Promozione / Colpo grosso Moie Vallesina: partita dominata e 2-0 ai Portuali

In gol Berardi e Ruggeri. Tre punti preziosissimi che in una classifica corta allontana dalla zona calda a pochi punti da quella play-off

MOIE, 7 gennaio 2023 – Ricomincia nel migliore dei modi il campionato del Moie Vallesina, che con un 2-0, che non lascia scanso ad equivoci, batte i Portuali, alla vigilia dati per favoriti.

Una partita ben interpretata, quella dei ragazzi di mister Rossi, dai primi istanti: sono due le clamorose occasioni per i rossoblù nei primi 10 minuti del match, una con Cercaci che servito benissimo al termine di un’azione corale fa partire bene il tiro, da solo davanti Tavoni, che però la devia sul fondo. L’altra palla gol per i padroni di casa è sui piedi di Madonna che al volo colpisce a botta sicura. La palla anche se potente resta centrale e la conclusione non va a buon fine.

mister Matteo Rossi

I Portuali provano a salire, ma Anconetani viene impensierito solo una volta con una conclusione decisa, che però viene facilmente neutralizzata.

In tutto il primo tempo è il Moie che lavora, corre e costruisce: più volte si va vedere davanti, gli ospiti però si chiudono a riccio quindi, nonostante un dominio casalingo, si va all’intervallo sullo 0-0.

La seconda frazione di gioco non vede cambiare il copione. C’è sempre più Moie che Portuali in campo, ma la squadra di casa nonostante gli inserimenti dalla panchina di Ruggeri, Pandolfi e Costantini per dare sprint e fantasia alla manovra fa fatica a sbloccarsi

Al 26’ però un difensore dei Portuali intercetta un tiro in area, nel farlo tocca il pallone con la mano, l’arbitro fischia: calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Berardi, che freddissimo ad incrociare, supera Tavoni e porta avanti il Moie.

Come si sa, nel calcio un gol di vantaggio non dà mai sicurezza, specie contro una squadra imprevedibile come quella di Ancona, a Moie lo sanno e la tensione in questi minuti è palpabile.

Al 33’ la tensione si trasforma in gioia e sul match viene messa una seria ipoteca. Ruggeri da due passi, dopo una bella ripartenza, segna il 2-0: giocatori, dirigenti e pubblico di casa sono un mare di entusiasmo per il gol che vale il sigillo su una gara bella e meritata, che può dare tanto per il cammino di questa squadra.

Negli ultimi minuti i Portuali provano il tutto per tutto, ma ogni tentativo va sprecato, diventa vano, perché oggi per loro non è giornata, oggi è giornata per il Moie.

Tre punti preziosissimi quelli conquistati dai moiaroli che in una classifica cosi corta si allontanano dalla zona calda, stabilendosi in tranquillità a pochi punti anche della zona play-off.

Da inizio anno non si sono mai sbilanciati a Moie ma sognare non è mai vietato, in particolare modo dopo una gara simile.

MOIE VALLESINA – Anconetani, Gregorini, Giampaoletti, Carboni, Balducci, Marini, Madonna (16′ st Pandolfi) , Cercaci (44′ st Bentivoglio) , Rossetti (20′ st Ruggeri), Berardi (42′ st Api), Paolucci (16′ st Costantini). All. Rossi

PORTUALI ANCONA – Tavoni, Rinaldi, Tonini, Santoni, Savini, Severino (25′ st Moretti), Carnevali, Romanelli (10′ st Bozzi), Gioacchini, Lazzarini (40′ st Ragni), Morbidoni (21′ st Stortoni). All. Ceccarelli

ARBITRO –  Narcisi di San Bendetto del Tronto

RETI – 28′ st Berardi (rig), 33′ st Ruggeri

©riproduzione riservata

16° GIORNATA girone di andata ore 14,30

MondolfoMarotta – Vigor Castelfidardo 1-0 (Pasqualini di Macerata), Barbara – Valfoglia 0-0 (Serpentini di Fermo), Cagliese – Villa S. Martino (Eletto di Macerata), Moie Vallesina – Portuali 2-0 (Narcisi di San Benedetto del Tronto), San Costanzo – S. Orso 0-1 (Ulisse di Macerata), Biagio Nazzaro – Urbania (domenica 8 gennaio Motzo di Pesaro), Gabicce Gradara – Marzocca (domenica Paoletti di Fermo), KSport Montecchio – Osimo Stazione (domenica Tasso di Macerata). Riposa – Fermignano

CLASSIFICA

Montecchio 30; Urbania, Portuali Ancona 26; MondolfoMarotta 22; Gabicce Gradara 24; S.Orso 22; Moie Vallesina, Vigor Castelfidardo 21; Barbara 20; Fermignanese, Villa San Martino 16; Biagio Nazzaro Chiaravalle, Osimostazione 15; Cagliese, Marzocca 13;  San Costanzo 7

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Reti 10: Pagliardini (Urbania); reti 9: Messina (S.Orso); reti 8: Dominici (Montecchio); Reti 7: Bracci (MondolfoMarotta), Napapere (Osimostazione); reti 6:  Altobello (Vigor Castelfidardo), Paolini (Marzocca), Canulli (Marzocca); Reti 5:  Vegliò (Montecchio), Diomede (Valfoglia), Sacchi (Fermignanese), Sassaroli (Portuali Ancona), Ciacci (Cagliese), Paoli (Villa San Martino), Balleroni (Villa San Martino), Peluso (Montecchio)

PROSSIMO TURNO sabato 14 gennaio ore 14,30

Marzocca-MondolfoMarotta, Osimostazione-Cagliese, Portuali Ancona-Barbara, S.Orso-Montecchio, Vigor Castelfidardo-Moie Vallesina, Villa S.Martino-Biagio Nazzaro, Urbania-Gabicce Gradara, Valfoglia-Fermignano. Riposa San Costanzo

 

 




Promozione/ Moie Vallesina riparte dai Portuali Ancona: sfida difficile ma senza paura

Si gioca domani sabato 7 gennaio ore 14,30 al ‘Pierucci’. L’undici anconetano, una delle candidate al titolo per la promozione in Eccellenza

MOIE, 6 gennaio 2023 – La pausa è finita, si ricomincia.

Domani, sabato 7 gennaio, al Pierucci di Moie ritorna la Promozione. Una ripartenza di fuoco, quella che impegna la squadra di casa, che dovrà ospitare la terza forza del campionato, i Portuali Ancona (nella foto di primo piano la gara dell’ottobre 2021 al Pierucci).

La compagine anconetana, già da inizio campionato, era data tra le favorite per il titolo e grazie anche ad un indubbia solidità difensiva, che gli ha permesso di subire solo 8 gol in 14 partite, è li nelle zone nobili e lotta per l’approdo diretto in Eccellenza.

Moretti

Oltre ad una buona organizzazione di gioco, mister Ceccarelli, può puntare su una buona qualità offensiva con il classe 94’ Mattia Sassaroli, che è a quota 5 reti stagionali e sicuramente vorrà incrementare il suo bottino. Per la prima del 2023 i Portuali presenteranno anche il neo arrivato Moretti, centrocampista ex Jesina.

Nonostante l’annunciata osticità degli ospiti, in casa rossoblù non si teme nessun avversario.

I ragazzi di Matteo Rossi, dopo un buonissimo avvio di stagione, si sono un po’ spenti, causa anche la scarsa finalizzazione delle occasioni create, per poi riaccendersi nelle ultime partite ed ora si trovano a centro classifica, in una posizione che, se mantenuta, garantisce stabilità e anche l’opportunità di togliersi qualche sfizio.

il diesse Topa e Madonna

Nella seconda parte di stagione Rossi avrà un Francesco Madonna in più, e certamente non è poco. Il centrocampista ex Osimana è reduce da buone prestazioni anche in Eccellenza e vista la giovane età può essere il vero valore aggiunto di una squadra che ha molta qualità e un potenziale giovanile importante.

Il Moie Vallesina nella sua storica visione ha da sempre voluto combinare freschezza e esperienza con la convinzione che un mix di questo genere, nel lungo periodo è la chiave per togliersi soddisfazioni.

Si riparte insomma da una sfida bella e sicuramente senza sconti, appuntamento al ‘Pierucci’ per goderci un bel pomeriggio di vero sport, di vero calcio.

16° GIORNATA girone di andata ore 14,30

MondolfoMarotta – Vigor Castelfidardo (Pasqualini di Macerata), Barbara – Valfoglia (Serpentini di Fermo), Cagliese – Villa S. Martino (Eletto di Macerata), Moie Vallesina – Portuali (Narcisi di San Benedetto del Tronto), San Costanzo – S. Orso (Ulisse di Macerata), Biagio Nazzaro – Urbania (domenica 8 gennaio Motzo di Pesaro), Gabicce Gradara – Marzocca (domenica Paoletti di Fermo), KSport Montecchio – Osimo Stazione (domenica Tasso di Macerata). Riposa – Fermignano

CLASSIFICA

Montecchio 30; Urbania, Portuali Ancona 26; Gabicce Gradara 24; MondolfoMarotta 22; Vigor Castelfidardo 21; Valfoglia 20; S.Orso, Barbara 19; Moie Vallesina 18; Fermignanese, Villa San Martino 16; Biagio Nazzaro Chiaravalle, Osimostazione 15; Cagliese, Marzocca 13;  San Costanzo 7

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Reti 10: Pagliardini (Urbania); reti 8: Dominici (Montecchio), Messina (S.Orso); Reti 7: Bracci (MondolfoMarotta), Napapere (Osimostazione); reti 6:  Altobello (Vigor Castelfidardo), Paolini (Marzocca), Canulli (Marzocca); Reti 5:  Vegliò (Montecchio), Diomede (Valfoglia), Sacchi (Fermignanese), Sassaroli (Portuali Ancona), Ciacci (Cagliese), Paoli (Villa San Martino), Balleroni (Villa San Martino), Peluso (Montecchio)

PROSSIMO TURNO sabato 14 gennaio ore 14,30

Marzocca-MondolfoMarotta, Osimostazione-Cagliese, Portuali Ancona-Barbara, S.Orso-Montecchio, Vigor Castelfidardo-Moie Vallesina, Villa S.Martino-Biagio Nazzaro, Urbania-Gabicce Gradara, Valfoglia-Fermignano. Riposa San Costanzo




Calcio / I campioni d’inverno dall’Eccellenza alla Seconda Categoria

Primo campionato regionale Marche al giro di boa, per il resto si riprenderà l’8 gennaio 2023 con la penultima giornata del girone d’andata

JESI, 28 dicembre 2022 – Pausa natalizia e di fine d’anno per i campionati di calcio dilettantistici delle Marche.

Per alcune categoria si è già al giro di boa con i campioni d’inverno della stagione 2022-2023 e dunque per le formazioni della Vallesina e dintorni dall’Eccellenza alla Terza Categoria.

ECCELLENZA

Campionato ritornato a 16 squadre rispetto alle 17 della scorsa stagione. Girone d’andata conclusosi prima della lunga sosta quando alla ripresa, 8 gennaio 2023, si ripartirà con la prima giornata del Girone di ritorno.

Campione d’inverno l’Atletico Ascoli con 30 punti davanti al Valdichienti, neo vincitrice della Coppa Italia Marche, che segue a 2 lunghezze.  Poi il sorprendente Montefano a 4 pinti di distanza e a seguire Urbino e Fossombrone a 5.

Marina – Vigor Senigallia

Lo scorso campionato, con una gara in più, campione d’inverno era stato la Vigor Senigallia.

 

CLASSIFICA 22-23

Atletico Ascoli 30; Valdichienti 28; Montefano 26; Fossombrone, Urbino 25; Azzurra Colli, Osimana, Jesina 24; Atletico Gallo 23; Chiesanuova, Sangiustese 19; Maceratese 17;  Castelfidardo, Fabriano Cerreto 13; Marina 6; P.S.Elpidio 3

Promozione direttaplay offplay out, retrocessione diretta

CLASSIFICA 21-22

Vigor Senigallia 34; Fossombrone 30; Jesina, Sangiustese 25; Atletico Ascoli 24; Azzurra Colli, Marina 23; Urbania 22; Gallo Colbordolo 21; Biagio Chiaravalle, Valdichienti, Montefano 20; Urbino 19; Fabriano Cerreto, P.S.Elpidio 17; Grottammare 11; San Marco Servigliano 8

Il bilancio tra le due stagioni dei club sempre presenti è il seguente: +8 Valdichienti Ponte; +6 Atletico Ascoli, Montefano, Urbino;  +2 Gallo Colbordolo; +1 Azzurra Colli; -1 Jesina; -4 Fabriano Cerreto;  -5 Fossombrone; -6 Sangiustese; -14 Porto Sant’Elpidio; -17 Marina

MARCATORI 22-23

Tittarelli

reti 10: Tittarelli (Chiesanuova)reti 7: Iori (Jesina), Minella (Valdichienti); reti 6: Minnozzi (Atletico Ascoli), Barattini (Gallo Colbordolo); reti 5: Ciabuschi (Azzurra Colli), Titone (P.S.Elpidio), Nunez (Osimana), Guzzini (Montefano); reti 4: Calvaresi (Urbino), Nacciarriti (Marina), Sbarbati (Marina), Bonacci (Montefano), Zira (Sangiustese), Peroni (Gallo Colbordolo), Mengali (Fabriano Cerreto), Triana (Valdichienti)

MARCATORI 21-22

Perri

reti 11: D’Errico (Vigor Senigallia), Perri (Jesina); reti 8: Iori (Sangiustese); reti 7: Filiaggi (Azzurra Colli), Bartolini (Atletico Gallo); reti 6: Pierandrei (Biagio Chiaravalle), Dell’Aquila (Montefano), Mariani (Atletico Ascoli), Fraternali (Urbania), Calvaresi (Urbino), Titone (Valdichienti); reti 5: Giovannini (Atletico Ascoli), Galli (Atletico Ascoli), Ganci (P.S.Elpidio),  Pesaresi (Vigor Senigallia), Pesaresi (Marina)

 

PROMOZIONE

Il testa a testa nel gruppo A, 17 squadre per 16 partite, mancano ancora due giornate al giro di boa, il Montecchio con 30 punti seguito da Portuali Ancona ed Urbania a 26. Lo scorso anno il campionato era a 18 squadre.

Urbania – Moie Vallesina

CLASSIFICA 22-23

Montecchio 30; Urbania, Portuali Ancona 26; Gabicce Gradara 24; MondolfoMarotta 22; Vigor Castelfidardo 21; Valfoglia 20; S.Orso, Barbara 19; Moie Vallesina 18; Fermignanese, Villa San Martino 16; Biagio Nazzaro Chiaravalle, Osimostazione 15; Cagliese, Marzocca 13;  San Costanzo 7

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

CLASSIFICA 21-22 fine girone d’andata

Osimana 34; Portuali Ancona 29; Fermignanese 26; Vigor Castelfidardo 25; Montecchio, Barbara 24; Valfoglia, Passatempese, Villa San Martino 23; Marzocca 22; Osimostazione 21; Gabicce Gradara, MondolfoMarotta 20; Moie Vallesina 16; Filottranese 15; Sassoferrato Genga 10; Loreto 6; Cantiano 2

MARCATORI

Reti 10: Pagliardini (Urbania); reti 8: Dominici (Montecchio), Messina (S.Orso); Reti 7: Bracci (MondolfoMarotta), Napapere (Osimostazione); reti 6:  Altobello (Vigor Castelfidardo), Paolini (Marzocca), Canulli (Marzocca); Reti 5:  Vegliò (Montecchio), Diomede (Valfoglia), Sacchi (Fermignanese), Sassaroli (Portuali Ancona), Ciacci (Cagliese), Paoli (Villa San Martino), Balleroni (Villa San Martino), Peluso (Montecchio)

PROSSIMO TURNO sabato 7 gennaio ore 14,30

MondolfoMarotta – Vigor Castelfidardo, Barbara – Valfoglia, Cagliese – Villa S. Martino, Moie Vallesina – Portuali, San Costanzo – S. Orso, Biagio Nazzaro – Urbania (domenica 8 gennaio), Gabicce Gradara – Marzocca (domenica), KSport Montecchio – Osimo Stazione (domenica). Riposa – Fermignano

 

PRIMA CATEGORIA 

Grande equilibrio nel girone B, 16 squadre, con Filottranese e Castelfrettese distanziate di un solo punto a due giornate dalla fine del Girone d’andata. A seguire Sassoferrato Genga con 3 lunghezze ma con una partita da recuperare, quella in casa della Sampaolese.

