Connect with us

Calcio

Calcio / Prima Categoria, lo Staffolo riprende la Castelfrettese al 90′ con il gol del veterano Santini

Piersanti porta in avanti i locali al 9′, la squadra di Bugari la ribalta a cavallo dei due tempi con Parasecoli e Rocchi, il 45enne fa 2-2, in una gara influenzata da pioggia e nebbia

STAFFOLO, 19 novembre 2022 – Lo Staffolo strappa un punto alla Castelfrettese capolista all’ultimo minuto e dimostra di non mollare mai, nemmeno al cospetto della capolista e contro le avversità legate a maltempo e decisioni arbitrali.

La sfida della decima giornata del girone B di Prima Categoria si è conclusa per 2-2, con i locali passati in vantaggio dopo 10 minuti, ripresi e rimontati, per poi chiudere sul pari al 90’ grazie alla zampata dell’evergreen Santini.

Primo tempo

La gara si è giocata sotto un forte acquazzone ed è stata influenzata soprattutto dalla nebbia. Per l’arbitro Bardi di Macerata, comunque, c’erano le condizioni per giocare a calcio: non saranno stati d’accordo gli spettatori, che per oltre 30 minuti hanno assistito a una partita “fantasma”.

Lo Staffolo ci mette poco meno di 10 minuti a passare in vantaggio, grazie a un colpo di testa ravvicinato del solito Piersanti, bravo a sfruttare un cross dalla destra capitato in area. Poco dopo Massei ci prova da punizione sfruttando il terreno bagnato, Sollitto è attento e respinge. Al 26’ Verdolini fa buona guardia da un tiro ospite dalla grande distanza sugli sviluppi di un piazzato.

Sette minuti più tardi, Sassaroli ci prova al volo dai 25 metri, palla a lato. Al 37’, la Castelfrettese si fa vedere in avanti con Parasecoli, il quale tenta la conclusione a palombella dal limite dopo un’iniziativa personale, sfera sopra la traversa di un nulla.

E’ il preludio del gol 5 minuti più tardi: la squadra di Bugari vince un contrasto al limite dell’area, la palla viene messa in area verso Rocchi, che si gira e tira, ma ostacola il portiere locale, sulla ribattuta della difesa staffolana Parasecoli a porta vuoto segna l’1-1, tra le proteste dei padroni di casa per il fallo non fischiato. Beta poco dopo sfiora l’1-2, ma non centra lo specchio. Il primo tempo termina 1-1.

Secondo tempo

Difficile commentare la ripresa, data la fitta nebbia che ha impedito agli spettatori di apprezzare gran parte delle giocate dei 22 in campo. Pochi istanti dopo il fischio d’inizio, la difesa locale salva su un’incursione di Parasecoli: sul capovolgimento di fronte Piersanti fa partire Sassaroli che controlla sulla destra, si coordina e tira, la traiettoria finisce tra le mani di Sollitto in due tempi. Al 55’ Verdolini anticipa Parasecoli in area di rigore, quindi è attento sugli sviluppi del corner successivo sugli assalti degli ospiti.

L’1-2 arriva nel mezzo del caos visivo provocato dalla nebbia, con l’arbitro imperterrito a far proseguire il gioco e gli spettatori sugli spalti sospesi ed increduli. Siamo al 72’: il neo-entrato Paniconi colpisce una traversa, sulla ribattuta Rocchi infila Verdolini, segnando il settimo gol stagionale, staccando momentaneamente Maccioni. Lo Staffolo non molla e continua a tuffarsi in avanti cercando il nuovo pareggio, con le incursione sempre pericolose delle “bocche di fuoco” Faris, Sassaroli, Stronati e Storoni, in campo tutti e 4 contemporaneamente per oltre 15 minuti. Al 79’ Massei si inventa una traiettoria alta a rientrare che sfiora la traversa.

Poco dopo, Pasquini si gioca la carta Santini in avanti e il 45enne ripaga le aspettative al 90’. Sugli sviluppi di una punizione dal limite in favore dei locali, dopo una serie di rimpalli la palla arriva allo jesino che con una zampata beffa Sollitto per il 2-2. Nei minuti finali, la Castelfrettese sfiora il 3-2 in due occasioni, ma la difesa e Verdolini fanno buona guardia, murando il tentativo finale di Beta.

Stop Castelfrettese, orgoglio Staffolo

Finisce 2-2 la partita del Comunale di Staffolo, un risultato giusto per quanto visto in campo, in una gara influenzata dal maltempo e da decisioni arbitrali discutibili. La Castelfrettese di Bugari continua a rimanere imbattuta dopo nove giornate, non andando oltre il pari dopo le tre vittorie di fila: la testa della classifica è mantenuta a quota 21, ma la Filottranese domani ha la prima occasione per riavvicinarsi.

Il pareggio dello Staffolo è arrivato, dopo la rete del momentaneo 1-0 del solito Piersanti, dal suo giocatore più esperto: l’ormai ex-difensore centrale, ora attaccante, Daniele Santini, si è tolto la soddisfazione di segnare il secondo gol stagionale, non male per un giocatore di 45 anni. I giallorossi di Pasquini restano noni ma salgono a quota 11 punti, al secondo risultato utile: questa volta il pronostico di Cesare Carletti ha portato bene a Massei e compagni, capaci di fermare meritatamente sul pari i “Frogs” primi della classe.

Nella prossima giornata, la Castelfrettese affronta in casa il Chiaravalle, mentre lo Staffolo sarà impegnato in trasferta contro il Loreto fanalino di coda.

Tabellino

Staffolo 2-2 Castelfrettese (1-1)

STAFFOLO: Verdolini, Piccinini, Conte, Massei, Marani (85’ Tiberi), Coltorti, Sassaroli, Abbate, Tigano (56’ Stronati), Piersanti (59’ Faris), Storoni (80’ Santini) All. Pasquini – A disp. Aquilanti, Mosci, Monaco, Fratoni, Ahmedi

CASTELFRETTESE: Sollitto, Mazzarini T., Cerioni (46’ Lucchetti), Marini (60’ Paniconi), Calcina, Rosi, Parasecoli (67’ Cornacchia), Bartolini (57’ Fratesi), Rocchi (90 Lungarini), Anconetani, Beta. All. Bugari. A disp. Angelani, Tomassini, Baldelli, Mazzarini A.

ARBITRO: Bardi di Macerata.

RETI: 9’ Piersanti (S), 42’ Parasecoli (C), 72’ Rocchi (C), 90’ Santini (S).

NOTE: ammoniti Piccinini (S), Cerioni (C), Rocchi (C), Abbate (S), Calcina (C), Anconetani (C), Sollitto (C)

Clicca qui per i risultati delle altre partite di Prima Categoria

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio