Connect with us

Calcio

Eccellenza / Doppietta di Iori, la Jesina festeggia la prima vittoria in campionato

I leoncelli, sotto lo sguardo dell’ex attaccante Perri, superano gli ascolani in una gara giocata a viso aperto. Match deciso nel secondo tempo con un uno-due micidiale dell’attaccante

JESI, 25 settembre 2022 – Jesina di nuovo al “Carotti” per la terza di campionato, dopo il pareggio dell’esordio a reti bianche con l’Atletico Ascoli e la sconfitta di Fabriano Cerreto per 3-0.

In settimana poi, è arrivato il passaggio in Coppa Italia a spese del Fabriano Cerreto, ancora sulla strada dei leoncelli.

Jesina – Azzurra Colli 2-0

Dopo una prima fase di studio, la Jesina si fa viva per prima al 12’ con Monachesi che impegna severamente Scartozzi, costretto a rifugiarsi in angolo. Sull’angolo successivo, nulla di fatto. Al 18’ Iori, ben servito da Jachetta, da solo, temporeggia invece di entrare in area, perdendo l’attimo giusto. Al 24’ calcio d’angolo di Jachetta non sfruttato a dovere. Al 31’ punizione di Capomaggio dai 30 metri, deviata dalla barriera, ma Scartozzi blocca senza problemi. Al 33’, ci prova l’Azzurra Colli con Ciabuschi che colpisce male di testa su cross di Petrucci. Al 37’, l’azione più limpida della Jesina con Giovannini che, liberato in area, spara forte su Scartozzi, bravo a bloccare la sfera in due tempi. Al 41’ è Iori a provare la botta da fuori, ma la palla termina abbondantemente al lato.

Primo tempo con la Jesina a fare la gara, senza essere però particolarmente incisiva in avanti.

Al 9’ della ripresa la Jesina passa in vantaggio. I leoncelli recuperano palla sulla trequarti con Jachetta che spara forte sull’estremo difensore ascolano, sulla ribattuta è lesto Iori che in scivolata, contrastato da un difensore, ribatte in rete. Al 13’ raddoppio della Jesina ancora con Iori che dal limite dell’area con un tiro a pallonetto supera l’estremo difensore Scartozzi, che non può far niente.

A fine gara mister Strappini: “Finalmente sono arrivati i 3 punti, ma quello che conta, al 25 settembre, è continuare a lavorare e queste vittorie aiutano portando serenità ed autostima. Sono molto contento per Iori. Nelle altre gare ha fatto sempre ottime prestazioni sacrificandosi per la squadra. Per un attaccante il gol è vitale”.

Azzurra Colli che, dopo l’uno-due leoncello, si getta in avanti nella speranza di riaprire la partita impegnando l’estremo difensore di casa Minerva solo con delle uscite in presa sicura. Gara che termina con la Jesina sotto la curva a festeggiare i primi 3 punti sotto il diluvio del “Carotti”.

Jesina: Minerva, Grillo, Martedì, Campana, Capomaggio, Orlietti, Giovannini (40’ st Borgese), Dolmetta (7’ st Re), Iori, Jachetta (46′ st’ Nazzarelli), Monachesi (36′ st’ Trudo). A disp: Pistola, Mazzarini, Sampaolo, Olivari, Ciavarella. All. Strappini.

Atletico Azzurra Colli: Scartozzi, Paniconi, Vallorani, Sosi, Filipponi, Aliffi (14′ st’ Alfonsi), Petrucci (40’ st Acciarri), Fazzini (14′ st’ Alighieri), Ciabuschi, Gesue, Del Marro (20 st’ Panichi). A disp: Castelletti, Zadro, Saponaro, Poli, Albanesi. Al. Stallone.

Arbitro:   Bini di Macerata

Reti: 9′ st e 13′ st’ Iori

Note: spettatori 500 circa; ammoniti Giovannini; angoli 3-2; presente in tribuna l’ex attaccante della Jesina Matteo Perri e l’ex leoncello Zagaglia

©riproduzione riservata

 

CLASSIFICA

Osimana, Fabriano Cerreto, Fossombrone 7;

Azzurra Colli, Urbino, Valdichienti 6;

Atletico Ascoli 5; 

Jesina, Chiesanuova, Maceratese, Sangiustese, Galo Colbordolo 4;

Montefano 3;

Castelfidardo, Marina, P.S.Elpidio 0

MARCATORI

Reti 3: Mengali (Fabriano Cerreto), Minella (Valdichienti); Reti 2: Nunez (Osimana), Barattini (Gallo Colbordolo), Triana (Valdichienti), Iori, (Jesina), Titone (Sangiustese), Pagliari (Fossombrone), Di Nicola (Fabriano Cerreto)

 

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio