Connect with us

Pallamano

Pallamano A2 / Macagi Cingoli, a Bologna per centrare il “titolo” di campionessa d’inverno

Torna una classica della pallamano italiana recente, con i felsinei penalizzati di 8 punti, D’Agostino: “Sarà dura, dobbiamo essere concentrati dall’inizio alla fine”

CINGOLI, 2 dicembre 2022 – La Macagi Cingoli ha il primo match point per diventare campionessa d’inverno. Domani, sabato 3 dicembre, i ragazzi di Alfredo Alvarez Rodriguez sfidano il Bologna United, per la gara della 12^ giornata del girone B di Serie A2 Maschile di pallamano. Sarà una partita difficile, contro un avversario con il dente avvelenato per vicende sportive e federali.

Storia del Bologna United

Il Bologna United è un nobile “decaduto” dell’handball italiano. E’ stato fondato nel 1999 per via della fusione dell’HC Bologna 1969 e del Gymnaisum, per volontà delle famiglie Salvatori e Tedesco. Ha sfiorato lo scudetto nel 2006-2007, dopo aver vinto l’Handball Trophy nel 2005-2006: lo United perse la finale di Serie A1 contro il Casarano per un solo gol in Gara 3.

Dopo anni di permanenza ininterrotta in massima serie, sia a tre gironi che a girone unico, il Bologna è retrocesso in Serie A2 nella stagione 2018-2019. Da lì è partito un progetto di rinnovamento incentrato sui giovani, che ha relegato lo United nella parte sinistra in queste ultime quattro stagioni di Serie A2.

I precedenti

I precedenti tra Macagi Cingoli e Bologna United sono 16, con 12 successi felsinei e 4 cingolani. Le due squadre, infatti sono state le protagoniste di accesi duelli negli anni della Serie A a tre gironi, nel girone B del Centro Italia. La prima volta che i biancorossi hanno vinto contro i bolognesi è stata in occasione del 28-30 del 9 dicembre 2018 a San Lazzaro di Savena in Serie A Beretta. Nella passata stagione, Cingoli ha vinto sia all’andata al PalaQuaresima (34-19) che al ritorno a Bologna (21-37), portando a 4 le vittorie consecutive negli ultimi 16 confronti.

Il Bologna United 2022-2023

In questa stagione, il Bologna United ha è allenato da Gennaro Di Matteo. Nel roster, ci sono giocatori di grandissima qualità, come Tobias Wolf, classe 1991 ex Fondi, attuale terzo in classifica nella classifica dei cannonieri con 94 reti (5 in più di Miguel Gomes a 89) e gli ultimi arrivati Adrien Pochet, terzino francese del 1998, e il terzino tedesco Ben Brauneck, classe 2000.

Pur avendo conquistato sul campo 14 punti, frutto di 7 vittorie e 4 sconfitte, i felsinei devono scontare 8 punti di penalizzazione per non aver iscritto squadre giovanili nei campionati di categoria, come da vademecum federale. Il Bologna United è così nono con 6 punti, a +3 dall’ultimo posto, mentre sul campo sarebbe sesta, in piena lotta per i play-off promozione in Serie A Gold. Nell’ultima giornata, inoltre, i felsinei hanno perso il derby contro San Lazzaro in casa per 29-34.

Qui Macagi Cingoli

La Macagi Cingoli viene dalla sofferta vittoria per 22-27 in casa dei Lions Teramo, che ha permesso comunque alla squadra di mister Rodriguez Alvarez di mantenere il vantaggio di +3 in classifica nel girone B di Serie A2 Maschile, ottenendo tra l’altro l’undicesima vittoria di fila. “Non è mai semplice una partita al Pala San Nicolò – spiega l’abruzzese Emanuele D’Agostino, alla seconda stagione a Cingoli -. Sabato i teramani hanno approcciato meglio di noi, anche se con un agonismo un po’ eccessivo. Siamo andati in svantaggio dopo i primi 30 minuti, non ci capitava da inizio stagione”.

Nella ripresa – prosegue – siamo riusciti a tirar fuori il carattere e i nostri singoli sono venuti fuori: sono contento di questo perché i nuovi giocatori hanno dimostrato di poter ribaltare i match. La cosa positiva è che questa situazione di svantaggio si capitata ora, non ai play-off, come abbiamo visto la passata annata. Alla fine abbiamo conquistato i due punti e abbiamo mantenuto l’imbattibilità: questo è quello che conta e dobbiamo continuare così”.

In Emilia – spiega il centrale-terzino classe 2000 – sarà molto dura, perché conosciamo il campo e la squadra, che si è rinforzata molto con giocatori molto esperti e di qualità. Wolf, ad esempio, ha trascinato il Fondi alla conquista della promozione in Serie A Gold. Noi dobbiamo restare concentrati sulla partita fin dai primi minuti, perché è quello che ci sta mancando ultimamente. Stiamo lavorando bene questa settimana, con un carico di allenamento costante. Vedremo cosa ci aspetta, ma sono fiducioso.

Info Utili e Serie B

La partita della dodicesima giornata del girone B di Serie A2 Maschile di pallamano tra Bologna United e Macagi Cingoli si giocherà domani, sabato 3 dicembre, alle ore 19.30 alla Palestra Moratello del capoluogo di regione dell’Emilia-Romagna. La gara sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina ufficiale del club felsineo. Arbitreranno Fasano e Lorusso Antonio.

La squadra di Serie B, infine, in questa settimana non scenderà in campo, dopo la netta vittoria di domenica scorsa contro il Falconara per 49-35, che ha riportato momentaneamente in vetta la Polisportiva. Emanuele D’Agostino, tra l’altro, è il vice-allenatore del roster, a supporto a mister Cocilova.

Ringrazio la società della Polisportiva Cingoli – commenta il 22enne -, perché mi ha dato la possibilità di affiancare Albano in panchina. Non è per nulla semplice, è una bella sfida per me, ma mi piace mettermi in gioco e imparare cose nuove. Sono contento dei ragazzi, perché ci stimano, ci seguono e si allenano tanto. Dobbiamo continuare così: a Camerano non è andata come volevamo contro una squadra molto forte, ma andiamo avanti, perché stiamo facendo un buon campionato e i risultati arriveranno”.

Foto di Doriano Picirchiani

Programma e classifica

Serie A2 Maschile – girone B – sabato 3 dicembre 

11^ giornata: Tavarnelle-Verdeazzurro Sassari (ore 16), Giara Ferrara-Camerano (ore 17.30), Chiaravalle-Lions Teramo (ore 18), Tecnocem San Lazzaro-Monteprandone (ore 19), Bologna United-Macagi Cingoli (ore 19.30), Prato-Cold Point Parma (ore 21), Prestiter Pescara-Pantareitalia Modena (domenica 4 dicembre ore 18)

CLASSIFICAMacagi Cingoli 22, Giara Ferrara 19, San Lazzaro 17, Chiaravalle 16, Camerano 15, Verdeazzurro Sassari 13, Cold Point Parma 7, Pantareitalia Modena 7, Bologna United 6 (8 punti di penalizzazione), Lions Teramo 6, Prato 5, Tavarnelle 5, Prestiter Pescara 5, Monteprandone 3

NOTE – Le prime tre in classifica qualificate per le Final Six per l’accesso alla Serie A Gold 2022-2023, con il diritto di disputare la Serie A Silver 2022-2023; dal quarto al sesto posto qualificate per i play-off per l’accesso alla Serie A Silver 2022-2023; le ultime due retrocedono in Serie A2 2022-2023, le altre restano in Serie A Bronze

Serie B – girone Area 6 Marche Abruzzo

5^ giornata: Hc Pescara 25-23 Chiaravalle B, Polisportiva Cingoli B 49-35 Falconara, Cus Ancona-Città Sant’Angelo (3 dicembre ore 17), Chieti-Camerano B (4 dicembre ore 11)

CLASSIFICA – Polisportiva Cingoli B 8*, Camerano B 8, Chieti 8, Hc Pescara 4*, Cus Ancona 3, Città Sant’Angelo 2, Chiaravalle B 2*, Falconara* -2 (3 punti di penalizzazione)

NOTE – *: una partita in più per ogni asterisco

©riproduzione riservata

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Pallamano