Connect with us

Calcio

Eccellenza / Una Jesina tutta cuore in 10 ferma sull’1-1 l’Urbino

I leoncelli, in svantaggio nel primo tempo con il gol di Magnani, restano senza Trudo dal 50′, ma riescono a pareggiare con Belkaid

JESI, 19 novembre 2023 – La Jesina non molla mai e riesce a fermare sul pareggio l’Urbino. I leoncelli di Simone Strappini, infatti, sono riusciti a pareggiare contro i gialloblù per 1-1 nell’undicesima giornata del girone unico di Eccellenza. Gli ospiti sono passati in vantaggio nel primo tempo su una palla inattiva, ma i biancorossi sono riusciti a pareggiare nella ripresa con una magia di Belkaid, nonostante l’inferiorità numerica dal 50′ per l’espulsione di Trudo.

Primo tempo 

Nei primi 45′ di gioco l’Urbino sfrutta le palle da fermo e colpisce nel miglior momento della squadra di casa. Al 9′ gli ospiti perdono palla a 5 metri dall’area di rigore, Pesaresi vede subito Trudo solo in area, il quale prova il diagonale dalla sinistra, la sfera finisca a lato sul secondo palo. Dall’altra parte ci prova Sartori con una conclusione da fuori, Pistola non è perfetto nella respinta e Calvaresi tenta la deviazione vincente, il portiere della Jesina riesce a deviare in corner.

Al 15′ Belkaid batte una punizione da 40 metri tesa verso la mischi in area, Zagaglia salta più in alto di tutti e devia verso la porta, Petrucci è attento e respinge. Minuto numero 19: Dalla Bona calcia un piazzato dalla sinistra, dopo una serie di rimpalli la palla arriva a Magnani che a un passo dalla porta realizza lo 0-1. 

Gl urbinati prendono fiducia e insistono. Ci prova Nisi con un tiro al volo da 25 metri, la traiettoria a mezz’altezza si stampa sul fondo. Al 25′ ancora una punizione ospite dalla sinistra con Boccioletti, dopo una deviazione della mischia il pallone arriva a Calvaresi che tira di prima intenzione, Pistola devia in corner; sull’angolo successivo, Dalla Bona calcia in area dalla sinistra ma non trova lo specchio.

La Jesina reagisce al 28′. Belkaid batte un piazzato defilato dalla sinistra, Dalla Bona davanti alla porta respinge di testa e salva Petrucci. Dopo tre minuti la capolista sfiora il raddoppio: Dalla Bona calcia una punizione vicino al vertice sinistro dell’area di rigore, la traiettoria velenosa viene deviata sulla traversa da Pistola, poi gli attaccanti ospiti fanno fallo in attacco. Dall’altra parte Zagaglia verticalizza in area verso Pesaresi, cade a terra dopo un contrasto ma si rialza, prova il tiro deviato in corner dalla difesa.

Al 37′ Trudo lanciato a rete viene contrastato in area, ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il penalty. Allo scadere dei primi 45′ bell’azione lanciata da Belkaid verso Grillo, scambio con Ciavarella, ma il numero 2 della Jesina sbaglia l’assist e Petrucci raccoglie.

Il primo tempo termina 0-1. All’intervallo la squadra Allievi è stata applaudita dalla tribuna per la qualificazione alla fase regionale. 

Secondo tempo

Nella ripresa la Jesina fa la partita, nonostante resti in dieci dopo 5 minuti. Al 47′  Trudo viene lanciato in profondità, Petrucci esce fuori area e si rifugia in rimessa laterale. Sul capovolgimento di fronte Cusimano vede in area Sartori, un difensore locale devia in corner. Minuto numero 50: Boccioletti raccoglie una palla dalla destra e prova il tiro, debole verso Pistola; dall’altra parte su un fallo innocuo su Magnani a centrocampo Trudo riceve il secondo cartellino giallo e viene espulso, tra le proteste dei locali.

I leoncelli, però, continuano a giocare e sembrano essere loro in superiorità numerica. Al 54′ Giovannini termina a terra in area, per l’arbitro si può proseguire. Qualche istante dopo viene annullato un gol alla Jesina per fallo in attacco, dopo una bella azione dalla sinistra sull’asse Giovannini-Belkaid. Quest’ultimo ci prova con una punizione dalla sinistra: un rimbalzo sorprende Petrucci che è costretto a deviare in angolo.

Siamo al 68′ quando: Giovannini appoggia sulla sinistra in area per Belkaid, il quale si inventa una traiettoria a rientrare che beffa Petrucci sul secondo palo, per l’1-1. Il gol subito sveglia l’Urbino che si riversa in avanti. Al 71′ Calvaresi appoggia in area per Montesi che, marcato da un difensore, si gira e calcia, senza trovare lo specchio. Poco dopo Pistola devia in corner una fucilata di Sartori dai 23 metri. Al 73′, Dalla Bona batte un corner teso verso Magnani che colpisce di testa, un difensore locale devia in corner a Pistola battuto.

Dieci minuti Sartori si coordina dalla sinistra e tira dal limite, il portiere di casa ci arriva in due tempi. All’87‘ Dalla Bona da 20 metri crossa sulla sinistra verso Pierpaoli, la deviazione di testa non sorprende Pistola. Nei minuti finali la Jesina tiene il pallino del gioco, ma il risultato non si schioda dall’1-1.

I commenti post-partita

Il pareggio è un risultato giusto per quanto visto in campo. I ragazzi di Simone Strappini hanno ampiamente meritato il pareggio, con una prestazione tutta cuore e coraggio. L’Urbino non è riuscito a sfruttare a pieno le individualità dei suoi giocatori chiave. Comunque dall’ambiente jesino si alzano diverse proteste per alcune decisioni arbitrali, su tutte il secondo cartellino giallo a Trudo che è valsa l’espulsione. I leoncelli salgono a 17 punti al quinto posto, alla vigilia del derby in trasferta contro l’Osimana. 

Tabellino

RETE: 19′ Magnani (U), 68′ Belkaid (J)

JESINA – Pistola, Grillo, Giovannini, Zandri, Baah Doncor, Lucarini, Ciaravella (63′ Marcucci), Zagaglia (82′ Cordella), Trudo, Belkaid, Pesaresi (71′ Capomaggio P.). All. Strappini S. – A disp. Cantarini, Brega, Dentice, Capomaggio P., Re, Nazzarelli, De Stefano.

URBINO – Petrucci, Nisi, Tamaglini, Boccioletti (58′ Pierpaoli), Giunchetti, Magnani, Cusimano (87′ Esposito), Dalla Bona, Calvaresi, Sartori, Montesi (75′ Morani). All. Ceccarini – A disp. Stafoggia, Barro, Bellucci, Garota, Fiorelli, Sergiacomo.

ARBITRO – Eletto di Macerata (assistenti: Baldoni di Ancona, Caporaletti di Macerata)

NOTE – ammoniti: Zandri (J), Sartori (U), Trudo (J), Dalla Bona (U), Magnani (U), Belkaid (J), Pesaresi (J), Esposito (U); espulso Trudo (J) al 50′ per doppia ammonizione; recupero: 1′ + 5′

(g.g.)

 

ECCELLENZA MARCHE

11° GIORNATA risultati

Castelfidardo – Civitanovese 1-1 Napapere, Ruggeri, Jesina – Urbino 1-1 Magnani, Belkaid, K Sport Montecchio – Montegiorgio 1-0 Notariale Montegranaro – Chiesanuova 1-0 Tonuzi, Montefano – Maceratese 0-0,  Monturano – Osimana 1-1 Nacciarriti, Alessandroni, Tolentino – Urbania 1-0 Frulla, Sangiustese – Azzurra Colli 0-1 Zira

CLASSIFICA

Civitanovese 22; Montegranaro 21; Urbino 20; Chiesanuova 19; Jesina, Montecchio, Montefano 17; Maceratese 16; Urbania 14; Castelfidardo 13; Tolentino 12; Osimana 10; Montegiorgio 9; Sangiustese, Monturano 7; Azzurra Colli 6

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Reti 5: Sartori (Urbino), Tonuzi (Montegranaro), Alessandroni (Osimana); reti 4: Trudo (Jesina); reti 3: Nanapere (Castelfidardo), Perri (Maceratese), Nunez (Urbania), Magnanelli (Montecchio), Montesi (Urbino), Sbarbati (Chiesanuova), Becker (Civitanovese), Bardeggia (Montegiorgio), Rotondo (Monturano), Perpepaj (Montegranaro)

PROSSIMO TURNO 26 novembre ore 14,30

Chiesanuova – Monturano, Civitanovese – Tolentino, Montegiorgio – Montegranaro, Osimana – Jesina, Urbania -Sangiustese, Urbino – Montefano, Azzurra Colli – K Sport Montecchio Gallo, Maceratese – Castelfidardo

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

JESINA CALCIO

Tutte le notizie sulla Jesina Calcio
Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory