Connect with us

Basket

Basket B nazionale / La Ristopro perde gara-4 contro Roseto 80-87 e saluta i playoff

Alla squadra di Niccolai non basta una prova eroica di capitan Stanic, Roseto spinta da 14 triple va in finale dove affronterà la Libertas Livorno che ha eliminato Jesi

CERRETO D’ESI, 26 maggio 2024 – La Ristopro saluta i playoff perdendo gara-4 al PalaChemiba contro Roseto.

La prima sconfitta casalinga con Niccolai in panchina coincide con la chiusura della serie per 3-1 in favore della corazzata allenata da coach Gramenzi, che passa a Cerreto d’Esi con una prova di grande compattezza e qualità: i 12 assist del leader Mantzaris e le 14 triple di squadra fanno pendere la bilancia verso gli abruzzesi, che affronteranno la Libertas Livorno in finale.

Fabriano conclude fra gli applausi convinti del PalaChemiba per una stagione che a metà gennaio la vedeva al dodicesimo posto e che invece si è conclusa in semifinale playoff.

Dopo la folata vincente di venerdì, in gara-4 Fabriano non ha quasi mai il ritmo in mano e nel primo quarto tiene il naso avanti solo grazie alle triple di Centanni e a quella di Stanic, che al 10′ mette i suoi in vantaggio sul 25-23.

Per i cartai il terzo fallo dopo 11′ di Gnecchi è molto pesante e l’equilibrio che c’è fino al 33-33 al 14′ viene spezzato da un finale di quarto prepotente della Liofilchem, che allunga con Santiangeli e il sorprendente Maiga (36-47 al 20′).

Fabriano perde 14 palloni nei primi 20′ e segnerà un solo canestro negli ultimi 6′ di secondo quarto, mentre dall’altra parte Roseto continua a produrre ai suoi ritmi e allunga a +15.

Il solco sembra incolmabile, ma la Ristopro viene presa per mano dall’eterno Stanic, autore di un terzo quarto stellare: 11 punti dell’argentino e 9 di Granic nella sola terza frazione e di colpo Fabriano è in scia (58-62 al 28′).

Roseto non perde però la calma e torna a sparare con continuità dall’arco: Santiangeli e Mantzaris con tre triple mettono di nuovo 11 punti di margine, poi è Durante con altri due siluri ad annullare i tentativi di Stanic e Centanni.

Roseto amministra il margine e Fabriano non ha più armi per riaprire la partita: Niccolai concede la standing ovation al trio Stanic-Centanni-Negri e il PalaChemiba tributa applausi a tutta la formazione fabrianese.

Fabriano: Verri 4, Centanni 11, Stanic 25, Gnecchi 5, Bedin, Romagnoli, Bandini, Carsetti, Negri 15, Granic 16, Giombini 4, Nkot Nkot. All. Niccolai

Roseto: Durante 21, Maiga 12, Dervishi, Donadoni 2, Guaiana 11, Tamani, Mantzaris 12, Klyuchnyk 10, Santiangeli 19, Thioune. All. Gramenzi

Arbitri: Rezzoagli di Rapallo e Luchi di Prato

Parziali: 25-23, 36-47, 60-65

Note: Tiri liberi: Fabriano 18/24, Roseto 9/17. Tiri da due: 16/27, 18/31. Tiri da tre: 10/29, 14/32. Rimbalzi: 30 (off. 7), 33 (off. 11). Assist: 16, 19. Uscito per 5 falli Gnecchi. Spettatori 900.

Luca Ciappelloni

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Basket

Segnala a Zazoom - Blog Directory