Connect with us

Aurora Basket

BASKET SERIE B / Derby beffardo per la The Supporter Jesi: passa Civitanova

THE SUPPORTER AURORA BASKET JESI – ROSSELLA VIRTUS CIVITANOVA 82-84 (15-18; 23-22; 10-9; 18-19; 14-16)

JESI, 8 febbraio 2021– Dopo un tempo supplementare è la Virtus Civitanova ad aggiudicarsi un derby tutt’altro che spettacolare ma che a suo modo ha saputo regalare emozioni.

Complimenti a Casagrande e compagni per aver disputato una partita dalla grande sagacia tattica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Può recriminare con se stessa invece la The Supporter Jesi, sprecona nei momenti chiave.

Civitanova si mostra subito aggressiva in difesa, trovando il mini break sul 7-12. Da quel momento la prima frazione sarà contrassegnata dell’equilibrio.

Jesi trova buone fiammate da Giampieri e Ferraro, ma l’attacco non trova sempre l’opzione migliore di tiro. Gli ospiti si caricano di falli ma alzano la percentuale nel tiro dalla lunga e vanno all’intervallo lungo con due punti di vantaggio sul 38-40.

Il canovaccio non cambia alla ripresa delle ostilità e anzi il canestro sembra farsi più piccoli su entrambi i lati del campo: emblematico Il 10-9 con cui si chiude il terzo parziale.

La The Supporter impatta meglio l’ultima è decisiva fase di gara. Con due recuperi e altrettanti canestri di Giacché e Giampieri trova il 57-53.

Civitanova non molla e rimette la freccia sul 59-60. Con i tiri da tre di Ferraro dall’angolo e di Magrini, l’Aurora sembra scavare il solco decido sul 65-60. Quarisa risponde presente per il 67-62. Non è finita. Con il punteggio di 67-64 a 38 secondi dal termine, Jesi spreca un modo sanguinoso il possesso offensivo. Ne approfitta Felicioni per il -1. Giacché fa 1/2 dalla lunetta e Casagrande, per la famosa legge dell’ex, trova il canestro del 68-68.

Si va al supplementare. Gli ospiti galvanizzati dalla rimonta prendono le redini dell’incontro è vanno ben presto sul 72-77. La The Supporter sembra a corto di energie e di idee. Servono un canestro di Magrini e un triplone di Giampieri per ritrovare la parità sul 77-77. Amoroso è freddo dalla lunetta, anche con l’aiuto di un libero ripetuto per una presunta invasione anticipata, e Jesi non trova più l’aggancio.

THE SUPPORTER JESI: Ferraro 21, Konteh, Quarisa 19, Giacché 12, Valentini 2, Cocco, Giampieri 15, Magrini 13. All. Ghizzinardi

ROSSELLA VIRTUS CIVITANOVA: Cognigni 2, Andreani 16, Felicioni 11, Vallasciani 2, Amoroso 7, Lusvarghi 11, Casagrande 19, Rocchi 16. All. Mazzalupi

m.p.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket