Connect with us

Calcio

Calcio / Prima Categoria, rivoluzione Labor per il nuovo mister Tizzoni

Il tecnico fabrianese, ex Foligno in Serie D, può contare su una rosa di alto livello per la categoria, con un mix tra giovani ed esperti

SANTA MARIA NUOVA, 30 luglio 2022 – C’è stata una vera e propria rivoluzione in casa Labor per la prossima stagione 2022-2023 in Prima Categoria. La squadra di Santa Maria Nuova del nuovo presidente Raffaele Trovarelli, infatti, presenta molti volti nuovi, a cominciare dal tecnico Riccardo Tizzoni, reduce da un’esperienza in Serie D.

Tizzoni, classe 1972 di Fabriano, ha allenato il Fabriano Cerreto tra 2019 e 2021 e soprattutto il Foligno nella stagione 2021-2022, nel massimo campionato dilettantistico. Arriva alla Labor accompagnato dal suo vice Mirco Chiello e dal preparatore dei portieri Marco Moreschi.

La formazione è stata in gran parte rivoluzionata. Tra i pali è stato chiamato Lorenzo Boria, classe 1993 proveniente dall’Ankon Dorica. In difesa sono arrivati gli esperti Davide Belelli, classe 1993 ex Real Vallesina, Cagliese, Piano San Lazzaro, Ancona, Biagio Nazzaro, Castelfidardo in Serie D, Chiesanuova e Filottranese, e Elia d’Ercole, 34 anni con esperienze tra Filottranese, Filottrano Calcio ed Osimo Five, il quale ritorna alla Labor dopo 9 stagioni.

Il gruppo dei nuovi arrivi quasi al completo

L’attacco è affidato a Giordano Vincioni, classe 1994 ex Fortitudo Fabriano, Conero Dribbling, San Biagio e Ankon Dorica, a Luca Bassotti, 23 anni con esperienze al Marina e all’Osimo Stazione, e ad Alex Sopranzetti, classe 2002 proveniente dalla Juniores della Filottranese.

Insieme a loro, inoltre, sono stati tesserati diversi giovani calciatori tra i 21 e 17 anni, ovvero Lorenzo Picciafuoco (difensore del 2001 ex Loreto), Lorenzo Marconi (esterno del 2001 dall’Osimo Stazione), Daniele Cappelletti (portiere classe 2004), Michele Cecconi (difensore classe 2004 ex Biagio Nazzaro), Matteo Giulietti (centrocampista del 2004 dalla Jesina), Alessio Benigni (centrocampista di 18 anni dalla Juniores della Filottranese), Marco Ausili (difensore nato nel 2005 scuola Junior Jesina) e Alessandro Ferri (centrocampista classe 2005 dal vivaio della Jesina).

La Labor, dunque, si presenta con il chiaro intento di ritagliarsi un ruolo da protagonista nella parte sinistra della classifica del girone B di Prima Categoria. Manca all’appello un colpo per sistemare il reparto degli esterni. Potenzialmente, comunque, si può inserire tra le super favorite Staffolo, Castelfrettese e Filottranese, per qualità della rosa e dello staff tecnico. 

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory