Connect with us

Calcio

CALCIO / Figc: nuovo consiglio di presidenza ma i campionati sono sempre più a rischio

Con Ivo Panichi il vice vicario Malascorta e Capretti. Il nuovo Dpcm conferma le limitazioni per il calcio dilettantistico

JESI, 14 gennaio 2021 – Prima riunione del Comitato della Figc Marche dopo l’assemblea e le elezioni di sabato scorso 9 gennaio.

Panichi, Malascorta, Capretti

Il neo presidente Panichi, come da regolamento, ha proposto ai presenti le sue scelte per il consiglio di presidenza e dopo una votazione che ha spaccato in due il nuovo Comitato la proposta, votata a maggioranza, è stata accolta e di conseguenza il vice presidente vicario sarà Gustavo Malascorta mentre l’altro vice Marco Capretti.

La prima riunione non è stata facile e nel corso della stessa sono emerse tutte le contrapposizioni della vigilia delle elezioni. Sono rimasti fuori infatti tutti i consiglieri eletti presentatisi con il candidato presidente Camilletti e quello della lista Cellini.

Ricordiamo che sabato scorso dalle urne erano emersi i nomi di Gustavo Malascorta, Giancarlo Arriva e Andrea Colò per la lista Panichi; Giorgio Bottacchiari, Romano Cremonesi, Agostino Scarpini e Mosè Mughetti per la lista Camilletti ed Urbano Cotichella per Cellini. Per il calcio a cinque Marco Capretti, per quello femminile Borroni.

Ora l’importante è che Panichi riesca a trovare la quadra e che il calcio marchigiano marci ad una sola velocità.

Sono rimasti fuori dal Consiglio di Presidenza i consiglieri di Camilletti e quello di Cellini. Un insediamento quindi non proprio in un clima unitario.

Ma le vere notizie non positive giungono da altre parti.

Se come sembra il nuovo Dpcm in vigore da sabato 16 con le limitazioni confermate per lo sport, allora i campionati non ripartiranno e la stagione dei dilettanti sarà davvero terminata.

Il ritorno in campo per gli allenamenti e le gare ufficiali sarà una questione di colore.

L’intenzione del Governo è di confermare il modello a fasce e introdurre la zona “bianca” nella quale tutte le attività, compresi gli sport di contatto, tornerebbero a funzionare a pieno ritmo.

Al momento a nessuna Regione sarà assegnato questo colore ed alle Marche potrebbe essere assegnato il colore arancione.

Ci potrebbe tuttavia essere anche la possibilità che l’Eccellenza venga accostata alla serie D e magari, con dei protocolli particolari e format nuovi, farla ripartire, ma dalla Promozione in giù un’eventuale ripartenza sembra davvero cosa remota ed allo stato attuale impossibile.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory