Connect with us

Calcio

Serie C / L’Ancona riprende la Carrarese al 94′: 2-2 al “Del Conero”

Nei primi 20 minuti Finottto apre le marcature, Energe pareggia e Schiavi da punizione fa l’1-2; nella ripresa Saco allo scadere regala ai dorici il terzo risultato utile di fila

ANCONA, 18 febbraio 2024 – Saco al 94’ regala all’Ancona il terzo risultato utile consecutivo. I dorici di Colavitto, infatti, hanno raggiunto sul 2-2 la Carrarese, nel match della 27^ giornata del girone B di Serie C di calcio. I toscani, in vantaggio 1-2 al 18’ del primo tempo, hanno preferito difendere il risultato anziché cercare il colpo del ko e sono stati puniti proprio allo scadere. Per i biancorossi, invece, si tratta di un punto d’oro al termine di una prestazione non brillantissima.

Primo tempo

La gara si sblocca nei primi 20 minuti. Al 6’ Paolucci verticalizza per Spagnoli con uno loeb morbido, Bleve anticipa l’attaccante locale; la Carrarese riparte in contropiede con Finotto, ma Perucchini esce dai 18 metri e spazza in rimessa laterale. Minuto numero 9: Finotto riceve palla sul vertice sinistro dell’area di rigore, se la aggiusta in palleggio e calcia, realizzando lo 0-1.

L’Ancona reagisce subito e dopo 5 minuti pareggia. Martina sulla sinistra riceve palla in area e appoggia in mezzo verso Energe, il quale stoppa il pallone e lo infila in rete da due passi, per l’1-1. Altri 4 giri di lancette ed ecco l’1-2: l’arbitro concede un fallo agli ospiti sulla sinistra da 25 metri, alla battuta si presenta Schiavi che con una botta secca realizza il nuovo vantaggio toscano mettendo la palla sotto l’incrocio dei pali. La rete gela il “Del Conero” festoso dopo il momentaneo pari.

A questo punto la Carrarese preferisce difendere il vantaggio, mentre l’Ancona non riesce a creare occasioni pericolose dalle parti di Bleve. Al 30’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra Pellizzari fa sponda di testa verso Cella ma la sfera rotola fuori dell’area di rigore. Passano 5 minuti e Finotto vede Perucchini fuori posizione e prova il pallonetto da 40 metri, il pallone termina fuori sopra la traversa di qualche metro.

I toscani attaccano sul finale di tempo. Al 39’ gli ospiti tagliano la difesa locale in due con un filtrante verso Zanon sulla destra, il quale entra in area e prolunga verso Capezzi che tira a botta sicura, Perucchini devia in corner. Tre minuti dopo ci prova Cicconi da buona posizione sulla destra al limite, ancora l’estremo difensore dorico devia in corner. Dall’altra parte, Spagnoli si invola in contropiede e viene fermato con un fallo da Cicconi: l’arbitro estrae solo il cartellino giallo al giocatore della Carrarese. La seguente punizione di Energe da 20 metri non si abbassa sufficientemente e termina sul fondo. Il primo tempo termina così 1-2.

Secondo tempo

La ripresa è più confusionaria rispetto al primo tempo, ma proprio quando l’Ancona segnava essersi rassegnata alla sconfitta è arrivato lo squillo di Saco. Al 53’ i dorici sbagliano un disimpegno difensivo, Capello ci prova dal limite ma la difesa respinge lontano. Dall’altra parte Saco dalla sinistra appoggia indietro verso Spagnoli che calcia dal limite, Bleve raccoglie in presa.

Al 65’ Capello incorna di testa sugli sviluppi di un cross dalla destra, ma non trova lo specchio. Nell’azione seguente Saco si coordina e calcia da 20 metri, la conclusione si stampa ampiamente a lato sul fondo. Siamo al 74’ quando Finotto sulla sinistra entra in area, passa in orizzontale all’indietro dall’altra parte per Zanon che controlla male da buona posizione, la difesa locale spazza in corner.

Passano 6 minuti e il subentrato Vogiatis per l’Ancona calcia da 25 metri sulla sinistra, proprio dalla stessa posizione del gol dell’1-2, ma la traiettoria non si abbassa verso lo specchio. All’84’ Basso fa ripartire i dorici in contropiede dal centro, prolunga verso Cioffi in area sulla sinistra lasciato solo in area, il quale però si allunga troppo il pallone e torna indietro verso i compagni. Quindi ancora Vogiatis tenta l’eurogol da 40 metri, senza troppa fortuna.

Al 90’ Schiavi in area riceve palla dal centro e tenta il pallonetto a giro a sorprendere Perucchini, il tentativo finisce alto sopra la traversa. Due minuti dopo, Cioffi calcia alle stelle un piazzato da 20 metri: alcuni spettatori cominciano già a lasciare il campo dalla tribuna centrale. Poco dopo l’ex Juve Giannetti, entrato in campo nel secondo tempo, sciupa la palla dell’1-3 da buona posizione sulla sinistra.

Minuto numero 94: Saco recupera palla dai 25 metri, triangola con Giampaolo sulla destra e, una volta ricevuto il passaggio dal compagno, calcia a botta sicura, bucando le mani di Bleve. E’ 2-2 ed il “Del Conero” esplode di gioia per un pareggio d’oro.

Terzo risultato utile

L’Ancona, dunque, ferma sul pari la Carrarese all’ultimo respiro. La squadra di Colavitto è stata brava a crederci fino alla fine, andando a raccogliere l’applauso della Curva Nord a fine gara. Gli ospiti si mangiano le mani per non aver portato a casa l’intera posta contro una squadra biancorossa non lucidissima, ma che è riuscita comunque a conquistare il terzo risultato utile di fila.

Con questo pareggio, i dorici salgono a 30 punti in classifica al 14° posto, a +2 dalla Spal momentaneamente in zona play-out. Nel prossimo turno, l’Ancona sfida in casa il Rimini, nella gara della 28^ giornata in programma sabato 24 febbraio alle 16.15.

Tabellino

RETI – 9’ Finotto (C), 14’ Energe (A), 18’ Schiavi (C), 94’ Saco (A)

ANCONA (3-5-2): Perucchini; Pellizzari (46’ Marenco), Cella, Mondonico; Clemente (82’ Basso), Paolucci (63’ Cioffi), Prezioso (63’ Vogiatis), Saco, Martina; Energe (63’ Giampaolo), Spagnoli. All. Colavitto – A disp. Vitali, Testagrossa, Agyemang, D’Eramo, Radicchio, Barnabà, Moretti.

CARRARESE (3-5-2): Bleve; Illanes, Coppolaro (53’ Di Gennaro), Imperiale; Panico (89’ Palmieri), Cicconi, Capezzi, Schiavi, Zanon; Finotto (89’ Giannetti), Capello (80’ Cerretelli). All. Calabro – A disp. Tampucci, Mazzini, Palmieri, Zuelli, Maccherini, Boli.

ARBITRO – Mirabella di Napoli (AA1: Caldirola di Milano; AA2: Brunetti di Milano; AAE: Buzzone di Enna)

NOTE – spettatori: 3244; recupero: 2’ + 7’; ammoniti: Coppolaro (C), Cella (A), Cicconi (C), Clemente (A), Paolucci (A), Illanes (C)

Risultati e classifica – Serie C girone B

27^ giornata: Fermana-Spal 1-1, Torres-Perugia 1-0, Ancona-Carrarese 2-2, Pineto-Olbia 1-0, Arezzo-Recanatese 2-0, Rimini-Pontedera (18/02 ore 18.30), Juventus NG-Lucchese (18/02 ore 20.45), Vis Pesaro-Pescara (18/02 ore 20.45), Gubbio-Entella (19/02 ore 20.30), Sestri Levante-Cesena (19/02 ore 20.45)

CLASSIFICA – Cesena 65*, Torres 56, Carrarese 49, Perugia 46, Gubbio 43*, Pescara 41*, Pontedera 39, Juventus Next Gen 36*, Pineto 36, Arezzo 34, Entella 32*, Rimini 32*, Lucchese 31*, Ancona 30, Vis Pesaro 29*, Spal 28, Sestri Levante 28*, Recanatese 24, Olbia 21, Fermana 18.

NOTE – *: una partita in meno per ogni asterisco

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory