Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / MARINI E VILLANOVA PER ORA UN SOGNO MA MAI DIRE MAI

JESI, 28 luglio 2019 – Conclusa in mattinata anche la seconda seduta di test, leoncelli tutti liberi fino a lunedì pomeriggio quando al ‘Cardinaletti’, ore 17,30, inizierà la preparazione vera e propria.

Omar Manuelli

La possibilità di allenarsi nella location dell’impianto di via Tabano lascia presupporre che tutte le diatribe e le tensioni dei mesi scorsi tra la Jesina e la Uisp abbiano trovato la giusta soluzione ed è davvero importante poter disporre di un campo e di una struttura come il ‘Cardinaletti’ per poter effettuare la preparazione e gli allenamenti.

Mister Omar Manuelli è soddisfatto della partenza: “Siamo partiti bene con tutti i ragazzi a disposizione che si sono presentati con entusiasmo e voglia di fare. Se questo è l’inizio c’è di che essere soddisfatti. Siamo una squadra giovane e non dobbiamo scordarci mai da dove siamo partiti. Penso che abbiamo sul piano tecnico basi solide ed alcune certezze importanti”.

Ad esempio? “Cobo, De Lucia, Verruschi, Ballardini, De Rose. Anche Maggioli, seppur under, è un giocatore con una certa esperienza che ci verrà molto utile”.

Se poi Marini e Villanova, che da lunedì si alleneranno con voi, ad un certo punto decidessero di restare? “L’asticella si alzerebbe e gli obiettivi diventeranno altri e si potrà pensare a qualcosa di più. Villanova lo conosco bene e l’ho già allenato (Gualdo Casacastalda; ndr), Marini so di che stoffa è fatto e quanto vale in questa categoria. Sono due giocatori che fanno la differenza”.

E’ un sogno poterli vedere a Jesi oppure ci potrebbe essere qualcosa di concreto? “Per il momento è un sogno, fra una settimana potrebbe diventare una realtà oppure una presa di coscienza che i due avranno trovato altre soluzioni a loro più favorevoli”.

Se arrivasse anche Cameruccio? “Di questo non so nulla perché ad oggi non me ne ha mai parlato nessuno e non penso che faccia parte dei programmi societari”.

Intanto il club del presidente Gianfilippo Mosconi, tramite una nota stampa, ha chiarito il proprio rapporto con la società TreValli dopo l’enfasi, che è parso davvero esagerato, suscitato in Ancona per una collaborazione tra il club dorico e la ditta situata nel territorio di Jesi: “Da quest’anno la TreValli è partner della Jesina Calciosi leggeper un progetto di educazione alimentare che coinvolge il settore giovanile, di cui abbiamo già realizzato alcune attività e che troverà ancor più concretezza all’inizio della prossima stagione. La validità di questo progetto – realizzato proprio dalla Jesina Calcio e preso a modello dalla TreValli – ha spinto a diffonderlo anche ad altre realtà sportive, sempre limitatamente al settore giovanile. Per cui la TreValli va sostenuta in toto per questa meritoria azione per il territorio che, ovviamente non può riguardare una sola città. Anzi, si coglie l’occasione per ringraziare ancora una volta la TreValli per il sostegno dato alla Jesina Calcio e per aver apprezzato il progetto che abbiamo proposto”.

A titolo di curiosità, infine, di seguito le nuove maglie per alcuni ex leoncelli: David (Castelfidardo), Nonni (Feltre), Parasecoli (Feltre), Riccio (Paganese), Bordo (Matelica), Zannini (Sangiustese), Trudo (Moie Vallesina), Yabrè (Legnano), Pierandrei (Marina), Ricci e Fracassini (in ritiro con Arezzo).

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio