Connect with us

Sport

VOLLEY FEMMINILE B1 / Termoforgia, Cristina Coppi: “Siamo pronte alla battaglia”

CASTELBELLINO, 14 gennaio 2020 – Passata l’epifania che tutte le feste si è portata via, e dopo il turno di stop forzato dal calendario, la Termoforgia è pronta a rituffarsi nell’avvincente campionato.

Moretto, Leonardi, Coppi, Montani

Sabato 18 gennaio, al Pala Martarelli arriva il Castelfranco. Fischio d’inizio alle ore 18.

Avevamo lasciato le rossoblu festanti per la vittoria nel derby, e soprattutto solitarie in testa alla classifica.

Ora le ritroviamo in compagnia di Pesaro, perché la battaglia sportiva non conosce soste.

Pausa lunga dunque, ma non all’insegna dell’ozio: “Già dal 27 dicembre abbiamo ripreso a lavorare con doppi allenamenti giornalieriracconta Cristina Coppi – un periodo che ci è servito per aggiustare dei particolari tecnico tattici importanti, come ad esempio la gestione delle giocate semplici”.

Quella con Castelfranco per la numero 11 in maglia Termoforgia, originaria di San Miniato, non è una gara qualunque ma un derbissimo della Repubblica Pisana: “Una formazione ostica, che anche contro Pesaro ha venduto cara la pelle. Giocano tanto al centro, ma noi ci stiamo preparando al meglio per affrontarle nel modo giusto, anche tatticamente”.

Cristina Coppi ci ha messo ben poco per farsi apprezzare da tutto il mondo che orbita intorno al Castelbellino volley. Sguardo vispo, scaldamuscoli rossi, grinta da vendere, stacco imponente e braccio destro dinamitardo: “Sono sempre critica con me stessaafferma “bum bum” Coppiperò mi ritengo soddisfatta della mia stagione fino a questo momento, e ci sono ancora cinque mesi per fare ancora meglio. In palestra il clima è ottimo e mi diverto, cosa assolutamente non scontata”.

Non solo schiacciate per Cristina, ma anche tanta ricezione, essendo spesso presa di mira dalle battute avversarie. Nessun problema, perché lei è pronta a piegare le ginocchia e a trovare le motivazioni giuste: “Affronto la situazione con tranquillità, ed anzi la trovo stimolante. Mentalmente è affaticante, ma mi piace”.

Nessun dubbio sulla scelta estiva di scegliere Castelbellino: “La società e lo staff nella loro interezza sono straordinari, sempre pronti a venire incontro alle nostre esigenze. Con il coach lavoriamo benissimo, senza imposizioni ma con un dialogo costruttivo”.

Dentro ai sorrisi di Cristina Coppi però, nessuna fuga in avanti rispetto agli obiettivi finali della Termoforgia: “Mi garba (pensare alla g ammorbidita in perfetto stile Toscano, n.d.r.) stare con i piedi per terra. Le sconfitte che abbiamo subito hanno aiutato a migliorarci, di questo ne sono certa. Non dobbiamo perdere l’umiltà. Una partita alla volta, e vediamo alla fine”.

Il gioco di parole finale è una licenza apprezzata e concessa: “In testa alla classifica è bello starci, ma è difficile restarci”.

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport