Connect with us

Calcio

PROMOZIONE / Il Moie Vallesina a Camerano per svoltare: o si vince o è crisi

All’andata vinse il Moie con Api, autore di una rete da cineteca, che rispose a Taddei. Poi nella ripresa Togni fissò il 2-1. Tiranti recupera Colombaretti

MOIE, 6 febbraio 2020 – Dopo tre pareggi consecutivi e poi tre sconfitte, dopo sei gare senza successo dove la squadra ha subito 13 reti realizzandone 6, dopo essere passati dalla soglia dei play off alla porta dei play out, il Moie Vallesina non può più sbagliare.

Tiranti – Colombaretti

Deve cambiare immediatamente rotta per non complicarsi il finale di campionato e la partita di sabato in casa del fanalino di coda Camerano arriva a pennello: o si vince o è crisi.

La squadra di Stefano Tiranti  si avvicina ad una vera e propria sfida salvezza nella speranza di cogliere quel successo che manca ormai dal 15 dicembre.

E’ lecito aspettarsi una netta inversione di tendenza, nonostante un avversario che ha cambiato tre allenatori (Fontana, Bugari, Tombesi), e che sembra in ripresa se non altro ancora convinto di potercela fare a risalire.

Una trasferta insomma decisiva, una occasione più unica che rara, per riprendere il discorso con i tre punti e per condannare, o quasi, definitivamente, il Camerano all’ultimo posto.

Camerano che non si vuol arrendere, deciso a non mollare fino alla fine e per farlo sta cercando di caricarsi come ad esempio ha fatto scrivendo ed elencando nella propria pagina facebook sei buoni motivi per affrontare il Moie: cuore, coraggio, carattere, combattività, crederci, camerano.

Tanti stimoli che anche il Moie Vallesina deve far propri perché in questo momento, al di là delle situazioni tecniche e tattiche, al di là delle capacità dei singoli, servirà appellarsi a tutto, compreso orgoglio e sollecitazioni varie, per rimettersi in carreggiata conquistando la posta in palio.

Oltre ed ovviamente ai suoi uomini chiave e più esperti come Api, Colombaretti, Trudo, Mosca, Borocci, Spinelli.

All’andata vinse il Moie con Api, autore di una rete da cineteca, che rispose al vantaggio di Taddei. Poi nella ripresa Togni fissò il 2-1.

Per ciò che riguardano le formazioni Tombesi e Tiranti dovranno rinunciare ad alcune pedine. Sicura assenza in casa del Camerano quella dello squalificato Santini mentre per il Moie non ci sarà Balducci infortunato.

Il mister dell’undici della Vallesina spera di potersi affidare al duo d’attacco Api – Trudo e punta sul recupero di Colombaretti per dare esperienza e qualità all’assetto difensivo.

Designato ad arbitrare Bottin di Ancona.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

6° giornata ritorno 8 febbraio –  Passatempese – Biagio Chiaravalle, Urbino – Gabicce Gradara, Mondolfo – Barbara, Camerano – Moie Vallesina, Cantiano – Marzocca, Filottranese – Osimana, Vigor Castelfidardo – Osimostazione, Valfoglia – Villa S. Martino

Classifica Biagio Chiaravalle 40; Vigor Castelfidardo 38; Gabicce Gradara 32; Osimana 30; Filottranese, Urbino° 29; Passatempese 27; Marzocca 26; Villa San Martino 25°; Osimostazione, Moie Vallesina, Mondolfo 24; Cantiano, Barbara 22; Valfoglia 20; Camerano 11

° una partita in meno

7° giornata ritorno 15 febbraio ore 15 – Osimostazione – Cantiano, Gabicce Gradara – Filottranese, Camerano – Urbino, Villa San Martino – Mondolfo, Osimana – Marzocca, Barbara – Passatempese, Biagio Chiaravalle – Valfoglia, Moie Vallesina – Vigor Castelfidardo

MARCATORIreti 12: Messina (Mondolfo); reti 11: Mongiello (Osimana); reti 9: Api (Moie Vallesina), Saine (Urbino); Bracci (Mondolfo); reti 8: (Capecci (Barbara), Carboni (Barbara); reti 7: Alessandroni (Biagio Chiaravalle), Moschini (Filottranese), Mancini (Valfoglia), Mazzoni (Villa San Martino)

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio