Connect with us

Aurora Basket

AURORA BASKET / TERMOFORGIA, CONTRO MANTOVA LA PARTITA DELLA VITA

Tutto in una notte e tutto ancora da decidere: salvezza diretta, play out, retrocessione. Anche vincere potrebbe non bastare per salvarsi. Il risultato del nostro sondaggio

JESI, 15 aprile 2019 – Molto, forse tutto, in una sera per l’Aurora Basket. L’ultima giornata di campionato regolare a decidere le sorti di una

Lardinelli – Cagnazzo

stagione intera.

paradiso, il purgatorio e financo l’inferno ad attendere il verdetto.

Tutto ancora in bilico, ma c’ è un punto fermo: sabato 20 Aprile, palla a due alle 20,30, la Termoforgia dovrà soltanto vincere contro Mantova per sperare nella salvezza diretta, in attesa di buone notizie dagli altri campi.

Infatti il destino non sarà soltanto nelle mani degli arancio blu.

In ingresso nel match la classifica è questa: Cagliari 20, Cento e Termoforgia Jesi 18, Bakery 16.

Jesi è salva se: vince, mentre vengono sconfitte Cagliari e Cento, rispettivamente a Montegranaro e Verona (marchigiani e scaligeri sono ancora in corsa per il secondo e quarto posto).

Non sarà sufficiente per evitare i play out la vittoria se lo farà anche la sola Cento: infatti l’arrivo di Jesi, Cagliari e Cento a quota 20 premierebbe gli Emiliani.

Tutto inutile ovviamente anche se Cagliari centrasse un altro successo.

Attenzione però, per la Termoforgia sarà imprescindibile battere Mantova (all’andata terminò 92-66 grazie ai seguenti parziali: 27-16, 21-14, 23-11, 21-25; ndr) per evitare una sciagurata combinazione matematica: infatti l’arrivo a tre a quota 18 punti, con Cento e Bakery condannerebbe alla retrocessione Jesi, penalizzata dalla differenza canestri negli scontri diretti.

Si tirerebbe un sospiro di sollievo se invece l’ultimo posto sarebbe in ballo con la sola Bakery.

Quindi i motivi per far diventare il PalaTriccoli un catino incandescente ci sono davvero tutti.

A tal proposito, tramite Social arrivano le parole dell’Amministratore Uniche Altero Lardinelli: “Oggi inizia la settimana di avvicinamento alla gara più importante dell’anno. Sabato dobbiamo stare uniti tutti, società, squadra, tifosi. Tutti insieme per un unico obiettivo, LA SALVEZZA! I ragazzi e lo staff hanno dato il massimo e continueranno a darlo. Abbiamo sempre detto che il campionato era difficile e si sta dimostrando tale; a 40 minuti dalla fine 3 squadre si giocano la salvezza diretta, 4 squadre si giocano l’accesso ai play out, e 3 squadre si giocano l’ultimo posto. Non è tempo di critiche ma di unione e volontà di raggiungere l’obiettivo tutti insieme. Se proprio dovete prendervela con qualcuno, fatelo con ME, ma lasciate lavorare e sostenendoli con calore, squadra e staff. Forza Aurora !!! SABATO TUTTI AL PALAZZETTO.”

Intanto rendiamo noto i risultati del nostro sondaggio lanciato il 1 aprile scorso alla vigilia della partita casalinga contro Cagliari all’indomani della prima vittoria esterna in campionato a Imola.

In quel momento la classifica recitava: CAGLIARI 18, JESI 16, BAKERY PIACENZA e CENTO 14.

 

Avevamo chiesto agli sportivi se l’Aurora sarebbe riuscita a raggiungere l’obiettivo salvezza. Di seguito le risposte:

Si, attraverso i play out 44%;

Si 29%;

No, perdendo i play out 15%;

No, 12 %

 

Ma. Pig.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket