Connect with us

Calcio

Calcio/Serie B, l’Ascoli non sfonda con la Reggiana. Altra occasione persa

I bianconeri gettano al vento l’ennesima occasione per accorciare in classifica. 2 soli punti nelle 2 sfide interne con Brescia e Reggiana. La salvezza diretta è sempre lontana. Il Como dello jesino Ale Gabrielloni in piena zona serie A

3 marzo 2024 – l’Ascoli era atteso oggi al “Del Duca” per una nuova importantissima gara con la Reggiana, per cercare di raggiungere 3 punti fondamentali per accorciare in classifica sulle formazioni momentaneamente già salve.

In un match che invece non ha visto particolari sussulti, l’Ascoli non è riuscito a sfondare concludendo la gara con uno 0-0 che accontenta solo gli ospiti che mantengono invece la distanza di sicurezza di 4 punti sulla zona Play-Out.

La curva bianconera, autentico dodicesimo uomo in campo (foto profilo FB Ascoli Calcio)

Primo tempo senza grandi occasioni da rete, ma che vede l’Ascoli provare ad andare vicino alla rete nel finale prima al 43’ con Pedro Mendes, poi in due occasioni al 44’ ancora con il portoghese e poi con D’Uffizi.

Nella ripresa, si fanno vivi gli ospiti con Gondo al 59’, ma la sua conclusione non centra la porta difesa da Viviano.

Al 60’ è di nuovo l’Ascoli a farsi pericoloso con Valzania, ma l’estremo difensore ospite Satalino, subentrato all’infortunato Bardi, non si fa sorprendere.

Al 72’, l’episodio che frena definitivamente i tentativi dei bianconeri. Viviano esce in maniera fallosa sull’emiliano Gondo e viene espulso, lasciando i suoi in 10.

Al 90’, brivido finale per i padroni di casa, con la Reggiana che sfiora il vantaggio con Fiamozzi, ma la difesa bianconera salva.

0-0 dunque al “Del Duca” per un Ascoli che mostra ancora fatica nell’andare in rete e che non riesce a dare una sterzata definitiva al proprio cammino per scrollarsi di dosso una posizione di classifica che sta iniziando ormai anche a logorare mentalmente la squadra.

Alessandro Gabrielloni

Vola invece il Como di Alessandro Gabrielloni che ha battuto il Venezia per 2-1 ed è in piena corsa per la promozione diretta in serie A. 

Prossimo appuntamento, lunedì 11 marzo alle ore 20:30 ancora al “Marassi” di Genova contro la Sampdoria.

Il tecnico dell’Ascoli Fabrizio Castori. La sua squadra non riesce a cambiare marcia (foto profilo FB Ascoli Calcio)

Questi i risultati: Brescia-Palermo 4-2, Südtirol-Lecco 1-0 e Ternana-Parma 1-3, Ascoli-Reggiana 0-0, Bari-Spezia 1-1, Cittadella-Pisa 0-1, Como-Venezia 2-1, Cosenza-Catanzaro 0-2, FeralpiSalò-Sampdoria 1-3, Modena-Cremonese 0-1

La classifica provvisoria: Parma 59 punti, Cremonese 53, Como 52, Venezia 51, Catanzaro 48, Palermo 46, Brescia 38, Modena 36, Cittadella 36, Südtirol 35, Pisa, Sampdoria (-2) e Bari 34, Cosenza e Reggiana 33, Ternana 29, Ascoli 28, Spezia 27, FeralpiSalò 24, Lecco 21.

Il prossimo turno: Parma-Brescia (venerdì 8 marzo, ore 20:30), Cosenza-Cittadella, Modena-FeralpiSalò e Spezia-Südtirol (sabato 9 marzo, ore 14:00), Catanzaro-Reggiana, Cremonese-Como e Pisa-Ternana (ore 16:15), Lecco-Palermo e Venezia-Bari (domenica 10 marzo, ore 16:15), Sampdoria-Ascoli (lunedì 11 Marzo, ore 20:30)

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory