Connect with us

Sport

VOLLEY FEMMINILE B2 / PIERALISI JESI, SCOMMESSA VINTA: COACH SABBATINI E LA SALVEZZA

JESI, 23 aprile 2019 – Scommessa vinta per la Pieralisi volley Jesi.

Luciano Sabbatini

Quando mancano due giornate al termine del campionato di serie B2, la salvezza è già in tasca, con tante delle giovanissime giocatrice che si sono messe in mostra per qualità tecniche e caratteriali.

Obiettivi stagionali dunque, pienamente raggiunti.

Ne parliamo con il Coach, Luciano Sabbatini.

Coach, salvezza conquistata. Soddisfatto ?

Sì. Abbiamo scommesso su un nuovo metodo di lavoro e su un obiettivo comunque importante, considerando il tipo di ragazze che abbiamo voluto per questo progetto. Giovani, ma disposte a lavorare con metodologie diverse dal solito.

La stagione è stata molto lunga. La analizziamo ?

La stagione è stata intensa, nelle partite, nelle lunghe trasferte, nelle difficoltà che abbiamo incontrato, nel lavoro quotidiano in palestra. Posso dire con orgoglio che in tutto l’anno è stato “bucato” un solo allenamento. All’ inizio abbiamo faticato per trovare quell’equilibrio che potesse far manifestare il gioco che volevamo. Anche se siamo rimasti indietro da un punto di vista tattico, non è mai mancata la determinazione. Gli otto tie break conquistati, e all’inizio anche persi, hanno avuto due funzioni: cementare le fondamenta di questo gruppo che doveva crearsi una propria mentalità di lavoro, e conquistare in ogni caso punti utili alla salvezza. 

Da Eirka Paolucci ad Alice Gasparroni, sono state tante le giovanissime che hanno trascinato la squadra nei momenti difficili. Giusto ?

L’entusiasmo è stata la benzina più importante per questa squadra, oltre all’affiatamento interno. Le più giovani si sono sentite libere di manifestarsi pienamente, mettendo anche in luce limiti e difficoltà. Le più esperte sono state brave ad accettare la situazione. Tutte hanno contribuito a creare una vera mentalità di squadra.

L’anno prossimo quindi, si ripartirà da questo gruppo ?

Stiamo lavorando in questa direzione, per portare a frutto ancor di più il lavoro fatto e progredire ancora.

Lei si occupa anche del settore giovanile. Vedremo altre ragazze in prima squadra ?

Sofia ed Elena Carletti, classe 2002 e 2004, stanno giocando in Seconda Divisione e spesso si sono già allenate con la prima squadra. In serie B abbiamo portato in panchina una ragazza della nostra under 13, Agnese Pepa. Tutto il gruppo under 14 è formato da ragazze ben strutturate che si affacceranno con costanza agli allenamenti della Serie B. Stiamo crescendo complessivamente, nei numeri e nella qualità di ciò che proponiamo.

Ma.Pig.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport