Connect with us

Jesina Calcio

ECCELLENZA / I leoncelli non mordono e il Gallo non canta: 0-0

Gli ospiti colpiscono un palo, la Jesina ci prova ma manca di continuità

JESI, 27 marzo 2022 –  Tra leoncelli e rossoblù schermaglie iniziali a centrocampo danno il via all’incontro inaugurale dell’ora legale che, stando alle prime battute di gioco, sopisce un po’ gli ardori atletici delle due compagini in campo.

Un batti e ribatti che non sortisce effetti degni di nota sino a quando, al 19’, una sortita offensiva di Lazzari non dà la giusta elettricità alla gara.

Il 10, infatti, vince un contrasto e centrocampo, sfugge pure a Lucarini e si presenta al limite per impallinare Minerva ma la palla s’infrange sul palo alla destra del portiere jesino.

Il pericolo scampato suona un po’ come una sveglia per la squadra di Marco Strappini e non passano che 2’ per assistere alla risposta della Jesina che con Lucarini, di testa, sfiora il palo alla destra di Cappuccini deviando su cross susseguente a calcio d’angolo.

Ma il risultato non si schioda dallo zero a zero, neanche quando, alla mezz’ora, è Dominici a tentare la via della rete, dopo aver raccolto una respinta di Cameruccio, con un tiro dal limite che va sul fondo.

Jesina vogliosa ma poco incisiva, Gallo sornione e sulle sue, che attende l’errore dell’avversario per colpire, come già accaduto anche se senza successo.

Il primo tempo termina senza sussulti ulteriori.

La seconda frazione di gara inizia con due sostituzioni di parte leoncella con l’innesto di Evangelisti e Giovannini e dopo appena 4’ è Monachesi a rendersi protagonista con un tiro dal vertice dell’area che costringe Cappuccini a distendersi in tuffo per respingere in angolo.

Risposta affidata ancora a Lazzari (60’) che con un tiro dal limite impegna alla deviazione in tuffo Minerva.

La trama dell’incontro non cambia, imprecisioni da una parte e dall’altra con portieri impegnati più a fare attenzione a sviste dei loro compagni che non alla pericolosità effettiva degli avversari.

All’85’ si fa viva pericolosamente la Jesina con una punizione dal limite calciata da Jachetta con palla che sfiora rasoterra il palo.

Ma la svolta non c’è e la partita termina così 0-0 con qualche nervosismo di troppo.

 

JESINA : Minerva, Martedì, Cameruccio, Garofoli (76’, Tiriboco), Lucarini, Mistura, Domenichetti, Zagaglia (46’ Evangelisti) Nazzarelli (46’ Giovannini) Jachetta, Monachesi. All. Strappini

ATL. GALLO COLBORDOLO : Cappuccini, Fabbri, Notariale, Dominici, Nobili, Di Gennaro, Giunti (87’ Focarini), Rizzato, Muratori (56’ Bartolini, 76’ Belkaid), Lazzari (84’ Santini), Magnanelli. All. Mariotti

ARBITRO : Romario Gorreja di Ancona

NOTE : angoli 7 – 4, ammoniti Jachetta (J), Fabbri (G), Dominici (G)

Pino Nardella

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

RISULTATI

Azzurra Colli – Urbania 1-0, Biagio Chiaravalle – Sangiustese 0-2, Fabriano Cerreto – Atletico Ascoli 1-1, Fossombrone – Grottammare 3-0, Jesina – Gallo Colbordolo 0-0, Marina – Vigor Senigallia 1-1, Montefano – P.S.Elpidio 1-0, San Marco Servigliano – Valdichienti 0-5 

CLASSIFICA 

Vigor Senigallia 49Fossombrone 46; Azzurra Colli 40; Sangiustese, Jesina 37; Atletico Ascoli 36; Marina 34; Valdichienti 33; Montefano 32; Atletico Gallo 31; Montefano 29; Fabriano Cerreto 29; P.S.Elpidio, Urbania 26; Urbino 25; Biagio Chiaravalle 22; Grottammare 15; San Marco Servignano 11

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Jesina Calcio