Castelfrettese

Anche nel Girone C prime due in classifica distanziate di una lunghezza: Camerino 32 e Elpidiense Cascinare 31; la Cingolana SF, in piena zona play-out, deve recuperare le due partite interne contro Folgore Castelraimondo e Sarnano (sospesa sullo 0-1).




PRIMA CATEGORIA / Pari esterni di Borgo Minonna e Sampaolese, i Portuali tornano in testa

Rinviate per nebbia le partite Monserra – Montemarciano e Staffolo – Le Torri. Vince la Labor perde immeritatamente il Cupramontana

VALLESINA, 25 gennaio 2020 – Le prime tre della classifica giocavano tutte in campo esterno e solo i Portuali hanno vinto, ritornando da soli in testa alla classifica, mentre l’undici jesino di Luchetta ha pareggiato a

Staffolo, nebbia

Chiaravalle, assestandosi ora al secondo posto, e quello di Latini a Marotta con la conseguente posizione della Sampaolese terza. 

La Labor ha battuto il San Biagio ottenendo l’ottavo risultato utile consecutivo ma quello che di più conta sono i tre punti firmati da Agosto dopo una partita giocata bene, sempre in attacco, alla ricerca del gol della sicurezza che non è tuttavia maturato.

Alla Sampaolese non è riuscito il colpaccio esterno in casa del Marotta pur se per ben due volte sempre in vantaggio con Faris è stata inchiodata sul risultato di parità.

Anche il Borgo Minonna a Chiaravalle è andato in vantaggio con Sassaroli raggiunto in un primo tempo da Rossolini. Poi Mastri dal dischetto aveva riportato la squadra jesina in vantaggio raggiunta una seconda volta da un gol di Esposito. Sul finale il Borgo Minonna ha reclamato per un rigore non concesso.

La sconfitta del Cupramontana a Villa Musone sa di amaro per la squadra di Ortolani sotto di 1-0 per aver subito in contropiede e poi sul 2-0 per un pallone perso malamente. Capitani era riuscito ad accorciare ma il forcing finale non ha prodotto nulla.

Rinviate per nebbia Monserra – Montemarciano e Staffolo – Le Torri Castelplanio.

Faris (Sampaolese)

Chiaravalle – Borgo Minonna         2-2 reti – Sassaroli, Rossolini, Mastri su rigore, Esposito
Labor – San Biagio                         1-0 reti – Agosto
Marotta – Sampaolese                   2-2 reti – Faris, Errady, Faris, Cucchi
Monserra – Montemarciano          rinviata
Staffolo – Le Torri Castelplanio      rinviata
Villa Musone – Cupramontana      2-1 reti – Capitani

 

 

4° giornata girone di ritorno: Castelleonese – Falconarese 0-1, Chiaravalle – Borgo Minonna 2-2, Labor – San Biagio 1-0, Laurentina – Portuali Ancona 0-2, Marotta – Sampaolese 2-2, Monserra – Montemarciano rinviata, Staffolo – Le Torri Castelplanio rinviata, Villa Musone – Cupramontana 1-2

Classifica: Portuali 38; Borgo Minonna 37, Sampaolese 36;  Chiaravalle 31; Monserra 30, Marotta 28; Montemarciano 27; Cupramontana 26; Villa Musone 24; Staffolo 21; San Biagio 19; Castelleonese 18, Labor 18; , Falconarese 17; Laurentina 16; Le Torri Castelplanio 12

Prossimo turno sabato 1 febbraio 2020 ore 15 – Le Torri – Castelleonese, Falconarese – Chiaravalle, Montemarciano – Laurentina, Labor – Marotta, San Biagio – Monserra, Cupramontana – Portuali, Borgo Minonna – Staffolo, Sampaolese – Villa Musone




PRIMA CATEGORIA / Semaforo verde per Borgo Minonna, Sampaolese, Monserra

Domani si attende la risposta dei Portuali che ospitano il Villa Musone. Giornata no dello Staffolo, perde in casa il Cupramontana. Pari tra Le Torri e Labor, tre punti anche per il Chiaravalle

VALLESINA, 4 gennaio 2020 – Dopo la sosta la prima giornata del girone di ritorno è stata caratterizzata dalle conferme delle inseguitrici dei Portuali che non hanno perso colpi conquistando l’intera posta in palio.

Il Borgo Minonna ora in testa alla classifica ha battuto, ma quanta fatica e paura, il San Biagio mentre la Sampaolese si è aggiudicata il derby dei derby contro lo Staffolo. La squadra di Latini in vantaggio per 4-0 è rimasta in nove per le due espulsioni di Alessandro e Michele Marchegiani. A quel punto lo Staffolo accorciava con Massei su rigore e poi era Sassaroli ad andare in gol.

Tre punti anche per il Monserra il quale dopo la netta vittoria sul Montemarciano prima della sosta è andato a vincere a Falconara mentre è stata sconfitta sul sintetico di casa il Cupramontana dalla Castelleonese del neo mister Vitantonio Bruzzesi.

Pari e patta tra Le Torri Castelplanio e Labor dopo una partita dura ma corretta con un’occasione per parte nella ripresa prima per i padroni di casa poi sul finale per gli ospiti con salvataggio sulla linea.

Infine preziosa vittoria del Chiaravalle con rete di Binci sulla Laurentina che vale la zona play off.

 

Mastri Matteo

Borgo Minonna – San Biagio            2-1  reti – Marchegiani, Degano, Mastri
Cupramontana – Castelleonese        0-2  reti – Monnati, Kazimbo
Falconarese – Monserra                   0-2  reti – Brescini, Costarelli
Le Torri Castelplanio – Labor           0-0
Sampaolese – Staffolo                     4-2  reti – Diagne, Compagnucci, Diagne, Cocilova, Massei su rigore, Sassaroli
Chiaravalle – Laurentina                  1-0  reti – Binci

 

1° giornata girone di ritorno – Borgo Minonna – San Biagio 2-1, Cupramontana – Castelleonese 0-1, Falconarese – Monserra 0-2, Le Torri Castelplanio – Labor 0-0, Montemarciano – Marotta 2-2, Sampaolese – Staffolo 4-2, Chiaravalle – Laurentina 0-0, Portuali Ancona – Villa Musone (posticipo 5 gennaio)

Classifica: Borgo Minonna 32; Sampaolese 31; Portuali 30; Monserra 27; Chiaravalle 26; Montemarciano 25; Cupramontana, Marotta 23; Villa Musone, Staffolo 20; Laurentina, Castelleonese 16; Falconarese, San Biagio, Labor 13; Le Torri Castelplanio 11

2° giornata di ritorno 11 gennaio ore 14,30 Laurentina – Borgo Minonna, Villa Musone – Chiaravalle, Monserra – Cupramontana, Marotta – Falconarese, San Biagio – Le Torri, Staffolo – Montemarciano, Castelleonese – Portuali, Labor – Sampaolese




PRIMA CATEGORIA / MISTER ORTOLANI: “CUPRAMONTANA GRUPPO SOLIDO E COMPATTO”

CUPRAMONTANA, 24 dicembre 2019 – Periodo di sosta per i campionati dilettantistici regionali.

Ortolani Angelo presidente Aiac Marche

Tempo di analisi per quello che è stato il girone d’andata.

Per ciò che riguarda la prima categoria girone B il punto della situazione lo facciamo con Angelo Ortolani tecnico del Cupramontana e presidente regionale dell’Aiac (associazione italiana allenatori calcio) Marche.

Ortolani festeggia in questa stagione 30 anni di panchina ininterrotta.

Sulla prima parte di campionato il mister camerte ci dice: “Per grandi linee sta rispettando le previsioni di inizio stagione: squadre attrezzate come i Portuali, il Borgo Minonna, la Sampaolese e Lo stesso Monserra che stanno occupando posizioni importanti in classifica grazie anche ai loro organici che sono nutriti ed importanti. Credo che per l’alta classifica siano queste le formazioni che alla fine occuperanno le prime posizioni o accederanno ai play off. Chi vincerà? Difficile dirlo. Il girone è molto equilibrato e la prima parte di stagione ha dimostrato che tutti possono vincere, perdere o pareggiare contro tutti. La squadra che avrà a disposizione le maggiori e migliori alternanze alla fine potrebbe e dovrebbe avere la meglio sulle altre. Insomma un girone interessante, equilibrato molto tecnico e di qualità”.

Per il Cupramontana, la squadra appunto allenata da Ortolani dal gennaio 2019, ottenuta una salvezza da considerarsi come una vera impresa, si può parlare invece di grandi numeri. Partita in questa stagione con l’obiettivo della salvezza l’undici rossoblu ha disputato un gran girone d’andata, oltre ogni aspettativa, seppur condizionato dagli infortuni soprattutto nel reparto avanzato.

Girone d’andata chiuso al sesto posto in classifica generale, dopo il successo casalingo nel derby contro lo Staffolo.

Bilancio complessivo, di conseguenza, oltremodo positivo: 23 i punti totalizzati, play off a 1 punto , play out a 10 punti, gol fatti 13, subiti 11. “Numeri che premiano la squadra  – ci dice un soddisfatto  Ortolani –, un gruppo compatto e solido. Merito di tutti a partire dai ragazzi e dalla società, seria ed organizzata”.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA




CALCIO PRIMA CATEGORIA / DEGANO SALUTA ANCONA, SAMPAOLESE A CACCIA DI CONFERME

I big match di giornata sono Le Torri-Staffolo e Borgo Minonna-Chiaravalle. Il Cupramontana sfiderà in casa il Villa Musone

VALLESINA, 3 ottobre 2019 – Sta per arrivare un’altra entusiasmante giornata del girone B di Prima Categoria. Il poker di testa Sampaolese, Portuali Ancona, Cupramontana e Staffolo è chiamato a confermare i buoni risultati di queste prime settimane. Bisogna stare attenti, comunque, alle possibili sorprese.

Portuali Ancona – Laurentina (arbitro Longhi di Macerata)
La squadra dorica registra l’addio di Degano e la sconfitta esterna contro il Chiaravalle. L’imperativo è quello di rialzarsi e tornare ad insediare la testa della classifica. Dall’altra parte, la squadra di San Lorenzo in Campo è reduce dalla prima sconfitta in campionato contro il Cupramontana dopo i due pareggi nelle prime due giornate. La squadra dei Portuali è dunque favorita per il match, anche se non avrà vita facile.

Borgo Minonna – Chiaravalle (Domizi di macerata)
E’ uno dei big match di giornata. Gli jesini di Luchetta insidiano le prime posizioni, a due punti dalla capolista Sampaolese, dopo il pareggio senza reti a Santa Maria Nuova contro la Labor. Il Chiaravalle ha gli stessi punti del Borgo Minonna, grazie all’1-0 rifilato alla corazzata Portuali Ancona. E’ un banco di prova importante per entrambe le squadre, con i locali leggermente favoriti grazie al fattore campo.

Cupramontana – Villa Musone (Ferretti di Jesi)
Il Cupramontana di Ortolani è tornato alla vittoria contro la Laurentina e vuole confermare di essere l’anti-Sampaolese. I lauretani hanno 4 punti e hanno battuto la Falconarese in casa. Partita da tripla.

Falconarese – Castelleonese (Ali Taboubi di Jesi)
E’ uno scontro salvezza in piena regola, stando alla classifica attuale. I biancoverdi di Bussoletti ancora non hanno vinto e sono a 2 punti, mentre la Castelleonese ha centrato la prima vittoria contro il Montemarciano dopo due sconfitte nelle prime due giornate. Entrambe le compagini saranno determinate a far punti.

Le Torri Castelplanio – Staffolo (Negusanti di Pesaro)
E’ un altro big match di giornata. I padroni di casa vengono dalla sconfitta contro il Marotta, mentre i giallorossi di Fabrizi hanno battuto il San Biagio ed insidiano da vicino la Sampaolese. Il pareggio potrebbe essere un risultato realistico per la forza delle due compagini.

Montemarciano – Monserra (Nocelli di Ancona)
Sono due formazioni che si vogliono rialzare dopo le sconfitte della scorsa giornata. Il Montemarciano è stato sconfitto dalla Castelleonese, mentre il Monserra ha perso in casa contro la capolista Sampaolese. E’ un interessante esame per verificare le ambizioni di queste due squadre.

Sampaolese – Marotta (Longarini di Macerata)
La capolista, ancora imbattuta, vuole mantenere la testa della classifica e allontanare gli assalti delle inseguitrici. Il Marotta è reduce dalla convincente vittoria contro il Le Torri Castelplanio e sogna lo sgambetto. Padroni di casa ovviamente favoriti, ma la palla è rotonda…

San Biagio – Labor (Paoletti di Fermo)
Il derby del Musone misurerà le ambizioni delle due squadre. Se i filottranesi ancora non hanno fatto punti, con tre sconfitte in tre giornate, la squadra di Santa Maria Nuova ha collezionato tre pareggi di prestigio contro Le Torri Castelplanio, Sampaolese e Borgo Minonna. La Labor sembra favorita per proseguire la striscia positiva.

4^ giornata ore 15,30: Portuali Ancona – Laurentina, Borgo Minonna – Chiaravalle, Cupramontana – Villa Musone, Falconarese – Castelleonese, Le Torri Castelplanio – Staffolo, Montemarciano – Monserra, Sampaolese – Marotta, San Biagio – Labor

Classifica: Sampaolese 7, Portuali Ancona 6, Cupramontana 6, Staffolo 6, Borgo Minonna 5, Chiaravalle 5, Marotta 4, Le Torri 4, Monserra 4, Villa Musone 4, Labor 3, Montemarciano 3, Castelleonese 3, Laurentina 2, Falconarese 2, San Biagio 0.

Marcatori: reti 4 Lazzarini (Portuali); reti 3 Agosto (Labor); reti 2 Biagioli (Sampaolese), Corinaldesi (Le Torri), D’Urzo (Chiaravalle), Giampieri (Portuali), Paniconi (Marotta), Piccini (Villa Musone), Obayuwana (Le Torri)

 

Giacomo Grasselli
giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA




AMICHEVOLI / LA BIAGIO CHIARAVALLE SI IMPONE AI PORTUALI

CHIARAVALLE, 28 agosto 2019 – Interessante amichevole tra la Biagio (Promozione) ed i Portuali (Prima Categoria). Alla fine la squadra di Malavenda porta a casa il risultato di vantaggio, 3-1, ed la progressiva crescita della sua squadra in questa fase della preparazione prima delle partite vere ad iniziare da domenica prossima con la Coppa Marche a Filottrano.

Filottrano che a sua volta ha vinto in amichevole in casa della Sampaolese per 1-0. In gol Pini.

BIAGIO NAZZARO (4-3-1-2) – Marziani; Stella, Arcolai, Giovagnoli, Brega; Giovannini, Rossini, Cecchetti; Santoni; Parasecoli, Gioacchini. All. Malavenda. Entrati nella ripresa: Bolletta, Menotti, Gregorini, D’Agostino, Mazzarini, Terre’, Frulla.

PORTUALI (4-2-3-1) – Palpacelli; Matteo Rinaldi, Savini, Perugini, Orciani; Giampieri, Candelaresi; Mascambruni, Degano, Ripanti; Lazzarini. All. Ceccarelli. Entrati nella ripresa: Angiolani, Davide Rinaldi, Vergani, Lombardi, Lodigiani, Boiang, Ulisse.

ARBITRO – Pennica di Ancona.

La cronaca. In vantaggio gli ospiti al 22′ con una zampata dell’ex Savini sugli sviluppi di un corner. Al 30′ Biagio vicinissima al pari ma Rossini su punizione colpisce la traversa. Il pari al 34′ di Parasecoli che ribadisce in rete un tiro ribattuto di Rossini. Prima del finale di tempo 41′ è Arcolai sugli sviluppi di un corner a trovare il 2-1.

Nella ripresa girandola di sostituzioni e Chiaravalle che ribadisce il punteggio con il terzo gol con Terrè che sfrutta un assist di Mazzarini.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA