Connect with us

Basket

Basket serie B / Jesi non può sbagliare, Virtus Imola da affrontare con cautela

Entrambi i quintetti reduci da due sconfitte consecutive. All’andata, al debutto stagionale, vinse la squadra di Ghizzinardi

JESI, 21 gennaio 2023 – Una Basket Jesi Academy, reduce da due sconfitte consecutive, non può sbagliare domani domenica 22 gennaio nella prima giornata del girone di ritorno, serie B.

Al PalaTriccoli alle ore 18 scenderà la Virtus Imola, diretta concorrente del quintetto jesino, in corsa per i playoff al termine della regular season per l’accesso alla nuova B1 della prossima stagione e attualmente avanti di solo due lunghezze.

Jesi, nona in classifica con 14 punti, insegue gli emiliani, reduci quest’ultimi dalla sconfitta contro il Bakery Basket Piacenza con un importante margine (70-62).

La precedente gara di andata si era risolta bene per i ragazzi di Ghizzinardi i quali avevano inaugurato la stagione conquistando subito due punti al PalaRuggi, 71-77,  dove i locali sono riusciti a porsi avanti soltanto al termine del primo quarto, (21-19). I restanti periodi sono stati tutta un’escalation  jesina che praticamente ha dominato per il resto della gara.

Nelle ultime giornate, dopo un campionato iniziato bene, ma proseguito in maniera altalenante, i leoncelli hanno subito 2 pesanti sconfitte (prima ad Ancona poi in casa contro Ozzano) per un bilancio complessivo di 7 partite vinte e 7 perse.

Stavolta non si può sbagliare e se in particolare l’ultima sconfitta subita in casa contro Ozzano ha messo in luce le evidenti lacune presenti sopratutto in difesa, dall’altra c’è la consapevolezza di quanto sia importante rialzarsi al più presto e conquistare punti che valgono oro per una classifica cortissima. Ne è dell’opinione coach Marcello Ghizzinardi come ha dichiarato al termine del match domenica scorsa“Come abbiamo mollato la presa dal punto di vista difensivo, ci sono venuti addosso con tutte le loro potenze. Se si prendono così tanti punti in casa poi dopo diventa difficile vincere le partite. Quando la difesa inizia a fare acqua, poi perdi pure quella sicurezza e fiducia dimostrata fino al 30’. Essendoci scontrati contro una squadra con tanti punti in mano,  è stato pericoloso concedere questi spazi.” E poi in vista dei prossimi match ha affermato: “prima di tutto ci sarà da lavorare sull’orgoglio personale. Delle volte siamo fin troppo arrendevoli. Occorre avere maggior amor proprio e orgoglio così da non lasciarsi battere ad esempio nell’attacco o negli  scontri uno contro uno.”  

La Virtus Imola, da neo promossa, seppur con un roster abbastanza giovane, ha fatto fin qui il suo percorso togliendosi le proprie soddisfazioni come il derby vinto contro l’Andrea Costa (87-68) o l’impresa sfiorata contro la capolista Rieti, riuscita a prevalere soltanto di 3 punti.

Sostanzialmente quindi, una squadra che non sfigura nonostante le ultime due sconfitte prima contro Fabriano poi contro Piacenza. Un quintetto che è riuscito a stupire tutti per personalità e rendimento: un roster costruito a immagine e somiglianza del proprio allenatore all’insegna della caparbietà e volontà con risultato un bottino di 18 punti incluso la vittoria, poi sottratta, contro Firenze.

Tra tre file giallonere ospiti, da segnalare la guardia classe 2000 Borislav Mlandenov, inserito nel miglior quintetto del girone di andata dalla LNP: 19 punti, 11 rimbalzi, miglior rimbalzista. Ma anche il play/guardia Luca Galassi, le due ale/centro  d’esperienza come Jacopo Aglio, classe 1995 e Marco  Morara, classe 1990, e l’under play/ guardia Jacopo Soliani.

Arbitrano: Roberti Eugenio di Napoli e Del Gaudio Arianna di Massa Di Somma.

©riproduzione riservata

foto di primo piano dalla pagina facebook del Basket Accademy Jesi

 

16º GIORNATA  – Rieti-Fiorenzuola (sabato), Empoli-Fabriano (sabato), Romagna-Ancona, Matelica-San Miniato, Jesi-Virtus Imola, Senigallia-Piacenza, Faenza-Ozzano. Riposa – Imola

CLASSIFICA Rieti 26, Faenza 22, Fabriano 20; Fiorenzuola 18; Virtus Imola, Ancona, Ozzano, Piacenza 16; Jesi, Senigallia 14; Andrea Costa Imola 12; S. Miniato 10; Empoli, Tigers Romagna 4, Matelica 2, Firenze 0

PROSSIMO TURNO 17º GIORNATA domenica 29 gennaio 2023 – Rieti-Fiorenzuola, Empoli-Fabriano, Romagna-Ancona, Matelica-San Miniato, Jesi-Virtus Imola, Senigallia-Piacenza, Faenza-Ozzano. Riposa – Imola

Play off per A2; play off per ammissione serie B; nuovo campionato Interregionale

 

REGOLAMENTO

FIRENZE si è ritirata. Al termine della stagione regolare le prime 4 squadre di ogni girone disputeranno due turni di play off incrociando, il girone C, quello D. Due saliranno in A2. Le altre 14 squadre che hanno disputato i play off saranno ammesse in Serie B stagione 2023/24. In serie B saranno ammesse anche 4 squadre per Girone vincitrici del turno di qualificazione al meglio delle 3 gare su 5, secondo questo schema: 5°-12°, 6°-11°, 7°-10°, 8°-9°. A completare la serie B le 5 squadre retrocesse dal campionato di Serie A2. Le squadre perdenti del turno di ammissione alla Serie B, assieme a quelle classificate dal 13° al 16° posto di ogni girone al termine della stagione regolare, saranno riposizionate nel nuovo campionato di Interregionale per la stagione 2023/24.

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket