Connect with us

Calcio

Calcio femminile C / Jesina che rimonta: sotto di tre gol alla fine esulta

Primo tempo 0-3 per il Chieti. Poi nella ripresa con cuore e grinta la grande impresa firmata da una doppietta della Mastrovincenzo, Ventura e Crocioni

JESI, 14 aprile 1024 – Una Jesina che non ti aspetti.

Le ultime uscite avevano messo in evidenza una squadra dal bel gioco e la goleada di domenica scorsa a Trieste lasciava intravedere una squadra capace di poter continuare nella serie positiva verso la salvezza.

Ed invece alla fine del primo tempo il Chieti vinceva a Jesi per 3-0.

Nella ripresa, evidentemente Casaccia negli spogliatoi ha toccato le corde giuste delle sue atlete, il capovolgimento che ha portato alla rimonta e poi al sucesso con la doppietta della Mastrovincenzo seguita dalle reti di Ventura e Crocioni.

Mister Casaccia: “Dopo un primo tempo chiuso sotto 3 a 0 con pochi meriti da parte dell’avversario e tre disattenzioni concesse siamo tornate in campo con la voglia e la cattiveria giusta per rimettere tutto apposto. Abbiamo mostrato la nostra superiorità tecnica e trovato quattro gol di carattere e di voglia per portare a casa una partita da vincere a tutti i costi. Bravissime tutte a non mollare e finalmente vincere una partita negli ultimi minuti”.

JESINA – Generali C., Generali F., Daple, Tozzo, Ventura, Fiorella, Gambini, Enriconi, Crocioni, Corda, Mella. All. Casaccia – A disp. Piersantelli, Ciccarelli, Modesti, Cavagna, Mastrovincenzo, Lancioni, Zambinelli, Coscia. Mosca

CHIETI – Cannarsa, Di Gesualdo, Di Sebastiano, Martella, Liberatore, Paparella, Pitittu, D’Intino, Gianesin, Passeri, Gissi. A disp. De Vincentis, Iannetta, Tucceri, Cassetta

ARBITRO – Oristanio di Perugia

RETI – Di Sebastiano, Gissi, D’Intimo, Mastrovincenzo, Mastrovincenzo, Ventura, Crocioni

CAMPIONATO SERIE C FEMMINILE

RISULTATI

Riccione – Merano 0-1, Jesina -Chieti 4-3, Padova – Perugia 4-0, Sudtirol – Venezia 0-1, Trento – Triestina 4-1, Venezia 1985 – Treviso 2-0, Villorba – Vicenza 3-2. Riposa Spal

CLASSIFICA

Merano 54; Venezia 44; Riccione, Trento, Venezia 1985 41; Sudtirol 40; Chieti 31; Villorba 30; Spal 28;  Jesina, Padova 27; Vicenza 24; Triestina 15; Treviso 11; Perugia 0

Promozione, play out, retrocessione

Formula – La 1° classificata sale in serie B. Aquila escluso. Due le retrocessioni dirette, un altra tramite il play out  12° vs 13° se i distacchi in classifica non superano i 5 punti

MARCATORI

reti 33: Nischler (Merano); reti 20: Ponte (Vicenza); reti 18: Zuanti (Venezia); reti 16: Rosa (Trento); reti 11: Crocioni (Jesina); reti 10:  Simeoni (Treviso), Scarpelli (Riccione), Reiner (Merano), Jasczczyszyn (Spal)

PROSSIMO TURNO 14 aprile 2024

Perugia – Sudtirol, Chieti – Riccione, Treviso – Villorba, Jesina – Venezia 1985, Triestina – Padova, Venezia – Trento, Vicenza – Spal

(e.s.)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory