Connect with us

Calcio

Eccellenza / “Fuori quota”, dal prossimo campionato passano da 3 a 2

Stesso discorso anche per il campionato di Promozione. Le Marche allineate alle direttive nazionali: vigerà l’obbligo di utilizzare un calciatore nato nel 2003 ed uno dopo il gennaio 2004

Redazione

JESI, 9 maggio 2023 – Le Marche del calcio si è adeguato alle direttive nazionali e dal prossimo campionato, sia in Eccellenza che in Promozione, vigerà l’obbligo di utilizzare un calciatore nato dopo 01.01.2003 ed uno nato dopo il 01.01.2004.

Questo è quanto ha deciso il Comitato della Figc Marche in riferimento a quanto riportato dalle direttive del 26 aprile scorso dalla Lnd relativamente all’impiego dei “fuori quota”.

Di conseguenza, sempre meno giovani in campo, e più spazio ai cosiddetti Over.

Quanto stabilito, comunque, è stato il frutto di uno studio che la Federazione nazionale dilettanti, ma anche i singoli Comitati regionali, avevano avviato monitorando gli ultimi quattro anni di tutti i campionati di Eccellenza disputati in Italia.  

Lo studio ha prodotto i seguenti risultati: solo il 4% dei giocatori under impiegati sono saliti di categoria; il 16% sono rimasti nelle società di appartenenza; l’80% sono stati tesserati nelle categorie inferiori o hanno smesso.

Di conseguenza un passo praticamente obbligato che comunque costringerà molti club a modificare i propri progetti e la propria organizzazione.

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory