Connect with us

Pallamano

Pallamano A2 / Polisportiva Cingoli, grande vittoria nel big match: 32-25 alla Giara Assicurazioni Ferrara

Prestazione di carattere per i cingolani di Rodriguez Alvarez, bravi a reagire dopo l’espulsione di Strappini; 8 reti per Codina Vivanco

CINGOLI, 24 settembre 2022 – Una Polisportiva Cingoli da applausi batte la Giara Assicurazioni Ferrara per 32-25 e ottiene la quarta vittoria consecutiva nel girone B di Serie A2 Maschile di pallamano. I ragazzi di Alfredo Rodriguez Alvarez, dopo un primo tempo combattuto, dominano la ripresa, nonostante la discutibile espulsione con cartellino blu di capitan Diego Strappini.

Primo Tempo

Gli ospiti partono meglio, ma i biancorossi in maglia nera riescono subito a riportarsi in partita. Gli emiliani, infatti, piazzano uno 0-3 in 2’30’’ di gioco, con doppio Marchesino e Zaltron, dopo il palo di Mangoni. Cingoli risponde con Somogyi, Ciattaglia e Mangoni al 5’ per il 3-3, dopo le parate di Rossi sul vicecapitano della Polisportiva e di Mihail su Mathà.

Pasini riporta avanti la Giara e Rossi neutralizza un 7 metri a Gomes, ma dall’altra parte, dopo una bella parata di Mihail, Somogyi fa 4-4. Doppio Ciattaglia al 12’ porta avanti i locali sul 6-5, Pasini colpisce la traversa ma Zaltron e Montanari riportano avanti la Giara sul 6-7, con in mezzo la traversa di Somogyi.

Dopo il 7-8 di Mathà, Codina Vivanco e Strappini segnano le reti del nuovo vantaggio cingolano sul 9-8,dopo un bell’intervento di Mihail su Janni. Sul 10-9, Zaltron e Pasini firmano il sorpasso (10-11), ma dall’altra parte Codina Vivanco e Gomes ristabiliscono il +1 locale sul 12-11. In questo frangente Rossi fa buona guardia su D’Agostino, mentre Mihail neutralizza il 7 metri di Pasini. Baldo pareggia, Codina Vivanco impatta sul palo e una magia di D’Agostino vale il 13-12. Il primo tempo si conclude 14-13, con il botta-risposta tra Pedron e Rossetti.

Secondo Tempo

Nella ripresa un blackout iniziale degli ospiti decide la sfida, con la Polisportiva Cingoli superlativa nel reagire ad un episodio controverso a sfavore. Nei primi minuti del secondo tempo, infatti, i locali piazzano un super break di 5-0 firmato Codina Vivanco, Strappini, Ciattaglia, Somogyi e Gomes, per il 19-13 al 38’. In questi otto minuti, succede di tutto: al 34’ Strappini viene espulso sul 15-13 con cartellino blu tra l’incredulità generale per una presunta manata su un avversario; quindi Janni colpisce un palo e Mihail para un rigore di Pedron.

Aaron Codina Vivanco

Dopo il timeout chiamato da mister Capurro, Ferrara si sveglia con uno 0-3 grazie a Marchesino, Mazzucchi e Baldo, parziale sul 19-16. Mihail fa buona guardia tra i pali, così Codina Vivanco e Mangoni ne approfittano per ristabilire il +5 sul 21-16. Baldo accorcia, però Ciattaglia e ancora Codina Vivanco portano la Polisportiva sul 23-17 al 47’. Zaltron e Mazzucchi provano a tenere a galla la Giara sul -5 (25-20), quindi Gomes e Somogyi consegnano ai locali il primo +7 della partita sul 27-20. La squadra di casa gestisce fino alla fine il risultato finale fino al definitivo 32-25, segnato da Codina Vivanco con un salto al volo di pregevolissima fattura.

Quarta vittoria consecutiva

La Polisportiva Cingoli batte la Giara Assicurazioni Ferrara con una prestazione d’autorità e di orgoglio, ottenendo la quarta vittoria consecutiva. La chiave della partita sta tutta nell’espulsione (molto discutibile) del capitano Diego Strappini, perno della fase difensiva: i ragazzi di Alfredo Rodriguez Alvarez, anzi che disunirsi come spesso accadeva in passato, hanno tirato fuori gli attributi e hanno praticamente dominato il gioco. Dopo un primo tempo spettacolare ed altamente equilibrato, la gara si è accesa troppo nella ripresa per via di una gestione arbitrale confusionaria e sommaria.

Uno strepitoso Aaron Codina Vivanco si divide la palma del top scorer con il pivot avversario Zaltron, dato che entrambi hanno segnato 8 reti. Seguono a 6 la coppia Ciattaglia-Somogy, a 5 Gomes e Pasini. Il portiere Federico Mihail ha debuttato alla grande alla prima con la società di via Cerquatti, risultando determinante con interventi decisivi.

La Polisportiva Cingoli resta in vetta con 8 punti insieme alla Tecnocem ’85 San Lazzaro: le due squadre sono seguite a 6 da Giara Ferrara, Camerano, Cold Point Parma e Chiaravalle. Sabato prossimo, 1 ottobre, i cingolani affrontano in trasferta il Pantareitalia Modena.

Polisportiva Cingoli 32-25 Giara Assicurazioni Ferrara (14-13)
Polisportiva Cingoli: Mihail, Santamarianova, Tapuc, D’Agostino 1, Ciattaglia 6, Ottobri, Mangoni 2, Somogyi 6, Bordoni, Gomes 5, Latini, Strappini 3, Rossetti 1, Santamarianova, Compagnucci, Gigli, Codina Vivanco 8. All. Rodriguez Alvarez
Giara Assicurazioni Ferrara: Meletti, Rossi, Tonelli, Zaltron 8, Pedron 1, Mazzucchi 3, Pasini 5, Montanari, Janni, Mathà 1, Garani, Pezzini Baglioni, Saletti, Baldo 3, Marchesino 4. All. Capurro
Arbitri: Rinaldi – Vasile
Note – timeout 2-3; perc. gol/7m: 3/4-3/5; ammonito: Janni (F); sospensioni: 2 D’Agostino (C), Somogyi (C), Codina Vivanco (C), Zaltron (F), Mazzucchi (F), Pasini (F), Janni (F), 2 Baldo (F); cartellino rosso e blu al 34’ per Strappini (C)

Serie A2 Maschile – risultati e classifica

4^ giornata: Pantareitalia Modena 22-29 Verdeazzurro Sassari, Prato 26-16 Prestiter Pescara, Polisportiva Cingoli 32-25 Giara Assicurazioni Ferrara, Chiaravalle 32-28 Tavarnelle, Lions Teramo 26-32 Tecnocem ’85 San Lazzaro, Camerano 29-19 Monteprandone, Cold Point Parma 33-28 Bologna United

Classifica: Polisportiva Cingoli 8, Tecnocem ’85 San Lazzaro 8, Giara Ferrara 6, Camerano 6, Cold Point Parma 6, Chiaravalle 6, Verdeazzurro Sassari 4, Lions Teramo 3, Pantareitalia Modena 2, Prato 2, Prestiter Pescara 1, Tavarnelle 0, Monteprandone 0, Bologna United -1 (5 punti di penalizzazione)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Pallamano