Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori delle gare play-off e titolo regionale tra il 19 e il 20 aprile

Il Cus Ancona, nei play-off di Serie B, perde a Rieti 4-3 ma resta in corsa per il passaggio del turno. Ko del Chiaravalle contro Gagliole: titolo regionale di Serie C2 quasi sfumato

ANCONA, JESI e CHIARAVALLE, 22 aprile 2024 – Non è stato un bel weekend per il calcio a 5 anconetano quello tra venerdì 19 e sabato 20 aprile. Jesi a parte (leggi l’articolo), sia il Cus Ancona nei play-off di Serie B che il Chiaravalle nella prima giornata delle gare del titolo regionale di Serie C2 hanno alzato bandiera bianca.

I cussini, comunque, sono ancora in corsa per qualificarsi per i quarti di finale con il ritorno da giocare in casa, partendo da uno svantaggio di una rete. Più difficile la situazione del Chiaravalle: i rosanero dovrebbero vincere con 8 reti di margine contro la Fermana, alla quale basta un pareggio per laurearsi campionessa regionale di categoria.

Serie B – MSG Rieti-Cus Ancona

In terra laziale, il Cus Ancona ha venduto cara la pelle, ma alla fine la MSG Rieti ha vinto 4-3 (foto di copertina). Per i dorici hanno segnato Quercetti, Ferjani e Marco Astuti. Nulla è ancora compromesso in questo ottavo di finale: al PalaCus sabato prossimo 27 aprile i dorici devono assolutamente ribaltare il match. In caso di vittoria con una rete di margine al termine dei supplementari, comunque, i cussini passerebbero il turno in virtù del miglior piazzamento in classifica nella regular season. Nell’altro ottavo di finale, invece, il Grifoni ha vinto a Recanati per 2-4, ipotecando il passaggio del turno con il ritorno a Perugia.

Il pre-gara di Gagliole-Chiaravalle

Serie C2 – Gagliole-Chiaravalle

Non c’è stata storia, infine, al Palasport di Camerino tra Gagliole e Chiaravalle in Serie C2. La squadra rossoblù di Rossini ha vinto 6-2, in virtù delle tante assenze tra le fila degli esini, nonostante la doppietta di uno stoico Matteo Caimmi.

Conquistare il titolo regionale sembra ora un’impresa improbabile: sabato prossimo a Chiaravalle la formazione di Cecchini dovrebbe vincere con 8 reti di scarto contro la Fermana, che a sua volta ha battuto 2-1 proprio il Gagliole alla prima giornata del triangolare per l’ambito titolo di Serie C2. Ai gialloblù, dunque, basterà pareggiare per laurearsi Campioni delle Marche della seconda divisione regionale di futsal.

Risultati e classifiche

Serie B – Play-off 

Ottavi di finale – andata: sabato 20 aprile ore 16.00

Recanati-Grifoni 2-4

MSG Rieti-Cus Ancona 4-3 (Quercetti, Ferjani, Astuti M.)

Ritorno: sabato 27 aprile 

Cus Ancona-MSG Rieti

Grifoni-Recanati

Quarti di finale – andata 4 maggio, ritorno 11 maggio

Semifinale – andata 18 maggio, ritorno 25 maggio 

Finale – gara unica il 1° giugno

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano 1-2 dts

Finale Play-off: Jesi-Tre Torri Sarnano 4-3 dts (leggi l’articolo)

Finale Play-out: Pianaccio-Monturano – venerdì 3 maggio

Serie C2

Titolo regionale

1^ giornata: Fermana-Gagliole 2-1 – riposa: Chiaravalle

2^ giornata: Gagliole-Chiaravalle 6-2 (2 Caimmi)

CLASSIFICA – Fermana 3 (+1), Gagliole 3° (+3), Chiaravalle 0 (-4)

3^ giornata: Chiaravalle-Fermana – venerdì 26 aprile

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Play-off Serie C1, lo Jesi batte il Tre Torri Sarnano ai supplementari e centra la fase nazionale

Emozioni e ribaltoni al PalaTriccoli: i sarnanesi aprono le marcature, la squadra di Pieralisi va sul 3-1 ma viene ripresa nel secondo tempo. All’extra-time Tamburi illude i gialloneri: la doppietta di Busilacchi vale i play-off nazionali 

JESI, 20 aprile 2024 – Ci sono voluti i tempi supplementari, ma alla fine lo Jesi ha centrato l’obiettivo. Davanti ai 1500 spettatori del PalaTriccoli (con una buona rappresentanza ospite), infatti, la squadra di Pieralisi ha battuto 5-4 il Tre Torri Sarnano nella finale play-off di Serie C1 di calcio a 5. Decisiva la doppietta di Busilacchi nel secondo tempo supplementare, dopo che i sarnanesi erano riusciti a portarsi in vantaggio nel primo dell’extra-time grazie a un tiro libero.

Gli ospiti sono partiti meglio, con un gran possesso palla. Al minuto numero 7’19” ecco lo 0-1 di Laarbi, lasciato da Cima solo davanti al portiere, alla prima vera occasione, con gli jesini che in precedenza avevano sciupato due ghiotte chance in ripartenza, con il portiere avversario bravo a respingere gli assalti locali. Da lì i leoncelli si sono svegliati e Alemao, appena entrato, segna una doppietta tra il 12’43” e il 15’30” che, unita al gol da tiro libero di Tittarelli al 18’18”, chiude il primo tempo sul 3-1. 

Nella ripresa i sarnanesi non mollano e riescono a riportarsi sul 3-3: prima segna Laarbi al 22’12”, poi pareggia Tamburi su tiro libero al 33’37”. Si va così ai tempi supplementari, dove ancora Tamburi piazza la rete del 3-4, sempre da tiro libero, a 6’24” dal termine. Nel secondo di extra-time, ecco l’ennesimo ribaltone: ci pensa Busilacchi a consegnare la vittoria allo Jesi, con la doppietta decisiva (46’18” e 49’15”) che vale il passaggio del turno per la squadra di Pieralisi, a 45 secondi dalla sirena. 

Al fischio finale tripudio di gioia per i tanti sostenitori jesini accorsi al PalaTriccoli: saranno play-off nazionali di Serie C1. Una piccola grande soddisfazione in un annata disastrosa per i “fratelli” del calcio a 5. Ora, nel primo turno dell’11 maggio, affronteranno la vincente dei play-off della C1 Emilia Romagna, con prima gara in trasferta e ritorno a Jesi il 25 maggio. Sarà una tra Futsal Sassuolo (Modena) e X Martiri Sant’Agostino (Ferrara).

Si ringrazia Enrico Libani per foto e commento della sfida

Tabellino 

Jesi 5-4 Tre Torri Sarnano (3-1, 3-3, 3-4, 5-4)

RETI – 7′ 19” e 22′ 12” Laarbi (T), 12′ 43” e 15′ 30” Alemao Perotto (J), 18′ 18” Tittarelli su tiro libero (J), 33′ 37” e 41′ 47” Tamburi (T), 46′ 18” e 49′ 15” Busilacchi (J)

JESI – Cameruccio, Cima, Genangeli, Tittarelli 1, Alemao Perotto 2, Nocioni, Bartolucci, Amagliani, Buzzo, Busilacchi 2, Regai, Mazzarini. All. Pieralisi

TRE TORRI SARNANO – Censori, Procaccini, Latini D., Laarbi 2, El Hajji, Torquati, Massucci, Soprano, Latini M., Pantanetti, Tamburi 2, Piergentili. All. Monaldi

ARBITRI – Gregori di Pesaro, Spadoni di Ancona

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma delle partite dei play-off e del triangolare per il titolo regionale

Iniziano i play-off a Rieti per il Cus Ancona in Serie B. Al PalaTriccoli questa sera c’è la finale regionale di C1 tra Jesi e Tre Torri Sarnano. Il Chiaravalle gioca il triangolare per il titolo regionale di Serie C2 in casa del Gagliole 

ANCONA, JESI e CHIARAVALLE, 19 aprile 2024 – Solo tre gare ci sono in programma in questo fine settimana di futsal per le nostre squadre della Vallesina e dintorni. Domani, sabato 20 aprile, cominciano i play-off di Serie B, con il Cus Ancona impegnato nel Lazio per la gara di andata degli ottavi contro il MSG Rieti. Questa sera, venerdì 19 aprile, al PalaTriccoli jesino, invece, lo Jesi sfida il Tre Torri Sarnano per la finalissima play-off regionale di Serie C1.

Il Chiaravalle, infine, affronta il Gagliole a Camerino per la seconda partita del triangolare per il titolo regionale di C2. I play-off e i play-out di questa categoria riprenderanno il prossimo 3 maggio. Approfondiamo le partite di giornata.

Il Cus Ancona

Serie B

Domani, sabato 20 aprile, cominciano i play-off di Serie B, dopo la fine della regular season della settimana scorsa. Il Cus Ancona inizia gli ottavi di finale nel Lazio, per la sfida alla MSG Rieti. In campionato i dorici avevano pareggiato contro i reatini in trasferta (3-3), mentre ad Ancona avevano vinto 6-2. La sfida di ritorno si giocherà sabato 27 aprile e la vincente affronterà ai quarti di finale una tra Recanati e Grifoni.

Serie C1

In Serie C1, invece, questa sera venerdì 19 aprile in gara secca sapremo chi sarà la squadra qualificata per i play-off nazionali. Eccezionalmente al PalaTriccoli, infatti, si gioca Jesi-Tre Torri Sarnano, finalissima regionale. I leoncelli di Pieralisi (foto di copertina) hanno il vantaggio del fattore campo, per via del secondo posto in regular season, quindi possono anche permettersi di pareggiare per centrare la qualificazione al termine dei supplementari.

Gli jesini, però, hanno ancora in mente la cocente delusione di Sarnano di due settimane fa, quando proprio il Tre Torri l’ha battuto 2-1 e gli ha fatto dire addio ai sogni di promozione diretta dei biancorossi. Alla Palestra Carbonari, invece, lo Jesi vinse 5-2 nel match di andata. Il play-out tra Pianaccio e Monturano, invece, si disputerà il prossimo 3 maggio.

Il Chiaravalle dopo aver vinto lo spareggio contro gli Amici del Centro Sportivo

Serie C2

In Serie C2 si giocano solo le gare del triangolare per il titolo regionale. Il Chiaravalle, dopo la vittoria dello spareggio del girone A contro gli Amici del Centro Sportivo (leggi qui), affronta a Camerino il Gagliole, trionfatore del girone B. Nella prima giornata i rossoblù, infatti, hanno perso 2-1 contro la Fermana,avversaria dei chiaravallesi venerdì prossimo 27 aprile. I play-off e i play-out, invece, riprenderanno il prossimo 3 maggio. Di seguito, il programma completo e gli arbitri delle gare in programma in questo fine settimana tra Serie B, C1 e C2.

Programma e arbitri

Serie B – Play-off

Ottavi di finale – andata: sabato 20 aprile ore 16.00

Recanati-Grifoni – Ramieri di Frosinone, Crescenzio di Aprilia (Crono: Filaninno di Jesi) –

MSG Rieti-Cus Ancona – Sorriso di Frattamaggiore, Federica Grasso di Caserta (Audoly di Aprilia) Ritorno: sabato 27 aprile

Quarti di finale – andata 4 maggio, ritorno 11 maggio

Semifinale – andata 18 maggio, ritorno 25 maggio

Finale – gara unica il 1° giugno

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano 1-2 dts

Finale Play-off: Jesi-Tre Torri Sarnano – Gregori di Pesaro, Spadoni di Ancona – venerdì 19 aprile ore 21.30 al PalaTriccoli di Jesi

Finale Play-out: Pianaccio-Monturano – venerdì 3 maggio

Serie C2

Titolo regionale

1^ giornata: Fermana-Gagliole 2-1 – riposa: Chiaravalle

CLASSIFICA – Fermana 3, Chiaravalle 0*, Gagliole 0

2^ giornata: Gagliole-Chiaravalle – Favorini di Macerata, Marinelli di Ancona – venerdì 19 aprile ore 21.45

3^ giornata: Chiaravalle-Fermana – venerdì 26 aprile

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata