FILOTTRANO 13 gennaio 2020 – Riparte il campionato dopo la sosta dove erano impegnate le varie nazionali per le qualificazioni alle Olimpiadi in  Giappone l’estate prossima.

Mercoledì 15 gennaio, inizio ore 20,30, al Palatriccoli di Jesi, arbitri Santi e Rolla, la Lardini ospiterà per la prima partita del girone di ritorno la Zanetti Bergamo.

La formazione di Filippo Schiavo riparte dalla sua “casa” e da un’avversaria che ha dato un’accelerata rilevante al suo cammino dopo il cambio di guida tecnica, da fine novembre affidata a Marco Fenoglio. “Si apre il girone di ritorno che di fatto è un nuovo campionatosottolinea l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo –. Dopo aver disputato una buona prima parte di torneo sta a noi confermarci, a cominciare dalla gara di domani sera. C’è curiosità nel vedere come reagirà la squadra dopo questa sosta: mancherà un po’ di ritmo partita, a noi come a Bergamo, bisognerà vedere chi delle due squadre riuscirà a trovarlo per prima e mantenerlo per tutto l’arco del match. Troveremo una Zanetti preparata fisicamente e pronta a sfruttare le sue qualità in attacco e a muro, una squadra che fa dell’intensità una delle sue armi principali. Dovremo fare una partita di sostanza sia a livello di ritmo che di gioco”.

Per la Lardini è una partita tanto insidiosa quanto importante: “Giochiamo davanti al nostro pubblico e contro una squadra che dispone di un ottimo roster. Ci attende un periodo complicato e dovremo essere bravi a conquistare risultati dove non c’è riuscito nella prima parte di campionato”.

Due le ex della partita, Laura Partenio nella Lardini (a Bergamo nella stagione 2016/2017), Annie Mitchem nella Zanetti (a Filottrano nel torneo 2017/2018).

Sul fronte Bergamo il coach Marco Fenoglio,a circa un mese alla guida tecnica della squadra, alla vigilia, ha dichiarato: “In un mese è un po’ difficile assemblare ogni cosa ma il match di Jesi per noi è molto importante. La squadra sta cominciando a capire quello che voglio e soprattutto qual è la mentalità e il modo di stare sia in palestra sia di approcciare le partite. Il tempo mi dirà se le cose sono state fatte bene oppure no. Al momento non è una situazione definitiva, dove tutto è al posto giusto, però è una situazione in cui si è imboccata la strada giusta. Credo che la nostra sia una squadra che deve puntare a stare tra le prime 8. Questo è l’obiettivo più percorribile. Al momento nessuna strada è preclusa, perché io sono uno che lotta e lavora per cercare di fare il meglio possibile. Ma per ora, credo che questa sia la zona in cui la nostra squadra può e deve provare a rimanere e per farlo dall’impegno contro la Lardini dovrà venir fuori un risultato positivo”.


LA CLASSIFICA

Conegliano 36; Busto Arsizio 30; Novara 26; Scandicci, Casalmaggiore 25; Monza 24; Firenze 18; Chieri 17; Zanetti Bergamo, Cuneo 15; Lardini Filottrano 14; Brescia 13; Caserta 8; Perugia 7

Per i biglietti la solita prevendita oltre al circuito Liveticket. A Filottrano attiva all’edicola cartolibreria Papermania, a Jesi da Onorati Sport e Cinecittà. I prezzi: Curva Nord-Sud 8 euro (ridotto 5), Tribuna Est-Ovest 12 euro (ridotto 8), Parterre 15 euro (ridotto 10). Al Palatriccoli mercoledì prima della gara biglietteria aperta dalle ore 19:30.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA