Connect with us

Basket

BASKET SERIE B / Senigallia super: netta vittoria contro il San Vendemiano (93-61)

La miglior prestazione stagionale della squadra di Paolini, dove segnano tutti: gara condotta dall’inizio alla fine

PESARO, 10 gennaio 2021 – Con una prestazione strepitosa, sicuramente la migliore della stagione Supercoppa e amichevoli comprese, la Goldengas Senigallia vince la sua prima partita del 2021 superando in casa – ma a porte chiuse e alla palestra Celletta di Pesaro per l’indisponibilità del PalaPanzini occupato dagli screening anti-covid – la Rucker San Vendemiano 93-61.

Gurini

Gara sorprendentemente senza storia: agli ospiti come previsto manca l’infortunato Siberna (Gatto invece è recuperato in extremis, ma gioca solo 21’ senza brillare) ma non può bastare come attenuante in una partita dominata dai senigalliesi.

Gara preparata assai bene da coach Paolini che contro una squadra spesso dominante a rimbalzo e con il miglior rimbalzista del torneo (Vedovato), vince la partita anche grazie alla voce grossa fatta vicino a canestro: 44-19 il predominio biancorosso, col solito Pozzetti che ne arpiona ben 14.

Pierantoni

Al via il match è un’incognita soprattutto per la Goldengas, che come gli ospiti non ha mai giocato nella piccola palestra di Pesaro e in più viene da tre settimane di stop, ma già il primo quarto è a senso unico: Paolini presenta una difesa asfissiante che non permette mai tiri puliti ai veneti, già sotto di 14 punti (25-11).

Più equilibrio all’inizio del secondo periodo, che però poi diventa ancora di marca Goldengas: all’intervallo Senigallia è a +19 (47-28) ma soprattutto ha già mandato ben 9 uomini a segno, dominando a rimbalzo (26-10) contro un San Vendemiano che ha molto da Tassinari (10 punti) e Malbasa (12) ma praticamente nulla dagli altri.

Inizio di ripresa nel segno di Gurini, che, pesarese, gioca in una palestra di casa: tripla, sfondamento subito, liberi e Goldengas a + 22 (58-36 al 25’).

Non c’è più storia, anzi non c’è mai davvero stata: Senigallia domina pure il terzo quarto (27-11) e al 30’ il punteggio è ormai una sentenza (74-39).

La squadra di Mian nell’ultimo periodo viene quasi doppiata (83-43 al 34’), prima di recuperare qualche punto quando ormai è tardi grazie all’orgoglio e a qualche bel canestro dei suoi giovanissimi.

GOLDENGAS SENIGALLIA: Giacomini 10, Peroni 23, Gurini 16, Pozzetti 8, Pierantoni 6; Giuliani, Terenzi, Giunta 10, Centis 1, Serrani, Cicconi Massi 15, Moretti 4. All. Paolini

RUCKER SAN VENDEMIANO: Tassinari 14, Nicoli 11, Rossetto, Malbasa 15, Vedovato 4; Ballaben ne, Visentin 4, Saccon ne, Bettiol 6, Durante 2, Sulina, Gatto 5. All. Mian

Arbitri: Marcelli e Spinelli di Roma.

Parziali: 25-11 47-28 74-39 93-61

Andrea Pongetti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket