Connect with us

Calcio

Promozione / Fabriano Cerreto, si avvicina il traguardo: il punto di vista di mister Stefano Tiranti

4 giornate al termine della stagione regolare. Una sola capolista e una griglia play off e play out ancora da definire

CHIARAVALLE, 22 marzo 2024 – Mancano solo quattro giornate al termine della stagione.

Quattro partite dove ci si giocherà il tutto per tutto per un girone, quello A di Promozione, rivelatosi interessante sotto tanti punti di vista e combattuto fino all’ultimo.

Ne parliamo insieme a Stefano Tiranti, allenatore della capolista Fabriano Cerreto tracciando il punto della situazione

Primi si diventa, nulla nasce per caso! Mister, la sua Fabriano Cerreto con 52 punti è sola al comando. Un candidata perfetta per il salto di categoria: 14 vittorie, 10 pareggi e sole 2 sconfitte. Si aspettava questi risultati ad inizio stagione?

“Questa è una squadra reduce da una retrocessione. Come spesso accade, in questi casi, abbiamo ricominciato portandoci ancora dietro quel senso di amarezza e negatività non così facile da buttarsi alle spalle. Abbiamo pensato innanzitutto a costruire una buona squadra senza troppe ambizioni. Partita dopo partita, il gruppo ha acquisito maggior sicurezza crescendo di giorno in giorno ed ora eccoci qua”.

Quale pensa sia stata la vostra ricetta vincente?

“Aver trovato il connubio perfetto tra squadra, società e staff. Innanzitutto abbiamo creato un bell’ambiente dove i giocatori si sono subito amalgamati trovandosi in sintonia sia circa il lavoro da fare che per quanto riguarda gli obiettivi condivisi. La società inoltre è stata da subito un punto di riferimento importante per tutti, sempre attenta e presente. Avere una società solida alle spalle ha dato indubbiamente quella sicurezza in più che poi si riflette positivamente su tutto l’ambiente”.

L’attuale classifica, zona play off, rispecchia i valori in campo?

“Metterei nella zona playoff anche Biagio Nazzaro e Fermignanese. Sono proprio le due squadre che a inizio anno avevo considerato come prime della classe. Ad oggi, le avrei già viste come rivali agli spareggi”.

A proposito di Biagio, Fermgnanese ed anche Pergolese, ome vede la situazione?

“Alla ripresa dopo la sosta ci sarà proprio lo scontro diretto tra Fermignanese e Biagio Nazzaro. Punterei tutto su questo match perché credo possa essere decisivo al fine di stabilire chi tra le due la spunterà. Un’eventuale vittoria, indipendentemente da chi la comnquisterà, farà da spartiacque. In caso di pareggio, invece, sarà tutto rimandato alle altre gare rimaste”.

Quale termine userebbe per poter descrivere questo campionato?

“Equilibrato. Un campionato per un girone oserei direi, equilibratissimo, composto da diverse squadre interessanti. Se pensiamo che il Moie Vallesina ha perso contro Villa San Martino e noi l’abbiamo spuntata contro questa squadra solo al 90’, direi che è un campionato equilibrato. Giocato su piccoli margini e singole situazioni che hanno poi fatto la differenza”.

Alla ripresa Fabriano farà visita al fanalino di coda Vismara. In che ottica vede questo rush finale?

“Credo che Fabriano avrà davanti il calendario più arduo da qui alla fine. Sono in molti a dirlo ma non mi preoccupo più di tanto. La mia filosofa è di fare un passo alla volta, concentrarsi su ogni singola gara senza fare paragoni con quello che fanno le altre. Non mi soffermo mai sul calendario, penso a portare a casa i tre punti affrontando ogni sfida gradualmente. Penso sia il metodo migliore per gestire efficacemente qualsiasi cosa ed è quello che ho sempre ripetuto ai miei ragazzi dalla prima giornata ad oggi. Questa attitudine permette loro, ma anche a tutto l’ambiente, di rimanere concentrati con la giusta tranquillità mentale senza farsi sopraffare dall’ansia. Mantenere il focus fisso su se stessi è il modo migliore per poter raggiungere i propri obiettivi”.

PROMOZIONE GIRONE A

11° GIRONE di ritorno 6 aprile ore 16

Portuali Dorica – Castelfrettese (14,30), Villa San Martino – Mondolfo Marotta (14,30), Barbara Monserra – Pergolese, Marina – Moie Vallesina, Osimo Stazione – Valfoglia, S. Orso – Gabicce Gradara, Vismara – Fabriano Cerreto

MARCATORI

De Marco

reti 12: De Marco (Portuali)

reti 10: Pieralisi (Moie Vallesina), Montagnoli (Biagio Nazzaro), Nardone (Barbara Monserra), Costantini ( Gabicce Gradara)

reti 9: Canulli (Biagio Nazzaro); 

reti 8: Donati (S.Orso), Muratori (S.Orso), Renzi (Vismara), Zuppardo (Fabriano Cerreto), Fraternali (Pergolese)

CLASSIFICA

Fabriano Cerreto 52; Portuali Dorica 48; S.Orso 45; Moie Vallesina 44; Marina 40; Fermignanese 39; Biagio Nazzaro 38; Pergolese 35; Barbara Monserra 33; Valfoglia 32; Villa San Martino 30; Gabicce Gradara 26; Osimostazione 25; Castelfrettese 22; MarottaMondolfo, Vismara 21

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta  

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory