Pallanuoto / La Jesina vince a Ravenna, nel prossimo turno si decide tutto (fotogallery)

Per i play off, le prime due della classifica, saranno decisivi i risultati del derby tra leoncelli e Moie e la sfida al vertice tra Bologna e Tolentino

JESI, 14 maggio 2023 – Tutto si deciderà sabato prossimo quando al Passetto di Ancona la Jesina affronterà nel derby la Team Marche Moie e la capolista Tolentino sarà ospite del Bologna.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le regole dicono che a giocarsi i play off saranno le prime due classificate al termine della stagione regolare con partita d’andata e ritorno ed eventuale bella in casa di chi arriva per primo. Dunque, al momento, è tutto in discussione e per il ‘sette’ di Trumbic l’unico pensiero al momento deve essere rivolto al derby, non facile, da vincere contro l’avversario allenato da Paolo Catena.

Jesina che ha fatto il suo a Ravenna vincendo 9-4.

Primo quarto 2-0 per i leoncelli con la squadra di casa che sbaglia un rigore e la Jesina che va a segno due volte in superiorità numerica. Nel secondo periodo difese che si comportano bene e soprattutto il portiere di casa che para tutto, anche un rigore. Al cambio campo è sempre 0-2.  Ravenna pareggia con doppietta di Ciccone, non sfruttano la palla del possibile vantaggio, e Jesi ne ribaltamento passa ancora: 2-3.

L’ultimo periodo è aprtissimo. Valentini pareggia ma la Jesina passa di nuovo. E’ sempre Valentini che riporta i suoi in parità sul 4-4.

Gli ultimi tre minuti però sono tutti per la squadra di Trumbic che mette il turbo e per ben 5 volte va a rete.

RAVENNA PALLANUOTO: Gentile, Giulianini, Moschini, Amore, Bandini, Baroncelli, Allegri, Valentini 2, Ciccone 2, Tirelli, Agatensi, Bartocci, Cimatti. All. Cukic
JESINA PALLANUOTO: Busacca, Zannini G. 1, Mattei 2, Gambelli, Zannini L. 4, Ciampichetti 2, Gara, Mancinelli, Moreschi, Paolucci, Mocchegiani, Zannini, Nitrati. All. Trumbic
Parziali: 0-2 0-0 2-1 2-6
©riproduzione riservata



Pallanuoto / Jesina, jolly contro Bologna: due punti per i play off

Al Passetto di Ancona sabato 1 aprile ore 15. Il presidente Traini ospite del Panathlon Jesi insieme agli atleti dell’under 16 Ciattaglia e Petrucci 

JESI, 30 marzo 2023 – Tre precedenti con 1 vittoria dei leoncelli e 2 pareggi.

Cresce l’attesa per il big match della seconda giornata di ritorno; sabato al Passetto è attesa la Rari Nantes Bologna, terza forza del campionato.

In palio un secondo posto che consentirà l’accesso alla fase play off. I felsinei sono in un grande stato di forma (nell’ultima giornata hanno vinto contro Moie) e cercheranno di vendicare la sconfitta subita all’andata, quando i leoncelli di Trumbic si imposero con un perentorio 9-5.

Traini – Moriconi

In casa granata sicura l’assenza di Mattei, colpito da una squalifica e di Coacci.

Per la formazione di capitan Paolucci, una vittoria, consentirebbe  di staccare virtualmente il pass per i play off di giugno, mentre una sconfitta riporterebbe le due formazioni a pari punti in classifica.

Sarà importante, per questo, in caso di sconfitta, tenere conto della differenza reti negli scontri diretti.

Appuntamento al Passetto di Ancona alle ore 15, con diretta TV sul canale 78 del digitale terrestre e sulla pagina Facebook della Jesina Pallanuoto.

Nella serata di mercoledì, il presidente Traini, insieme agli atleti dell’under 16 Ciattaglia e Petrucci, sono stati ospiti del Panathlon Club di Jesi.
Una serata piacevole, dove si è parlato di pallanuoto, di sport e di etica sportiva. Tra gli ospiti, la medaglia d’argento olimpica di pallanuoto Francesca Pomeri.
©riproduzione riservata



Pallanuoto / Jesina, 15 gol al Ravenna per festeggiare mister Trumbic

Torna al successo il ‘sette’ leoncello dopo la sconfitta del turno precedente a Tolentino. 15-4 al Ravenna e sabato prossimo derby a Moie

JESI, 4 marzo 2023 – Finisce 15-4 per la Jesina, il match “casalingo” contro il Ravenna.

Chi si aspettava una reazione, dopo la pesante sconfitta di Tolentino, è rimasto ampiamente soddisfatto.

Classifica

La Jesina è viva e di nuovo in corsa per il primato in classifica, sciorinando una prestazione, tra le migliori in assoluto degli ultimi due anni.

Il Ravenna ha fatto quello che ha potuto, penalizzato anche dall’assenza di Catalano, ma la Jesina oggi si è dimostrata squadra cinica e compatta dove tutti i ragazzi hanno fatto la loro parte.

Spazio ai giovani con Gara autore di una doppietta, Chiorrini, autore di un’ottima prestazione difensiva e Mocchegiani che si procura abilmente un rigore.

Nel complesso tutta la squadra ha reagito e giocato bene, come l’allenatore ed il presidente avevano chiesto in settimana.

Un poker a testa per capitan Paolucci e Zannini Gioele.

Un bel regalo di compleanno per Mr Trumbic, che compie settanta anni.

Ora la squadra granata è attesa da un tris di trasferte delicatissime, a cominciare da sabato prossimo a Moie nel derby della Vallesina.

JESINA PALLANUOTO – Busacca, Zannini G. 4, Mattei 1, Gambelli, Zannini L. 2, Mocchegiani, Gara 2, Mancinelli 2, Moreschi, Paolucci 4, Chiorrini, Zannini T. Nitrati. All. Trumbic

RAVENNA PALLANUOTO – Gentile, Bartocci, Agatensi, Merlo 1, Giulianini, Baroncelli, Bandini, Valentini, Ciccone, Tirelli, Amone, Cimatti All. Cukic

Parziali: 4-2  4-1  3-0  4-1

©riproduzione riservata




Pallanuoto / Jesina vince ancora, 13-7 al Persiceto

Cinque su cinque le vittorie dei leoncelli ora attesi nel prossimo turno nella piscina di Tolentino per lo scontro al vertice

JESI, 19 febbraio 2023 – Al Passetto di Ancona la Pallanuoto Jesina batte la Persicetana per 13-7 e conferma il primato a pari punti con Tolentino che ha vinto al Palablù di Moie per 17-5.

E domenica prosisma sarà big match.

classifica dopo cinque giornate di gara

Un inizio di campionato, per i leoncelli, cinque vittorie su cinque gare disputate, come non lo si vedeva da anni e che lascia ben sperare per il futuro.

La squadra di mister Trumbic regola anche un ostica Persicetana, che dopo la sconfitta interna con il Moie, è arrivata al Passetto con l’intenzione, nonostante le assenze, di fare punti.

Ne è scaturita una partita piacevole, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, che si sono date battaglia, in maniera leale, fino alla fine.

Dopo un inizio, in cui la difesa jesina ha faticato a contenere gli attacchi bolognesi, piano piano i leoncelli hanno iniziato a prendere il largo, merito di una migliore freschezza atletica e di una difesa molto più attenta rispetto al primo tempo.

Prossimo appuntamento, come dicevamo, sabato 26 a Tolentino per lo scontro tra le capoliste: in palio il primato.

Jesina Pallanuoto – Busacca, Zannini G. 2, Mattei, Gambelli 1, Zannini L. 2, Ciampichetti 2, Gara 1, Mancinelli, Moreschi 1, Paolucci 2, Chiorrini, Zannini T. 2, Nitrati. All. Trumbic
U.P. Persicetana – Colonna, Monaco, Bergonzoni, Mariani 1, De Luca 1, Montanari 1, Calanca, Massari 3, Filippini, Tugnetti, Passerini 1, Barbieri, Ghirardi. All. Salomoni
Parziali – 3-3, 4-1, 2-2, 4-1
©riproduzione riservata



Pallanuoto / Jesina, Persicetana da non sottovalutare e da battere

Due punti da conquistare per poi presentarsi a Tolentino, che in questo turno sarà al Palablù di Moie, con tutte le carte in regola per tentare il colpaccio

JESI, 16 febbraio 2023 – Dopo la brillante, ma sudata, vittoria di sabato scorso a Bologna, contro la RN Romagna ed il primato in classifica a punteggio pieno, in coabitazione con il Tolentino, sabato i leoncelli di mister Trumbic, saranno impegnati ‘in casa’, nella quinta giornata di andata, contro l’ostica Persicetana.

Al Passetto di Ancona, sabato 18 febbraio ore 15, sarà una sfida dal sapore antico, con le due compagini che si sono affrontate per quattro volte nel 1993 e nel 1994, per poi ritornare a farlo nello scorso campionato dove ha vinto sempre Jesi.

Nonostante i persicetani occupino la penultima posizione in classifica e vengano da tre sconfitte consecutive, in casa jesina non si sottovaluta l’impegno.

Gli emiliani erano privi, tra squalifiche ed infortunati, di alcuni elementi importanti che torneranno in acqua proprio contro i granata.

La Jesina, tuttavia, deve in assoluto sfruttare questo turno per poi presentarsi a Tolentino, che sabato pomeriggio sarà al Palablù di Moie, con tutte le carte in regola per tentare il colpaccio.

Jesina e Tolentino attualmente occupano la prima posizione di classifica e sono pari in tutto, anche nelle reti subite. Il ‘settejesino’, tuttavia, ha segnato di più: 53 reti in quattro patite (media di 12 a gara) contro le 50 dei tolentinati.

Per la Jesina rientri importanti di Mancinelli (foto in primo piano) e Chiorrini. Diretta TV sul canale 78 del digitale terrestre e sulla pagina Facebook Jesina Pallanuoto Official.

©riproduzione riservata




Pallanuoto C / Jesina: debutto con vittoria, 14-4, contro il Pian del Bruscolo

Vittoria senza storia e dedicata all’amico della pallanuoto Jesina Marco Pigliapoco. Prossimo turno contro la Rari Nantes Bologna

da Redazione

JESI, 21 gennaio 2023 – Inizia con una vittoria, 14-4, nella vasca del ‘Passetto’ di Ancona, il cammino della Jesina Pallanuoto nel suo ventiduesimo campionato di serie C.

Una vittoria dedicata all’amico Marco Pigliapoco, così ci hanno riferito da tutto il club della Pallanuoto Jesina con in testa il presidente ‘Gigio’ Traini, che sta cercando di superare, e visto il suo carattere e la sua tempra, ci riuscirà alla grande, un momento poco felice.

Anche questa Redazione manda un grosso in bocca al lupo ad un amico ed allo stesso tempo grande appassionato e figura di riferimento dal punto di vista giornalistico dello sport jesino.

Ritornando alla partita è stata una Jesina che ha sciupato molto in attacco, soprattutto nella prima metà gara, ma che ha concesso veramente poco in difesa ai neopromossi della Polisportiva Pian del Bruscolo.

Il pressing dei granata di Mr Trumbic è stato, per larga parte della partita, efficace, permettendo il recupero di diversi palloni ma soprattutto continue ripartenze.

Bene il portiere Busacca, sostituito alla fine da Nitati.

Top scorer della partita con un poker per entrambi, il ritrovato Mancinelli ed il vice capitano Zannini Lorenzo. 

JESINA PALLANUOTO – Busacca, Zannini G. 2, Mattei, Gambelli, Zannini L. 4, Ciampichetti, Gara, Mancinelli 4, Moreschi, Paolucci 1, Chiorrini, Zannini T. 3, Nitrati. All. Trumbic

©riproduzione riservata




PALLANUOTO B / Jesina è obbligatorio solo vincere

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Fb della Jesina e su Radio Studio 7, canale 611 del digitale terrestre

JESI, 15 maggio 2021 – Torna nella piscina del Passetto di Ancona la Jesina Pallanuoto, con la missione chiara e precisa di togliere lo zero in classifica ed iniziare la “remuntada”.

Avversario di turno il Pescara NePN. Fischio d’inizio alle ore 13.

Una partita da vincere, senza alcuna via di fuga.

Gli abruzzesi in graduatoria hanno 6 punti, in compagnia di Perugia, ed ecco quindi che per provare ad evitare le ultime due posizioni che costringerebbero ai play out, ai granata servirà solo e soltanto un successo.

La Società sta dimostrando di credere fortemente nel valore del gruppo, e i ragazzi hanno risposto aumentando il numero e l’intensità negli allenamenti.

L’unità di intenti non manca di certo.

Ora è lecito attendersi una prestazione di carattere, per scacciare paure e sfortune.

Buone notizie per Mister Trumbic che avrà finalmente a disposizione anche Riccardo Romiti.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Fb della Jesina e su Radio Studio 7, canale 611 del digitale terrestre.

m.p.

©RIPRODUZIONE RISERVATA