Connect with us

Calcio

Calcio/Serie C, Recanatese, è Giacomo Filippi il nuovo tecnico

L’allenatore siciliano sostituisce Pagliari alla guida della Recanatese. L’esordio, domenica ad Arezzo. Per Ancona, Fermana e Vis, impegni casalinghi con Carrarese, Spal e Pescara

16 febbraio 2024 – Fumata bianca in casa Recanatese con l’annuncio del nuovo tecnico che sostituirà Giovanni Pagliari, esonerato dopo l’ultima sconfitta interna per 4-1 col Rimini.

Il nome scelto dalla dirigenza è quello di Giacomo Filippi.

Dopo una lunga carriera da calciatore, Filippi ha iniziato quella da tecnico sempre come vice di mister Roberto Boscaglia, iniziando sulle panchine di Brescia, Novara, Virtus Entella e Palermo dove, nella stagione 2020/21, gli venne anche affidata la panchina dopo l’esonero del tecnico. Confermato alla guida dei rosanero, Filippi si ha condotto successivamente la Viterbese.

Il nuovo tecnico giallorosso Giacomo Filippi già al lavoro per preparare la sfida di Arezzo (foto profilo FB Recanatese Calcio)

Queste le parole del nuovo tecnico giallorosso: «c’era poco da pensare, ho scelto subito Recanati, dove ho trovato un’accoglienza familiare da parte della società e di tutti. È quello che serve in questo momento. Dobbiamo subito rimboccarci le maniche e tornare ad essere quello che la squadra era poco tempo fa, per rimetterci sulla strada giusta. La sfida è difficile come tutte, ma stimolante. La cosa fondamentale, è che si possa lavorare bene con un gruppo sano. Ho avuto modo anche di parlare con qualche ragazzo. La trasferta di Arezzo è insidiosa, come lo saranno tutte da qui alla fine, perché nel girone di ritorno ci sono sempre risultati strani, figli di attenzione massima, perché adesso i punti iniziano a pesare tanto».

Per le altre marchigiane, impegni casalinghi, tutti molto difficili.

L’Ancona infatti, dopo ben 2 risultati utili consecutivi, sarà di scena al “Del Conero” con la Carrarese, terza forza del torneo, avversario da prendere davvero con le molle per continuare la striscia positiva iniziata con la vittoria di domenica scorsa con l’Olbia, che ha risollevato i biancorossi dopo un periodo difficilissimo.

Il tecnico dell’Ancona Gianluca Colavitto (foto profilo FB Ancona Calcio)

Per la Vis, match-verità col Pescara che, privo del tecnico Zeman in panchina, di nuovo alle prese con problemi di salute, sarà chiamata a una grande prova di maturità per confermare i progressi visti nelle ultime gare.

Fermana infine, che sarà impegnata al “Recchioni” con la Spal, formazione ancora invischiata nei Play-Out, ma che ha ritrovato nuova linfa dopo il ritorno in panchina del tecnico “MimmoDi Carlo, con 2 vittorie consecutive. L’ imperativo, per gli uomini di Protti, è quello di conquistare comunque punti per tornare a muovere una classifica ancora molto, molto precaria.

La Classifica: Cesena 65, Torres 53, Carrarese 48, Perugia 46, Gubbio 43, Pescara 41, Pontedera 39, Juventus Next Gen 36, Pineto 33, Rimini e Virtus Entella 32, Arezzo e Lucchese 31, Ancona e Vis Pesaro 29, Sestri Levante 28, Spal 27, Recanatese 24, Olbia 21, Fermana 17.

Il prossimo turno, che si giocherà domenica 18 febbraio: Ancona-Carrarese, Fermana-Spal, e Torres-Perugia (ore 14:00), Arezzo-Recanatese e Pineto-Olbia (ore 16:15), Rimini-Pontedera (ore 18:30), Juventus Next Gen-Lucchese e Vis Pesaro-Pescara (ore 20:45) Gubbio-Virtus Entella (lunedì 19 febbraio, ore 20:30), Sestri Levante-Cesena (lunedì 19 febbraio, ore 20:45)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory