Connect with us

Basket

Basket B interregionale / Matelica, a Fiumicino test importante in ottica play off

Il quintetto laziale che affianca in classifica quello di coach Trullo è guidato da Davide Bonora ed è di primissimo livello 

MATELICA, 15 marzo 2024 – Test importante e snodo cruciale a livello di classifica in ottica playoff per la Halley Matelica, attesa domani (palla a due ore 18) alla trasferta sul campo della Supernova Fiumicino, che affianca i biancorossi nella classifica del Play-In Gold a quota 10 punti.

Riccio

I romani avranno sete di rivalsa, avendo aperto la seconda fase con due sconfitte in altrettante partite: ma a dispetto dei recentissimi risultati, la squadra rossonera è di altissimo livello, costruita con l’obiettivo dichiarato del salto di categoria.

In panchina siede un pezzo di storia del nostro basket, quel Davide Bonora. Anche il roster è di primissimo livello. Nella batteria degli esterni il volante lo tiene Eugenio Fanti, fermato da qualche acciacco nelle ultime settimane e capace di produrre 11,7 punti a partita, con al fianco due esterni di temperamento e taglia fisica come Valerio Staffieri (5,3 punti a gara) e l’ultimo arrivato Bozhidar Avramov, giocatore bulgaro con un passato anche in Serie A. Occhio però alle capacità balistiche del cecchino Daniele Grilli (10,1 punti a gara) e di Andrea Martino, top scorer del team a 14,9 punti di media. Il georgiano Levan Babilodze (7,8 punti ad allacciata di scarpe) ed Andrea Tebaldi (8,0 punti a gara) giostrano nei ruoli di ala, mentre sotto canestro il faro è sicuramente Giovanni Allodi (11,1 punti a partita) cui è arrivato a dar man forte a fine regular season l’ex Senigallia Michael Lemmi (6,5 punti a sera), con il “senatore” Pierre Diedhiou (4,1 punti a partita) come polizza assicurativa. Squadra profonda e coperta in ogni ruolo, servirà la partita perfetta o quasi per tornare dalla costa tirrenica con due punti di platino.

In settimana Gianpaolo Riccio sulla traferta laziale aveva anticipato: «Da adesso a fine campionato tutte le partite saranno toste. Con Fiumicino, che arriva da due sconfitte, lo sarà particolarmente perché saranno arrabbiati neri e vorranno vincere a tutti i costi per riscattarsi. Ma noi non saremo da meno».

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Basket

Segnala a Zazoom - Blog Directory