Connect with us

Calcio

Eccellenza / 6° giornata: Fabriano Cerreto in casa, Jesina e Marina in trasferta

I cartai ospitano la Maceratese, leoncelli e biancoazzurri in cerca di punti ad Urbino e Montefano. Big match di giornata: Valdichienti – Osimana

JESI, 15 ottobre 2022Atletico Ascoli in vetta alla classifica insieme all’Osimana ed a seguire Urbino e Valdichienti.

L’undici di Bolzan (Valdichienti) ha il miglior attacco (10 reti all’attivo), quello di Mobili (Osimana) la miglior difesa (1 solo gol subito, quello realizzato al Diana dalla Maceratese battuta per 3-1) e, come la formazione allenata da Giandomenico (Atletico Ascoli), ancora non ha mai perso.

Nico Mariani

E alla 6° giornata il calendario metterà l’uno di fronte all’altro Valdichienti e Osimana, una gara che vale l’alta classifica tra due squadre di primo livello con giocatori importanti. Una gara che vale la consapevolezza dei propri mezzi e le ambizioni su cui puntare.

Igor Giorgini

Di tutto però potrebbe approfittarne l’Atletico Ascoli che già è in testa al campionato, d’altronde l’undici di Giandomenico alla vigilia era il più accrediato da tutti gli addetti ai lavori, e che ospiterà il fanalino di coda P.S.Elpidio.

Nei bassifondi della classifica ci sono anche il Castelfidardo, che contro la matricola Chiesanuova deve solo vincere, e il Marina che andrà a cercare la prima vittoria del campionato, per disegnare una classifica più consona alle aspettative, in casa del suo ex allenatore e punto di riferimento per l’escalation in Eccellenza nelle ultime stagioni, che oggi è sulla panchina del Montefano: Nico Mariani.

Nella gara di anticipo del sabato l’Azzurra Colli ospita il Fososmbrone. Un successo per l’undici di Stallone varrebbe il primato in solitudine almeno per una notte.

Il turno scorso ha anche evidenziato la qualità di altre squadre come l’Urbino, andato a cogliere un punto d’oro a Fossombrone, e il Gallo Colbordolo che ha superato un Fabriano Cerreto, una delle formazioni più in vista delle prime settimane di stagione.

Mengali – Fabriano Cerreto

Poi va sottolinato il successo del Montefano in casa del Porto Sant’Elpidio e quello della Jesina, striminzito e sofferto ma efficace, al ‘Carotti’ contro il Castelfidardo.

Inizia a prendere forma anche la classifica cannonieri con in testa Minella (Valdichienti) seguito a ruota da Titone (Sangiustese) e Mengali (Fabriano Cerreto).

 

 

FABRIANO – MACERATESE

Farsi

Trillini

Una gara tra due squadre che all’ultimo turno hanno perso entrambe. L’undici di Farsi in campo esterno non ha deluso sul piano del gioco e dell’impegno ma chi non fa gol, alla fine, ha sempre torto. Adesso l’ostacolo Maceratese, che in settimana ha inserito il neo diesse Sfredda,  è un bel banco di prova da affrontare con le giuste precauzioni anche e soprattutto perchè la formazione allenata dall’ex Sauro Trillini non potrà assolutamente perdere dopo una partenza altalenante e dopo l’ultima sconfitta casalinga contro l’Atletico Ascoli.

Trillini potrebbe essere costretto a rinunciare a De Marzo infortunato mentre saranno della partita Strano e Mosca fermi l’ultimo turno per squalifica.

Fino ad oggi, in casa, il Fabriano Cerreto ha battuto la Jesina e pareggiato contro il Marina. La Maceratese in trasferta ha sempre perso.

MONTEFANO – MARINA

Nicolò Morazzini

Le motivazioni non mancano. Mister Mariani e Morazzini (difensore) contro la loro ex squadra vorranno dimostrare qualcosa e l’ambiente è carico e consapevole delle proprie capacità.

Sulla sponda Marina l’occasione di Montefano diventa una sorta di partita della vita perchè ad imporlo è la classifica: 5 partite un sol punto è un bottino magro e la ricerca del colpaccio diventa quasi fondamentale.

 

URBINO – JESINA

Urbino – Jesina dello scorso campionato

Quanto vale veramente la Jesina? Potrebbe essere la domenica giusta per dimostrarlo considerato che ad attendere i leoncelli ci sarà una squadra che nelle prime battute di campionato ha dimostrato qualità e quantità.

L’Urbino in casa ha sempre vinto (Valdichienti e Castelfidardo) e non ha subito neanche un gol.

La Jesina fuori casa non ha mai vinto: una sconfitta (Fabriano) e un pareggio (Montefano), con 1 sol gol all’attivo e 4 subiti. E’ un grosso esame per entrambi. Per la formazione dell’ex Ceccarini l’occasione giusta per capire già se questa stagione sarà meno tribolata e più orientata verso posizioni della medio alta classifica, quella di Strappini invece dovrà accellerare verso quel cambio di passo necessario per entrare in piazza stabile tra le protagoniste del campionato.

 

La scorsa stagione dopo 5 turni la classifica dell’Eccellenza era la seguente:

Marina 15; Vigor Senigallia 11; Jesina, Azzurra Colli, Fossombrone 10; Atletico Gallo Colbordolo 8; Montefano 7; Urbania 6; P.S.Elpidio, Sangiustese, 5; Valdichienti, Biagio Chiaravalle, Atletico Ascoli 4; Urbino, Fabriano Cerreto 3; Grottammare 2; San Marco Servignano 0

 

6° GIORNATA domencia 16 ottobre ore 15,30

Atletico Ascoli – P.S.Elpidio (Waldmann di Frosinone ore 14,30), Azzurra Colli – Fossombrone (Ercoli di Fermo sabato 15 ottobre ore 15,30), Castelfidardo – Chiesanuova (Pigliacampo di Pesaro), Fabriano Cerreto – Maceratese (Latuga di Pesaro), Urbino – Jesina (Gorreja di Ancona), Montefano – Marina (Chiariotti di Macerata), Sangiustese – Gallo Colbordolo (Paoloni di Ascoli Piceno), Valdichienti – Osimana (Mntanaro di Taranto)

 

CLASSIFICA

Osimana, Atletico Ascoli 11; Urbino, Valdichienti 10; Azzurra Colli 9; Jesina, Fabriano Cerreto, Fossombrone, Chiesanuova, Sangiustese 8; Montefano, Gallo Colbordolo 7; Maceratese 4; Marina 1; Castelfidardo, P.S.Elpidio 0

MARCATORI

Reti 5: Minella (Valdichienti); reti 4: Mengali (Fabriano Cerreto), Titone (Sangiustese); Reti 3: Triana (Valdichienti), Iori (Jesina)

©riproduzione riservata

 

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory