Connect with us

Ginnastica ritmica

Chiaravalle / Ginnastica ritmica, Sofia Raffaeli la ragazza d’oro

Tre ori nelle gare individuali nelle specialità cerchio, palla e clavette oltre all’argento al nastro. Due ori anche a squadre

CHIARAVALLE, 5 giugno 2022Sofia Raffeli prende tutto.

Con la colonna sonora della canzone di Sangiovanni “Non volano farfalle non sto più nella pelle ho perso le emozioni me le ritrovi tu?” a Pesaro, al Vitrifrigo Arena, nell’appuntamento italiano con la Coppa del Mondo 2022 l’atleta di Chiaravalle, classe 2004, in forza alla Polizia di Stato ed appartenente alla Ginnastica Fabriano, fa il pieno di medaglie di oro pregiato.

tifosi a Pesaro

La Raffaeli, un vero e proprio talento, vince la prima gara al ‘cerchio’ con punti 32.800 mentre l’altra italiana, Milena Baldassarre (Aereonatica Militare), giunge 5°. Nella prova con la ‘palla’ (punti 33650) sale di nuovo sul gradino più alto del podio, dimostrando una grande forza a livello tecnico, fisico e mentale, mentre la sua rivale di club (29.150)  si piazza al 7° posto. Ancora una medaglia d’oro nella prova individuale, otto atlete in pedana per ogni specialità, delle ‘clavette‘ con la ginnasta di Chiaravalle che sbaraglia il campo con 33.400 punti mentre la Baldassarri giunge 6° (30.000). Al ‘nastro’ questi i piazzamenti delle italiane: 2° Raffaeli, 5° Baldassarri.

Italia, oro a squadre

Anche nelle due prove a squadre l’Italia dimostra di essere la squadra da battere con la Raffaeli e la Baldassarri protagoniste assolute ed indiscusse. Con loro, nella prova al ‘cerchio’ Centofanti, Duranti e Maurelli che conquistano la medaglia d’oro con 34.800 punti. Nella specialità dell’‘attrezzo misto’ – palla e nastro – ancora primo posto con 32.450 punti. Nella competizione a squadre l’Italia ha imposto divari nettissimi alle seconde classificate a dimostrazione della straordinaria performance delle atlete azzurre in uno sport dove la bellezza, l’armonia e l’eleganza, accompagnate dalla musica, viene esternata con tutto il suo fascino.

Ed a campeggiare, a Pesaro, è stato soprattutto l’inno di Mameli.

(e.s.)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Ginnastica ritmica