Connect with us

Sport

VOLLEY FEMMINILE B1 / Sorpresa a Castelbellino, passa il Castelfranco

Una gara da resettare in fretta, le statistiche parlano da sole. Coach Solforati: “Non è stato un problema di singole, ma di squadra”

TERMOFORGIA CASTELBELLINO – CASTELFRANCO   1-3

CASTELBELLINO, 19 gennaio 2020 – Una serata da archiviare in fretta per la Termoforgia che cede di schianto e rimanda il dolce appuntamento con i tre punti.

Al Pala Martarelli finisce con il successo per 3-1 di Castelfranco, e mai come questa volta le statistiche delle rossoblu raccontano di una gara dalle mille difficoltà : 32% complessivo in attacco, con 15 errori diretti e ben 14 murate subite. Appena 3 invece i muri messi assegno.

Poco, davvero troppo poco per avere la meglio su un Castelfranco in giornata di grazia.

Eppure l’approccio al match era stato buono per Verdacchi e compagne che con un turno lungo in battuta di Montani si portavano si portavano ben presto sul 16-9 e poi sul 20-13, prima di un blackout premonitore che fissava il punteggio sul 21-22. Servono le fast di Mila Montani, usate come la coperta di Linus, per chiudere sul 25-23.

La luce per la Termoforgia si spegne qui.

Equilibrio nel secondo parziale fino al 6-6, poi le Toscane prendono il comando delle operazioni. La ricezione delle padrone di casa si prende qualche pausa di troppo e Giordano in palleggio perde sicurezza. Coach Solforati cambia al centro e spedisce Leonardi in regia ma il set finisce sul 17-25.

La musica non cambia più.

Ogni tentativo di Castelbellino di rialzare la testa viene soffocato dal muro ospite che sente il profumo dell’impresa. Per la Termoforgia imprecisioni e confusione. Terzo e quarto set si chiudono sul 20-25 e 18-25.

A caldo, le dichiarazioni di Coach Matteo Solforati: “Loro giocano molto al centro e hanno un ottimo muro. Lo sapevamo, ma non siamo stati capaci di prendere le giuste contromisure. Hanno avuto più qualità e di conseguenza hanno vinto con merito. Noi abbiamo preso troppe murate e fatto una quantità infinita di errori in attacco, senza la pazienza nel giocar e lo scambio lungo. Abbiamo mollato troppo facilmente e purtroppo non è la prima volta che ci capita. Non è stato un problema di singole, ma di squadra”.

 

TERMOFORGIA CASTELBELLINO: Montani 13, Cardoni 6, Venuti, Zannini (L), Ciccolini 2, Leonardi 1, Coppi 13, Verdacchi 13, Giordano 1, Moretto 12. All. Solforati

CASTELFRANCO: Ristori 21, Tamburini (L), Colzi 16, Lippi 1, Zonta 15, Andreotti 13, De Bellis 3. All. Mencucci.

Parziali: 25-23; 17-25; 20-25; 18-25

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RSERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport