Connect with us

Sport

VOLLEY FEMMINILE B1 / LA TERMOFORGIA PUNTA IN ALTO, IL NUOVO COACH E’ MATTEO SOLFORATI

Presentato in conferenza stampa. Conferma per Monica Ciccolini, in arrivo Mila Montani

Castelbellino, 3 giugno 2019 – Dopo una stagione in versione “asso pigliatutto”, la Termoforgia si prepara alla prima stagione in Serie B1 tenendo alta l’asticella delle ambizioni.

Matteo Solforati

Puntellata la struttura societaria con l’arrivo del Direttore Sportivo Paolo Giardinieri e Michela Magliola con i galloni da Team Manager, è già tempo di presentazioni ufficiali.

I rumors lasciavano intendere che il sostituto di coach Comodi in panchina sarebbe stato un Big del volley in rosa, e in effetti le attese sono state rispettate.

Per la stagione 2019/20 a Castelbellino arriva Coach Matteo Solforati.

Classe 1981, pesarese doc, per lui parla il curriculum.

Solforati inizia la sua avventura da tecnico proprio con la Scavolini da addetto alle statistiche, per poi diventare Assistente e Vice Allenatore.

Con le biancorosse si toglie lo sfizio di vincere due Scudetti, una Supercoppa e una Coppa Italia.

Monica Ciccolini

Ancora un anno da Vice sempre in A1 a Piacenza, prima di intraprendere la carriera da solista, in B1 a Rimini.

Ma i veri capolavori iniziano San Giovanni in Marignano, dove nel 2014/15 vince il Campionato di B2.

Ancora una stagione in Romagna, prima di diventare protagonista nella verde Umbria.

Con la Zambelli Orvieto , trionfa in B1 al primo anno, per poi assestarsi in A2 e sfiorare la Serie A1  nella stagione appena trascorsa, battuto soltanto nella finale play off.

Un colpo da novanta dunque, quello piazzato dal sodalizio rossoblu.

Il d.s. Giardinieri racconta che il nome di Solforati sia stato “sponsorizzato” addirittura da Ze Roberto, pluricampione Olimpico con la Nazionale Brasiliana, che con il neo tecnico Termoforgia ha condiviso l’esperienza Pesarese.

Dal suo canto Matteo Solforati ha narrato di una trattativa lampo, convinto dalla serietà e l’ambizione del Team Termoforgia.

Parole d’ordine: serenità e divertimento in palestra.

In un Roster che sarà profondamente rivoluzionato, arriva anche la prima conferma: Monica Ciccolini vestirà ancora con la maglia rossoblu.

La forte schiacciatrice Fabrianese ha convinto tutti. Impeccabile in ricezione, pungente al servizio e professionista esemplare, a lei il compito di fungere da tres d’union tra una storia vincente e una pagina tutta da scrivere ma che si annuncia esaltante. Tra sorrisi e buoni propositi, qualche indizio è scappato dalla bocca dei protagonisti, e anche uno dei prossimi annunci sarà pirotecnico.

Manca l’ufficialità, ma una delle Centrali della Castelbellino che verrà sarà Mila Montani. Nata nel 1988, 185 cm di Potenza, anch’essa reduce dalla cavalcata con Orvieto.

Se così sarà, Castelbellino mostrerebbe fin da subito i muscoli a tutta l’agguerrita concorrenza.

Il Presidente Amburgo in conferenza ha esclamato: “l’obiettivo sarà quello di divertirsi, senza i patemi extra campo degli scorsi anni”.

Se il buongiorno si vede dal mattino, allacciate da subito le cinture: il giro in giostra si preannuncia adrenalinico.

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport