Connect with us

Pallamano

Pallamano A Gold / Macagi Cingoli, rialzati! Al PalaQuaresima arriva il Conversano

Reduci da 5 sconfitte di fila, Strappini e compagni affrontano la squadra quinta in classifica, coach Palazzi: “Puntiamo a vincere tutte le partite che restano da qui alla fine” 

CINGOLI, 8 marzo 2024 – Nel suo periodo più difficile della stagione la Macagi Cingoli ha un’altra opportunità casalinga per tornare a far punti. Dopo la sconfitta di martedì contro la Sidea Fasano i ragazzi di Palazzi, infatti, sfidano al PalaQuaresima il Conversano quinto in classifica, anche lui reduce dall’impegno infrasettimanale contro il Brixen, nella gara della 20^ giornata di Serie A Gold di pallamano in programma domani, sabato 9 marzo.

La sfida di andata

Il match di andata, giocato lo scorso 21 ottobre 2023, ha visto il Conversano vincere per 40-32 al Pala San Giacomo. I cingolani, tuttavia, avevano disputato un gran primo tempo: dopo un’iniziale fase punto-punto, infatti, la Macagi era riuscita prima ad andare sul +3 dell’8-15 al 15’, poi sul +6 del 9-15 al 19’,trascinata da uno Shehab in serata di grazia. Conversano non si era avvicinato oltre il -3 sul 13-16, ma Cingoli aveva chiuso i primi 30’ di gioco in vantaggio sul 16-21.

Nella ripresa, invece, la squadra di Tarafino ha imposto il fattore campo, riuscendo prima a rimontare e a scappare sul finale. Strappini e compagni si erano fatti riprendere sul 27-27, quindi avevano subito un mini-break per il +2 locale sul 30-28. La Macagi non era riuscita più a reagire, bloccata anche dalle grandi parate di Scarcelli. Conversano così con un 5-0 era scappata definitivamente sul 35-29, per poi chiudere il match con un vantaggio di 8 reti, un po’ bugiardo per quanto si era visto in campo, soprattutto nel primo tempo. Mohamed Shehab era stato il miglior marcatore della partita con 10 reti segnate, seguito a 9 da Marrochi e a 6 da Tinkir.

Il campionato del Conversano

In questo 2023-2024, il Conversano sta disputando un campionato tra alti e bassi, anche se comunque è tra le sette sorelle che si stanno giocando l’accesso ai play-off scudetto. La squadra di Tarafino, infatti, al momento è quinta in classifica con 27 punti, frutto di 13 vittorie, un pareggio (Raimond Sassari) e cinque sconfitte, di cui l’ultima appena due giorni fa contro la capolista Brixen con un netto 37-28. I conversanesi, inoltre, hanno perso anche contro Merano, Cassano Magnago, Fasano ed Eppan.

Se in casa, inoltre, i biancoverdi hanno totalizzato 19 punti su 20 disponibili (meglio ha fatto solo Brixen in tutta la Serie A Gold), in trasferta il rendimento è più altalenante, dati gli 8 punti in 9 partite giocate fuori dalle mura amiche. Il miglior marcatore della squadra è Pablo Marrochi con 89 gol fatti, 40 in meno di Aaron Codina Vivanco (129) e 27 in meno di Mohamed Sheahab (116).

Qui Macagi Cingoli

La Macagi Cingoli, invece, è in un momento fortemente negativo, date le 5 sconfitte consecutive, con l’ultima arrivata martedì scorso nella ripetizione della sfida contro Fasano. La squadra di Palazzi resta a12 punti in nona posizione, a pari merito con Albatro Siracusa e Trieste, e virtualmente decima e quindi ai play-out a causa della differenza reti peggiore rispetto ai siciliani. Contro la Sidea, si sono viste tutte le criticità di quest’ultimo periodo: un gran gioco nel primo tempo a viso aperto contro l’avversario, poi il calo mentale nella ripresa, con troppi errori fatti.

Dobbiamo ritornare a giocare per 60 minuti – ha spiegato Sergio Palazzi al termine della sfida -, rispettando il piano partita e prestando attenzione ai dettagli. Contro la Sidea Fasano abbiamo perso con meno di 5 reti di scarto: dobbiamo andare a trovare i singoli errori, che secondo me ce ne sono stati diversi. Il problema non è l’errore in sé, quanto piuttosto non ripeterlo, ragionare e non farsi portare via, cosa che invece abbiamo fatto martedì scorso.

L’inizio negativo di secondo tempo ha creato i presupposti per il parziale degli ospiti, poi abbiamo fatto fatica trovare soluzioni. Abbiamo sbagliato tiri che poi hanno pesato nel farci restare attaccati al match. Fasano ha trovato qualche gol facile, giocando per troppo tempo nei 9 metri: non ce lo possiamo permettere, ma è successo e per questo la Sidea ha vinto meritatamente la sfida”.

Palazzi: “Puntiamo a vincere tutte le partite che rimangono”

Con l’Albatro Siracusa impegnato in casa contro il Pressano e Trieste in Sardegna contro la Raimond Sassari, la Macagi Cingoli non ha alcun timore reverenziale nei confronti dei pugliesi, anche perché è sempre una partita che mette in palio due punti. “Conversano – aggiunge Palazzi – viene da un match importante disputato a Bressanone: bisogna vedere in che condizioni saranno anche loro, in particolare di Marrochi e dello straniero. Questa sfida pone diversi problemi nel prepararla.

Noi, però, a 7 giornate dalla fine non possiamo fare troppi calcoli: dobbiamo giocare le nostre solite partite, provando a battere tutti. Il nostro obiettivo è vincere ogni singola gara e sarà lo stesso contro Conversano. In questi giorni abbiamo resettato, raffreddando il nervosismo e la rabbia: non credo che, al di là delle cinque sconfitte consecutive, la Macagi Cingoli abbia perso la voglia di giocare a pallamano e di lottare.

La classifica non dice che siamo ultimi e lontani dalle altre, ma che siamo in piena lotta per la salvezza. Siamo più vicini all’ottavo posto piuttosto che al quattordicesimo. Non c’è alcuna ricetta particolare: dobbiamo solo ricordarci che giocare a pallamano è l’unica chiave per vincere”.  

Info utili e Serie B

La partita della 20^ giornata di Serie A Gold di pallamano tra Macagi Cingoli e Conversano si giocherà domani, sabato 9 marzo, alle ore 18.00 al PalaQuaresima di Cingoli. Arbitreranno l’incontro Simone e Monitillo, alla presenza del commissario Pasciuto. In questo fine settimana, inoltre, gioca anche la squadra di Serie B, impegnata in casa contro il Città Sant’Angelo domenica 10 marzo alle ore 18.00.

Foto di Doriano Picirchiani

Risultati e classifica – Serie A Gold

20^ giornata (sabato 9 marzo): Albatro Siracusa-Pressano (ore 16.30), Secchia Rubiera-Alperia Merano (ore 18.00), Macagi Cingoli-Conversano (ore 18.00), Carpi-Brixen (ore 18.00), Sidea Fasano-Bolzano (ore 18.00), Cassano Magnago-Sparer Eppan (ore 18.30), Raimond Ego Sassari-Trieste (ore 18.30)

CLASSIFICA – Brixen 32, Sidea Fasano 31, Alperia Merano 28, Bolzano 28, Conversano 27, Cassano Magnago 24, Raimond Ego Sassari 23, Eppan 15, Albatro Siracusa 12, Macagi Cingoli 12, Trieste 12, Pressano 9, Secchia Rubiera 7, Carpi 6

LEGENDA: blu: play-off scudetto; rosso: playout; marrone: retrocessione in Serie A Silver; *: una partita in meno per ogni asterisco

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Pallamano

Segnala a Zazoom - Blog Directory