Connect with us

Rugby Jesi

JESI / Rugby, nuovo format: la serie B parte il 7 marzo

Prima il 15 novembre 2020, poi il 24 gennaio 2021, ora la nuova data di inizio campionato. Mini girone da 6 squadre e niente retrocessioni

JESI, 30 dicembre 2020 – Altra data per l’inizio di stagione del Rugby di serie B. Dopo il 15 novembre 2020 e il 24 gennaio 2021 la federazione ha stabilito che il campionato prenderà il via il 7 marzo.

E cambia anche il format.

Prima il Rugby Jesi ’70 era stato inserito nel raggruppamento 2 insieme a Highlander Formigine, Cus Siena, Lions Amaranto, Livorno Rugby, Florentia, Modena Rugby 1965, Imola, Valorugby Emilia, Rugby Roma Olimpic Club, Rugby Parma. 

Adesso i gironi sono stati rivisti e divisi in due pool da sei squadre e con Jesi ci saranno Imola, Parma, Valorugby, Formigine e Modena.

Nessuna retrocessione, le prime classificate di ogni pool si sfideranno fra loro per l’accesso ai playoff per la promozione in A.

Rugby Jesi, Francesco Possedoni

«Le lineespiega Possedonici sono state presentate in un incontro on line con la Federazione, Pur nella inevitabile incertezza legata alla pandemia, ci sono fiducia e una certa sicurezza che in questa maniera si riuscirà a ricominciare. Continueremo fino a fine gennaio ad allenarci come stiamo facendo attualmente, in forma individuale. Per poi riprendere, da febbraio, col rugby a tutti gli effetti, reintroducendo il contatto».

Rugby Jesi, Under 16 femminile

Nell’ambito Rugby Jesi tutto va avanti con fiducia. «Ho avuto, ed è la cosa più importante, afferma Possedoni – davvero l’idea di unacomunità che si muove avendo bene in mente dove vuole andare, secondo la visione e la “mission” che ci siamo voluti dare: far fare attività sportiva a ragazzi e ragazze e diventare, attraverso il gioco del rugby, un riferimento per il territorio. E in un periodo in cui, per forza di cose, di rugby ce ne è potuto essere poco o nulla, abbiamo nonostante tutto continuato a far praticare sport, a tenere duro, a trasmettere valori. Un esempio? Le più presenti e determinate in tutte queste settimane sono state le ragazze della Under 16 femminile. Un progetto, quello destinato alle più giovani, che poteva sembrare il più difficile da portare avanti e che invece proprio in tempi come questi ha rivelato un gruppo sempre partecipe, appassionato, costante».

 

Il coinvolgimento sarà la base per il futuro. «Vedo un coinvolgimento da parte di tutti – conclude Possedoniche sarà una base importante per il 2021: siamo pronti per quando si ricomincerà. Da parte mia e di tutta la società, il miglior augurio per un nuovo anno che sia di rinascita».

(e.s.)

©ROIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Rugby Jesi