Connect with us

Calcio

Eccellenza / Jesina, un gran gol di Cameruccio fa esultare i leoncelli (video)

Gara non certo delle migliori, vittoria sofferta con il fanalino di coda P.S. Elpidio. Tre punti importantissimi per la classifica

JESI, 27 novembre 2022 – Jesina e P.S. Elpidio si incontrano per l’undicesima giornata di campionato. Jesina quarta in classifica con 20 punti, elpidiensi invece ultimi i classifica con soli 2 punti, frutto di due pareggi, in attesa di rinforzare la rosa all’apertura del mercato, prevista per il 1 dicembre.

Jesina – P.S.Elpidio 2-1

Jesina che si fa viva in avati all’8’ con un cross pericoloso dalla destra di Jachetta, non sfruttato però da nessun giocatore leoncello. Al 10’ è Jachetta a batere forte su punizione, ma la palla termina tra le braccia dell’estremo difensore biancoblù Schirripa. Al 13’ si affaccia in avanti il P.S. Elpidio, ma Bruni, invece di tirare con la porta davanti, si allunga la palla con Minerva che riesce ad anticiparlo. Al 21’ ci prova ancora Jachetta sempre dalla destra con una conclusione a giro, il tiro è molto debole. Al 28’ Giovannini conclude da fuori area ma la palla è preda del portiere Schirripa che blocca senza problemi. Al 30’ bella conclusione di Amici con la palla che termina di poco alta.

Primo tempo brutto, con la Jesina che non riesce ad essere incisiva, se non con qualche conclusione da fuori e P.S. Elpidio che si limita a controllare, ma si morde le mani per la ghiotta occasione avuta da Bruni ad inizio gara.

Al 57’ punizione dal limite dell’area, da fondo campo, battuta da Jachetta che con un potente tiro a giro sfiora la traversa. Al 64’ ci prova Trudo da limite, ma la sua conclusione è sporcata da un difensore in calcio d’angolo. Sull’azione successiva, nulla di fatto. Al 67’ a Orlietti sfugge la marcatura di Bruni che scappa palla a terra ma ancora una volta di divora un gol fatto calciando la sfera addosso a Minerva. Al 77’ si sblocca la gara. Punizione dalla sinistra battuta da Campana, mano dell’Elpidiense Ferranti e arbitro Ercoli di Fermo che decreta il calcio di rigore.

Sulla palla va Iori che non sbaglia. Neanche il tempo di mettere la palla al centro, che su un capovolgimento di fronte l’arbitro fischia subito un rigore per gli ospiti a causa di un fallo di Grillo in area.

Sul dischetto va Bruni che al 79’ non sbaglia.

Jesina di nuovo in vantaggio poi all’85’ grazie a Cameruccio, su respinta della difesa ospite sull’ennesimo calcio piazzato dalla sinistra battuto da Campana. Il laterale jesino, dal limite dell’area con un bellissimo tiro a girare, trafigge l’incolpevole Schirripa.

Gara che termina 2-1 con una Jesina che soffre più del dovuto. A parziale scusante, le pesanti assenze di Nazzarelli, Borgese, Monachesi e Sampaolesi, aggregato in panchina solo oggi dopo un lunghissimo infortunio.

Molto arrabbiato il tecnico ospite Ottavio Palladini a fine gara: «i ragazzi hanno fatto una grossa partita, purtroppo non concretizziamo quello che creiamo. Senza nulla togliere alla Jesina, se c’era una squadra che doveva vincere oggi, quello era il Porto Sant’Elpidio. Purtroppo torniamo a casa con un’altra sconfitta. A parte la gara con il Chiesanuova, nelle altre abbiamo sempre giocato alla pari con i nostri avversari. E’ ovvio che siamo una squadra giovane e qualcosa sotto il profilo dell’esperienza puoi lasciarlo. Il rammarico è grande».

Felice invece il mister leoncello Marco Strappini: «quando si dice che non è facile alla vigilia, non si dice per circostanza, ma perché è proprio così. È stata una partita difficile, dovevamo stare attenti alle loro ripartenze. Dovevamo essere magari più brillanti nel primo tempo. Nel secondo invece, abbiamo osato di più ed è arrivata una vittoria fondamentale. Non è mai facile vincere, e lo abbiamo fatto anche oggi. Un bravo ai ragazzi. È bello vincere partite difficili».

soccorritori in curva

Dopo il gol della Jesina in curva un tifoso si è infortunato per scendere dalle scale e correre verso la rete ed esultare. Subito soccorso dai sanitari in campo è stato prima medicato sul posto e poi portato al pronto Soccorso di Jesi.

Jesina: Minerva, Grillo, Cameruccio, Garofoli, Campana, Orlietti, Giovannini, Dolmetta (55’ Ciavarella), Iori, Jachetta (90’ Capomaggio), Trudo. A disp. Pistola, Mazzarini, Borgese, Sampaolesi, Francioni, Dentice, Re. All. Strappini.

Atletico P.S. Elpidio: Schirripa, Magliulo (90’ Khouzima), Landolfo, Fuglini, Tondini, D’Amicis, Bordi, Amici, Ferranti, Bruni, Frinconi. All. Faini, Maffei, Amatucci, Santori, Ponzielli, Russo, Orazi, Rubicini. All. Palladini.

Arbitro: Ercoli di Fermo

Reti: Iori (J) su rig. al 77’, Bruni (PS) al 79’, Cameruccio (J) all’85’.

Note: spettatori 500 circa; ammoniti: 20’ Frinconi (PS), 76’ Ferranti (PS), 73’ Grillo (J). Espulso Palladini (PS) al 90’.

12° GIORNATA risultati

Castelfidardo-Gallo Colbordolo 2-0, Chiesanuova-Maceratese 1-2 (Rosania di Finale Emilia), Fossombrone-Marina 1-1 (Paoloni di Ascoli Piceno), Jesina-P.S.Elpidio 2-1 (Ercoli di Fermo), Urbino-Osimana 0-0 (Skura di Jesi), Montefano-Fabriano Cerreto 3-0 (Bini di Macerata), Valdichienti-Atletico Ascoli 1-0 (Barbetti di Arezzo), Azzurra Colli-Sangiustese 1-1 (Gorreja di Ancona)

CLASSIFICA

Atletico Ascoli 25; Valdichienti 24; Jesina 24; Azzurra Colli 22;  Urbino 21; Osimana 20; Fossombrone 18; Montefano 19; Atletico Gallo 16; Chiesanuova 15; Sangiustese, Maceratese 13; Castelfidardo 12; Fabriano Cerreto 9; Marina 4; P.S.Elpidio 2

MARCATORI

reti 8: Tittarelli (Chiesanuova); reti 6: Iori (Jesina), Minella (Valdichienti); reti 5: Ciabuschi (Azzurra Colli), Titone (Sangiustese), Nunez (Osimana), Barattini (Gallo Colbordolo), Minnozzi (Atletico Ascoli); reti 4: Bonacci (Montefano), Mengali (Fabriano Cerreto); reti 3:  Trudo (Jesina), Triana (Valdichienti), Di Nicola (Fabriano Cerreto), Pagliari (Fossombrone), Nacciarriti (Marina), Gesuè (Azzurra Colli), Passawe (Valdichienti), Guzzini (Montefano), Palmucci (Montefano), Bruni (P.S.Elpidio), Bugaro (Maceratese), Cognigni (Castelfidardo)

PROSSIMO TURNO domenica 4 dicembre ore 14,30

P.S.Elpidio – Marina, Atketico Ascoli – Azzurra Colli, Gallo Colbordolo – Jesina, Fabriano Cerreto – Urbino, Montefano – Valdichienti, Sangiustese – Castelfidardo, Maceratese – Fossombrone, Osimana – Chiesanuova

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio