Connect with us

Ciclismo

CICLISMO / Jesi, giro d’Italia: primi passi verso il grande evento

Incontro dell’assessore Ugo Coltorti e rappresentanti del Comitato Jesi Gran Ciclismo con alcune classi del Liceo Artistico

JESI, 8 dicembre 2021 – Si è messa in moto la macchina organizzativa in attesa dell’evento del 17 maggio 2022 quando Jesi sarà sede di tappa dell’edizione del Giro d’Italia.

Nei giorni scorsi il Comitato Jesi Gran Ciclismo si è incontrato nella sede istituzionale dell’aula consiliare del Comune di Jesi accolto dall’assessore allo sport Ugo Coltorti per iniziare a stilare una bozza di programma che dovrebbe accompagnare con delle manifestazioni la vigilia del giorno del grande evento.

Martedì 7 dicembre poi il Liceo Artistico jesino ’Edgardo Mannucci’ ha accolto i rappresentanti del Comitato e specificatamente il presidente Marco Scarponi, il vice Diego Pierelli ed il segretario Eddo Romagnoli oltre all’assessore Ugo Coltorti.

La delegazione ha ringraziato i ragazzi invitandoli a continuare a credere e sostenere un progetto in via di definizione che abbellirà la città per l’arrivo della tappa.

Questo primo contatto è stato effettuato con gli alunni della classe 3° di arti figurative, la 4° e la 5° ognuna per i propri compiti: chi lavorerà per il viale della Vittoria sede d’arrivo, chi per il Teatro Pergolesi per la serata di presentazione dell’evento chi per l’etichettatura delle bottiglie di vino in ricordo del giorno della manifestazione.

Il preside prof. Francesco Maria Orsolini, tramite la responsabile di sede prof.ssa Stefania Sparaciari, ha a sua volta ringraziato i presenti.

E’ stata insomma una bella mattinata, organizzata dal prof. Massimo Ippoliti, considerato che il contatto diretto con i giovani sarà una bella spinta promozionale a quello che sarà il lavoro nelle prossime settimane.

Sempre nell’ambito dei preparativi domani giovedì 9 dicembre è previsto un workshop di RCS indirizzato al Marketing. Sarà una prima occasione per i componenti del Comitato e della struttura comunale per confrontarsi ufficialmente con i responsabili del Giro.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Ciclismo