Connect with us

Calcio

Calcio femminile C / Coppa Italia, Jesina ospite della Sambenedettese

Una formalità la gara di ritorno dopo il 9-0 del Cardinaletti. Mister Baldarelli potrebbe disporre della Massa, no della Berti e della neo arrivata Principi 

JESI, 7 gennaio 2023 – Ritorna la competizione ufficiale per la Jesina femminile con la gara di ritorno di Coppa Italia a Grottammare contro la Sambenedettese.

All’andata le leoncelle hanno vinto per 9-0 e di conseguenza il passaggio del turno dovrebbe essere garantito.

Mister Francesco Baldarelli avrà a disposizione Azzurra Massa, che potrebbe debuttare con la maglia leoncella, mentre è ancora lontano il recupero di Apollonia Berti e neanche Azzurra Principi, neo acquisto, sarà disponibile. A proposito della Principi è stato l’ultimo colpo di mercato prima di Natale del club jesino. Classe 1992 la centrocampista ha giocato a Ravenna e Firenze dopo una prima parte di stagione proprio alla Sambenedettese.

“La sosta è stata lungaci racconta Baldarellie non è stato facile tenere alte le motivazioni anche se ci siamo sempre allenati bene. E’ vero che il punteggio dell’andata ci fa stare tranquilli per il passaggio del turno. Le ragazze in questo periodo hanno accusato comunque qualche affaticamento ed ora vedremo dalla rifinitura chi potrà essere disponibili per la partita. Ci interessa riprendere il cammino e le gare ufficiali per poi ripresentarci in campionato pronti a Vicenza e nella successiva in casa contro il Bologna nella migliore condizione possibile”.

SITUAZIONE NEI 16 RAGGRUPPAMENTI COPPA ITALIA 

  • Nel girone 1 non si è scesi in campo: il Palermo dopo lo 0-6 sul Sant’Agata riceverà la squadra neo-promossa in terza serie ad inizio gennaio.
  • Nel gruppo 2 Cosenza e Matera hanno pareggiato per 1-1 mentre il Lecce, primo a quattro punti, ha superato per 4-3 il Crotone.
  • Nel raggruppamento 3 la Vis Mediterranea Soccer ha battuto per 2-0 la Salernitana e dovrà superare a gennaio anche l’Independent per il passaggio del turno.
  • Non si è giocato nel girone 4 dove il Chieti ha vinto a inizio dicembre per 10-0 sulla Cantera Adriatica, con match di ritorno per domenica 8.
  • Nel gruppo 5 pareggio 2-2 tra Grifone Gialloverde e Frosinone mentre il Trastevere, primo a  4 punti, batte per 0-3 la Roma Calcio Femminile.
  • Discorso aperto nel raggruppamento 6 dove la Res Roma ospiterà le sarde del Su Planu dopo il 3-3 di inizio dicembre.
  • Nel girone 7 la Rinascita Doccia batte 1-2 l’Orvieto e per passare il turno dovrà superare a gennaio anche il Centro Storico Lebowski.
  • Totalmente in bilico la situazione nel gruppo 8 dove il Pontedera riceverà la Lucchese dopo il pari per 1-1 dell’andata.
  • Nel girone 9 la Jesina ripartirà dal tondo 9-0 sulla Sambenedettese.
  • Nel raggruppamento 10 il Riccione cercherà di mantenere in vita il vantaggio maturato all’andata sul campo del Bologna (0-1).
  • Nel raggruppamento 11 il Meran Women batte per 2-0 il Padova mente il Vicenza per 3-2 il Villorba. Meran e Vicenza, entrambe a 6, si giocheranno il pass agli ottavi con le venete che partono da una migliori differenza reti generali.
  • Già qualificato nel girone 12 il Venezia Fc che ha battuto la Triestina per 0-4 mentre Portogruaro e Venezia 1985 hanno pareggiato 1-1.
  • Nel gruppo 13 la Freedom ha regolato 0-4 l’Ivrea e proverà a non perdere con il Pinerolo per passare agli ottavi.
  • Nel gruppo 14 le due liguri Angelo Baiardo e Spezia si ritroveranno opposte dopo il pari per 1-1 dell’andata
  • Nel gruppo 15 il Lumezzane, primo a 6 punti, ha regolato per 5-0 l’Orobica mentre il Real Meda 6-0 il Fiammamonza.
  • Nel raggruppamento 16 successo per le due squadre a punteggio pieno: il Pavia ha battuto per 0-4 il Vittuone mentre la Solbiatese 4-2 la Pro Sesto.

 

©riproduzione riservata

 

PROSSIMO TURNO domenica 15 gennaio 2023 ore 14,30

Bologna-Merano, C.S.Lebowski-Triestina, Riccione-Rinascita Doccia, Orvieto-Portogruaro, Padova-Sambenedettese, Venezia calcio-Venezia 1985, Vicenza-Jesina, Lumezzane-Villorba

CLASSIFICA

Bologna 37; Merano 34; Lumezzane 31; Venezia calcio 26; Vicenza 25; Jesina 21; Padova, Venezia 1985, Riccione 20; Villorba 16; Centro Storico Lebowski 11; Portogruaro, Triestina 10; Orvieto 8; Rinascita Doccia, Sambenedettese

MARCATORI

Reti 17: Nischler (Merano); reti 14: Gelmetti (Bologna); reti 13: Picchi (Lumezzane); reti 12: Uzqueda (Riccione); reti 10: Longato (Venezia 1985), Botti (Jesina), Antonini (Bologna), Sule (Venezia 1985), Velati (Lumezzane)

©riproduzione riservata

 

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory