano di Cingoli non è stata solo la salvezza della Macagi Cingoli in Serie A Gold o la qualificazione della Nazionale di Riccardo Trillini ai Mondiali 2025. Ci sono sei persone, infatti, che hanno tenuto alto il nome del Balcone delle Marche in Italia e nel Mondo, giocando o allenando per i club inglesi, italiani e marchigiani.

Parliamo delle giocatrici Margherita Danti e Tania Corti, dei giocatori Omar e Giovanni Santinelli e degli allenatori Nando Nocelli e Davide Campana, che con le loro imprese hanno regalato emozioni a Salerno, Londra, Chiaravalle e Camerano.

La figlia d’arte Margherita Danti vince il suo primo tricolore a Salerno 

Margherita Danti (prima a sinistra in alto nella foto di copertina), portiere della Jomi Salerno classe 2006, domenica scorsa 9 giugno ha vinto il campionato italiano Under 20. Cresciuta nel settore giovanile della Polisportiva, è arrivata a Salerno nell’estate 2023 dopo le esperienze con Chiaravalle e Camerano. A Cingoli ha giocato in tutte le categorie giovanili e in prima squadra anche in Serie A Femminile 2020-2021, prima della provvisoria chiusura della formazione senior femminile nel 2021-2022.

La Jomi Salerno e la Genea Lanzara campioni d’Italia Under 20

Margherita, tra l’altro, è anche nel giro della Nazionale Femminile Under 20 di pallamano: ha vinto, infatti, gli Europei Under 19 nella passata annata 2023 in Kosovo. D’altronde, buon sangue non mente in casa Danti, visto che suo padre Giuliano è stato uno dei portieri più forti in Italia a cavallo tra gli anni ’90 e 2000, vincendo diversi scudetti. Ora per Margherita il prossimo obiettivo di squadra dovrebbe essere lo scudetto senior, quest’anno sfumato in semifinale play-off.

L’MVP della Premier League Tania Corti: tra il Beach Handball e la Coppa d’Inghilterra

Tania Corti (prima a sinistra in basso), invece, si è trasferita in Inghilterra da qualche anno per lavoro. Classe 1995 ed ex atleta di ginnastica artistica, ha giocato nella Polisportiva tra i 15 e i 23 anni: è stata tra le protagoniste della promozione dall’A2 alla Serie A nel 2017-2018. Non ha mai smesso di giocare a pallamano, anzi, nel Regno Unito ha raddoppiato, giocando anche a pallamano sulla sabbia con la società London GD, di cui è capitano.

Il London GD maschile e femminile campione della Coppa d’Inghilterra

Nel 2021 e nel 2022 ha vinto la Premier League di Beach Handball. Ha partecipato con la sua squadra ai Tornei Ebt in giro per l’Europa, in un periodo che va da gennaio a ottobre. Ha partecipato, inoltre, alla Coppa dei Campioni di categoria che si è tenuta Portogallo presso le Isole Azzorre.  Questa stagione appena trascorsa Tania, oltre ad aggiudicarsi il premio individuale di miglior giocatore della Premier League di pallamano indoor, domenica 9 giugno si è aggiudicata la Coppa d’Inghilterra con il London GD.

I fratelli Santinelli da Villa Strada principi di Chiaravalle, coach Nando Nocelli specialista di settore giovanile

Passando al settore maschile, Omar e Giovanni Santinelli (al centro nella foto di copertina) sono i due fratelli di Villa Strada che hanno centrato la promozione in Serie A Gold con il Chiaravalle. Omar, classe 1993, dopo la trafila nel settore giovanile con il Cingoli, ha giocato molti anni in massima serie tra Ancona, Malo, Siena, Gaeta ed Eppan. Dall’anno scorso veste la maglia del Chiaravalle in compagnia del fratello Giovanni, 4 anni più piccolo essendo nato nel 1997. Nella società esina quest’ultimo è diventato ormai un veterano, militando sulle rive dell’Esino dalla stagione 2016-2017, dopo essere cresciuto nella Polisportiva Cingoli. Omar e Giovanni hanno festeggiato la promozione in A Gol lo scorso 25 maggio, grazie alla vittoria di gara 3 contro Metelli Cologne.

