Connect with us

Sport

VOLLEY FEMMINILE B2 / LA PIERALISI JESI PIAZZA IL COLPO A GIULIANOVA: 0-3

JESI, 20 gennaio 2019Le ragazze “terribili” ci hanno preso gusto.

Dopo aver conquistato tre punti con Corridonia nella scorsa settimana, arriva l’exploit esterno, con un partitone che non lascia scampo a Giulianova.

O-3 finale che regala sorrisi e una notevole iniezione di fiducia per un girone di ritorno in cui sono tutt’altro che escluse ulteriori dolci sorprese.

La Pieralidi vista in campo sembra davvero aver imboccato la strada giusta: efficace al servizio, reattiva in difesa e cinica nelle situazioni di contrattacco.

I margini di crescita sono ancora alti, ma ora la squadra sembra aver trovato convinzione e il giusto assetto in campo.

Si parte ed è subito 1-3, ma Giulianova non molla, Jesi spreca qualcosa in difesa e risultato sull’8-8. La Pieralisi è ficcante in battuta e trova un prezioso break che la porta sul 9-14. Controllo del gioco che la porta prima sul 14-18, poi 18-22, per chiudere con un 20-25.

Nel secondo set risultato in equilibrio fino al 5-5, poi la storia si ripete. Jesi vola sul 7-12 per poi accelerare sul 13-19. Le giallorosse hanno un sussulto e aprono un parziale di 4 a 0 ma la Pieralisi c’è e si finisce ancora 20-25.

Non cambia la musica nel terzo. Le rossoblu si portano sul 4-7, Pistocchi subentra a Viscito e si arriva sull’8-12. Da questo momento è solo show time per Angelini e compagne, e il risultato finale di 16-25 è il giusto premio per una prestazione con i fiocchi.

A fine gara le dichiarazioni di Coach Luciano Sabbatini: “Gara perfetta nella tensione e di conseguenza nell’attenzione costante.. Non abbiamo mai mollato, tirando fuori diverse volte delle perle dal nostro cilindro. Lavoriamo tanto sulla battuta, che è il primo fondamentale di attacco, e adesso stiamo raccogliendo i frutti del lavoro fatto dall’inizio dell’anno. La squadra sta crescendo in tutti i suoi elementi e il girone di ritorno potrà essere più ricco di soddisfazioni in termini di risultati“.

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISRVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport