1

Volley femminile B1 / Pieralisi Jesi e Clementina, così non va

Entrambe sconfitte a Bologna (3-0) ed in casa contro Forlì 3-1). La classifica è negativa: ultimo e penultimo posto

JESI, 27 novembre 2022 – Turno amaro per la Pieralisi Jesi e la Clementina 2020 entrambe sconfitte.

La classifica si fa preoccupante per entrambe relegate al penultimo e ultimo posto.

CLEMENTINA 2020

Non riesce a riconfermare l’ottima prestazione di Modena, la Clementina si vede sconfitta in casa dalla Blueline Libertas Forlì. 1-3 il finale della sfida che ha visto le ragazze di coach Mucciolo partire molto bene portando a casa il primo set 26 a 24. La partita si fa intensa e una vittoria varrebbe molto per una squadra che può ancora dare tanto. A questo punto però la Libertas Forlì, anche lei alla ricerca di un orizzonte chiaro, si fa incisiva e per le padrone di casa, nonostante gli sforzi e la voglia di vincere, non c’è scampo. Le clementine rimangono ora ancorate in penultima posizione. Appuntamento ora per Bovolo e compagne, a sabato 3 dicembre in trasferta ad Altino contro il Tenaglia Altino, uscita sconfitta anch’ssa da questo turno di campionato, contro Corridonia.

CLEMENTINA VOLLEY – Gotti, Pizzichini Sconocchini, Bastati, Villani, Saveriano, Ciccolini, Bovolo, Ricciotti (n.e.) Catani (n.e.), Fedeli, Falcone Valentini. All. Mucciolo

BLUELINE LIBERTAS – Tomat, Sgarzi (n.e.), Gregori, Morolli Cecilia, Mauriello, Tamborrino, Gardini, Bacchilega (n.e.), Giunchi, Marise (n.e.), Morolli Welisa, Bellavista, Simoncelli, Carnasecchi. All. Morolli

PARZIALI – 26-24, 20-25, 12-25, 19-25

 

PIERALISI JESI

In casa dell’imbattuta capolista del girone D, la Pieralisi Pan Jesi combatte come una leonessa e cede qualcosa solo sul finale del terzo set. Dopo un equilibrato avvio di gara il primo set termina 25.20. Nel secondo, Bologna parte meglio ma Jesi non molla, recupera e pareggia il conto sul 13-13. Si lotta punto a punto ma vince la squadra di casa: 25-22. Nel terzo set, Marcelloni e compagne sono protagoniste di un avvio di grande personalità. Bologna recupera e si torna ad un serrato testa a testa (14-14), sbloccato sul 18-16. La capolista spinge al servizio e attacca con precisione e vince

VTB FCREDIL – Ristori Tomberli 7, Taiani n.e., Boninsegna 12, Fiore 6, Pavani 5, Campisi n.e., Cavalli (L2), Bernardeschi n.e., Laporta (L1), Dall’Olmo n.e., Neriotti 12, Tonelli n.e., Saccani 7. All. Zappaterra

PIERALIS JESI – Tarabelli n.e., Girini (L), Pirro 15, Pepa, Paolucci 7, Peretti 5, Angeloni 2, Usberti n.e., Cusma 7, Milletti 4, Marcelloni 3. All. Sabbatini

ARBITRI –  Fabris e Pettenello

PARZIALI –  25-20, 25-22, 25-18.

 

@riproduzione riservata




Volley femminile B1 / Clementina a caccia di conferme, testa-coda Pieralisi

Il sestetto di Mucciolo ospiterà Forlì, quello di Sabattini, senza le squalificate Spicocchi e Cecconi tenta il colpaccio a Bologna contro la capolista

 

MOIE, 25 novembre 2022 – La Clementina 2020 sogna e cerca la conferma per provare a lasciarsi alle spalle i fantasmi di una classifica assolutamente non alla sua altezza.

Non sarà per niente semplice però: al Palazzetto di Moie arriva la BlueLine Libertas Forli: nemmeno la squadra romagnola naviga in buone acque, ci sono solo tre punti a separare le due squadre e la batosta della sconfitta nel derby contro Cesena, sicuramente non aiuta la squadra di coach Morolli, inevitabilmente sotto pressione.

“A metà stagione si potranno iniziare a fare alcune valutazioni” aveva detto l’altro coach, quello di casa, Cristiano Mucciolo. Sia le prestazioni ma anche i risultati sembrano potergli dare ragione.

Clementina 2020

Nelle ultime partite si è infatti notato un approccio diverso delle Clementine, pronte a crederci sempre, non abbassando mai l’attenzione e lottando fino all’ultimo.

Il match di sabato scorso è stata la dimostrazione della determinazione e della forza di volontà che giocatrici, coach, tifosi e società stanno dimostrando: a Modena, contro una delle formazioni più insidiose del torneo, le ospiti sotto di 2 set a 0 non hanno demorso, ribaltandola e vincendola al tie break.

Un fiore non fa primavera, certo, ma è opportuno riconoscere i meriti di una crescita che c’è stata ed è stata riconosciuta dai più. Importante adesso è non credere che le insidie siano terminate, non peccare di supponenza; il campionato è lungo e ci sono varie possibilità di riscossa ma tutto dipende come sempre da loro. Dalle giocatrici. E noi non possiamo che assistere allo spettacolo.

Pieralisi Jesi

Sicuramente meno ottimista la situazione in casa Pieralisi Pan Jesi. Ultima in classifica, una sola vittoria ed una sconfitta, quella di sabato scorso, seppure immeritata e arrivata dopo una prestazione di cuore e carattere, che obbliga la squadra di coach Sabbattini a un’immediata reazione già da domani.

Se nello sport niente è impossibile e tutto è imprevedibile è ad onor del vero giusto evidenziare la complessità della sfida di questo turno. La Pieralisi dovrà recarsi a Bologna contro la corrazzata Vtb Fcredil, prima in classifica con 7 vittorie su 7 partite disputate e da tutti accreditata come la grande favorita per la vittoria finale e la conseguente promozione.

L’imprevedibilità dello sport succitata, unita ad una prestazione che va oltre le problematiche e che trova nell’amore verso i colori di appartenenza l’unico motivo per lottare, possono essere le chiavi di una piccola meraviglia sportiva che potrebbe rivitalizzare tutta la Jesi del volley e aprire nuovamente scenari che già sembravano chiusi.

Spetta a coach Sabattini la magia, deve tirare fuori il coniglio dal cilindro, sorprendendo tutti e cercando di colpire Bologna nel suo tallone d’Achille, sfruttando perchè no anche quel pò di sottovalutazione della sfida che la squadra di casa potrebbe avere. Jesi però sarà decimata per le assenze di Martina Spicocchi e Benedetta Cecconi squalificate per due giornate “perchè al termine della gara, durante il saluto finale, rivolgevano frasi offensive all’indirizzo della coppia arbitrale”. La società contesta il numero di giornate di squalifica scrivendo: “nella nostra quasi cinquantennale storia è la prima volta che delle atlete subiscono un tale provvedimento che appare non adeguato ai fatti realmente accaduti e descritti dalle immagini del video della gara”.

©riproduzione riservata




Volley femminile B1 / La Clementina vince al tie break a Modena, punti importanti

Dopo i primi due set a favore della squadra di casa il sestetto di Mucciolo rientra in partita e vince. Punti fondamentali per la classifica

MOIE, 20 novembre 2022 – Partita sofferta fin dall’inizio per le ragazze di coach Mucciolo che nella trasferta di Modena vanno sotto per 2 a 0, ma riescono a rimontare e vincere al tie-break portando a casa due punti fondamentali per la classifica.

1° set. Le modenesi sbagliano pochissimo al contrario della Clementina: 25-21.

2° set. Il sestetto di Mucciolo va subito sotto 10-3. Il coach cerca di cambiare ritmo alla partita inserendo  Sconocchini e Fedeli ma non c’è niente da fare: 25-14.

3° set. Rientrano Gotti e Bovolo per le marchigiane, con Fedeli al posto di Ciccolini. La Clementina prende fiducia, 16-21 e chiude 19-25.

4° set.  Il vento è veramente cambiato, perché dopo il 4 pari, sul servizio di Benedetta Catani, la Clementina riesce ad incamerare una serie infinita di break (10) e costruire quel margine che risulterà incolmabile per le modenesi, 4-14. Poi arriva la parità: 14-25.

5° set. Ormai l’inerzia della partita sembra a favore delle marchigiane che vanno subito in vantaggio 1-4, ma con le modenesi capaci di rientrare sul 6 pari. Il cambio di campo vede sempre in vantaggio le ospiti anche se di una sola lunghezza, 7-8. Poi l’allungo vincente, 8-13. Il quattordicesimo sigillo è di una sempre più straordinaria Marta pizzichini con una fast all’angolino. Chiude i giochi Catani con un perentorio primo tempo, a coronamento di una splendida partita, 9-15.

MODENA: Cigarini 12, Coccoli 8, Kraja 7, Malenotti, Quinteros, Tonello 17, Garavaglia, Lorenzi, Martinato 20, Fiore 5, Dangiolella (L2), Amatucci, Boscani, Malovic 1. All. Montaldi

CLEMENTINA 2020 VOLLEY: Pizzichini 13, Sconocchini 2, Saveriano 4, Ciccolini 2, Bovolo 18, Catani 14, Fedeli 11, Gotti 11, Falcone (L1), Valentini, Ricciotti, Villani. All. Mucciolo

Arbitri: Pulcini e Guacci

Parziali:  25-21, 25-14, 19-25, 14-25, 9-15

©riproduzione riservata




Volley femminile B1 / Weekend non facile, Clementina e Pieralisi Jesi obiettivo comune

Il sestetto di Mucciolo a Modena e quello di Sabbatini al Palatriccoli contro Ravenna devono solo far punti e muovere la classifica

MOIE, 18 novembre 2022 – Ritorna in campo, dopo il turno di riposo, la Clementina 2020 che ancora una volta viaggerà direzione Emilia per affrontare il Volley Modena.

La squadra emiliana, in estate, ha rilevato il titolo di B1 ceduto da Udine ed ha ottenuto la riaffiliazione dello storico marchio del club che negli anni 2000 vinse scudetto, Coppa Italia e Champions League con Manu Leggeri in campo e Jenny Lang Ping in panchina.

Vogliamo tornare in serie A con il Volley Modena” ha dichiarato con entusiasmo il presidente Mirco Muzzioli alla presentazione del progetto. La squadra attualmente è guidata dal tecnico Marco Montaldi e nella scorso match ha ottenuto, a sorpresa, il suo primo successo stagionale contro il San Damaso. Se la Clementina ha cambiato parecchie cose questa stagione, il Volley Modena è invece stata completamente rinnovata ed è composta da giovani di talento e giocatrici più esperte come le centrali Cigarini e Fiore.

Una trasferta dai risvolti incerti, ma che sicuramente potrà dire tanto della condizione anche fisica delle ragazze di coach Mucciolo. Mucciolo che è cosi intervenuto sulla partita, tramite i social della società: Stiamo facendo il possibile per avere la massima efficienza di tutte le ragazze e quindi l’interesse va più rivolto a noi, piuttosto che all’avversario di turno. Dobbiamo lavorare sempre di più per trovare quell’intesa tra i reparti e quell’amalgama che giocoforza non siamo mai riusciti a sviluppare ed ottimizzare. Andiamo a Modena per affrontare un avversario che nell’ultimo turno ha dimostrato tutta la sua forza ed il suo reale valore. Senza guardare la classifica, che è indubbiamente deficitaria, vogliamo esprimere tutto quel potenziale, che ad Imola per laghi tratti è emerso e che io credo le mie ragazze possiedano.

Anche la Pieralisi Pan sarà impegnata domani, in casa, contro la Mosaico Ravenna. Le jesine di coach Sabbatini, non sono partite benissimo, con una sola partita vinta, e domani sono chiamate all’impresa contro la seconda in classifica. Una squadra, la Pieralisi, che non ha ancora messo in luce le sue qualità, chissà che sia domani, davanti al proprio pubblico, il punto di svolta di una stagione fin ora troppa negativa.

Proprio per la voglia di riscatto della Pieralisi, il tecnico ravennese Mattia Focchi non intende sottovalutare la partita di domani al Palatriccoli che inizierà alle 18: . “Non sarà sicuramente una passeggiata, in quanto ho visto a video la formazione di Jesi e mi stupisco che sia così in basso in classifica. Le ragazze si sono allenate con costanza e dedizione in questa settimana e sono pronte per dare il massimo anche nella prossima partita. Sicuramente non mi aspettavo di essere già a tredici punti, ma è frutto dell’impegno di tutte le ragazze”.

Ci aspetta un altro emozionante weekend di Volley femminile, non resta che goderci lo spettacolo e sperare che il nostro territorio sappia tornare a risplendere.

@riproduzione riservata




Volley femminile B1 / Pieralisi Jesi sconfitta (3-0) senza attenuanti

A Trevi il sestetto di Sabbatini oppone poca resistenza e commette tanti errori in ricezione ed in attacco. Parziali 25-16, 25-22, 25-17

JESI, 13 novembre 2022 – Gara tutta in salita quella della Pieralisi Jesi e sconfitta senza attenuanti a Trevi.

Primo set con il sestetto jesino sempre ad inseguire le padrone di casa che servono ed attaccano meglio (8-4 e 16-9). Il parziale non è mai in discussione (21-13) e la Lucky Wind chiude rapidamente.

Nel secondo, arriva la reazione jesina (6-8) anche se Trevi non resta a guardare: muro e attacco diventano più efficaci (16-11). Coach Sabbatini chiude il suo secondo time-out sul 19-12, Paolucci e compagne recuperano (20-17) e, con un muro di Peretti, arrivano quasi al pareggio (22-21). A Castellucci che torna ad allungare (23-21) risponde Spicocchi con una fast (23-22). Trevi ha poi il guizzo vincente che la proietta sulo 2-0.

La Pieralisi Pan vuole restare in partita (7-7) e non vuole perdere terreno (15-12).

Crescono però gli errori in ricezione (5) ed in attacco (6) e la Lucky Wind allunga (19-13).

Sul 24-15 c’è l’ultima resistenza jesina ma i giochi sono fatti.

LUCKY WIND TREVI: Capezzali 10, Canuti 14, Fiorini 9, Formenti, Tiberi 3, Giordano 3, Lillacci (L1), Casareale n.e., Castellucci 10, Ba n.e., Della Giovanpaola n.e., Porcu n.e., Coresi (L2). All. Ricci

PIERALISI PAN JESI: Girini (L2), Cecconi (L1), Spicocchi 6, Pirro 7, Pepa n.e., Paolucci 11, Peretti 3, Angeloni n.e., Usberti n.e., Cusma 5, Milletti 6, Marcelloni n.e. All. Sabbatini

ARBITRI: Natalini e Mochi

PARZIALI: 25-16, 25-22, 25-17

©riproduzione riservata




Volley / Massimiliano Bellagamba nuovo coach dell’US Senigallia

Alberto Lanari rimane comunque alla Security Tape come direttore tecnico settore maschile

SENIGALLIA, 10 Novembre 2022 – Staffetta di tecnici nella prima squadra maschile della US Pallavolo Senigallia targata Security Tape.

Alberto Lanari, dopo aver portato la squadra alla massima forma ottenendo in incipit di campionato (Prima Divisione) due vittorie, fa un passo indietro per impegni professionali mantenendo la direzione tecnica però del settore maschile.

Al suo posto entra il giovane Massimiliano Bellagamba che sarà sempre affiancato, in ottica anche di una esigenza di continuità, da Marco Magi.

Coach Bellagamba, a cui la società ha chiesto di lavorare in modo particolare sugli aspetti tecnici attesa la giovane età media della squadra, ha già assunto la direzione del gruppo.

La società ringrazia Alberto Lanari per il preziosissimo lavoro svolto e chiarisce che al noto tecnico senigalliese (a cui è stata confermata la direzione tecnica di settore) è stato chiesto – compatibilmente con i nuovi impegni professionali – di collaborare con il nuovo allenatore.

“Lanari è stato, è e resta una garanzia di autorevolezza, serietà e professionalità sportiva. Ha traghettato il maschile in un difficilissimo momento da una situazione di estrema difficoltà ad una di solidità e ripresa. Non avevamo alcun dubbio – sottolinea il club neroazzurro – Come non abbiamo dubbi che il nuovo allenatore Bellagamba, al quale la società dà piena fiducia, nel solco della strada aperta da Lanari, lavorerà con grande entusiasmo e con la passione necessaria per raggiungere prestissimo l’obiettivo di rilancio a livello regionale del nostro settore maschile”.

Intanto, causa terremoto, è stata rinviata la partita di campionato (sesta giornata C femminile) che il Banco Marchigiano Miv avrebbe dovuto giocare in casa al Campo Boario mercoledì 9 novembre contro il Real San Costanzo.

©riproduzione riservata




Pallavolo / Giornata perfetta per Senigallia

Prima vittoria in campionato per il Banco Marchigiano Miv in serie C femminile, vincono ancora i ragazzi della Prima Divisione maschile, primi in classifica

SENIGALLIA, 6 Novembre 2022 – E’ la giornata perfetta per l’US Pallavolo Senigallia.

Sabato 5 novembre vincono infatti entrambe le squadre della società neroazzurre, tutte e due in trasferta.

Prima vittoria in campionato, alla quinta giornata, per il Banco Marchigiano Miv in serie C femminile.

Espugnata Fano con una vittoria da tre punti contro la Ferri, battuta 3-1 con parziali di 25-22 21-25 26-24 27-25.

Prima sconfitta per le locali.

Pur con una prestazione discontinua, specialmente in ricezione e difesa, si è visto finalmente il carattere da parte della squadra di Roberto Paradisi, che ha lottato su ogni pallone trascinata da una grande prestazione di Jessica Perelli e, nel finale del terzo set, dai servizi vincenti di Giorgia Esposto.

Molto bene anche De Costanzo a muro e Saraga, il cui ingresso ha fatto crescere la fase difensiva nei momenti in cui questa si trovava in difficoltà.

Il Banco Marchigiano Miv lascia l’ultimo posto in classifica salendo a quota 4.

Mercoledì 9 alle 21 sesta giornata, in casa a Campo Boario contro il Real San Costanzo.

Molto bene anche i ragazzi della Prima Divisione guidati da Alberto Lanari, che hanno vinto anche nella seconda giornata dopo il successo all’esordio.

Ad Ancona contro la Bontempi è arrivato un 3-0 da tre punti netto anche nei parziali, specialmente i primi due, vinti per 25-13, mentre il terzo si è chiuso sul 25-19.

In classifica, la squadra maschile è sola al comando con 6 punti in 2 partite e due vittorie per 3-0, dunque senza set ancora al passivo.

Sabato prossimo, 12 novembre, l’US gioca in casa alla Leopardi contro l’Ostra, alle 17.30.

©riproduzione riservata




Volley femminile B1 / Pieralisi Jesi, primo successo di stagione

3-0 all’Angelini Cesena: 25-21, 25-13, 25-19. Prestazione da incorniciare al Palatriccoli per il sestetto di coach Sabbatini

JESI, 6 novembre 2022 – Con una prestazione da incorniciare la Pieralisi Jesi centra la prima vittoria in campionato.

E’ un inizio di gara subito in salita per la Pieralisi Pan ma lentamente recupera e sul finale fa la voce grossa con Pirro e Spicocchi e chiude sul 25-21. Tutt’altra storia il secondo parziale con un 25-13 che dice tutto dell’andamento del set. Nel terzo parte bene la Pieralisi Pan che si porta subito sul 12-9. Jesi è sicura di sé, mette pressione con i servizi di Cusma e allunga con Pirro fino alle ultime due battute vincenti che firmano il 3-0.

Time out Pieralisi Jesi

PIERALISI PAN JESI – Girini (L2), Cecconi (L1), Spicocchi 4, Pirro 16, Pepa n.e., Paolucci 9, Peretti 2, Angeloni n.e., Usberti n.e., Cusma 15, Milletti 11, Marcelloni n.e. All. Sabbatini

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA – Di Arcangelo 1, Caniato 3, Evangelisti (L2), Calisesi (L1), Gennari 8, Parise 8, D’Aurea 3, Benazzi 9, Polletta 1, Conficoni, Pasini, Bellini n.e, Guardigli n.e. All. Lucchi.

ARBITRI – Sacrini e Tosti

PARZIALI – 25-21, 25-13, 25-19




Volley femminile B1 / Clementina 2020 in trasferta ad Imola

Domani sabato 5 novembre ore 18. Sfida proibitiva o opportunità per confermare quanto di buono visto nell’ultimo match?

MOIE, 04 novembre 2022 – Trasferta proibitiva o opportunità per confermare quanto di buono visto nell’ultimo match?

Solo la squadra potrà rispondere a questo dilemma, alla prova del campo.

La Clementina 2020 domani sabato 5 novembre alle 18 sarà impegnata ad Imola contro la Clai, unica squadra del girone ancora a punteggio pieno.

Dopo la bella e sofferta affermazione contro Reggio Emilia di sabato scorso a Moie, prima vittoria stagionale per Bovolo e compagne, la Clementina vorrebbe di dimostrare ancora di esserci e di avere la volontà di far valere il proprio potenziale.

La classifica non rispecchia infatti il blasone e le ambizioni di una squadra partita con ben altre idee, nonostante già da prima dell’inizio del campionato Mucciolo predichi calma e chieda tempo  per una stagione da lui stesso definita di transizione.

Noi non ci siamo comunque posti obiettivi in termini di risultati, vogliamo fare sicuramente un campionato tranquillo, ma quello che al momento ci interessa è rifondare un po’ tutto il contesto per poi a metà stagione valutare la situazione e agire di conseguenza.aveva dichiarato a Vallesina Tv il tecnico piemontese prima dell’avvio del torneo.

Dal canto suo la società romagnola non si nasconde e già da inizio campionato sono chiari gli intenti del coach CaliendoMi hanno chiesto di fare un campionato importante e sicuramente l’obiettivo è la promozione.” ha detto il nuovo coach imolese in una delle prime interviste alla stampa locale. La campagna acquisti della Clai è stata di tutto rispetto e mirata a rafforzare il roster, in parte obbligata dalle numerose partenze. Nella scorsa stagione la squadra del presidente Stefano Mongardi, che militava nel girone D, ha chiuso la stagione regolare al quarto posto, realizzando quindici vittorie e sette sconfitte, dimostrando con ciò il suo indiscutibile prestigio.

Per le ragazze di coach Mucciolo non sarà una sfida di quelle più semplici, ma la determinazione e la cattiveria agonistica venute fuori sabato scorso sono un buon punto di partenza e se giocata con l’intensità giusta e con lo stesso spirito di battaglia il risultato può non essere scontato.

@riproduzione riservata




Volley femminile B1 / Prima vittoria stagionale per la Clementina 2020

Sestetto di Mucciolo in vantaggio di due set raggiunto dalle ospiti che hanno vinto sempre per 24-26. Tie break terminato 17-15

MOIE, 30 ottobre 2022 – Arriva la prima vittoria stagionale della Clementina 2020 e arriva nel modo migliore: in casa, contro un avversario ostico e dopo un match molto combattuto.

Finisce 3-2 la sfida contro la neo promossa Tirabassi e Vezzali OSGB di Reggio Emilia con le ragazze di coach Mucciolo che vincono, convincendo, i primi due set.

Le emiliane, però, mostrano a petto gonfio l’orgoglio, riuscendo a portare la partita al pareggio vincendo i successivi due set entrambi 24-26.

Quinta e ultima porzione di gara quindi decisiva: il Palasport di Moie incita incessantemente la squadra di casa che riesce nell’intento. Finisce 17-15 con le Clementine che finalmente festeggiano.

Sicuramente c’è ancora molto lavoro da fare, ma dopo le tre sconfitte consecutive, questi sono due punti per ripartire e tornare ai livelli per cui la squadra è stata costruita.

CLEMENTINA VOLLEY – Gotti, Pizzichini, Sconocchini, Villani (n.e.), Saveriano, Ciccolini Bovolo, Ricciotti (n.e.), Catani Fedeli, Falcone, Velentini All. Mucciolo

TIRABASSI E VEZZALI – Solieri, Frignani, Oriente, Fanzini, Ferrari, Errichiello, Varini (n. e.) , Fava, Giaroli (n.e.), Secciani, Scalera, Adani. All. Longagnani

PARZIALI –  25 -17, 25 – 22, 24 -26, 24 -26, 17 – 15

@riproduzione riservata

foto di copertina dalla pagina facebook Tirabassi&Vezzali OSGB