Connect with us

Calcio

Eccellenza / La 28°giornata può pesare una stagione: il programma e gli arbitri

Civitanovese-Montefano potrà spedire una delle due in orbita. La Jesina a Macerata per cercare di tornare lontana dai guai

Vallesina, 13 aprile 2024 – La ventottesima giornata di stagione regolare in Eccellenza, combacia con la sfida più attesa e vertiginosa di questa stagione.

A ridosso della fine dei giochi, la terzultima giornata è il momento forse più assurdo per assistere a quel che sarà di Civitanovese e Montefano.

Nico Mariani

Come da sintetizzatore di un campionato folle, la gara tra mister Sante Alfonsi e mister Nico Mariani, con le due squadre staccate di un solo punto, potrà rappresentare un fantastico ed imperdibile melodramma primaverile.

Chi ne scandirà meglio le note, domenica al ‘Polisportivo’, andrà per ovvie ragioni molto vicino alla composizione della sinfonia magica di una promozione diretta in Serie D.

Inutile girarci intorno più di tanto. Civitanovese-Montefano dice tutto già da se e potrà valere un intera stagione.

Per questioni di ordine pubblico, come condiviso anche nelle rispettive pagine social, Chiesanuova ed Osimana se la vedranno in quel di Vila San Filippo.

Per forze di causa maggiore, i biancorossi saranno staccati da quel ‘Sandro Ultimi’ che, da toccasana, ha sempre portato tre punti a Mobili e i suoi da quando fu reinaugurato.

Tuttavia, questo non implicherà chissà quante differenze alla terza forza del nostro girone.

La formazione treiese è stata ben abituata in questa stagione al manto del comunale di Monte San Giusto, ed in più, lontana dal suo impianto e proprio contro i senza testa sempre alla terzultima della scorsa stagione, in quel del ‘Tubaldi’ di Recanati, con una vittoria i biancorossi aggiunsero un mattoncino fondamentale per raggiungere l’obiettivo allora corrente della salvezza.

Questa volta, come cambiano in fretta le cose, i tre punti potranno significare certezza aritmetica di disputare i playoff. Guarda caso, di mezzo c’è ancora l’Osimana.

Nell’ambito degli spareggi promozione, Castelfidardo e Urbino per restare in scia dovranno sciogliere i nodi Urbania e Monturano Campiglione.

Marco Giuliodori

Marco Giuliodori e i suoi, in terra durantina, dovranno ripetersi. Ceccarini, pagato dazio al Dell’Immacolata, dovrà voltare pagina contro una squadra al contrario tutt’altro che affabile. Anzi.

Simone Strappini

La Maceratese per tenere accesa la flebile fiammella della speranza playoff, si appresta a ricevere la Jesina.

Un derby, per motivi diversi, che comprende due squadre profondamente deluse da come la stagione è andata sviluppandosi. La squadra leoncella, in deficit di punti da sette giornate, può consegnare il bis di gioie in una gara sempre molto sentita dalle due tifoserie qualora dovesse sbancare il futuro ‘Pino Brizi’. All’andata infatti, Cordella fece il primo sgambetto dopo dieci risultati utili consecutivi ai biancorossi allora guidati da Dino Pagliari.

Il Montegranaro, che ha una percentuale più alta di raggiungere gli scontri extra per la Serie D, attende in casa propria un K Sport Montecchio divenuto irriconoscibile.

Montegiorgio-Sangiustese ed Azzurra Colli-Tolentino interessano da vicino tre squadre che lottano per limare più possibile la distanza dalla Jesina quintultima.

ECCELLENZA MARCHE

13° GIORNATA girone ritorno domenica 14 aprile ore 16

Maceratese – Jesina ore 15 (Spagnoli di Tivoli), Azzurra Colli – Tolentino (Malascorta di Jesi), Chiesanuova – Osimana (Latuga di Pesaro), Civitanovese – Montefano (Palmisano di Saronno), Montegranaro – K Sport Montecchio Gallo (Laura Mancini di Macerata), Montegiorgio – Sangiustese (Pasqualini di Macerata), Urbania – Castelfidardo (Ferroni di Fermo), Urbino – Monturano (Gasparoni di Jesi)

CLASSIFICA

Montefano 51; Civitanovese 50; Chiesanuova 48; Castelfidardo 45; Urbino 44; Montegranaro 42; Osimana 40; Maceratese, K Sport Montecchio Gallo 39; Urbania 38; Tolentino 33; Jesina 27; Sangiustese 21; Montegiorgio, Monturano, Azzurra Colli 19

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Alessandroni

reti 15: Alessandroni (Osimana);

reti 12: Sartori (Urbino);

reti 10: Handzic (Sangiustese)

reti 9: Borrelli (Tolentino), Sbarbati (Chiesanuova)

reti 8: Perpepaj (Montegranaro), Papa (Monetfano), Tonuzi (Montegranaro)

 

14° GIORNATA girone ritorno domenica 21 aprile ore 16.30

Monturano – Civitanovese, Castelfidardo – Montegiorgio, Chiesanuova – Urbino, Jesina – Urbania, Montefano – Azzurra Colli, Osimana – Maceratese, Sangiustese – K Sport Montecchio Gallo, Tolentino – Montegranaro

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory