Connect with us

Calcio

Calcio Serie D / Avezzano-Vigor Senigallia, ci si gioca i play-off

Trentunesima giornata in Abruzzo: locali in crisi, Vigor al solito decimata domenica 14 aprile alle 15

SENIGALLIA, 12 Aprile 2024 – Ancora con molte assenze ma con la voglia di difendere un piazzamento play-off la Vigor rende visita domenica 14 aprile alle ore 15 all’Avezzano, una delle big del girone, calata vistosamente nelle ultime settimane tanto da scivolare al sesto posto in classifica dopo aver chiuso l’andata a un passo dalla vetta.

Gli abruzzesi sono comunque in lotta per i play-off e battendo la Vigor la scavalcherebbero rendendole molto più difficile l’accesso a un piazzamento tra le prime cinque, specie se pure dagli altri campi arrivassero notizie negative.

Il momento no è costato la panchina a Ferazzoli, che si è dimesso ad inizio aprile venendo sostituito da Pagliarini, ex calciatore di Genoa, Avellino, Crotone e Pisa, che ha allenato le giovanili dell’Udinese e del Rieti e l’under 17 della Ternana.

E in settimana la squadra è stata contestata.

Rossoblù ancora con le defezioni dei soliti Mori, Serfilippi, Bartolini, a cui si aggiunge Gambini: ingenua l’espulsione del centrocampista vigorino a partita già finita contro il Fossombrone come ammesso da Clementi ma il giocatore – da sempre un esempio di correttezza – non aveva proferito parole offensive nei confronti del direttore di gara Masi di Pontedera la cui decisione ha infatti determinato una sola giornata di squalifica: ad Avezzano non ci sarà, ma nelle tre gare successive si e non è poco.

Pare recuperato Denis Pesaresi mentre restano in dubbio Tomba e Romizi.

All’andata finì 2-2: “fu una bella partita – spiega il centrocampista senigalliese Matteo Baldini, classe 1998, 29 presenze e 3 gol quest’anno, 96 con 11 reti nella sua carriera rossoblùAbbiamo delle defezioni e andiamo a giocare in un ambiente caldo contro una squadra che sta vivendo un momento difficile. Non possiamo però lasciare nulla di intentato se vogliamo andare ai play-off”.

Ad Avezzano, che spesso si è incrociato con la Vigor nella sua storia con alcuni giocatori che hanno lasciato tracce importantissime nella vita dei due club (i senigalliesi Manzoni e Vitaletti, ma pure Ennas, Cappelli, Ciccone oltre all’avezzanese doc Cofini, che era nella Vigor che sfiorò la C1 nel 1981-82 a Modena) non mancheranno nemmeno i tifosi vigorini che saranno in buon numero per la penultima trasferta della stagione regolare.

Arbitra questa 31° giornata Bruschi di Ferrara.

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory