Connect with us

Pallamano

Pallamano A Gold / Macagi Cingoli, un’altra brutta sconfitta: Eppan vince 36-30

La squadra di Palazzi resta in partita per 42 minuti, poi crolla a metà della ripresa, senza avvicinarsi oltre il -3: seconda sconfitta di fila 

APPIANO SULLA STRADA DEL VINO (BZ), 17 febbraio 2024 – La Macagi Cingoli chiude la settimana alto-atesina con un’altra brutta sconfitta. I ragazzi di Palazzi, infatti, hanno perso 36-30 lo scontro diretto in casa dello Sparer Eppan, nella partita della 17^ giornata di Serie A Gold di pallamano. Strappini e compagni, dopo aver tenuto in equilibrio il match per 42 minuti, hanno cominciato a sbagliare troppo, sia in attacco che in difesa, non riuscendo ad arginare la manovra dei locali, che ora sorpassano in classifica proprio i biancorossi all’ottavo posto.

Primo tempo

Eppan inizia meglio la sfida, ma la Macagi riesce comunque a rispondere a tono. Somogyi apre le marcature, ma dall’altra parte i gialloblù rispondono con un 4-0 firmato doppio Cunha, doppio Oberrauch e Zanutto (4-1). Strappini e Somogyi strappano il -1 sul 5-4. Dall’altra parte Eppan prima va a +2 con Cunha (7-5) poi passa a +3 con Loncaric e Zanutto: all’11° siamo sul 9-6.

Passano 5 minuti e Cingoli torna a -1 grazie alle reti di Codina e Shehab (10-9). Dopo il 12-10 di Zanutti, gli ospiti trovano un break di 0-3 firmato D’Agostino, Ciattaglia e Rossetti, portandosi per la seconda volta in vantaggio sul 12-13. Lo Sparer, tuttavia, torna avanti e al 26’ si riporta sul +2, grazie ai colpi di Lollo, Zanutto e Wiederhofer per il 16-14. Due reti di fila di Aaron Codina Vivanco valgono il pareggio, ma Cunha chiude il primo tempo sul 17-16 a favore dei locali.

Secondo tempo

Il match si decide a metà della ripresa, grazie a un parziale appianese che i cingolani non riusciranno a colmare.Eppure la Macagi aveva iniziato bene il secondo tempo: prima pareggiando sul 18-18 (in rete Shehab e Codina), poi ristabilendo il 22-22 dal 21-19 al 42° minuto. È qui che Eppan trova il primo dei due scatti decisivi: prima va sul 25-22 grazie al break firmato Cunha Zanutto e Bortolot dalla sua porta al 45’, poi con un altro 4-0 vola dal 26-25 al 30-24, con i gol di Cunha (2), Oberrauch e Singer a 10 minuti dalla sirena.

Ciattaglia strappa il -4 sul 30-26, ma dall’altra parte Cunha e Lollo trovano il nuovo +6 sul 32-26. A questo punto c’è la timida reazione cingolana: un break di 0-3 con i gol di Codina (2) e Ciattaglia vale il 32-29 a tre minuti dalla fine. Sul 33-30 nel pieno del 58° minuto, però, Cingoli resta definitivamente in 6 per l’esclusione temporanea di D’Agostino, così i padroni di casa chiudono tutti i discorsi, con il finale 3-0 grazie agli acuti di Cunha e Zanutto.

Seconda sconfitta consecutiva per la Macagi Cingoli

La Macagi Cingoli perde 36-30 contro l’Eppan e in una settimana passa dal +4 al +2 dalla zona play-out, perdendo anche l’ottava piazza. La squadra di Forer vince con merito la sfida della Raffaisenhalle, giocando meglio e con più convinzione rispetto ai cingolani. La formazione di Palazzi, alla seconda sconfitta di fila, ha sbagliato troppo, sia in attacco che in difesa, ed è apparsa poco lucida nei momenti cruciali del match.

Il portoghese Goncalo Cunha Marques è il migliore marcatore della gara con 13 gol, seguito a 9 da Codina, a 6 da Zanutto e Oberrauch e a 5 da Ciattaglia e Shehab. Da sottolineare anche la prestazione del portiere locale Bortolot, che quando affronta la squadra cingolana dà sempre il meglio di sé stesso.

La Macagi Cingoli ora scivola al nono posto con 12 punti, sorpassata dall’Eppan a quota 13, con una partita da recuperare. I play-out sono distanti solo 2 punti, con Albatro Siracusa e Trieste appaiate a quota 10 in decima piazza. Nel prossimo turno, la squadra di Palazzi sfida al PalaQuaresima il Pressano, nel match di sabato 24 febbraio: la squadra di Dumnic, sebbene sia penultima in classifica, in questa giornata ha fermato l’Alperia Merano sul 34-34.

Tabellino

Sparer Eppan 36-30 Macagi Cingoli (17-16)

Sparer Eppan: Bortolot 1, Sölva, Oberrauch 6, Loncaric 2, Singer 2, Goux, Lemayr, Wiedenhofer 2, Sepp, Eizans, Morandell, Bernard, Zanutto 6, Lollo 4, Cunha 13, Pliger. All. Forer

Macagi Cingoli: Mihail, Albanesi, D’Agostino 2, Ciattaglia 5, Shehab 5, Ottobri, Mangoni 1, Somogyi 3, Bordoni, Strappini 1, D’Benedetto 1, Rossetti 3, Compagnucci, Codina Vivanco 9. All. Palazzi

Arbitri: Fornasier – Schiavone

Foto di Alessia Lucisi

Risultati e classifica 

17^ giornata (sabato 17 febbraio): Bolzano-Albatro Siracusa 33-27, Sidea Fasano-Cassano Magnago 32-23, Pressano-Alperia Merano 34-34, Raimond Ego Sassari-Secchia Rubiera 38-25, Sparer Eppan-Macagi Cingoli 36-30, Trieste-Carpi 32-27, Brixen-Conversano (mercoledì 6 febbraio ore 20.00)

CLASSIFICA – Brixen 28*, Alperia Merano 26, Sidea Fasano 26*, Bolzano 26, Conversano 23*, Cassano Magnago 22, Raimond Ego Sassari 22, Eppan 13, Macagi Cingoli 12*, Albatro Siracusa 10, Trieste 10, Secchia Rubiera 7, Pressano 5, Carpi 4

LEGENDA: blu: play-off scudetto; rosso: playout; marrone: retrocessione in Serie A Silver; *: una partita in meno per ogni asterisco

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Pallamano

Segnala a Zazoom - Blog Directory