La Publiesse Chiaravalle promossa in Serie A Gold

Sempre a Chiaravalle troviamo Nando Nocelli (primo da destra in basso), storico allenatore cingolano, protagonista della prima storica promozione della Polisportiva Cingoli nella Serie A a girone unico nel 2017-2018. Attualmente è responsabile tecnico del settore giovanile: ha condotto la squadra Under 15 alla vittoria del campionato interregionale di Area 6, mentre le squadre Under 13 e Under 17 si sono “accontentate” di un secondo posto d’Area 6, qualificandosi comunque per le Finali Nazionali. Tra l’altro i tredicenni sono campioni regionali, avendo perso la finale contro gli abruzzesi del Chieti.

La squadra Under 15 della Publiesse Chiaravalle campione di Area 6

La favola di coach Davide Campana a Camerano

Vi abbiamo parlato del Metelli come perdente della finale contro Chiaravalle. Cologne, infatti, sarà la prossima società di coach Davide Campana (primo da destra in alto), eroe di Camerano. Originario di Mummuiola di Cingoli, classe 1984, è stato un grande giocatore di pallamano prima di diventare tecnico: dopo il settore giovanile alla Polisportiva Cingoli, è diventato un simbolo della Dorica Pallamano Ancona negli anni della Serie A d’Elite, arrivando anche ad esserne il capitano. Nel 2017-2018 ha chiuso la carriera sul Balcone delle Marche, con la storica prima promozione del Cingoli in massima serie a girone unico e la qualificazione alla Coppa Italia.

Il Camerano di Davide Campana promosso in Serie A Gold

Inizia la sua carriera di allenatore a Camerano, prima come vice, poi, dal 2020, come head coach delle squadre senior maschili e giovanili, oltre che di alcune selezioni giovanili. Nella passata stagione aveva solo accarezzato il sogno della Serie A Gold, sfumata in semifinale promozione contro Eppan. In questa stagione 2023-2024 i gialloblù di Campana hanno dominato il campionato di Serie A Silver, con il primo posto in regular season e un cammino perfetto fino alla finalissima play-off vinta contro il Molteno.

Qualche giorno fa, tra l’altro, Davide ha diretto i ragazzi della Youth League alla conquista di uno storico terzo posto. Senza dimenticare, infine, la promozione della squadra B cameranese dalla Serie B alla Serie A Bronze: c’è sempre la firma di Campana in questo successo.

Cipolloni e Lenardon, la promozione sfumata a Chiaravalle; coach Cristalli vice-campionessa regionale Under 15 con il Camerano 

Danti, Corti, i fratelli Santinelli, Nocelli e Campana sono i 6 volti vincenti della pallamano made in Cingoli al di fuori del Balcone delle Marche, aldilà, dunque, della storica salvezza della Macagi Cingoli in massima serie (leggi l’articolo). Senza dimenticare, come detto, l’impresa di Riccardo Trillini con la Nazionale italiana maschile qualificata per il Mondiale 2025 (leggi l’articolo). A questo elenco potevano aggiungersi anche Sofia Cipolloni e Cristina Lenardon: per le due pallamaniste cingolane del Chiaravalle, però, la promozione in Serie A Femminile è sfumata per 2 punti (non senza polemiche) nella Final Six di Chieti. Francesca Cristalli, inoltre, allenatrice del Camerano, infine, ha sfiorato l’approdo alle Finali Nazionali Under 15 femminili, perdendo la finale contro Cingoli senza perdere nelle due partire della serie (vittoria 34-31 in casa, pareggio 25-25 al PalaQuaresima ma Polisportiva premiata per la miglior classifica nella regular season).

Tra l’altro Cristina Lenardon, che nella vita è avvocato, è candidata nelle elezioni per il consiglio federale con la lista “Seconda Fase”: speriamo che possa arrivare per lei, che è già membro del comitato direttivo della Commissione Nazionale Atleti del CONI, questa importante vittoria, affinché Cingoli e le Marche siano ancor più rappresentate nella Federazione Italiana Giuoco Handball.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Pallamano

Segnala a Zazoom - Blog Directory