1

Calcio / Prima e Seconda Categoria, i pronostici, il programma e gli arbitri della 17^ giornata

I pronostici di mister Cesare Carletti per la 17^ giornata, con tanti big match: Filottranese-Sassoferrato Genga, Staffolo-Labor, Castelfrettese-Montemarciano e Appignanese-Cingolana SF 

VALLESINA, 27 gennaio 2023 – Proseguono i campionati regionali di Prima e Seconda Categoria. Con le gare del 28 e 29 gennaio, infatti, siamo arrivati alla 17^ giornata, con tante belle partite da vivere nei campi delle nostre squadre della Vallesina e dintorni, maltempo permettendo.

Nel girone B di Prima Categoria, la sfida del weekend è quella del posticipo di domenica tra Filottranese e Sassoferrato Genga, anche se non sono meno equilibrate e sentite Staffolo-Labor, Castelfrettese-Montemarciano e Appignanese-Cingolana SF nel girone C (sul neutro di Montefano).

Anche in Seconda Categoria non mancano i big match, su tutti Misa-Borghetto e Nuova Sirolese-Falconarese. Anche questa settimana, ci farà i suoi pronostici il mister della Cameratese Cesare Carletti,reduce dalla bella vittoria al debutto contro il Piano San Lazzaro nel girone D di Seconda Categoria. In fondo all’articolo, inoltre, troverete il programma completo della 17^ giornata con gli arbitri e le classifiche, girone per girone.

Prima Categoria

Girone B – Castelbellino-Real Cameranese 1

“Il Castelbellino non lascerà passare nessuno in casa, perché crede ancora di poter agganciare le prime tre della classifica: Ricci ne è convinto”. Gli orange sono quarti con 26 punti, mentre la Real Cameranese di Pantalone è 14^ a quota 17.

Una delle ultime formazioni della Castelfrettese

Castelfrettese-Montemarciano X

“Questa sfida arriva al momento giusto: vedremo se il Montemarciano si è veramente ripreso, visti i sette risultati utili consecutivi, e se la Castelfrettese riuscirà a consolidare la vetta, anche se deve recuperare una partita, quella contro la Sampaolese in trasferta in programma il 1° febbraio. L’X è d’obbilgo”. I “Frogs” di Bugari sono secondi con 30 punti, con i biancoazzurri di Caccia dodicesimi a 20.

Castelleonese-MonSerra 1

“Dopo la grave battuta d’arresto della scorsa giornata e la perdita di due giocatori chiave come Carbone e Mastri, credo che il MonSerra possa perdere anche a Castelleone di Suasa. Per me è 1 fisso”. La Castelleonese di Gasparoni è ottava con 22 punti, seguita 21 dai biancorossi di Pietrelli decimi.

Chiaravalle-Villa Musone 1

“Si tratta di una chiamata importante per il Chiaravalle, perché arriva contro una concorrente alla salvezza. Non si può permettere passi falsi, altrimenti verrebbe risucchiata proprio dal Villa Musone, distante 4 punti. Mi sbilancio in favore dei grigioneri”. Anche i ragazzi di Onorato sono ottavi a quota 22, mentre i gialloneri di Agushi sono al 13° posto con 18 punti.

Colle 2006-Borgo Minonna 2

“Il Colle 2006 del mio amico Moschini lo vedo spacciatissimo contro il Borgo Minonna, tra l’altro sua ex squadra. I rossoblù hanno trovato la quadra giusta e vogliono rimanere, insieme al Castelbellino, a ridosso delle prime. Per me ci può stare il 2”. La formazione di Collemarino di Ancona è penultima con soli 6 punti; gli jesini di Luchetta, invece, sono quarti a 26.

Filottranese-Sassoferrato Genga X

“In questo caso devo mettere un pareggio sulla schedina, perché è difficilissimo pronosticare una partita del genere. Queste due squadre arriveranno a braccetto fino alla fine, si contenderanno il campionato con la Castelfrettese. Metto l’X perché le due squadre si equivalgono, non c’è un favorito chiaro: a nessuna delle due, tra l’altro, non farebbe comodo allungare il passo, le due squadre saranno molto guardinghe”. La gara, che si giocherà domenica 29 gennaio al “San Giobbe” di Filottrano, vedrà contrapposte la Filottranese di Malavenda prima con 33 punti e il Sassoferrato Genga di Franceschelli terzo a 29 con una partita da recuperare.

Loreto-Sampaolese 2

“La Sampaolese non può più aspettare. Se dovesse fare un altro passo falso, non vincendo contro il Loreto, si aprirebbe una crisi profonda. Do un 2 di coraggio, anche perché i lauretani mi sembrano ormai spacciati”. I locali di Poggi sono ultimi con soli 2 punti, mentre i biancorossi di Togni sono all’11° posto a 20 con un match in meno. Il giudice sportivo, intanto, ha omologato il risultato Real Cameranese 4-0 Sampaolese dell’11^ giornata, dopo il ricorso presentato dai biancorossi per errore tecnico. La società di San Paolo di Jesi ricorrerà alla Corte d’Appello federale.

Staffolo-Labor X

“E’ una partita interessantissima. La Labor fino a quattro giornate fa lottava nella zona play-out, ora è a pari punti proprio con lo Staffolo. Questa sfida, come altre nella 17^ giornata, è aperta a qualsiasi risultato, sulla carta sono da pareggio, poi gli episodi possono fare la differenza. Per Staffolo-Labor dico X, non voglio sbilanciarmi molto”. I ragazzi di Pasquini e la compagine di Tizzoni condividono la sesta posizione con 24 punti.

Girone C – Appignanese-Cingolana SF 1

“Mi dispiace per i miei amici di Cingoli, ma l’Appignanese sta andando forte. La Cingolana è penalizzata dai tanti rinvii, ma devo dare l’1 fisso perché i locali in casa sono un rullo compressore”. Il derby si giocherà sul sintetico “Immacolata” di Montefano, tra i “locali” di Cicarè terzi con 32 punti e i cingolani di Ballini dodicesimi a 17 punti, con due partite da recuperare. Il secondo tempo contro il Sarnano si giocherà mercoledì 1 febbraio alle 15 (partendo dallo 0-1), mentre la sfida contro il Caldarola sarà recuperata il 15 febbraio alla stessa ora. Entrambi i recuperi si giocheranno allo Spivach di Cingoli.

Girone C – Caldarola-Settempeda 2

“Il divario in classifica è chiaro, c’è troppa differenza di punti. La Settempeda è favorita, andrà a vincere sul campo del Caldarola”.

Seconda Categoria – Misa Calcio-Borghetto X, Nuova Sirolese-Falconarese X

“Nel girone C, Misa Calcio-Borghetto è una partita da non perdere. Non vorrei che tra i tre litiganti Argignano, Olimpia Ostra Vetere e Borghetto si inserisse di prepotenza la squadra di Pianello di Ostra. Ad inizio campionato nessuno la conosceva a fondo, essendo neopromossa, ma si è messa a competere con le squadre date per favorite già dalla vigilia. La partita contro la squadra di Latini può essere importante per il morale: gli ospiti difficilmente perderanno, anche se hanno qualche problema di organico tra infortunati e squalificati. Ci può stare l’X”.

Nuova Sirolese-Falconarese è il big match del girone D. Entrambe sono messe molto bene in classifica, si tratta di uno scontro al vertice. La Falconarese ha avuto un paio di passi falsi ultimamente, quindi anche in questo caso può starci un pareggio. Tutte e due le compagini ugualmente a braccetto questo campionato, insieme a Pietralacroce, Osimo 2011 e San Biagio. I biancorossi, lo ripeto, secondo me hanno più probabilità di vincere il campionato”.

Programma, arbitri e classifiche

Prima Categoria – 17^ giornata

Girone B  – sabato 28 gennaio ore 15.00

Castelbellino-Real Cameranese – Francesca Montalboddi di Macerata

Castelfrettese-Montemarciano – Colombo di Fermo

Castelleonese-MonSerra – Vagnoni di Fermo

Chiaravalle-Villa Musone – Irene Tirri di Macerata

Loreto-Sampaolese – Farinelli di Pesaro

Staffolo-Labor – Cittadini di Macerata

Colle 2006-Borgo Minonna – Morbelli di Fermo – ore 19.00

Filottranese-Sassoferrato Genga – Paoletti di Fermo – domenica 29 gennaio ore 15.00

CLASSIFICAFilottranese 33, Castelfrettese 30*, Sassoferrato Genga 29*, Borgo Minonna 26, Castelbellino 26, Labor 24, Staffolo 24, Castelleonese 22, Chiaravalle 22, MonSerra 21, Sampaolese 20*, Montemarciano 20, Villa Musone 18, Real Cameranese 17, Colle 2006 6*, Loreto 2

Girone C – sabato 28 gennaio

Appignanese-Cingolana SF – Giorgini di Jesi – ore 15.00 (a Montefano)

Cska Corridonia-Vigor Montecosaro – Recchia di Ascoli Piceno – ore 14.30

Elpidiense Cascinare-Sarnano – Fiermonte di Macerata – ore 14.30

Montecosaro-Montemilone Pollenza – Crincoli di Ascoli Piceno – ore 14.30

Caldarola-Settempeda – Dattilo di Macerata – ore 15.00

Camerino-Urbis Salvia – Cesca di Macerata – ore 15.00

Esanatoglia-Elfa Tolentino – Persichini di Macerata – ore 15.00

PortoRecanati-Folgore Castelraimondo – Tavani di Jesi – ore 15.00

CLASSIFICAElpidiense Cascinare 40, Camerino 36*, Appignanese 29*, Settempeda 31, Folgore Castelraimondo 23*, Porto Recanati 22, Montemilone Pollenza 19, Caldarola 19*, Urbis Salvia 18*, Esanatoglia 18*, Elfa Tolentino 18, Cingolana SF 17**, Vigor Montecosaro 15, Montecosaro 12*, Cska Corridonia 10, Sarnano 7**

Seconda Categoria – 17^ giornata

Girone B – sabato 28 gennaio ore 15.00

Senigallia-Pontesasso – Montani di Pesaro

Torre San Marco-Trecastelli – Bindella di Pesaro

Le altre: Arzilla-Della Rovere, Muraglia-Hellas Pesaro, Villa Ceccolini-Csi Delfino Fano, Atletico River Urbinelli-Usav Pisaurum, Marottese-Real Gimarra, Monte Porzio-Cuccurano

CLASSIFICASenigallia Calcio 34, Cuccurano 33, Usav Pisaurum 32, Della Rovere 30, Villa Ceccolini 28, Pontesasso 28, Muraglia 26, Arzilla 26, Hellas Pesaro 25, Monte Porzio 21, Real Gimarra 20, Csi Delfino Fano 17, Atletico River Urbinelli 14, Marottese Arcobaleno 11, Torre San Marco 4 (1 punto di penalizzazione), Trecastelli 1

Girone C – sabato 28 gennaio ore 15.00

Aurora Jesi-Terre del Lacrima – Bravi di Macerata – ore 14.30

Argignano-Valle del Giano – Fermani di Jesi

Avis Arcevia-Olimpia Ostra Vetere – Nicolae di Jesi

Corinaldo-Monsano – Gorreja di Ancona

Fabiani Matelica-Cupramontana – Melchiorri di Macerata

Le Torri Castelplanio-Maiolati United – Manfredi di Ancona

Misa Calcio-Borghetto – Talacchia di Jesi

Victoria Strada-Serrana – Vallesi di Macerata

CLASSIFICAArgignano 36, Olimpia Ostra Vetere 35, Borghetto 34, Misa 34, Serrana 24, Cupramontana 23, Victoria Strada 22, Aurora Jesi 22*, Le Torri Castelplanio 22, Avis Arcevia 22, Corinaldo 20, Monsano 19, Terre del Lacrima 12, Fabiani Matelica 11, Valle Del Giano 8*, Maiolati United 3

Girone D – sabato 28 gennaio ore 15.00

Pietralacroce-Cameratese – Aquilanti di Jesi – ore 14.30

Nuova Sirolese-Falconarese – Montanari di Ancona

Olimpia Juventu Falconara-Leonessa Montoro – Mancini di Pesaro

Le altre: Osimo Five-Osimo 2011, Piano San Lazzaro-Candia Baraccola Aspio, Ankon Dorica-San Biagio, Palombina Vecchia-Gls Dorica, Calcio Castelfidardo-Agugliano Polverigi

CLASSIFICA – Falconarese 31, Pietralacroce 29, Nuova Sirolese 29, Osimo 2011 28, San Biagio 27, Candia Baraccola Aspio 25, Agugliano Polverigi 25, Palombina Vecchia 22, Osimo Five 21,  Ankon Dorica 18, Olimpia Juventu Falconara 18, Leonessa Montoro 17, Calcio Castelfidardo 17, Piano San Lazzaro 16, Gls Dorica 13, Cameratese 10

Girone F – sabato 28 gennaio

Atletico Macerata-Amatori Appignano – Tedeschi di Fermo – ore 14.30

Belfortese-Treiese – Romitelli di Fermo – ore 15.00

Le altre: Palombese-Ripe San Ginesio, Juventus Club Tolentino-Sefrense, Mancini Ruggero Pioraco-Vigor Macerata, Pennese-Borgo Mogliano, San Marco Petriolo-San Claudio, Vis Gualdo-Pievebovigliana (rinviata all’8 febbraio)

CLASSIFICASan Claudio 39*, Vigor Macerata 36, Borgo Mogliano Madal 31*, Juventus Club Tolentino 25*, San Marco Petriolo 24*, Atletico Macerata 22, Belfortese 22*, Mancini Ruggero Pioraco 21*, Pievebovigliana 20*, Treiese 16, Ripe San Ginesio 15*, Pennese 15, Vis Gualdo 14, Amatori Appignano 12, Sefrense 12*, Palombese 10

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri della 16^ giornata tra il 27 e il 28 gennaio

Sfide contro squadre marchigiane per Corinaldo e Cerreto d’Esi in B, in C1 c’è Nuova Ottrano-Grottaccia, mentre in C2 si gioca Anconitana-Verbena, Montemarciano-Chiaravalle e Avenale-Castelbellino

VALLESINA, 27 gennaio 2023 – E’ tempo di 16^ giornata di campionato per le squadre di Serie B, C1 e C2 di calcio a 5. Tra stasera, venerdì 27, e domani, sabato 28 gennaio, infatti, continuano a giocare al Futsal le compagini della Vallesina e dintorni, in un weekend ricco di derby. Andiamoli a scoprire nel dettaglio, accompagnati dal programma completo, dagli arbitri e dalle classifiche.

Prima del fischio d’inizio di ogni gara, inoltre, ci sarà un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della Shoah disposto dalla Lega Nazionale Dilettanti, da effettuarsi al 21° minuto di gioco (1° della ripresa per chi adotta il tempo effettivo, in B e in C1).

Il Cerreto d’Esi 2022-2023

Serie B

Proseguono i derby marchigiani nel girone D di Serie B. Nelle partite della 16^ giornata, infatti, sia Corinaldo che Cerreto d’Esi giocheranno in trasferta su palazzetti delle Marche. I biancorossi saranno di scena nel pesarese contro la Buldog Lucrezia quarta, mentre i violanero di Amadei affrontano a Macerata la squadra locale del Cus, “Cenerentola” del girone con soli 2 punti. La salvezza non dovrebbe sfuggire alle nostre due compagini, visto il +12 dall’ultimo posto occupato dai cussini maceratesi.

Il programma e gli arbitri del girone D di Serie B

16^ giornata – sabato 28 gennaio ore 16.00

Buldog Lucrezia-Corinaldo – Colombo di Perugia e Sallese di Vasto (Crono: Marinelli di Ancona)

Cus Macerata-Cerreto d’Esi –  Caponi di San Benedetto del Tronto e Verì di Lanciano (Filaninno di Jesi)

Le altre: Grifoni-Potenza Picena, Recanati-Futsal Ancona, Russi-Etabeta, Dozzese-Ternana

CLASSIFICA – Russi 33, Recanati 27, Ternana 26, Buldog Lucrezia 25, Futsal Ancona 24, Potenza Picena 23, Grifoni 18, Cerreto d’Esi 14, Corinaldo 14, Etabeta 11, Cus Ancona 11, Cus Macerata 2.

Lo Jesi calcio a 5 alle Finals

Serie C1

Troviamo grandi sfide anche nella nostra massima divisione regionale, la Serie C1. Oltre al big match Cagli-Sangiorgio nel posticipo di sabato 28 gennaio, Pietralacroce-Montelupone mette in palio punti pesanti per l’accesso ai play-off: i dorici non vogliono fallire questo importante appuntamento.

I senigalliesi dell’Audax Sant’Angelo giocano in trasferta sul campo del Real San Giorgio penultimo ed anche per loro occorre strappare i tre punti per continuare a restare in scia delle prime posizioni. Chi, invece, spera nelle frenate delle squadre in testa è lo Jesi, questa sera impegnato in casa dell’Invicta Macerata: la squadra di Pieralisi è a +4 dai maceratesi di Pennesi come prima squadra salva, mentre è a -9 dai play-off.

In zona play-out, inoltre, un infuocato Nuova Ottrano-Grottaccia attende il PalaGalizia di Filottrano, con le due squadre divise da soli 4 punti in classifica. La Dinamis Falconara, infine, proverà a sbloccare lo 0 dalla graduatoria ospitando al PalaBadiali l’Alma Juventus Fano terza, con una salvezza che si sta allontanando sempre di più.

Il programma e gli arbitri della Serie C1

16^ giornata – venerdì 27 gennaio

Invicta Macerata-Jesi – Ramazzotti e Mengoni di Ancona – ore 21.30

Pietralacroce-Montelupone – Massicci di San Benedetto del Tronto, Eleonora Rossi di Jesi – ore 21.30

Monturano-Pianaccio – Scarpetti di San Benedetto del Tronto, Angelini di Ascoli Piceno – ore 22.00

Dinamis Falconara-Alma Juventus Fano – Ricciardi di Ancona, Gregori di Pesaro – ore 22.00

Real San Giorgio-Audax Sant’Angelo – Favorini e Fagiani di Macerata  – ore 22.00

Nuova OttranoGrottaccia – Bruschi di Ancona, Susino di Fermo – ore 22.00

Cagli-Sangiorgio – Sorci di Pesaro, Spadoni di Ancona – sabato 28 gennaio ore 15.00

CLASSIFICA – Sangiorgio 40, Cagli 33, Alma Juventus Fano 30, Pietralacroce 29, Montelupone 28, Audax Sant’Angelo 27, Pianaccio 26, Monturano 25, Jesi 19, Invicta Macerata 15, Grottaccia 14, Nuova Ottrano 10, Real San Giorgio 8, Dinamis Falconara 0

Il Montemarciano (dalla pagina Facebook della società)

Serie C2

Chiudiamo con i due gironi di Serie C2. La sfida clou della 16^ giornata del girone A è il derby di Ancona tra Anconitana e Verbena, rispettivamente quarta e quinta in classifica, staccate solamente di tre lunghezze: è della sezione dorica anche l’arbitro, Marini. Anche la capolista Montemarciano è attesa da un derby, quello contro il Chiaravalle settimo. Il Città di Ostra affronta la trasferta sul campo dell’Olympia Fano, mentre l’Acli Mantovani Ancona ospita lo Gnano ’04. Completano il quadro Lucrezia-Avis Arcevia e New Academy-OIimpia Juventu Falconara.

L’Avenale 2022-2023

Nel girone B di Serie C2 si giocano due derby tra le nostre compagini, entrambi importantissimi per la classifica in questa fase della stagione. Entrambi si giocheranno a Cingoli, nella splendida cornice del PalaQuaresima. Stasera c’è Avenale-Castelbellino, terza contro settima divise da 6 punti, mentre domani sarà il turno di Polisportiva Victoria-Real Fabriano.

I fabrianesi sono la prima squadra attualmente salva senza passare dai play-out, a +1 proprio dai villastradesi, reduci da due vittorie di fila. A Passo di Treia, infine, stasera per l’Aurora arriva la sfida alla vice-capolista Bayer Cappuccini che non vince da due partite, mentre la banda di Marchegiani è reduce dalla batosta di Castelbellino.

Il programma e gli arbitri della Serie C2

Girone A – 16^ giornata – venerdì 27 gennaio

New Academy-Olimpia Juventu Falconara – Guidi di Jesi – ore 21.15

Lucrezia-Avis Arcevia – Serafini di Pesaro – ore 21.30

Olympia Fano-Città di Ostra – Giannoni di Ancona – ore 21.30

Anconitana-Verbena – Marini di Ancona – ore 21.30

Acli Mantovani-Gnano ’04 – Travaglini di San Benedetto del Tronto – ore 21.45

Montemarciano-Chiaravalle – Salvucci di Macerata – ore 22.00

Le altre: Pieve d’Ico-Amici del Centro Sportivo

CLASSIFICA – Montemarciano 38, Amici CS 34, Città di Ostra 32, Anconitana 31, Verbena 28, Pieve d’Ico 25, Chiaravalle 23, Olympia Fano 19, Acli Mantovani 17, Lucrezia 16, Olimpia Juventu Falconara 11, Gnano ’04 10, Avis Arcevia 10, New Academy 6

Girone B – 16^ giornata – venerdì 27 gennaio

Aurora Treia-Bayer Cappuccini – Di Luigi di San Benedetto del Tronto – ore 21.30

Avenale-Castelbellino – Malvestiti di Fermo – ore 22.00

Polisportiva Victoria-Real Fabriano – Ubaldi di Fermo – sabato 28 gennaio ore 15.00

Le altre: Tre Torri Sarnano-Futsal Sambucheto, Polverigi-Gagliole, Osimo Five-Serralta, Acli Villa Musone-Serralta

CLASSIFICA – Tre Torri Sarnano 37, Bayer Cappuccini 36, Avenale 30, Castrum Lauri 28, Gagliole 26, Aurora Treia 25, Castelbellino 24, Acli Villa Musone 21, Real Fabriano 19, Polisportiva Victoria 18, Osimo Five 15, Futsal Sambucheto 12, Polverigi 5, Serralta 0

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Prima Categoria, il racconto della 16^ giornata dei gironi B e C

In una giornata caratterizzata da tre rinvii, la Filottranese resta in testa da sola, mentre Borgo Minonna e Castelbellino tornano quarte; cade lo Staffolo in casa del Villa Musone, quarta vittoria di fila per la Labor

VALLESINA, 24 gennaio 2023 – La prima giornata di ritorno dei gironi B e C di Prima Categoria è stata caratterizzata da ben 3 rinvii delle partite di squadre della Vallesina e dintorni. Tra chi ha giocato sabato 21 gennaio, invece, spiccano le nette vittorie di Borgo Minonna, Labor e Castelbellino, che ormai si stanno giocando il titolo di “prima delle altre”: Filottranese (tornata in testa da sola), Castelfrettese e Sassoferrato Genga (entrambe ferme a causa rinvio), infatti, sembrano giocare un campionato a parte. Cade lo Staffolo, superato da un Villa Musone in forma smagliante, mentre nel girone C l’Appignanese sbanca Pollenza e torna terza. Andiamo a scoprire quello che è successo nella 16^ giornata.

Girone B – Borgo Minonna 3-0 Chiaravalle – 24 Sassaroli L., 85’ Bresciani, 90’ Korchi

Torna prepotentemente in zona play-off il Borgo Minonna. I ragazzi di Luchetta, infatti, hanno battuto con un netto 3-0 il Chiaravalle, centrando la seconda vittoria consecutiva dopo il ko del “San Giobbe” contro la Filottranese.

Gli ospiti di Onorato, però, erano partiti meglio, tanto che nei primi minuti ottengono un calcio di rigore. Morresi, però, neutralizza il tentativo del giocatore ospite e mantiene lo 0-0. Dopo un colpo di testa grigionero ben neutralizzato dal portiere di casa, ecco l’1-0: Sassaroli al 24’ riceve palla su una punizione di seconda e trova l’angolo basso della porta.

Nel secondo tempo, le due squadre continuano a darsi battaglia, ma alla fine i rossoblù trovano gli altri due colpi del ko. La difesa degli jesini fa buona guardia sugli attacchi ospiti, quindi all’85° Bresciani batte una punizione dai 40 metri che non lascia scampo al Chiaravalle per il 2-0. Allo scadere, inoltre, una prodezza di Ilias Korchi chiude la partita sul definitivo 3-0. Il Borgo Minonna torna al quarto posto con 26 punti, mentre il Chiaravalle resta ottavo a quota 22 alla seconda sconfitta subita con 0 gol fatti e 7 subiti.

Seconda vittoria consecutiva per i rossoblù! – commentano da Jesi – La prestazione è statao pregevole per ragazzi di Luchetta: sono punti importanti per restare aggrappati al gruppo delle prime quattro”. “Seconda sconfitta consecutiva per i Grigioneri – rispondono da Chiaravalle – che non trovano la via del gol e subiscono un passivo troppo pesante per quanto dimostrato in campo. Una battuta d’arresto che deve darci la carica per ripartire più forti di prima”.

Una coreografia dei tifosi della Labor

Labor 3-1 Loreto – 21’ Strappini (La), 30’ Pigliacampo su rigore (Lo), 41’ Bassotti (La), 50’ Picciafuoco (La)

Non sembra volersi fermare più la Labor di Tizzoni, che vince 3-1 contro il Loreto e mette a segno la quarta vittoria di fila, che la proietta al sesto posto, a -2 da Castelbellino e Borgo Minonna.

La squadra di Santa Maria Nuova, dopo aver sciupato il vantaggio con Vinconi, trova l’1-0 al 20’: Marconi vede in mezzo Bassotti, il quale controlla e scarica per Strappini, l’ex Filottranese non ci pensa due volte, calcia di prima e segna l’1-0.

Poco prima della mezz’ora, però, la squadra di Poggi trova un insperato 1-1, quando Pigliacampo si procura e realizza un calcio di rigore. I gialloneri reagiscono immediatamente e prima della pausa si riportano in avanti. Ci pensa Bassotti al 41’, infatti, a togliere le ragnatele dalla porta con un gran tiro a giro da fuori area.

A inizio ripresa, Picciafuoco trova il 3-1 con un colpo in mischia. La Labor continua a dare spettacolo, ma non trova il poker, prima con il colpo di testa a lato di Picciafuoco, poi con la traversa di Ortolani. “Abbiamo sbagliato tanto – spiega il ds dei santamarianovesi Loris Gasparriper via delle condizioni del campo, diventato pesante per il maltempo. La squadra, però, merita solo applausi, perché si diverte e fa divertire i tifosi, seppur infreddoliti dalla temperatura invernale. Il Loreto ha disputato comunque una buona partita”. I lauretani, però, ormai sono a -18 dalla salvezza diretta e a -15 dalla Real Cameranese terz’ultima.

MonSerra 0-3 Castelbellino – 60’ Ulisse, 76’ Bando, 88’ Onuorah

Il Castelbellino dimentica subito il passo falso sul campo del Borgo Minonna e batte 0-3 un MonSerra alla terza sconfitta in cinque gare. Dopo il 0-0 del primo tempo, al 60’ la sblocca Ulisse di testa per i ragazzi di Ricci, su assist di Ledesma. Un quarto d’ora più tardi Bando in contropiede di sinistro raddoppia, superando Campana che aveva trovato l’anticipo. A due minuti dalla fine, il tris di Onuorah con una grande galoppata che non lascia scampo ai biancorossi di Pietrelli, ora scivolati al decimo posto con 21 punti.

Arriva l’ennesima sconfitta casalinga per il MonSerra – spiegano da Montecarotto e Serra dei Conti -. Dopo un buon primo tempo, conclusosi però a reti bianche, i biancorossi subiscono la rete dello 0-1, poi gli ospiti sono bravi a rischiare poco o nulla e a chiudere la partita con due bei contrattacchi finali”. “La prestazione è stata importante, – esultano da Castelbellino – con un risultato finale roboante meritato. Ora testa alla prossima partita per continuare quanto di buono fatto fino ad oggi”.

L’ingresso in campo di Montemarciano e Castelleonese

Montemarciano 2-1 Castelleonese – 50’ Gorini (M), 62’ Giudici su rigore (C), 95’ Pambianchi (M)

Il Montemarciano agguanta la zona salvezza diretta con una vittoria in zona Cesarini. I ragazzi di Caccia, infatti, battono 2-1 la Castelleonese al 95’, raccogliendo la seconda vittoria consecutiva e il settimo risultato utile di fila.

La squadra di Gasparoni, però, ha lottato dal primo all’ultimo secondo della sfida. Il primo tempo, terminato 0-0, ha visto le buone occasioni di Clementi, Gramazio, Passeggio per i locali, di Manfredi e Sebastianelli per gli ospiti, ma i portieri Fabrizzi e Francoletti sono riusciti a manenere la porta inviolata. Anche se al 42’ il “Monte” ha sfiorato l’1-0 quando Gramazio a botta sicura si è visto negare il gol da un difensore dei pesaresi.

La partita si sblocca nella ripresa. Dopo la parata di Fabrizzi sul tiro a giro di Sebastianelli e il pallonetto di Clementi finito a lato di un nulla, il Montemarciano passa in vantaggio al 50’ con un tiro al volo da cineteca di Gorini. Quest’ultimo può raddoppiare qualche istante più tardi, con un colpo di testa che finisce fuori. Al 62’, però, gli ospiti pareggiano grazie al rigore realizzato da Giudici: i locali hanno protestato contro il direttore di gara perché secondo loro il fallo che ha scaturito il penalty era avvenuto fuori area.

La sfida si decide nei minuti di recupero. La Castelleonese ha il colpo del ko al 91’, quando Aisoni si presenta davanti a Fabrizzi, il portiere locale salva sulla conclusione con una grandissima parata. Il “Monte” si riversa così in avanti e viene premiato: al 93’ Passeggio sfiora il palo con un destro velenoso, poi, al 95’, la zampata di Pambianchi sugli sviluppi di una mischia in area su lancio lungo regala la vittoria agli uomini di mister Caccia. Il Montemarciano, infatti, raggiunge a 20 punti la Sampaolese all’undicesimo posto. “Sono tre punti importantissimi per la classifica – spiega la società -, con i nostri ragazzi che cominciano nel migliore dei modi il girone di ritorno”.

Leonardo Grassi (Filottranese)

Real Cameranese 1-2 Filottranese – 2’ Corneli (F), 6’ Domenichetti (RC), 12’ Grassi (F)

La Filottranese approfitta dei rinvii di Castelfrettese e Sassoferrato Genga per restare in testa da sola con 33 punti, alla vigilia dello scontro diretto proprio contro i sentinati. I ragazzi di Malavenda, infatti, espugnano il campo della Real Cameranese per 1-2, in una sfida decisa nel primo quarto d’ora, nonostante l’assedio dei locali, ben fronteggiato da Palmieri.

E’ capitan Corneli, infatti, ad aprire le marcature per gli ospiti dopo 2 minuti, con un missile da fuori area in diagonale sugli sviluppi di un corner. Passano 240 secondi ed ecco il pari della compagine di Pantalone: ci pensa Domenichetti con una precisa punizione dal limite a segnare l’1-1. Al 12’, la Filottranese torna avanti, grazie ancora ad un piazzato, questa volta di Grassi, che sorprende Fatone per l’1-2.

Il risultato tiene fino al 90’, grazie alle parate del portiere ospite Palmieri, in particolare su Razguy. La Real Cameranese trova anche il pari allo scadere con Marchionne, ma l’arbitro annulla per fuorigioco,giudicato molto dubbio dai padroni di casa. I rossoneri scivolano al 14° posto con 17 punti, restando comunque a -3 dalla salvezza diretta.

Una grande Real esce sconfitta – titola il club di casa -. I rossoneri disputano una nuova bellissima prestazione, contro la corazzata Filottranese, ma escono dal campo a mani vuote, come avvenne una settimana fa. La Real Cameranese mette in grande difficoltà anche la nuova capolista, ma non basta. Restano tanti dubbi sul gol annullato a Marchionne, ma non c’è tempo per recriminare. È un periodo così, gira tutto storto, le prestazioni però non mancano, pertanto siamo fiduciosi. Abbiamo una voglia matta di riprenderci diversi punti che avremmo meritato!”.

Buona prova della Filottranese – rispondono da Filottrano -, che torna a vincere anche fuori casa, dopo novanta minuti di lotta sul campo della Real Cameranese. Si è dimostrata un’avversaria ardua, in grado di impegnare e non poco gli ospiti biancorossi”.

Sampaolese-Castelfrettese – rinviata

Sassoferrato Genga-Colle 2006 – rinviata

Villa Musone 1-0 Staffolo – 72’ De Martino su rigore (foto in primo piano)

Lo Staffolo non riesce ad evitare la quarta sconfitta stagionale, punito da un calcio di rigore da un Villa Musone alla seconda vittoria consecutiva in casa dopo l’exploit contro la Filottranese.

I giallorossi di Pasquini hanno sciupato diverse occasioni da gol, soprattutto nel primo tempo, con Piersanti murato dalla difesa, Monaco che non centra lo specchio e Sassaroli in percussione anticipato da Guzzini. Dall’altra parte, Giuliani sfiora la traversa da punizione, mentre ancora i giallorossi sfiorano lo 0-1 con il piazzato di Mosci ben intuito da Cingolani in volo.

Nella ripresa, i “villains” trovano il colpo del ko. Cingolani salva sulla linea la deviazione da fondocampo di Monaco, mentre dall’altra parte Manzetti non trova la porta di testa. Al 73’ il direttore di gara fischia calcio di rigore per un colpo di mano in area ed espelle Fuoco per doppia ammonizione per proteste. De Martino spiazza Pepe e segna l’1-0. Anche il Villa Musone resta in 10, per l’espulsione di Cheick, ma riesce comunque a difendere l’importante risultato finale.

Abbiamo giocato un secondo tempo perfetto – commenta il mister locale Agushi -. Non era facile ma siamo riusciti a giocarcela: sono contento dei ragazzi. Adesso ci godiamo questo momento ma da lunedì siamo tornati al lavoro. Il campionato è lungo, dovremo dare battaglia fino alla fine”. “Abbiamo fatto un gran primo tempo – ha risposto il mister giallorosso Massimo Pasquini -, ma non siamo riusciti a segnare. Il ritorno del Villa Musone nella ripresa ci ha messo in difficoltà. Ci siamo innervositi, anche perché penso che il pareggio poteva essere il risultato più giusto. Come ogni anno il nostro obiettivo è la salvezza: una volta raggiunta, cercheremo di fare qualcosa in più. Dispiace aver perso una partita per non essere riusciti a segnare nei primi 45 minuti”. Lo Staffolo scivola al sesto posto con 24 punti, raggiunto dalla Labor.

La neve allo Spivach (Foto di Marco Zanelli)

Girone C – Cingolana SF-Caldarola – rinviata

Terzo rinvio stagionale di gare per maltempo in casa Cingolana San Francesco. La coltre nevosa scesa sullo “Spivach” sabato, infatti, ha costretto la società a richiedere di disputare la partita in un’altra data. Tra l’altro anche il recupero del secondo tempo contro il Sarnano, in programma domani, mercoledì 25 gennaio, è stato rinviato a data da destinarsi. Con due partite in meno, dunque, i ragazzi di Ballini tornano in zona play-out, a -1 da Urbis Salvia, Esanatoglia ed Elfa Tolentino al nono posto.

Girone C – Montemilone Pollenza 1-2 Appignanese – 17’ Camilloni (A), 30’ Tarquini (A), 93’ Gonzalez (M)

L’Appignanese dimentica la sconfitta contro la Settempeda e per 1-2 in casa del Montemilone Pollenza, chiudendo la pratica nei primi 45 minuti.

La squadra di Cicarè, infatti, era passata in vantaggio al 17’ con la girata in area di Camilloni, servito in area da Montanari. Alla mezz’ora il raddoppio: Montanari batte un calcio d’angolo preciso sulla testa di Tarquini, che stacca e batte Piergiacomi.

Un momento di Montemilone Pollenza-Appignanese (Foto: pagina Facebook Montemilone Pollenza)

Nella ripresa, il Montemilone Pollenza, dopo aver colpito una traversa con Tramannoni, trova il gol della bandiera al 93’ con una bella conclusione dal centro di Gonzalez. La partita finisce 1-2 e l’Appignanese torna al terzo posto per via della contemporanea sconfitta della Settempeda contro il PortoRecanati. E sabato 28 gennaio c’è il derby interno contro la Cingolana SF. Per un’altra giornata di campionato tutta da vivere.

I pronostici di mister Carletti

Borgo Minonna-Chiaravalle – pronostico 1 – risultato 1

Labor-Loreto – pronostico 1 – risultato 1

MonSerra-Castelbellino – pronostico X – risultato 2

Montemarciano-Castelleonese – pronostico 1 – risultato 1

Real Cameranese-Filottranese – pronostico 2 – risultato 2

Sampaolese-Castelfrettese – pronostico 2 – rinviata

Sassoferrato Genga-Colle 2006 – pronostico 1 – rinviata

Villa Musone-Staffolo – pronostico X – risultato 1

Girone C – Cingolana SF-Caldarola – pronostico 1 – rinviata

Girone C – Montemilone Pollenza-Appignanese – pronostico 2 – risultato 2

Totale provvisorio di giornata: 5/7 – Totale complessivo provvisorio: 44/90

Classifiche e marcatori

Prima Categoria – Girone B

CLASSIFICAFilottranese 33, Castelfrettese 30*, Sassoferrato Genga 29*, Borgo Minonna 26, Castelbellino 26, Labor 24, Staffolo 24, Castelleonese 22, Chiaravalle 22, MonSerra 21, Sampaolese 20*, Montemarciano 20, Villa Musone 18, Real Cameranese 17, Colle 2006 6*, Loreto 2

MARCATORI14 gol: Maccioni (Filottranese); 9 gol: Brega (MonSerra); 8 gol: Massucci (Filottranese) e Passeri (Sassoferrato Genga); 7 gol: Grassi (Filottranese), Beta (Castelfrettese), Vincioni (Labor), Onuorah (Castelbellino), Bassotti (Labor); 6 gol: Cola (Real Cameranese), Corinaldesi (Castelbellino), Ricci (Sassoferrato Genga), Massei (Staffolo), Marchionne (Real Cameranese), Carboni (Sassoferrato Genga), Ledesma (Castelbellino), Giudici (Catelleonese)

Prima Categoria – Girone C

CLASSIFICAElpidiense Cascinare 40, Camerino 36*, Appignanese 32, Settempeda 31, Folgore Castelraimondo 23*, Porto Recanati 22, Montemilone Pollenza 19, Caldarola 19*, Urbis Salvia 18*, Esanatoglia 18*, Elfa Tolentino 18, Cingolana SF 17**, Vigor Montecosaro 15, Montecosaro 12*, Cska Corridonia 10, Sarnano 7**

MARCATORI12 gol: Castellano (Elpidiense Cascinare), 8 gol: Mannucci (Appignanese) e Tarquini (Appignanese)

Cingolana SF – 4 gol: Agosto; 3 gol: Zitti; 1 gol: Ciattaglia, Ippoliti, Mossotti, Tomassoni, Bufarini, Michele S., Fratoni

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, i risultati e i marcatori della 15^ giornata tra il 20 e il 21 gennaio

In Serie B vince il Corinaldo, mentre in C1 si registrano i successi a sorpresa di Grottaccia e Nuova Ottrano contro Cagli e Jesi. In C2 il Montemarciano continua a dettare legge

VALLESINA, 23 gennaio 2023 – Continuano le sorprese nei campionati di calcio a 5 che riguardano le nostre squadre della Vallesina e dintorni. Le gare della 15^ giornata di Serie B, C1 e C2 che si sono giocate tra venerdì 20 e sabato 21 gennaio, infatti, hanno visto soprattutto la vittoria a sorpresa della Nuova Ottrano nel derby di C1 contro lo Jesi. Anche il Grottaccia, inoltre, ha ribaltato i pronostici e ha superato il Cagli secondo in classifica, mentre Pietralacroce e Audax Sant’Angelo hanno raccolto importanti successi in ottica play-off.

In B ha vinto solo il Corinaldo, mentre in C2 il Montemarciano continua a dettare legge nel girone A e nel B l’Avenale perde dopo 9 risultati utili di fila. Andiamo a scoprire quello che è successo, con i risultati, le classifiche e i marcatori di questo weekend appena trascorso.

L’esultanza del Corinaldo a fine partita

Serie B

Nella quindicesima giornata del girone D di Serie B, vince solo il Corinaldo, che regola con un 6-2 il Cus Ancona con le reti di Pettinari, Campolucci (doppietta), Rotatori, Bronzini e Bacchiocchi, raggiungendo al nono posto il Cerreto d’Esi. La squadra di Amadei, invece, ha perso per 3-5 contro il Buldog Lucrezia,nonostante le reti di Casoli, Essaghir e Bicaj.

Risultati e classifica – Serie B girone D

15^ giornata – sabato 21 gennaio

Cerreto d’Esi 3-5 Buldog Lucrezia (Casoli, Essaghir, Bicaj)

Corinaldo 6-2 Cus Ancona (Pettinari, 2 Campolucci, Rotatori, Bronzini, Bacchiocchi)

Potenza Picena 2-6 Dozzese

Etabeta 1-3 Grifoni

Futsal Ternana 4-2 Cus Macerata

Futsal Ancona 2-5 Russi

CLASSIFICA – Russi 33, Recanati 27, Futsal Ternana 26, Dozzese 25, Buldog Lucrezia 25, Futsal Ancona 24, Potenza Picena 23, Grifoni 18, Cerreto d’Esi 14, Corinaldo 14, Etabeta 11, Cus Ancona 11, Cus Macerata 2

Il pre-partita di Nuova Ottrano-Jesi

Serie C1

Non sono mancati i risultati a sorpresa nel girone unico regionale di Serie C1. Su tutti la vittoria per 4-3 del Grottaccia sulla vice capolista Cagli al PalaQuaresima di Cingoli, grazie al gol di Crescimbeni e alla tripletta di Secco. La Nuova Ottrano, inoltre, vince il derby contro lo Jesi per 2-3 e va a +10 dall’ultimo posto, per via delle reti di Settembrini e Pierella (doppietta); le due marcature di Bartolucci non evitano la sconfitta per i ragazzi di Pieralisi, che ora vedono i play-off nuovamente lontani 9 punti.

Dall’alta parte della classifica, invece, il Pietralacroce batte con un netto 8-2 l’Invicta Macerata con le marcature di mister Bilò, Giordano, Pinto, Ciavattini (tripletta) e Gabbanelli (doppietta). Così come l’Audax Sant’Angelo vince di misura per 3-2 contro l’Alma Juventus Fano terza (in rete due volte Benigni e Carletti per il tris) e si mantiene a -1 dagli spareggi promozione. Non riesce ancora a sbloccarsi, invece, la Dinamis Falconara, che resta ultima a 0 per via della 15^ sconfitta stagionale in casa del Pianaccio per 5-0.

Risultati e classifica – Serie C1

15^ giornata – venerdì 20 e sabato 21 gennaio

Sangiorgio 5-0 Monturano

Pietralacroce 8-2 Invicta Macerata (Bilò, Giordano, Pinto, 3 Ciavattini, 2 Gabbanelli)

Jesi 2-3 Nuova Ottrano (2 Bartolucci; Settembrini, 2 Pierella)

Montelupone 7-0 Real San Giorgio

Pianaccio 5-0 Dinamis Falconara

Audax Sant’Angelo 3-2 Alma Juventus Fano (2 Benigni, Carletti)

Grottaccia 4-3 Cagli (Crescimbeni, 3 Secco)

CLASSIFICA – Sangiorgio 40, Cagli 33, Alma Juventus Fano 30, Pietralacroce 29, Montelupone 28, Audax Sant’Angelo 27, Pianaccio 26, Monturano 25, Jesi 19, Invicta Macerata 15, Grottaccia 14, Nuova Ottrano 10, Real San Giorgio 8, Dinamis Falconara 0

Un momento di Castelbellino-Aurora Treia

Serie C2

La certezza del girone A di Serie C2 si chiama Futsal Montemarciano. I biancoazzurri, infatti, battono l’Olympia Fano e rinsaldano la prima posizione, a +4 dagli Amici del Centro Sportivo Mondolfo, che hanno battuto con uno spettacolare 4-3 l’Anconitana ora quarta. Risale al terzo posto, infatti, il Città di Ostra, per via del 6-2 rifilato all’Acli Mantovani Ancona. Vincono anche Chiaravalle (3-1 al Lucrezia) e Olimpia Juventu Falconara, che a sorpresa in casa sorprende il Pieve d’Ico per 3-2, con la salvezza diretta che ora dista solo 9 punti. Pareggia, invece, l’Avis Arcevia ora penultima nello scontro diretto contro il fanalino di coda New Academy.

Il girone B, infine, in questa giornata ha visto la caduta dell’Avenale dopo 9 risultati utili. La squadra di Compagnucci, infatti, ha perso 4-0 nello scontro diretto contro il Tre Torri Sarnano ora capolista, pur mantenendo la terza posizione a -7 dalla vetta. Torna alla vittoria, invece, il Castelbellino, grazie ad un clamoroso 7-2 rifilato all’Aurora Treia, che scivola dal quarto al sesto posto.

I passotreiesi, infatti, sono stati superati da Castrum Lauri e Gagliole, con quest’ultima squadra vincente in casa del Real Fabriano per 2-8. I fabrianesi restano in zona salvezza diretta, ma vedono avvicinarsi la Polisportiva Victoria a -1: i ragazzi di Maccioni hanno vinto a Sambucheto per 2-3 grazie ai fratelli Banchetti, centrando il secondo successo consecutivo.

Risultati e classifica – Serie C2

15^ giornata – venerdì 20 e sabato 21 gennaio

Girone A

Città di Ostra 6-2 Acli Mantovani (Galli, 2 Pacenti, 2 Sebastianelli, Pierpaoli; Mulinari, Gioacchini)

Amici CS Mondolfo 4-3 Anconitana (Maiellaro, Stacchiotti, Staffolani)

Olympia Fano 0-3 Futsal Montemarciano (Carletti, 2 Romanucci)

Avis Arcevia 2-2 New Academy (Baldarelli, Artibani)

Olimpia Juventu Falconara 3-2 Pieve d’Ico (Masi, Halimi, Spinelli)

Chiaravalle 3-1 Lucrezia (Bartolucci, Pergolini, Viola)

Gnano ’04 4-7 Verbena (Capitanelli, Belgrano, Gentili, Lamberti, 3 Qorri)

CLASSIFICAMontemarciano 38, Amici CS 34, Città di Ostra 32, Anconitana 31, Verbena 28, Pieve d’Ico 25, Chiaravalle 23, Olympia Fano 19, Acli Mantovani 17, Lucrezia 16, Olimpia Juventu Falconara 11, Gnano ’04 10, Avis Arcevia 10, New Academy 6

Girone B

Castelbellino 7-2 Aurora Treia (Mammoli, 2 Magagnini, 3 D’Orsaneo, Paziani; 2 Zenobi)

Tre Torri Sarnano 4-0 Avenale

Real Fabriano 2-8 Gagliole (Autogol a favore, Laurenzi)

Sambucheto 2-3 Polisportiva Victoria (Banchetti Joele, 2 Banchetti Johannes)

Bayer Cappuccini 6-6 Osimo Five

Serralta 2-7 Acli Villa Musone

Castrum Lauri 4-2 Polverigi

CLASSIFICA – Tre Torri Sarnano 37, Bayer Cappuccini 36, Avenale 30, Castrum Lauri 28, Gagliole 26, Aurora Treia 25, Castelbellino 24, Acli Villa Musone 21, Real Fabriano 19, Polisportiva Victoria 18, Osimo Five 15, Sambucheto 12, Polverigi 5, Serralta 0

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, i pronostici, il programma e gli arbitri della 16^ giornata

Diverse partite potrebbero essere rinviate a causa dell’allerta neve: a Cingoli ha già iniziato a nevicare. I pronostici di mister Carletti

VALLESINA, 20 gennaio 2023 – Inizia il girone di ritorno in Prima e Seconda Categoria di calcio, per quanto riguarda le nostre squadre della Vallesina e dintorni. In questo fine settimana del 21 e 22 gennaio, infatti, si giocano le partite della 16^ giornata. Il maltempo e l’allerta neve in particolare, però, rischiano di far rinviare diverse delle sfide in programma

Nel girone B di Prima Categoria iniziano le ultime 15 giornate del testa a testa Castelfrettese-Filottranese-Sassoferrato Genga, non così distanti dalle inseguitrici fino al decimo posto: il campionato, allo stato attuale, lo potrebbe vincere chiunque. Appignanese e Cingolana, nel girone C, sono attese da importanti esami all’inizio di questo girone di ritorno. Non mancano, infine, le grandi partite in Seconda Categoria, su tutte, nel girone C, il derby della Vallesina CupramontanaLe Torri Castelplanio e il big match Borghetto-Argignano.

Anche questa settimana, mister Cesare Carletti, fresco di nomina come allenatore della Cameratese nel girone D di Seconda Categoria, ci darà i suoi pronostici. Andiamoli a leggere, insieme al programma completo, agli arbitri e alle classifiche, girone per girone.

Girone B – Borgo Minonna-Chiaravalle 1

Il Borgo Minonna è in una posizione intermedia. Con una vittoria contro il Chiaravalle può inserirsi nella zona play-off e consolidare il suo già buon piazzamento attuale. Per me è 1 fisso”. Il Borgo Minonna di mister Luchetta è sesto con 23 punti, seguito a -1 proprio dai Grigioneri di Onorato settimi. All’andata finì 0-0.

Labor-Loreto 1

Credo che ci sarà la quarta vittoria consecutiva della Labor, dato che a Santa Maria Nuova volano sulle ali dell’entusiasmo ed hanno trovato la quadra giusta. Anche qui non posso evitare l’1 fisso”. La Labor di Tizzoni è nona a quota 21, mentre il Loreto di Poggi ha solamente 2 punti all’ultimo posto. Gli arancioneri vinsero sotto la Santa Casa per 0-2.

Mister Riccardo Tizzoni della Labor

MonSerra-Castelbellino X

Questa è una bella sfida, dove regnerà sicuramente l’equilibrio tra due buone compagini, divise solo da due punti. Ci può uscire il pari”. Il MonSerra di Pietrelli è decimo con 21 punti, con il Castelbellino di Ricci al quinto posto a quota 23. I biancorossi vinsero in trasferta alla prima giornata contro gli “Orange” per 0-1.

Montemarciano-Castelleonese 1

“La rimonta del Montemarciano è appena iniziata, in casa si confermeranno e quindi mi sbilancio sull’1”. La squadra di Caccia è dodicesima a 17 punti, mentre la Castelleonese di Gasparoni staziona al settimo posto a quota 22. Il “Monte” vinse a Castelleone di Suasa alla prima giornata per 1-2.

Real Cameranese-Filottranese 2

Dopo la battuta d’arresto della settimana scorsa, la Filottranese non si può più concedere passi falsi, quindi pronostico il 2”. I filottranesi di Malavenda sono primi, a pari merito con la Castelfrettese, con 30 punti. Di contro, la Real Cameranese di Pantalone è dodicesima a 17: all’andata perse 4-0 al “San Giobbe”.

Mirco Paialunga (Filottranese)

Sampaolese-Castelfrettese 2

La Sampaolese deve assolutamente riprendersi, perché viene da un periodo negativo. Sulla sua strada trova un’ostica Castelfrettese a pieno regime. L’organico dei ‘Frogs’ è al completo, quindi per i locali sarà una partita molto difficile. Vado per il 2”. La Sampaolese di Togni è undicesima a quota 20, mentre la Castelfrettese regina d’inverno è prima con 30 punti, gli stessi della Filottranese. Come finì all’andata? I ragazzi di Bugari non andarono oltre l’1-1 in casa.

Sassoferrato Genga-Colle 2006 1

E’ troppo facile fare il pronostico di questo match: mister Marco Franceschelli otterrà la seconda vittoria della sua gestione. 1 fisso”. Il Sassoferrato Genga è terzo a 29 punti, solo uno in meno del duo di testa. Il Colle 2006 di Moschini, invece, è penultimo con solo 6 punti. I sentinati vinsero a Collemarino alla prima giornata per 1-2.

Massimo Pasquini (allenatore Staffolo)

Villa Musone-Staffolo X

“Si tratta di una partita da X, perché è molto difficile da interpretare alla vigilia. Sul suo sintetico il Villa Musone in questa stagione sta mettendo in difficoltà tutte le formazioni del girone B, mentre lo Staffolo fuori casa non riesce a rendere come nel proprio stadio. I gialloneri, se vogliono salvarsi, devono totalizzare punti tra le mura amiche. Ribadisco l’X”. Il Villa Musone di Agushi è quattordicesimo a 15 punti; lo Staffolo di Pasquini, invece, è quarto a 24. Finì 2-2 alla prima giornata.

Girone C – Cingolana SF-Caldarola 1

La Cingolana SF, dopo la vittoria al 93’ contro il Montemilone Pollenza, è molto motivata. Se dovesse vincere contro il Caldarola e ribaltare il recupero contro il Sarnano di mercoledì 25, balzerebbe a ridosso dei play-off. Mi sbilancio verso l’1 per gli amici di Cingoli”. I biancorossi di Ballini, con un secondo tempo da recuperare, sono all’11° posto con 17 punti, mentre il Caladrola è sesto a 19, a pari merito con PortoRecanati e Montemilone Pollenza. All’andata vinse la Cingolana SF in trasferta per 2-3 al debutto in Prima Categoria della nuova società. E’ la sfida con più alta probabilità di venire rinviata per neve, viste le previsioni meteo nella giornata di domani. A Cingoli, infatti, sta già scendendo la neve. 

Cingolana-Appignanese prima del calcio d’inizio

Girone C – Montemilone Pollenza-Appignanese 2

“L’Appignanese potrebbe approfittare di un possibile passo falso di una tra Elpidiense Cascinare e Camerino per rilanciarsi verso la vetta del girone C: credo che possa vincere in casa del Montemilone”.L’Appignanese di Cicaré è terza in classifica con 31 punti, seguito al sesto posto, come detto, dal Montemilone Pollenza, che all’andata vinse 1-2 ad Appignano.

Seconda Categoria – Cupramontana-Le Torri Castelplanio 1, Borghetto-Argignano X

Per quanto riguarda Cupramontana-Le Torri Castelplanio, il ds cuprense Latini è fortemente convinto della decisione presa nel chiamare Mencarelli in panchina. I rossoblù credono sicuramente di risalire, come minimo in zona play-off, ma devono evitare di arrivare a -9 dalla seconda in classifica nel girone C. Credo possano fare risultato e battere il Le Torri, l’1 ci può stare. Parlando di Borghetto-Argignano, i locali nel Fabrianese vinsero 0-1 nel girone d’andata a tempo scaduto. L’attuale capolista si vorrà rifare: è una partita da tripla, ma io metto l’X”.

Programma, arbitri e classifiche

Prima Categoria – 16^ giornata

Girone B – sabato 21 gennaio – ore 14.30

Borgo Minonna-Chiaravalle – Caporaletti di Macerata

Labor-Loreto – Marzetti di Fermo

MonSerra-Castelbellino – Federici di Ascoli Piceno

Montemarciano-Castelleonese – Valentina Scalzo di Pesaro

Real Cameranese-Filottranese – Falgiani di Ascoli Piceno

Sampaolese-Castelfrettese – Colombo di Fermo

Sassoferrato Genga-Colle 2006  – Uncini di Jesi

Villa Musone-Staffolo – Tiberi di Ancona

CLASSIFICACastelfrettese 30, Filottranese 30, Sassoferrato Genga 29, Staffolo 24, Castelbellino 23, Borgo Minonna 23, Castelleonese 22, Chiaravalle 22, Labor 21, MonSerra 21, Sampaolese 20, Real Cameranese 17, Montemarciano 17, Villa Musone 15, Colle 2006 6, Loreto 2

Girone C – sabato 21 gennaio – ore 14.30

Cingolana SF-Caldarola – Sardellini di Fermo

Elfa Tolentino-Cska Corridonia – Negusanti di Pesaro

Folgore Castelraimondo-Camerino – Fiermonte di Macerata

Sarnano-Montecosaro – Diouane di Fermo

Settempeda-PortoRecanati – Gismondi di Macerata

Urbis Salvia-Esanatoglia – Pirovano di Macerata

Vigor Montecosaro-Elpidiense Cascinare – Ferretti di Ascoli Piceno

Montemilone Pollenza-Appignanese – Biagini di Pesaro (domenica 22 gennaio ore 15)

CLASSIFICAElpidiense Cascinare 37, Camerino 36, Settempeda 31, Appignanese 29, Folgore Castelraimondo 23, Montemilone Pollenza 19, Caldarola 19, Urbis Salvia 18, Esanatoglia 18, Cingolana SF 17*, PortoRecanati 17, Elfa Tolentino 16, Vigor Montecosaro 15, Montecosaro 12, Cska Corridonia 10, Sarnano 7*

Seconda Categoria – 16^ giornata

Girone B – sabato 21 gennaio – ore 14.30

Trecastelli-Senigallia Calcio – Sgreccia di Jesi

CLASSIFICASenigallia Calcio 31, Cuccurano 30, Usav Pisaurum 29, Della Rovere 29, Villa Ceccolini 27, Muraglia 26,  Pontesasso 25, Hellas Pesaro 24, Arzilla 23, Monte Porzio 21, Real Gimarra 20, Csi Delfino Fano 17, Atletico River Urbinelli 13, Marottese Arcobaleno 11, Trecastelli 3, Torre San Marco 1 (1 punto di penalizzazione)

Girone C – sabato 21 gennaio

Cupramontana-Le Torri Castelplanio – Montanari di Ancona – ore 14.30

Maiolati United-Misa Calcio – Varlese di Jesi – ore 14.30

Olimpia Ostra Vetere-Victoria Strada – ore 14.30

Serrana-Corinaldo – Breda di Ancona – ore 14.30

Terre del Lacrima-Avis Arcevia – Marinelli di Jesi – ore 14.30

Borghetto-Argignano – Ballarò di Pesaro – ore 14.45

Monsano-Fabiani Matelica – Piergiovanni di Pesaro – ore 15

Valle del Giano-Aurora Jesi – Taddei di Jesi – ore 15

CLASSIFICAArgignano 35, Borghetto 33, Olimpia Ostra Vetere 32, Misa 31, Victoria Strada 22, Cupramontana 22, Aurora Jesi 22, Le Torri Castelplanio 21, Serrana 21, Avis Arcevia 21, Corinaldo 20, Monsano 19, Terre del Lacrima 11, Fabiani Matelica 8, Valle Del Giano 8, Maiolati United 3

Girone D – sabato 21 gennaio ore 14.30

Gls Dorica Ancona-Olimpia Juventu Falconara – Speciale di Ancona (venerdì 20 gennaio ore 21.15)

Cameratese-Piano San Lazzaro – Bacchiani di Pesaro

Falconarese-Calcio Castelfidardo – Penna di Macerata

Leonessa Montoro-Nuova Sirolese – Vallesi di Macerata

CLASSIFICAFalconarese 31, Pietralacroce 29, Osimo 2011 28, Nuova Sirolese 26, San Biagio 24, Candia Baraccola Aspio 22, Agugliano Polverigi 22, Osimo Five 21, Palombina Vecchia 19, Ankon Dorica 18, Olimpia Juventu Falconara 17, Leonessa Montoro 17, Calcio Castelfidardo 14, Gls Dorica 12, Cameratese 7

Girone F – sabato 21 gennaio ore 14.30

Amatori Appignano-Vis Gualdo – Papa di Macerata

Treiese-Pennese – Barbato di Fermo

CLASSIFICASan Claudio 39, Vigor Macerata 33, Borgo Mogliano Madal 31, Juventus Club Tolentino 25, San Marco Petriolo 24, Atletico Macerata 22, Belfortese 22, Mancini Ruggero Pioraco 21, Pievebovigliana 20, Treiese 15, Ripe San Ginesio 15, Pennese 14, Sefrense 12, Amatori Appignano 12, Vis Gualdo 11, Palombese 10

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri della 15^ giornata del 20 e 21 gennaio

Derby marchigiani in Serie B per Cerreto d’Esi e Corinaldo; in Serie C1 il derby Jesi-Nuova Ottrano e la classica Grottaccia-Cagli. Grandi sfide anche in Serie C2

VALLESINA, 20 gennaio 2023 – Sono entrati nella fase calda della stagione, malgrado il freddo invernale appena arrivato, le squadre di calcio a 5 della Vallesina e dintorni in Serie B, C1 e C2. Le partite in programma stasera, venerdì 20, e domani, sabato 21 gennaio, saranno valide per la 15^ giornata di campionato, con l’incognita delle previsioni meteo: in caso di neve, infatti, ci potrebbero essere dei rinvii a causa delle probabili condizioni critiche delle strade.

In Serie B, Corinaldo e Cerreto d’Esi sono attese da due derby marchigiani. Passando alla C1, la sfida di giornata per le nostre compagini è sicuramente il derby Jesi-Nuova Ottrano alla “Palestra Carbonari”, con Pietralacroce ed Audax Sant’Angelo a caccia di punti play-off nelle partite casalinghe.

In Serie C2, infine, ricordiamo i big match di questa sera Amici del Centro Sportivo-Anconitana, Tre Torri Sarnano-Avenale e Castelbellino-Aurora Treia, tutti tra squadre di alta classifica tra i gironi A e B. Analizziamo nel dettaglio la giornata.

Il Cerreto d’Esi 2022-2023

Serie B

Siamo arrivati alla 15^ giornata anche del girone D di Serie B. Il Cerreto d’Esi, dopo la bella vittoria di sabato scorso ad Ancona, vuole ripetersi in casa contro il Buldog Lucrezia: un eventuale successo avvicinerebbe a 5 punti la zona play-off. Il Corinaldo, invece, deve obbligatoriamente vincere lo scontro diretto casalingo contro il Cus Ancona.

Il programma e gli arbitri del girone D di Serie B

15^ giornata – sabato 21 gennaio

Corinaldo-Cus Ancona – Di Giovanni di Lanciano, Letizia Fabiola Macca di Imola (Crono: Bufano di Pesaro) – ore 15.00

Cerreto d’Esi-Buldog Lucrezia – Guadagnini di Castelfranco Veneto, Zanatta di Treviso (Favorini di Macerata) – ore 16.00

CLASSIFICA – Russi 30, Recanati 27, Futsal Ancona 24, Potenza Picena 23, Ternana 23, Dozzese 22, Buldog Lucrezia 22, Grifoni 15, Cerreto d’Esi 14, Corinaldo 11, Etabeta 11, Cus Ancona 11, Cus Macerata 2

L’Audax Sant’Angelo

Serie C1

Come detto, alla “Palestra Carbonari” Jesi-Nuova Ottrano è la sfida clou per la Vallesina e dintorni in questa 15^ giornata del girone unico regionale di Serie C1. I leoncelli di Pieralisi devono assolutamente centrare i tre punti per sperare ancora nella zona play-off, così come i filottranesi di Jimenez sognano il colpaccio per restare attaccati alla salvezza diretta.

Per quanto riguarda le altre partite, il Grottaccia terz’ultimo sfida al PalaQuaresima di Cingoli il Cagli secondo in classifica: una sfida che in passato ha regalato grandi emozioni per la promozione e per la Coppa Marche (ai Quarti delle Finals 2018 di Cingoli, ndr), che si è giocata anche in Serie B, ora relegata al più classico dei testa-coda.

Pietralacroce e Audax Sant’Angelo in lotta per i play-off ospitano in casa rispettivamente Invicta Macerata e Alma Juventus Fano. Il derby adriatico con i fanesi terzi, nello specifico, è un bell’esame di maturità per i senigalliesi. La Dinamis Falconara, infine, cercherà di sbloccare lo 0 in classifica in casa di un altalenante Pianaccio. Completano il quadro Sangiorgio-Monturano e Montelupone-Real San Giorgio.

Il programma e gli arbitri della Serie C1

15^ giornata – venerdì 20 gennaio

Sangiorgio-Monturano – Favorini di Macerata, Ameli di Ascoli Piceno – ore 21.30

Pietralacroce-Invicta Macerata – Olivi di Jesi, Di Luigi di San Benedetto del Tronto – ore 21.30

Jesi-Nuova Ottrano – Ricci di San Benedetto del Tronto, Pennesi di Macerata – ore 21.30

Montelupone-Real San Giorgio – Capecci di San Benedetto del Tronto, Guidi di Jesi – ore 21.30

Pianaccio-Dinamis Falconara – Malvestiti di Fermo, Decaro di Ancona – ore 21.45

Audax Sant’Angelo-Alma Juventus Fano – Chirico di Ancona, Massicci di San Benedetto del Tronto – ore 22.00

Grottaccia-Cagli – Petruzzelli di Macerata, Marinelli di Ancona – ore 22.00

CLASSIFICA – Sangiorgio 37, Cagli 33, Alma Juventus Fano 30, Pietralacroce 26, Monturano 25, Montelupone 25, Audax Sant’Angelo 24,Pianaccio 23, Jesi 19, Invicta Macerata 15, Grottaccia 11, Real San Giorgio 8, Nuova Ottrano 7, Dinamis Falconara 0

L’Avenale 2022-2023

Serie C2

Concludiamo, come al solito, con la Serie C2. La capolista Montemarciano affronta in trasferta l’Olympia Fano, mentre le due seconde Amici del Centro Sportivo e Anconitana si sfidano a Mondolfo. Il Città di Ostra gioca il derby contro un Acli Mantovani Ancona in rampa di lancio. I cugini dorici del Verbena, invece, dovranno affrontare la trasferta pesarese contro lo Gnano ’04. Il Chiaravalle, infine, ospita il Lucrezia, così come l’Avis Arcevia fronteggia in casa la New Academy nello scorso tra la terz’ultima e l’ultima della graduatoria.

Nel girone B, infine, l’Avenale ha l’occasione di salire al secondo posto, affrontando in trasferta il Tre Torri Sarnano vice-capolista. Castelbellino-Aurora Treia è uno degli ultimi crocevia per gli orange per capire che stagione sarà nel girone di ritorno, mentre è un’ulteriore esame di maturità per i ragazzi di Marchegiani. Il Real Fabriano ospita al “PalaInferno” un Gagliole motivato dalla vittoria contro i leader del Bayer Cappuccini. La Polisportiva Victoria, infine, continua la sua rincorsa verso la salvezza in casa del Futsal Sambucheto.

Il programma e gli arbitri della Serie C2

Girone A – venerdì 20 gennaio

Città di OstraAcli Mantovani – ore 21.30

Amici del CS Mondolfo-Anconitana – ore 21.30

Olympia Fano-Montemarciano – ore 21.30

Avis Arcevia-New Academy – ore 21.30

Olimpia Juventu Falconara-Pieve d’Ico – ore 22

Chiaravalle-Lucrezia – sabato 21 gennaio ore 15

Gnano ’04-Verbena – sabato 21 gennaio ore 15

CLASSIFICAMontemarciano 35, Amici CS 31, Anconitana 31, Città di Ostra 29, Pieve d’Ico 25, Verbena 25, Chiaravalle 20, Olympia Fano 19, Acli Mantovani 17, Lucrezia 16, Gnano ’04 10, Avis Arcevia 9, Olimpia Juventu Falconara 8, New Academy 5

Girone B – venerdì 20 gennaio

CastelbellinoAurora Treia – Ramazzotti di Ancona – ore 21.30

Tre Torri Sarnano-Avenale – Fagiani di Macerata – ore 21.30

Real Fabriano-Gagliole – Caraffa di Macerata – ore 21.30

Futsal Sambucheto-Polisportiva Victoria – Cristina Romano di San Benedetto del Tronto – ore 21.30

CLASSIFICA – Bayer Cappuccini 35, Tre Torri Sarnano 34, Avenale 30, Aurora Treia 25, Castrum Lauri 25, Gagliole 23, Castelbellino 21, Real Fabriano 19, Acli Villa Musone 18, Polisportiva Victoria 15, Osimo Five 14, Sambucheto 12, Polverigi 5, Serralta 0

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Prima Categoria, le pagelle di andata nei gironi B e C

Mister Simone Fugante del Le Torri Castelplanio (Seconda Categoria) ci ha aiutato a “dare i voti” alle nostre 18 squadre

VALLESINA, 19 gennaio 2023 – Con le partite della 15^ giornata del campionato di Prima Categoria di calcio, si è chiuso il girone d’andata. Oltre al solito racconto che vi abbiamo proposto ieri, vogliamo “dare i voti” alle nostre 18 squadre. Lasciando riposare mister Cesare Carletti, fresco di nuovo incarico nella panchina della Cameratese (comunque lo troveremo domani con i soliti pronostici della 16^ giornata), il “professore” che ci aiuterà a giudicare le nostre compagini sarà mister Simone Fugante.

Simone Fugante (allenatore Le Torri Castelplanio)

Il tecnico cingolano, attualmente sulla panchina del Le Torri Castelplanio, ha dato le sue valutazioni ai club della Vallesina e dintorni dei gironi B e C sulla prima metà di stagione 2022-2023. Ricordiamo che, trattandosi di un giudizio soggettivo, non vogliamo in alcun modo criticare o portare sfortuna alle società, ma vogliamo solamente ascoltare il giudizio di un esperto del settore come Fugante, prima da bomber di razza e adesso da allenatore con una buona esperienza nei campi regionali. Andiamo a leggere le sue pagelle.

Prima Categoria – Girone C

Appignanese – voto 7.5 – “Si tratta di un buon gruppo ed è la squadra che, da quello che so, fa il miglior gioco del campionato. Gli infortuni di Mannucci e Gagliardini potrebbero creare qualche problema. Il loro portiere Pettinari è di categoria superiore, ma vorrei menzionare anche il preparatore dei portieri Paolo Paniconi detto ‘P1’, mio carissimo amico: è uno dei migliori nel suo ruolo in circolazione. I play-off non dovrebbero sfuggire alla formazione di mister Cicarè, tecnico che ritengo molto preparato. Rientrare in corsa per la vittoria del campionato è difficile, perché l’Elpidiense Cascinare è ormai lanciata”.

Cingolana SF – voto 6,5 “Quello dei biancorossi è un bell’organico. La ‘Vecchia Guardia” sta crescendo dei giovani bravi, alcuni veramente molto talentuosi. Se riuscissero a ribaltare il momentaneo 0-1 nel recupero contro il Sarnano, farebbero un bel balzo in avanti, anche nel morale. Sono convinto che i biancorossi raggiungeranno la salvezza”.

Prima Categoria – Girone B

Castelfrettese – voto 8 – “La compagine di Castelferretti ha una storia importante: conoscendo l’ambiente, punteranno a restare in vetta fino a maggio. La rosa è buonissima”.

Filottranese – voto 8 – “Sin dall’inizio si sapeva che sarebbe stata la squadra da battere. È lì, al primo posto, anche se non è riuscita a prendere il largo. Dovrà vedersela fino alla fine con la Castelfrettese e con il Sassoferrato Genga”.

Sassoferrato Genga – voto 8 –Non conosco la formazione sentinate, ma merita comunque lo stesso voto delle due compagini biancorosse in testa al girone B  per quanto dimostrato fino a questo momento in campionato”.

Un’azione di Staffolo-Villa Musone (foto di Alex Ciciliani – ufficio stampa Staffolo)

Staffolo – voto 7,5 –Voglio premiare i giallorossi, non tanto per il quarto posto, ma piuttosto perché riconfermarsi non è mai facile. Lo stanno facendo, anche se la classifica è veramente cortissima. Dalla loro parte hanno il fattore campo, dato che al ‘Comunale’ portare via punti è difficilissimo”.

Castelbellino – voto 7 – L’obiettivo stagionale degli ‘Orange’ penso sia entrare nei play-off e ci stanno riuscendo, con un organico molto valido”.

Borgo Minonna – voto 7 –Mister Luchetta è uno dei migliori tecnici del panorama marchigiano e i rossoblù sono lì a lottare. La vittoria contro il Castelbellino è stata molto importante, credo che si giocheranno l’accesso ai play-off fino alla fine”.

Cristiano Luchetta (mister Borgo Minonna)

Castelleonese – voto 6,5 Non conosco la squadra, ma per il campionato che stanno facendo meritano questa valutazione”.

Chiaravalle – voto 6,5 –Il 5-5 contro la Filottranese parla chiaro: i ‘Grigioneri” possono vincere o perdere contro chiunque. Sono in lotta anche loro”.

Labor – voto 7 – “Gli arancioneri sono riusciti ad uscire dalle sabbie mobili dei play-out con tre vittorie nelle ultime tre partite. Solo 3 punti separano la Labor dal terzo posto: i ragazzi di Tizzoni hanno fatto un bel finale di girone d’andata”.

MonSerra – voto 6,5 –Penso che anche loro stessi si aspettavano qualche punto in più nella classifica del girone B”.

Sampaolese – voto 6,5 – “Ho giocato insieme a Togni e lo reputo un ottimo allenatore. Sta facendo un bel lavoro, anche si sono un po’ persi all’inizio di questo 2023. Occorre considerare, però, che hanno iniziato la stagione in un campo che non era quello di San Paolo di Jesi e hanno dovuto affrontare diverse problematiche”.

Lorenzo Togni

Real Cameranese e Montemarciano – voto 6 –Per il grande equilibrio di questo girone, i loro 17 punti non sono da buttare”.

Villa Musone – voto 6 – Raggiungono la sufficienza grazie alla grande vittoria contro la Filottranese di sabato scorso: è un risultato importante, anche per il morale, per cominciare il girone di ritorno con nuove motivazioni”.

Colle 2006 – voto 5 –Per ottenere la salvezza, i dorici dovranno inanellare risultati su risultati. Sarà difficilissimo”.

Loreto – voto 4,5 – “In questi ultimi anni c’è stata una parabola discendente per i lauretani. Mister Poggi ha preso una bella gatta da pelare, ha avuto grande coraggio, cambiando anche diversi giocatori. Ci vuole un miracolo per raggiungere la permanenza in Prima Categoria”.

In foto di copertina: Maccioni della Filottranese, Beta della Castelfrettese, Passeri del Sassoferrato Genga

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Prima Categoria, il racconto della 15^ giornata dei gironi B e C

La Castelfrettese è campione d’inverno grazie al ko della Filottranese a Villa Musone, Sassoferrato Genga a -1. Vincono anche Staffolo, Borgo Minonna, Labor, MonSerra e Montemarciano. Nel girone B Medei trascina l’Appignanese al successo in rimonta

VALLESINA, 18 gennaio 2022 – L’andata dei gironi B e C di Prima Categoria di calcio è terminata senza non poche sorprese, nelle partite di sabato 14 gennaio. Su tutte, nel girone B il ko della Filottranese a Villa Musone. Con questo risultato, la squadra di Malavenda è stata raggiunta in testa dalla Castelfrettese, campione d’inverno grazie alla vittoria dello scontro diretto in casa.

Ne approfitta anche il Sassoferrato Genga, che vince alla prima di Franceschelli e va a -1 dal primo posto. Il Castelbellino cade in casa di un Borgo Minonna rinfrancato. Torna quarto lo Staffolo, mentre la Labor ottiene la terza vittoria consecutiva in tre gare del 2023 e si porta a -2 dai play-off.

Nel girone C, oltre alla vittoria in extremis della Cingolana che vi abbiamo già raccontato, l‘Appignanese ribalta la Folgore Castelraimondo grazie alla doppietta di Nicola Medei e si mantiene in scia alle prime tre della classe. Vediamo tutto quello che è successo in questa 15^ giornata di campionato.

Girone B – Borgo Minonna 3-1 Castelbellino – 29’ Bresciani (B), 39’ Ledesma (C), 45’ e 93’ May (C)

Dopo due sconfitte consecutive, torna alla vittoria il Borgo Minonna, che con un 3-1 riesce a sconfiggere al “Petraccini” l’outsider Castelbellino (immagine di copertina).

Le due prime reti della gara vengono da due calci di punizione, prima con Bresciani al 29’ per i locali, poi dieci minuti dopo con l’ex di turno Ledesma, alla seconda rete di fila in due partite da calcio piazzato. Allo scadere del primo tempo, gli jesini rossoblù passano di nuovo in vantaggio con una sassata dal limite dell’area di May.

Nella ripresa, il Castelbellino di Ricci cerca in tutti i modi di agguantare il pari, ma non riesce ad impensierire la squadra di Luchetta. Che al 93’ trova il definitivo 3-1: Ferrante vede May in area tutto solo, con l’attaccante locale a realizzare a porta vuota la rete che assicura la quinta vittoria stagionale al Borgo Minonna.

I rossoblù raggiungono al quinto posto proprio il Castelbellino a quota 23 punti. “Tornano alla vittoria – commentano gli jesini – i ragazzi di mister Luchetta! È stata una partita di carattere e sacrificio. Dopo i tre gol del primo tempo, la ripresa non ha avuto grandi occasioni, con tanta lotta a centrocampo e pochi tiri, anche se gli ospiti hanno cercato in tutti i modi il pareggio prima della rete finale di May. Si tratta di un successo importantissimo per alzare il morale e continuare il cammino cercando di raggiungere l’ambizioso obiettivo”. “Il Castelbellino – il commento laconico degli ospiti – crea e spreca, il Borgo Minonna segna e ringrazia: ecco la cronaca del 3-1 locale”.

La coreografia dei tifosi della Labor

Labor 4-0 Chiaravalle – 15’ Picciafuoco (L), 50’ su rigore e 66’ Bassotti (L), 72’ Vincioni (L)

Tre partite, tre vittorie: è iniziato così il 2023 di una Labor che sembra aver scontato il conto con la sfortuna di inizio stagione. La squadra di Tizzoni batte con un sonoro 4-0 il Chiaravalle e si porta a -2 dai play-off.

Gli arancioneri hanno vinto contro una formazione, quella di Onorato, sempre ostica da affrontare. Dopo 15 minuti arriva l’1-0 per la compagine di Santa Maria Nuova, con Picciafuoco bravo a spingere la palla in rete dopo una mischia in area di rigore. Il primo tempo è terminato 1-0, sebbene i locali abbiano avuto le occasioni per raddoppiare con Bassotti e Strappini.

Nella ripresa la Labor dilaga. Al 50’ Bassotti viene atterrato in area da Perugini, che riceve così la seconda ammonizione e viene espulso: lo stesso Bassotti si incarica del penalty e segna il 2-0. Il tris è firmato ancora dal numero 9 dei locali, che, servito dalla destra da Marconi, piazza in rete il gol del 3-0. Il poker arriva al 72’, quando Vincioni sorprende Cecchini con un pallonetto delizioso. La sfida poteva finire anche 5-0, per via del clamoroso palo colpito da Mazzieri a dieci minuti dalla fine.

“E’ stata una vittoria bella e convincente – spiega il ds della Labor Loris Gasparri – contro una squadra difficile da affrontare. La sfida è finita con gli applausi del buon pubblico presente sulla tribuna, con la partita che si è conclusa con colpi da accademia e possesso palla”. “Si chiude con una pesante sconfitta – commentano in riva all’Esino – il girone d’andata dei Grigioneri. Brutta prestazione che non intacca quanto di buono fatto fino ad ora, a patto di ripartire subito da sabato prossimo,  per migliorarci nel girone di ritorno”.

MonSerra 2-0 Loreto – 56’ Brega (M), 73’ Gambadori (M)

Torna al successo il MonSerra di Pietrelli, interrompendo una serie negativa di 5 giornate senza vittorie. I biancorossi hanno regolato all’inglese il Loreto ultimo in classifica, grazie alle reti di Brega e Gambadori, entrambe arrivate nella ripresa. La compagine di Montecarotto e Serra dei Conti supera la Sampaolese al nono posto insieme alla Labor, a -2 dai play-off. Dopo il pareggio interno contro il Montemarciano, invece, i lauretani di Poggi restano inesorabilmente a 2 punti, con la salvezza diretta ora distante 18 lunghezze e il terz’ultimo posto a +13.

Montemarciano 3-2 Sampaolese – 1’ e 18’ Clementi (M), 20’ e 41’ Apolloni (S), 84’ Passeggio (M)

La partita più emozionante della 15^ giornata del girone B di Prima Categoria è stata senza dubbio Montemarciano-Sampaolese. In vantaggio per 2-0 dopo 18 minuti, la squadra di Caccia si è fatta riprendere dagli ospiti a fine primo tempo, per poi trovare i tre punti a 6 minuti dalla fine.

I biancoazzurri passano subito in vantaggio dopo nemmeno sessanta secondi. Il nuovo arrivato Clementi, classe 2001 ex Olimpia Marzocca cresciuto nella Vigor Senigallia, si inventa una conclusione potente che sorprende Bellardinelli. Al 18’ ecco il raddoppio: Silvestrini dribla un avversario sulla destra, piazza il traversone in mezzo all’area dove ancora Clementi trova il tempo giusto e di testa infila il pallone in rete.

L’esultanza a fine partita del Montemarciano

La Sampaolese, però, reagisce immediatamente. Dopo la battuta da metà campo post 2-0, la sfera arriva ad Apolloni, che si gira e batte Fabbrizzi. Passano 5 minuti e il Montemarciano salva il pareggio su un batti e ribatti in area, mentre il colpo di testa dall’altra parte di Pambianchi non impensierisce Bellardinelli. Il pari arriva effettivamente al 41’ grazie ad un contropiede di Apolloni, il quale, a tu per tu con Fabbrizzi, segna il secondo gol personale della sfida che vale il 2-2.

Nella ripresa, la Sampaolese ha cercato di coprirsi e cercare il gol in contropiede, con i locali, invece, a cercare il gol vittoria. Bellardinelli salva in due occasioni su Gramazio e Passeggio. Al 80’ gli ospiti colpiscono un clamoroso palo con Calvanese di testa in area. La sfida si decide al minuto 84: Gorini batte una punizione dalla trequarti, in mezzo all’area Passeggio svetta più in alto di tutti e realizza di testa la rete del 3-2, tagliando definitivamente le gambe ai biancorossi.

Con questo successo, il Montemarciano porta a 6 i risultati utili consecutivi, con due vittorie e quattro pareggi, che l’hanno portato a -3 dalla salvezza diretta. “Il ‘Monte’ – spiega il club biancoazzurro – chiude il girone di andata con una vittoria sudata contro la Sampaolese. Nella ripresa la squadra ha cercato di fare la partita, ma gli ospiti si sono difesi con ordine, cercando ripartire in contropiede”.

Terzo stop in otto giorni – spiegano da San Paolo di Jesi -: la Sampaolese esce sconfitta anche da Montemarciano e chiude una settimana nera. La partita è stata equilibrata nel complesso, con il ‘Monte’ che parte a razzo e la squadra ospite che chiude in crescendo la prima frazione  Nella ripresa la grande occasione ospite si infrange sul palo, mentre quella locale buca ancora la porta biancorossi. Sabato arriva la Castelfrettese capolista, e sicuramente i ragazzi dell’ex Togni sapranno trovare energie fisiche e mentali per riprendere a far punti importanti”.

Real Cameranese-Castelfrettese – Foto: Riccardo Rocchetti

Real Cameranese 1-2 Castelfrettese – 13’ Mazzarini (C), 30’ Paniconi (C), 72’ Marchionne (R)

La Castelfrettese espugna Camerano e, approfittando della sconfitta della Filottranese nella vicina Villa Musone, aggancia la prima posizione e si aggiudica il titolo di campione d’inverno per via degli scontri diretti. I ragazzi di Bugari battono 1-2 la Real Cameranese con due reti nel primo tempo, anche se la squadra di Pantalone ha lottato a viso aperto fino al 90’.

I locali, infatti, partono meglio, con Sollitto che deve fare gli straordinari su Andreucci e Razguy, quindi il palo di Baldini sugli sviluppi di un corner salva i “Frogs”. Che alla prima occasione creata al 13’ passano in vantaggio: Anconetani crossa da calcio d’angolo e Tommaso Mazzarini devia in rete, anche se i cameranesi protestano per un presunto fallo in attacco su Fatone. Al 30’, ecco lo 0-2: ancora Anconetani si inventa un traversone per Paniconi, per il quale è un gioco da ragazzi battere Fatoni di piede.

Nella ripresa, la Castelfrettese sfiora lo 0-3 con Durazzi di sinistro, ma Fatone è attento. Quindi i locali tentano il tutto per tutto per accorciare e trovano l’1-2. Al 72’ Marchionne approfitta di un errore in area di un difensore su un passaggio di un campo e in spaccata beffa Sollitto. I biancorossi, comunque, resistono al forcing finale dei locali con Rossetti e Bocci, sfiorando addirittura ancora l’1-3 con il tentativo di Rocchi.

Se la Castelfrettese raggiunge in vetta la Filottranese a 30 punti, la Real Cameranese resta in zona play-out al 12° posto, raggiunta a 17 dal Montemarciano. “Non basta una grande Real – spiegano da Camerano –. I rossoneri offrono una prestazione super contro la corazzata Castelfrettese, ma perdono 2-1 davanti al proprio pubblico. La squadra di mister Pantalone viene punita oltremisura, i biancorossi si laureano invece campioni d’inverno. Sconfitta che brucia ma che sottolinea allo stesso tempo il buon valore dei rossoneri”.

I ‘Frogs’ – commentano da Castelferretti – si riprendono il primato, a lungo detenuto nella prima parte del girone d’andata, in un campionato sempre più avvincente, dove le prime tre della classe sono divise da un solo punto”.

Sassoferrato Genga 3-1 Castelleonese – 2’ Passeri (S), 51’ Carboni su rigore (S), 76’ Mattioli (C), 89’ Ricci (S)

Vince anche il Sassoferrato Genga, alla prima in panchina di Marco Franceschelli, superando per 3-1 la Castelleonese e portandosi a -1 dalle due capoliste Castelfrettese e Filottranese, grazie ai 29 punti in classifica.

I locali vanno in vantaggio già dal secondo minuto, quando Passeri finalizza con un tacco al volo un cross dalla sinistra. Gli ospiti provano a pareggiare i conti, ma la difesa dei sentinati tiene bene l’urto, con Buriani attento. Dall’altra parte, le incursioni di Emanuele Piermattei e di Passeri non centrano lo specchio. Il primo tempo finisce 1-0.

Marco Carboni (Sassoferrato Genga)

Il raddoppio arriva ad inizio ripresa, quando Ricci viene atterrato in area e dal dischetto Carboni spiazza Francoletti. La squadra di Gasparoni, nonostante il 2-0, non molla e riapre i conti all’ennesimo calcio piazzato buttato verso l’area di rigore. Al 76’, infatti, Mattioli sfrutta il lancio del compagno e dal secondo palo realizza il 2-1 anticipando gli avversari. Franceschelli decide di sostituire Emanuele Piermatte con l’esperto Cossa al 88’, il quale dopo un minuto serve l’assist a Ricci per il 3-1 definitivo, dopo aver recuperato palla sulla trequarti.

Parte con il piede giusto – commentano da Sassoferrato – l’avventura di Mister Franceschelli sulla panchina del Sassoferrato Genga, con tre punti conquistati al cospetto di un’ottima Castelleonese che veniva da sette risultati utili consecutivi. E’ stato un match piacevole per il numeroso pubblico presente, con i locali che riescono a spuntarla contro una squadra organizzata”. La Castelleonese, invece, scivola al settimo posto con 22 punti.

Staffolo 4-0 Colle 2006 – 35’ Tigano (S), 45’ + 2’ Massei su rigore (S), 90’ Ahmedi (S), 93’ Coltorti F. (S)

Lo Staffolo archivia subito lo scivolone di Chiaravalle e torna al quarto posto in solitaria, rifilando due reti per tempo al Colle 2006, per il 4-0 finale.

Un momento di Staffolo-Colle 2006 (Fonte Foto: pagina Colle 2006)

I ragazzi di Pasquini passano in vantaggio al 35’, quando Faris mette in mezzo per Tigano che insacca. Allo scadere del recupero dei primi 45 minuti, Massei realizza il 2-0 da calcio di rigore. Nella ripresa, arrivano due reti dopo il 90°. Allo scadere dei regolamentari Ahmedi sfrutta una rimessa laterale lunga del capitano giallorosso per insaccare dalla sinistra, sfruttando anche una deviazione dei dorici. Al 93’, Tiberi propone un gran passaggio filtrante verso Francesco Coltorti, il quale riesce a segnare la rete del 4-0.

Unica nota negativa del match il grave infortunio occorso al locale Marani, che lo terrà lontano dai campi per parecchi mesi. “Ancora una sconfitta – commenta il Colle 2006 penultimo con 5 punti -, ma continuiamo con la passione e il cuore che ci contraddistinguono. Crediamoci e uniti raggiungeremo il nostro obiettivo”.

Villa Musone 2-1 Filottranese – 16’ Massucci (F), 51’ Monteverde (V), 63’ De Martino L. (V)

La Filottranese viene rimontata a Villa Musone e viene raggiunta in testa dalla Castelfrettese, con quest’ultima si aggiudica il titolo di campione d’inverno grazie alla vittoria dello scontro diretto a Castelferretti. I ragazzi di Malavenda confermano le difficoltà in trasferta: nelle ultime tre partite lontano dal “San Giobbe”, infatti, i biancorossi hanno totalizzato solo un punto. 

Il gialloneri di mister Agushi partono subito più motivati, provando a segnare il gol del vantaggio con i tre tenori offensivi Ventresini, Giuliani e De Martino. La “Nese“, però, riesce a trovare lo 0-1 al 16′, quando Massucci trova il tap-in sotto porta dopo la deviazione di Cingolani su una punizione dalla sinistra.

Da qui comincia una bella battaglia senza esclusione di colpi: Ciminari non centra la porta di testa e Palmieri fa gli straordinari sulla conclusione di Di Martino; dall’altra parte Massucci trascina la squadra e serve Tarabelli e Maccioni, ma i loro tentativi si infrangono su un Cingolani in giornata di grazia.

Un momento di Villa Musone-Filottrano (Fonte Foto: pagina Facebook Villa Musone)

Nella ripresa, i locali trovano le due reti del clamoroso sorpasso. Siamo al 51′ quando Palmieri respinge in corner l’occasione creata da Giuliani: sull’angolo successivo, Monteverde svetta più in alto di tutti e segna l’1-1. Il Villa Musone ci crede e riesce a piazzare il colpaccio. Nonostante il gol annullato da Ventresini per fuorigioco, al 63′ Lorenzo De Martino viene servito da un cross dalla destra e con uno splendido tiro al volo realizza il 2-1. Nei restanti 27 minuti, la Filottranese tenta il tutto per tutto per strappare il pari. I gialloneri, tuttavia, resistono e conquistano tre punti che li portano a quota 15 punti in classifica al 14° posto, a -5 dalla salvezza diretta e a +9 dal Colle 2006 penultimo.

I tre punti ero fondamentali – commenta il mister locale Gentin Agushi –. Non è stato facile ma lo sapevamo, visto che di fronte avevamo la capolista: siamo stati perfetti. La vittoria è stata meritata, i ragazzi sono stati bravi e attenti. Questo successo ci dà carica e dobbiamo continuare su questa strada per ottenere la salvezza”. “La Filottranese cade a Villa Musone – spiegano, invece, dalla società di Filottrano – nonostante i pronostici e nonostante il vantaggio nel primo tempo, una sconfitta che conferma le difficoltà nel racimolare punti in trasferta da parte dei biancorossi“.

Girone C – Cingolana SF 2-1 Montemilone Pollenza – 7’ Zitti (C), 27’ Mengoni (M), 93’ Fratoni (C) – leggi l’articolo

Girone C – Folgore Castelraimondo 1-2 Appignanese – 49’ Albanese (F), 67’ e 69’ Medei (A)

L’Appignanese vince in rimonta grazie a due reti in due minuti di Nicola Medei e al rigore parato al 93′ da Pettinari. Il classe 1997 di Chiesanuova di Treia, infatti, segna la doppietta che permette di rimontare la sfida esterna contro la Folgore Castelraimondo, nello scontro diretto tra quinta e quarta in classifica.

Il primo tempo era terminato a reti bianche. I locali avevano creato diverse occasioni da gol con Bisbocci e Sparvoli, in quelle circostanze hanno trovato Pettinari attento. La squadra di Cicarè si era fatta vedere solo sul finale, con l’occasione sciupata da Doga a due passi dalla porta. Nella ripresa, la Folgore Casteraimondo passa in vantaggio dopo 4 minuti: Dashi mette in mezzo per Thomas Albanese che di testa in tuffo realizza l’1-0.

Gli ospiti, però, riescono a ribaltare il match. Siamo al 67′ quando la squadra di casa sbaglia una ripartenza, il centrocampo appignanese serve subito in profondità Medei. L’attaccante vince un rimpallo, arriva davanti a Tafa e lo spiazza, nonostante il tentativo di anticipo da parte del portiere locale. Due minuti dopo, l’1-2, con Tarquini che intercetta un pallone e conclude in diagonale, Tafa respinge ma come un falco ancora Nicola Medei deposita senza fatica in rete.

Nicola Medei Appignanese

L’Appignanese riesce poi a salvarsi su un paio di occasioni create dalla Folgore in area di rigore, ma al 93′ ecco l’episodio che decide la gara. Bisbocci viene atterrato in area e per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto va Thomas Albanese, con Pettinari che intuisce in volo il tentativo del numero 10 locale, salvando il possibile 2-2.

Con questo importante successo, l’Appignanese resta al quarto posto con 29 punti, a -2 dalla Settempeda terza e a +6 proprio dalla Folgore Castelraimondo. Per via del pareggio del Camerino in casa della Vigor Montecosaro, inoltre, la testa della classifica, ora occupata dall’Elpidiense Cascinare, dista ora 8 lunghezze.

I pronostici di mister Carletti

Girone B – Borgo Minonna-Castelbellino – pronostico 2, risultato 1

Labor-Chiaravalle – pronostico 1, risultato 1

MonSerra-Loreto – pronostico 1, risultato 1

Montemarciano-Sampaolese – pronostico 1, risultato 1

Real Cameranese-Castelfrettese – pronostico X, risultato 2

Sassoferrato Genga-Casttelleonese – pronostico 1, risultato 1

Staffolo-Colle 2006 – pronostico 1, risultato 1

Villa Musone-Filottranese – pronostico 2, risultato 1

Girone C – Cingolana SF-Montemilone Pollenza – pronostico 1, risultato 1

Girone C – Folgore Castelraimondo-Appignanese – pronostico 2, risultato 2

Totale di giornata 7/10 – Totale complessivo provvisorio: 39/83

Classifiche e marcatori

Prima Categoria – Girone B

CLASSIFICA – Castelfrettese 30, Filottranese 30, Sassoferrato Genga 29, Staffolo 24, Castelbellino 23, Borgo Minonna 23, Castelleonese 22, Chiaravalle 22, Labor 21, MonSerra 21, Sampaolese 20, Real Cameranese 17, Montemarciano 17, Villa Musone 15, Colle 2006 6, Loreto 2

MARCATORI14 gol: Maccioni (Filottranese); 9 gol: Brega (MonSerra); 8 gol: Massucci (Filottranese), Passeri (Sassoferrato Genga); 7 gol: Rocchi (Castelfrettese), Grassi (Filottranese), Beta (Castelfrettese), Vincioni (Labor); 6 gol: Onourah (Castelbellino), Cola (Real Cameranese), Corinaldesi (Castelbellino), Ricci (Sassoferrato Genga), Massei (Staffolo), Marchionne (Real Cameranese), Carboni (Sassoferrato Genga), Ledesma (Castelbellino), Bassotti (Labor)

Girone C

CLASSIFICA Elpidiense Cascinare 37, Camerino 36, Settempeda 31, Appignanese 29, Folgore Castelraimondo 23, Montemilone Pollenza 19, Caldarola 19, Urbis Salvia 18, Esanatoglia 18, Cingolana SF 17*, PortoRecanati 17, Elfa Tolentino 16, Vigor Montecosaro 15, Montecosaro 12, Cska Corridonia 10, Sarnano 7*

MARCATORI12 gol: Castellano (Elpidiense Cascinare), 8 gol: Mannucci (Appignanese); 7 gol: Tarquini (Appignanese).

Cingolana SF – 4 gol: Agosto; 3 gol: Zitti; 1 gol: Ciattaglia, Ippoliti, Mossotti, Tomassoni, Bufarini, Michele S., Fratoni

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori della 14^ giornata tra il 13 e il 14 gennaio

Il Cerreto d’Esi, in B, ne fa 10 al Cus Ancona, mentre in Serie C1 vincono Jesi e Audax Senigallia; in C2 successi per Montemarciano, Anconitana, Verbena, Acli Mantovani, Avenale, Real Fabriano e Polisportiva Victoria

VALLESINA, 16 gennaio 2023 – I campionati regionali di calcio a 5 ripartono con valanghe di gol.Nelle gare tra venerdì 13 e sabato 14 gennaio 2023, infatti, le nostre squadre hanno dato vita a partite spettacolari. In Serie B, il Cerreto d’Esi ha vinto lo scontro diretto contro il Cus Ancona mettendo a referto ben 10 reti. Passando alla Serie C1, lo Jesi vince e si allontana dai play-out, mentre l’Audax Sant’Angelotorna a -1 dai play-off, grazie alla sconfitta del Pietralacroce in casa del Cagli e al pareggio tra Monturano e Montelupone.

In C2, infine, Montemarciano mantiene il vantaggio dalle inseguitrici del girone A, mentre l’Avenale nel B sfrutta i passi falsi delle avversarie e si riporta a -5 dalla testa della classifica. Vediamo quello che è successo nel weekend appena concluso.

Fonte Foto: pagina Facebook del Cus Ancona

Serie B

Nella giornata del turno di riposo del Corinaldo, il Cerreto d’Esi espugna il campo del Cus Ancona con un netto 4-10, grazie alle tre triplette di Bicaj, Cinconze e Largoni, oltre alla rete di Essagir. I cerretani di Amadei mantengono il nono posto con 14 punti, distanziando di 3 punti i corinaldesi, il Cus Ancona e l’Etabeta Fano, decime a 11.

Serie C1

Passando alla massima divisione regionale di futsal, la Serie C1, dopo le ottime Finals lo Jesi vince lo scontro salvezza contro il Real San Giorgio per 1-5: per i ragazzi di Pieralisi hanno segnato Genangeli, Cassano e Bartolucci (doppietta). I leoncelli ora vanno a +4 dai play-out, mentre i play-off ora distano solo 6 punti.

Lo Jesi Calcio a 5 in casa del Real San Giorgio

Il Pietralacroce quarto, infatti, ha perso per 10-5 in casa del Cagli fresco campione di Coppa Marche.I ragazzi di Bilò hanno tenuto il campo fino al 6-4 locale, per poi cedere alla strapotenza della squadra di Giommi, con un Maggioli in forma smagliante, autore di una tripletta. Per i dorici sono andati in rete Lombardi, Giordano, Ciavattini, Campofredano e Cappanera.

Ne approfitta immediatamente l’Audax Sant’Angelo, ora a -2 dagli spareggi promozione, vincente per 1-4 nel derby del PalaBadiali contro una Dinamis Falconara ormai ai titoli di coda della sua permanenza in C1, dato l’ultimo posto a 0. Decisive le reti di Bikai, Coppa e Antronaco (doppietta), con il gol della bandiera di Centonze.

In zona play-out, perdono sia Grottaccia (5-0 rifilato dall’Alma Juventus Fano) che Nuova Ottrano (1-3 casalingo contro il Pianaccio, in rete Iuga). La salvezza diretta si allontana sempre di più per queste due formazioni, -8 per i gialloblù e -11 per i filottranesi.

Serie C2

Concludiamo con la Serie C2. Nel girone A il Montemarciano inizia il 2023 con il 5-1 all’Olimpia Juventu Falconara e mantiene il +4 di vantaggio in vetta sulle inseguitrici Amici del Centro Sportivo e Anconitana. I biancorossi dorici hanno vinto per 5-2 contro lo Gnano ’04, mentre il Città di Ostra è stato fermato sul pari dal Pieve d’Ico ed ora scivola a -6 dalla prima posizione. Ne approfitta anche il Verbena, vincente per 3-1 contro l’Avis Arcevia e ora al quinto posto. A sorpresa, invece, cade il Chiaravalle in casa dell’Acli Mantovani Ancona con un sonoro 6-2: gli anconetani salgono a -3 proprio dai chiaravallesi e volano a +7 dai play-out.

Il Montemarciano (dalla pagina Facebook della società)

Nel girone B, infine, l’Avenale (foto di copertina) liquida con un netto 6-0 la pratica Serralta e ora sogna la vetta, distante solo 5 punti perché il Bayer Cappuccini ha perso contro il Gagliole e il Tre Torri Sarnano ha pareggiato ad Osimo. Per i ragazzi di Compagnucci si tratta anche del nono risultato utile. L’Aurora Treia rimonta il Castrum Lauri e strappa un pareggio per 4-4, mantenendo la quarta posizione. Vince anche il Real Fabriano per 1-6 contro il Polverigi penultimo e ora vede i play-off a 6 punti.

La Polisportiva Victoria, infine, vince la prima gara interna della stagione al PalaQuaresima con uno strepitoso 4-1 rimontando il Castelbellino, ora a -4 dai play-off. Al debutto non ha segnato bomber Joele Banchetti, ma ha fatto segnare suo fratello Johannes, autore di una doppietta: si ricompone così, nella squadra della frazione dove sono cresciuti, la coppia che ha portato il Grottaccia fino alla Serie B. La squadra di Maccioni, però, resta in zona play-out, per via della contemporanea vittoria dell’Acli Villa Musone contro il Sambucheto. Di seguito, tutti i risultati, i marcatori e le classifiche dei campionati delle nostre squadre.

Risultati, marcatori e classifiche

Serie B – girone D

14^ giornata

Cus Ancona 4-10 Cerreto d’Esi (3 Bicaj, 3 Cinconze, 3 Largoni, Essagir)

Grifoni 1-5 Futsal Ancona

Cus Macerata 5-8 Potenza Picena

Buldog Lucrezia 5-1 Ternana

Russi 2-1 Recanati

Dozzese 7-1 Etabeta

Riposa: Corinaldo

CLASSIFICA – Russi 30, Recanati 27, Futsal Ancona 24, Potenza Picena 23, Ternana 23, Dozzese 22, Buldog Lucrezia 22, Grifoni 15, Cerreto d’Esi 14, Corinaldo 11, Etabeta 11, Cus Ancona 11, Cus Macerata 2

Serie C1

14^ giornata

Alma Juventus Fano 5-0 Grottaccia

Nuova Ottrano 1-3 Pianaccio (Iuga)

Invicta Macerata 3-8 Sangiorgio

Dinamis Falconara 1-4 Audax Sant’Angelo (Centonze; Bikai, Coppa, 2 Antronaco)

Real San Giorgio 1-5 Jesi (Genangeli, Cassano, 2 Bartolucci)

Monturano 3-4 Montelupone

Cagli 10-5 Pietralacroce (Lombardi, Giordano, Ciavattini, Campofredano, Cappanera)

CLASSIFICA – Sangiorgio 37, Cagli 33, Alma Juventus Fano 30, Pietralacroce 26, Monturano 25, Montelupone 25, Audax Sant’Angelo 24, Pianaccio 23, Jesi 19, Invicta Macerata 15, Grottaccia 11, Real San Giorgio 8, Nuova Ottrano 7, Dinamis Falconara 0

Serie C2

Girone A – 14^ giornata

Pieve d’Ico 1-1 Città di Ostra (Sebastianelli)

New Academy 1-4 Olympia Fano

Lucrezia 0-4 Amici del CS Mondolfo

Anconitana 5-2 Gnano ’04 (4 Stacchiotti, Galeazzi)

Acli Mantovani An 6-2 Chiaravalle (3 Ferraresi, Centonze, Proietti, Mulinari; Pergolini, Lopez)

Futsal Montemarciano 5-1 Olimpia Juventu Falconara (3 Kania, Borgognoni, Sorcinelli; Giacchetti)

Verbena 3-1 Avis Arcevia (3 Qorri; Bacci)

CLASSIFICA – Montemarciano 35, Amici CS 31, Anconitana 31, Città di Ostra 29, Pieve d’Ico 25, Verbena 25, Chiaravalle 20, Olympia Fano 19, Acli Mantovani 17, Lucrezia 16, Gnano ’04 10, Avis Arcevia 9, Olimpia Juventu Falconara 8, New Academy 5

Girone B – 14^ giornata

Aurora Treia 4-4 Castrum Lauri (Medei, Balestra, Tourè, Caracini N.)

Osimo Five 2-2 Tre Torri Sarnano

Polverigi 1-6 Real Fabriano (2 Innocenzi, Latini, Rauso, Laurenzi, Signorelli)

Avenale 6-0 Serralta (Beccacece, Campana, 2 Fufi L., 2 Giorgi)

Gagliole 3-2 Bayer Cappuccini

Polisportiva Victoria 4-1 Castelbellino (Maccioni, 2 Banchetti Johannes, Zanelli; Mammoli)

Acli Villa Musone 5-1 Futsal Sambucheto

CLASSIFICA – Bayer Cappuccini 35, Tre Torri Sarnano 34, Avenale 30, Aurora Treia 25, Castrum Lauri 25, Gagliole 23, Castelbellino 21, Real Fabriano 19, Acli Villa Musone 18, Polisportiva Victoria 15, Osimo Five 14, Sambucheto 12, Polverigi 5, Serralta 0

Dati: Futsalmarche.it

©riproduzione riservata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, risultati e marcatori della 15° giornata

Inattesa battuta d’arresto della capolista Filottranese, alla seconda sconfitta consecutiva esterna, con la Castelfrettese che ritorna al comando (campione d’inverno) ed il  Sassoferrato Genga ad inseguire ad un punto. In Seconda pari tra Ostra Vetere ed Argignano, vincono Borghetto e Misa

IN AGGIORNAMENTO

VALLESINA, 14 gennaio 2023 – Inattesa battuta d’arresto della capolista Filottranese, alla seconda sconfitta consecutiva esterna. sul campo del Villa Musone.

Le contemporanee vittorie della Castelfrettese, a Camerano, e del Sassoferrato Genga, in casa contro la Castelleonese, quest’ultima in panchina ha fatto registrare il debutto di mister Franceschelli, ha riaperto completamente la lotta al vertice del Girone B della Prima categoria. La Castelfrettese, grazie allo scontro diretto, è campione d’inverno.

In Seconda, pari tra Ostra Vetere ed Argignano, vincono Borghetto e Misa.

Prima Categoria 

Girone B  

Borgo Minonna-Castelbellino – Colombo di Fermo 3-1

BORGO MINONNA – Morresi, Morbidelli, Bresciani, Moreschi, Serrani, Spinelli, Korki, Barbaresi, May, Braconi, Guerri. All. Luchetta A disp. Pellegrini, Sassaroli, Pistelli, Fratoni, Frattesi, Marchegiani, Pancaldi, Italia, Ferrante

CASTELBELLINO – Pettinelli, Simonetti, Musumeci, Ulisse, Lucarini, Barchiesi, Onourah, Monno, Corinaldesi, Ledesma, Marchi. All. Ricci A disp. Micci, Tarabello, Stamate, Manganelli, Cecati, Bando, Bruschi

RETI – Bresciani, Ledesma, May, May

Labor-Chiaravalle – Cesanelli di Macerata  4-0

LABOR – Boria, Picciafuoco, Ruggeri, Belelli, Burattini, Morra, Marconi, Ortolani, Bassotti, Vincioni, Strappini. All. Tizzoni A disp. Cola, Aquili, Ausili, Cecconi, D’Ercole, Barbaresi, Sopranzetti, Mazzieri, Benigi

CHIARAVALLE – Cecchini, Ramoscelli, Moretti, Giacomelli, Perugini, Rossolini, Papili, Bugari, D’Urzo, Davide Rocchetti, Marinangeli. A disp. Fava, Mattia Rocchetti, Lorenzini, Maiolatesi, Lupini, Guidi, Delabarba, Papadopulos, Palloni. All. Onorato

RETI – Picciafuoco, Bassotti, Bassotti, Vincioni

MonSerra-Loreto – Irene Tirri di Macerata 2-0

MONSERRA –  Pigliapoco, Ferrero, Puerini, Togni, Federici, Carbone, Brega, Serpicelli, Calcina, Mastri, Castignani. All. Petrelli A disp. Campana, Brescini, Francescangeli, Ceccarelli, Gambadori, Carbini, Sartini, Ambrosini, Bittoni

LORETO Pedol, Socci, Scalella, Gerbaudo, Marta, Angeloni, Oviahon, Brahimi, Piccini, Graciotti, Pigliacampo. All. Poggi A disp. Puntillo, Cinesi, Mascia, Massimiliani, Noto, Tomassini, Mobili, Maggi, Colantuono

RETI – Gerbaudo (autogol), Gambadori

Montemarciano-Sampaolese – Francesca Montalboddi di Macerata 3-2 in aggiornamento

MONTEMARCIANO – Fabrizzi, Zoppi, Lucci, Pambianchi, Bevilacqua, Becci, Silvestrini, Passeggio, Gorini, Gramazio, Clementi, Gorini. All. Caccia A disp. Parasecoli, Pascucci, Miranda, Gemini, Tunnera, Tofani, Giancamilli, Marchesini, Candelaresi

SAMPAOLESE – Bellardinelli, Conte, Fioranelli, Cocilova, Chiariotti, Boria M., Bediako, Ferretti, Apolloni, Troilo, Catani. All. Togni A disp. Morgante, Stura, Boria P., Sangara, Vescovo, Belardinelli, Paialunga, Pucci, Marchegiani

RETI – Clementi, Clementi, Apolloni, Apolloni, Passeggio

Real Cameranese-Castelfrettese – Crincoli di Ascoli Piceno 1-2

REAL CAMERANESE – Fatone, Principi, Baldarelli (Leonardo Stocchi), Angeletti, Baro, Baldini, Recanatini (Marchionne), Leggieri (Cola), Andreucci (Rossetti), Bocci (Domenichetti), Razgui. All. Pantalone A disp. Emanuele Stocchi, Forconi, Casaccia, Taddei

CASTELFRETTESE  – Sollitto, Tommaso Mazzarini, Lucchetti, Marini, Pjetri, Rosi, Anconetani (Rocchi), Bartolini (Cerioni), Beta (Fratesi), Paniconi (Parasecoli), Durazzi. All.Bugari A disp. Angelani, Baldelli, Alessandro Mazzarini, Quercetti, Lungarini

RETI – Tommaso Mazzarini, Panconi, Marchionne

Sassoferrato Genga-Castelleonese – Rossetti di Ancona 3-1

SASSOFERRATO GENGA – Buriani, Di Nuzzo, Imperio, Chioccolini, Carletti Orsini, Paoluzzi, Passeri, Arcangeli, Ricci, Carboni, Piermattei E. All. Franceschelli A disp. Camilli, Piermattei M., Colombo, Lucertini, Cossa, Ruiu, Lippolis, Tolu, Piermattei F.

CASTELLEONESE – Francoletti, Bombagioni, Spezie, Errady, Mattioli, Fattorini, Sebastianelli, Manfredi, Penacchini, Giudici, Toderi F. All. Gasparoni A disp. Giombi,  Secondini, Testaguzza, Badiali, Agostinelli, Falcinelli, Simonetti, Aisoni, Monnati

RETI – Passeri, Carboni, Ricci, Mattioli

Staffolo-Colle 2006 – Sardellini di Fermo 4-0

STAFFOLO – Pepe, Stronati, Marani, Massei, Santini, Piccinini, Monaco, Morico, Tigano, Piersanti, Faris. All. Pasquini A disp. Aquilanti, Cardinali, Fratoni, Coltorti, Mosci, Paparelli, Ahmedi, Tiberi, Abbate

COLLE 2006 – Montuoso, Boria, Santini, Pastori, Torchia, Bianchi, Schiavi, Barigelli, Mondaini, Bartoloni, Lucci. All. Arno A disp. D’Errico, Eliantonio, Starnari, Petrarolo, Pieroni

RETI – Tigano, Massei su rigore, Ahmedi, Coltorti

Villa Musone-Filottranese – Domizi di Macerata 2-1

VILLA MUSONE – Cingolani, Monteverde, Ciminari, Domizi, Guzzini, Stacchiotti, Sall, Camilletti, Ventresini, Giuliani, De Martino L. All. Aguishi A disp. Grottini F., Ascani, Lorenzetti, Pitturi, Giampieri, Maione, Lorenzetti, Ascani, De Martino

FILOTTRANESE – Palmieri, Dignani, Perna, Candidi, Donati, Corneli, Tarabelli, Maresca, Maccioni, Grassi, Massucci. All. Malavenda A disp. Grilli, Simone Fiordoliva, Lorenzini, Vitali, Iannacci, Paialunga, Nicoletti Pini, Capomagi, Meschini

RETI – Massucci, Monteverde, De Martino

CLASSIFICA  –  Castelfrettese 30, Filottranese 30, Sassoferrato Genga 29, Staffolo 24, Castelbellino 23, Borgo Minonna 23, Castelleonese 22, Chiaravalle 22, Labor 21, MonSerra 21, Sampaolese 20, Real Cameranese 17, Montemarciano 17, Villa Musone 15, Colle 2006 6, Loreto 2

Girone C  

Cingolana SF-Montemilone Pollenza – Rizea di Fermo 2-1

CINGOLANA – Emiliani, Santini, Centanni, Tomassoni, Fratoni, Tittarelli, Bufarini, Schiavoni, Agosto, Marchegiani, Zitti. All. A disp. Bracaccini, Michele S., Sandroni, Santamarianova, Crescimbeni, Falappa, Romaldi, Ciattaglia, Bianchi

MONTEMILONE POLLENZA – Piergiacomi, Baiocco, Gonzales, Paoloni, Marinangeli, Mengoni, Tramannoni, Grassi, Rodriguez, Bartolini, Properzi. All. Liberti A disp. Monteverde, Scarafia, Bonifazi, Rossi, Ricciardi, Pierantoni, Senigagliesi, Giampaoli, Carboni

RETI – Zitti, Mengoni, Fratoni

Folgore Castelraimondo-Appignanese – Uncini di Jesi 1-2

Elfa Tolentino-PortoRecanati – Mancini di Ancona 0-0

Elpidiense Cascinare-Esanatoglia – Falgiani di Ascoli Piceno 7-1

Settempeda-Montecosaro – Borrino di San Benedetto del Tronto 2-1

Sarnano-Cska Corridonia – Montreubbiano di Fermo 2-1

Urbis Salvia-Caladrola – Staffolani di Macerata 2-0

Vigor Montecosaro-Camerino – Alfonsi di San Benedetto del Tronto 0-0

CLASSIFICA Elpidiense Cascinare 37, Camerino 36, Settempeda 31, Appignanese 29, Folgore Castelraimondo 23, Montemilone Pollenza 19, Caldarola 19, Urbis Salvia 18, Esanatoglia 18, Cingolana SF 17*, PortoRecanati 17, Elfa Tolentino 16, Vigor Montecosaro 15, Montecosaro 12, Cska Corridonia 10, Sarnano 7*

Seconda Categoria  

Girone B  

Cuccurano-Senigallia Calcio – Montanari di Ancona 1-2

Trecastelli-Muraglia – Baldassarri di Ancona 3-3

CLASSIFICASenigallia Calcio 31, Cuccurano 30, Usav Pisaurum 29, Della Rovere 29, Villa Ceccolini 27, Muraglia 26,  Pontesasso 25, Hellas Pesaro 24, Arzilla 23, Monte Porzio 21, Real Gimarra 20, Csi Delfino Fano 17, Atletico River Urbinelli 13, Marottese Arcobaleno 11, Trecastelli 3, Torre San Marco 1 (1 punto di penalizzazione)

Girone C  

Cupramontana-Victoria Strada – Aquilanti di Jesi 2-0 Clementi, Costarelli

Maiolati United-Corinaldo – Carriero di Jesi 2-4 Dattilo (C), Ubertini (C), Giuliani (C), Giuliani (C), Sotgia (M), Anibaldi (M)

Misa Calcio-Fabiani Matelica – Taddei di Jesi 4-0 Saturni, Marchetti, Zupo, Marchetti

Olimpia Ostra Vetere-Argignano – D’Ascanio di Ancona 0-0

Serrana-Aurora Jesi – Manzotti di Jesi 1-1 Pacini (S), Orianda (A) rigore

Terre del Lacrima-Valle del Giano – Nicolae di Jesi 0-0

Borghetto-Le Torri Castelplanio – Speciale di Ancona  – 3-0 Martarelli, Shali, Shali

Monsano-Avis Arcevia – Vallesi di Macerata – 1-1 Rossetti, Pieralisi

CLASSIFICA – Argignano 35, Borghetto 33, Olimpia Ostra Vetere 32, Misa 31, Victoria Strada 22, Cupramontana 22, Aurora Jesi 22, Le Torri Castelplanio 21, Serrana 21, Avis Arcevia 21, Corinaldo 20, Monsano 19, Terre del Lacrima 11, Fabiani Matelica 8, Valle Del Giano 8, Maiolati United 3

Girone D  

Falconarese-Olimpia Juventu Falconara – Magi di Ancona 1-0

Leonessa Montoro-Osimo Five – Massani di Jesi 2-1

CLASSIFICA – Falconarese 31, Pietralacroce 29, Osimo 2011 28, Nuova Sirolese 26, San Biagio 24, Candia Baraccola Aspio 22, Agugliano Polverigi 22, Osimo Five 21, Palombina Vecchia 19, Ankon Dorica 18, Olimpia Juventu Falconara 17, Leonessa Montoro 17, Calcio Castelfidardo 14, Gls Dorica 12, Cameratese 7

Girone F  

Amatori Appignano-San Marco Petriolo – Vallesi di Macerata 0-2

Treiese-Vis Gualdo – Tedeschi di Fermo 0-2

CLASSIFICA – San Claudio 39, Vigor Macerata 33, Borgo Mogliano Madal 31, Juventus Club Tolentino 25, San Marco Petriolo 24, Atletico Macerata 22, Belfortese 22, Mancini Ruggero Pioraco 21, Pievebovigliana 20, Treiese 15, Ripe San Ginesio 15, Pennese 14, Sefrense 12, Amatori Appignano 12, Vis Gualdo 11, Palombese 10

©riproduzione riservata