Connect with us

Calcio

Eccellenza / Simone Pazzaglia: “Atletico Ascoli, Jesina e Fabriano Cerreto le favorite”

Si sono mosse bene anche Marina e Chiesanuova. Le pesaresi come al solito saranno competitive e faranno la loro parte

JESI, 8 settembre 2022 – Voce autorevole quella di Simone Pazzaglia allenatore e profondo conoscitore dell’Eccellenza Marche avendo allenato in questa categoria a Fabriano, Urbania, Pesaro. Il mister pesarese ha avuto importati esperienze anche in serie D.

Simone Pazzaglia

Mister Pazzaglia, che campionato sarà quello che sta per prendere il via?

“Anche questa volta sarà un campionato bello, difficile ed avvincente. Rispetto alla stagione scorsa saranno ai nastri di partenza tre nobili decadute del calcio marchigiano come Osimana e Maceratese salite dalla Promozione ed il Castelfidardo retrocesso dalla serie D. Tre società importanti per il nostro calcio regionale e quindi alla fine è anche bello ritrovarle tutte e tre a competere con altri club di prestigio”.

Andiamo subito al concreto, chi vede tra le favorite?

“Sulla carta le squadre più attezzate, perchè poi come tutte le stagioni la sorpresa ci sarà ed è inevitabile, anche a livello di importaza dei giocatori nelle varie rose, credo che ci siano tre squadre su tutte: Atetico Ascoli, Jesina e Fabriano Cerreto. Ho inserito anche il Fabriano Cerreto perchè conosco bene l’ambiente, e la situzione del club, perchè quattro anni fa siamo saliti in serie D vincendo i plya off dell’Eccellenza Marche, e credo che quest’anno abbiano allestito una squadra importante ritornando la società a fare quello che ha sempre fatto negli ultimi anni tranne nel periodo a cavallo del Covid che putroppo sono stati anni dificili per tutti”. 

Un po’ di rammarico?

“Questa scelta a Fabriano di fare una squadra competitiva mi sarebbe piaciuto che il club l’avesse fatta lo scorso anno quando c’ero io. Dico questo perchè ritengo, visto anche quello che ho fatto negli anni passai, mi trovo meglio quando si tratta di lottare per vincere mentre non sono proprio a mio agio quando è necessario lottare per la salvezza. Nel calcio comunque ci sta, ci sta che bisogna prendere le decisioni e sono contento che il Fabriano sia tornato e tornerà a fare la sua parte, cioè a lottare per le primisisme posizioni di classifica”.

Altre squadre che si sono mosse bene?

“Il Marina e il Chiesanuova. Si sono mosse entrambe bene. Il Marina ha preso giocatori importanti soprattutto nel reparto avanzato con giocatori come Sbarbati e Pierandrei che sono di livello. Anche il Chiesanuova, come neo pronossa, ha inserito elementi di qualità come Tittarelli, Marengo e Lapi tre giocatori che conosco bene e conosco bene il loro rendimento. Con Tittarelli e Lapi abbiamo vinto a Fabriano l’Eccellenza, Marengo l’ho allenato e lo conosco a fondo. Tre elementi importanti per una bella spina dorsale inseriti in una formazione matricola del campionato”.

Altre?

“Dico Sangiustese e Valdichienti che potranno recitare anche loro un ruolo di primo piano”.

Le pesaresi?

“Fossombrone, Gallo Colbordolo e Urbino faranno di certo un buon campionato. Tre squadre competitive con Fossombone e Gallo che hanno anche i mezzi per fare qualcosa di più e di meglio”.

Le sorprese?

“Aspettiamo le prime partite di stagione e poi ne riparliamo”.

 

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio