Connect with us

Aurora Basket

AURORA BASKET / Ghizzinardi: “Senso di appartenenza per risultati importanti”

Ieri il raduno al San Sebastiano. La carica del presidente Lardinelli: “squadra che rappresenta la jesinità”

JESI, 7 settembre 2020 – E’ iniziata l’ennesima stagione dell’Aurora basket. Ieri pomeriggio alla palestra ‘Primo Novelli’ di San Sebastiano roster e staff tecnico si sono radunati per la consegna del materiale sportivo prima della cena tradizionale di inizio stagione.

Da questa mattina si inizierà a sudare sulla pista del Cardinaletti e di pomeriggio all’interno della palestra in via Gallodoro.

Tutti presenti tranne Giampieri e Memed che si aggregheranno al resto del gruppo nelle prossime ore.

Le prime parole del presidente Altero Lardinelli, Michele Maggioli, Macello Ghizzinardi, Nelson Rizzitiello, Andrea Quarisa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altero Lardinelli

Ci siamo anche quest’anno. Come tutti gli anni è una conquista considerato che è sempre più difficile trovare sponsor che aiutano lo sport. Rifare un campionato è positivo, ripartiamo. Penso che abbiamo allestito una squadra che possa rappresentare la jesinità in campo e siamo tutti contenti. Per ripartire al momento, in presenza di pubblico, la possibilità è di poter far accedere nei palazzetti 200 persone ma la speranza è che si possa allargare questa presenza in percentuale alla capienza degli impianti.

Michele Maggioli

La squadra è stata costruita con una condivisione tra tutti. Quest’anno sarà più semplice creare il legame con gli sportivi. Abbiamo ragazzi del posto che conoscono tutti, che hanno la loro rete affettiva, che coinvolge sul piano emotivo. Dobbiamo creare una identità sia dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di vista morale. E’ una cosa che in questo momento complicato in generale è utile. Ognuno si deve riconosce in questi ragazzi che la domenica lottano sul campo.

Marcello Ghizzinardi

Le sensazioni sono stimolanti è una squadra accattivante da allenare che presenta una possibilità di crescita enorme con giocatori già pronti con esperienza ed abitudine oltre ad un gruppo di ragazzi talentuosi. Si parte con la preparazione atletica sempre importante specialmente dopo la lunga sosta. Useremo la Coppa per iniziare a giocare ma è chiaro che l’appuntamento importante è novembre con l’inizio del campionato. Vedo cinque o sei squadre molto attrezzate. Sarebbe importante entrare nei play off. Dobbiamo essere bravi ad accattivarci le simpatie della nostra gente, creare quella identità di squadra, una sorta di senso di appartenenza. Dobbiamo recuperare empatia tra lo staff, gli atleti e la città. In questo periodo avere una bella squadra che da tutto sul campo che riesce ad entrare in sintonia col pubblico. Poi i risultati arriveranno.

Nelson Rizzitiello

Per me è un ritorno a casa dopo 15 anni. Sento che tutti sono contenti che sia qui. La passione non retrocede ed a Jesi è così. Una appartenenza globale, un valore che noi dobbiamo far capire dando il massimo sulle tavole da gioco.

Andrea Quarisa

Ho voglia di far bene, di ritornare a giocare, di riportare Jesi dove l’avevo trovata prima. Senza tanti proclami la prima cosa è ritornare dentro un palazzetto e poi lavorare per costruire i risultati. Mi aspetto una squadra ‘sbruffoncella’, ‘garibaldina’, dobbiamo toglierci più pressioni possibili, stare in campo assieme, sbucciarci le ginocchia ed i risultati arriveranno. Abbiamo dei giovani validi, dei buoni senior, insomma dei giusti mix per fare qualcosa di importante.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket