1

Calcio / Prima Categoria, il racconto della decima giornata dei gironi B e C

Grassi (Filottranese), Storoni (Staffolo) e Carboni (SassoGenga) decisivi per le vittorie delle loro squadre, stasera la Coppa Marche

VALLESINA, 29 novembre 2022 – Non mancano le sorprese nei gironi B e C di Prima Categoria di calcio, giunti alla decima giornata. Nelle gare dello scorso weekend, infatti, abbiamo assistito alla prima sconfitta stagionale della Castelfrettese contro il Chiaravalle, così la Filottranese ne ha approfittato per tornare in vetta, anche se ha sofferto e non poco sul campo del Castelbellino.

Continua il periodo di forma di Sampaolese e Staffolo, mentre il Borgo Minonna raccoglie il settimo pareggio stagionale, pur essendo l’unica imbattuta del girone B. Torna alla vittoria anche la Labor. Nel girone C, la Cingolana SF viene raggiunta dall’Elfa Tolentino: continua la maledizione dello “Spivach” di Cingoli.

Si torna in campo già da stasera e domani: si giocano, infatti, le gare della terza giornata di Coppa Marche, con Castelbellino-Castlefrettese e Cingolana SF-Villa Musone decisive per il passaggio in semifinale. Di seguito il racconto della decima giornata delle partite dei gironi C e B di Prima Categoria.

Agosto festeggia sotto la “Curva Pini” nella partita contro l’Esanatoglia

Girone C – Cingolana SF 1-1 Elfa Tolentino – 71’ Agosto, 86’ Buldorini 

Continua la maledizione “Spivach” per la Cingolana San Francesco. I biancorossi di Ballini ottengono il secondo pari consecutivo, per via dell’1-1 contro l’Elfa Tolentino, al termine di una partita in cui Tomassoni e compagni avrebbero meritato di vincere, ma che nel finale hanno rischiato addirittura di perdere.

Nel primo tempo la Cingolana SF prova diverse conclusioni con Tittarelli, Agosto e Schiavoni, serviti dalle incursioni pericolose di Ippoliti, senza trovare la via del gol. I tolentinati, invece, si fanno vedere in due occasioni con Storani, ma Emiliani è attento. Fratoni colpisce un palo ad inizio della ripresa, quindi Tomassoni sfiora il vantaggio con una conclusione ravvicinata salvata dal portiere ospite Domenicucci, dopo la deviazione di testa di Agosto.

L’1-0 arriva al 71’, quando Tittarelli pesca con un grande lancio Agosto, che prolunga il pallone, controlla e segna in contropiede per la quarta rete stagionale, facendo esultare i tifosi della “Curva Pini”: l’attaccante osimano, però, probabilmente era partito da una posizione di fuorigioco.

La Cingolana sfiora il 2-0 al 79’ con la punizione dal limite di Tittarelli che fa la barba al palo, prima della beffa a quattro minuti dalla fine: l’arbitro decreta un piazzato molto dubbio dalla sinistra per l’Elfa, Storani batte una punizione precisa sulla testa di Buldorini che insacca, anche se Tomassoni era finito a terra dolorante per via di un contrasto irregolare avversario non ravvisato dal direttore di gara. Nei minuti di recupero Loris Emiliani salva il risultato su Magiani e sulla punizione a giro dal limite di Storani. Dopo il triplice fischio, le proteste troppo vibranti di Nicola Tittarelli costano il rosso per il centrocampista cingolano. 

La Cingolana resta al decimo posto in classifica con 11 punti, a pari merito con Montecosaro, Vigor Montecosaro, Elfa Tolentino ed Esanatoglia, a +7 dalla retrocessione diretta e a -5 dal quinto posto dei play-off. Tra le mura amiche ancora non è arrivato il successo, con 3 pareggi e 2 sconfitte: è il peggiore rendimento del girone, al pari di Sarnano (dimesso l’allenatore Fede), CSKA Corridonia ed Elfa Tolentino, che però è riuscita a vincere in casa, a differenza di sarnanesi, corridoniesi e cingolani. In Coppa Marche è arrivata l’unica vittoria stagionale allo “Spivach”, il 3-1 allo Staffolo: i ragazzi di Ballini sperano di replicare stasera.

Girone B – Castelbellino-Filottranese 1-2 – 48’ Grassi (F), 51’ Stamate (C), 58 Massucci (F)

Sono bastate due giornate alla Filottranese per tornare in vetta alla classifica. La squadra di Malavendaespugna il campo di Castelbellino con l’1-2 messo a segno nella ripresa. Gli orange di Ricci hanno impattato meglio la gara, cercando il gol dall’inizio alla fine del primo tempo, con Palmieri attento per due volte su Monno, mentre Stamate colpisce un palo.

La squadra di Filottrano ha pazienza e cinicamente riesce a portarsi avanti ad inizio ripresa: al 48’ il solito Grassi con un destro da 25 metri sorprende Pettinelli per l’1-0. I locali non si scompongono e tre minuti dopo pareggiano i conti, quando Stamate si libera di due avversari e lascia partire un destro a giro che si infila all’angolino per l’1-1.

Leonardo Grassi (Filottranese)

Proprio quando sembrava che l’inerzia della partita tornata nelle mani del Castelbellino, ecco la reazione della Filottranese. Siamo al 58,’ quando due difensori locali non si intendono: il rimpallo favorisce Massucci che si accentra e lascia partire un ottimo destro, battendo un incolpevole Pettinelli per l’1-2.

Gli orange, comunque, continuano a spingere e sfiorano il pari in più occasioni con Stamate, Corinaldesi e Ledesma, ma i biancorossi riescono a conquistare la vittoria che vale il ritorno in vetta con 23 punti, due in più della Castelfrettese. Il Castelbellino, invece, scivola quinto con 16 punti, al pari di Borgo Minonna e MonSerra: stasera c’è già l’occasione del riscatto in Coppa Marche.

Peccato – spiegano dalla società di casa -, perché nella miglior partita stagionale mettiamo per lunghi tratti alle corde una formazione costruita per vincere il campionato. C’è il rammarico perché, dopo averla recuperata, per una ingenuità difensiva regaliamo a Massucci la palla dell’1-2 finale. Ottima cornice di pubblico al Comunale, con i tifosi ospiti che danno colore e sono presenti in buon numero. Al di là della sconfitta, dobbiamo essere orgogliosi di noi: abbiamo dimostrato che possiamo mettere in difficoltà chiunque”.

“E’ oro che cola – rispondono dalla Filottranese – dato che si tratta di un risultato sofferto per i biancorossi, con un Castelbellino sempre volto all’attacco e pronto a punire gli ospiti nelle disattenzioni. Al triplice fischio, alla gioia dei biancorossi per la vittoria, contribuisce poi la notizia della sconfitta della Castelfrettese, una combinazione che riporta la Filottranese in vetta alla classifica”.

Castelfrettese 0-2 Chiaravalle – 45’ + 3’ Papili, 80’ Marinangeli 

Il Chiaravalle risponde al pronostico di mister Carletti e dimostra che in questo campionato tutto può succedere. I grigioneri di Onorato, infatti, espugnano il “Fioretti” con uno strepitoso 0-2 meritatissimo. Decisivi i goli di Papili e Marinangeli: il primo al terzo minuto di recupero del primo tempo lascia partire una parabola velenosa dal limite dell’area dopo un triangolo con un compagno, mentre il secondo a dieci minuti dalla fine a porta vuota di testa segna lo 0-2, sfruttando l’incornata di Rossolini dalla sinistra.

Marinangeli, tra l’altro, è un istruttore del settore giovanile dell’Up Castelfrettese. Per i “Frogs” di Bugari è stata una giornata no, culminata con l’espulsione di Tommaso Mazzarini al 79’ per doppia ammonizione.

La Castelfrettese scivola al secondo posto con 21 punti, mentre il Chiaravalle sale all’ottavo con 15 punti, a -1 dai play-off. “La sorpresa della decima giornata – il commento dei falconaresi di Castelferretti – viene confezionata dal Chiaravalle che compie l’impresa spezzando l’imbattibilità della Castelfrettese e la spodesta dal trono. Delude l’ex capolista, che sfodera una prestazione opaca, perdendo per la terza stagione di fila il derby casalingo con i grigioneri. Pesano le defezioni di Fratesi, Calcina, Cerioni, Paniconi e Gabrielli per il mister biancorosso Bugari. Chi si aspettava la reazione dei locali nella ripresa è rimasto deluso”.

Blitz dei grigioneri – rispondono da Chiaravalle – che con personalità e qualità si impongono sulla capolista. Le reti di Papili e Marinangeli legittimano la superiorità dei ragazzi di mister Onorato”

Castelleonese 2-0 Colle 2006 – 23’ Giudici su rigore, 35’ Monnati 

La Castelleonese vince in casa contro il Colle 2006 per 2-0, ottenendo il terzo risultato utile di fila, dopo i pareggi contro Castelbellino e Chiaravalle. Le reti arrivano tutte nel primo tempo: al 23’ Giudici viene atterrato in area da Jobe e realizza il rigore successivo, mentre Monnati al 35’ spara una sassata dal limite. La squadra di Gasparoni resta così al nono posto con 14 punti, insieme allo Staffolo, mentre i dorici di Arno sono penultimi a 5, incorrendo nella seconda sconfitta di fila

Labor 4-1 Real Cameranese – 32’ e 38’ Vincioni (L), 41’ Defendi su rigore (RC), 48’ Marconi (L), 63’ Mazzieri (L)

Ritrova finalmente il sorriso la Labor, alla prima vittoria stagionale in casa dopo i tre 0-0 di fila tra le mura amiche. I ragazzi di Tizzoni battono 4-1 una Real Cameranese alla quarta sconfitta di fila e tornano a -1 dalla salvezza diretta.

Dopo un rigore negato ai padroni di casa su Vincioni, quest’ultimo alla mezz’ora trascina i suoi sul 2-0 in sei minuti, tra il 32’ e il 38’. I ragazzi di Pantalone accorciano a quattro minuti dalla fine del primo tempo con Defendi su rigore. E’ solo un lampo nel deserto, perché Marconi al 48’ e Mazzieri al 63’ chiudono la gara sul definitivo 4-1.

La Labor sale così al dodicesimo posto con 9 punti, mentre la Real Cameranese è undicesma a quota 11. “Stavolta – commenta Loris Gasparri, dirigente della società di Santa Maria Nuova – oltre alla prestazione portiamo a casa tre punti fondamentali. Siamo partiti subito a mille, volevamo vincere e abbiamo superato tutti i problemi, specie quelli legati ad episodi arbitrali. Dopo le buone prove delle giornate precedenti, finalmente siamo riusciti a vincere, con Belelli e Vincioni ora disponibili e decisivi. Tutta la squadra esprime un buon calcio. Siamo fiduciosi e speriamo di risalire nella parte alta della classifica. Ci saranno sicuramente dei movimenti di mercato”.

“Trasferta amara – risponde la società cameranese -, arriva la quarta sconfitta consecutiva. La Labor passa 4-1 contro la Real Cameranese e costringe i rossoneri a non muovere ancora la classifica. Gira tutto storto a capitan Casaccia e compagni, che nei momenti migliori sono stati puniti oltremisura. Le tante assenze, di certo, non semplificano la vita ai nostri ragazzi. Vietato mollare, vietato abbattersi: forza ragazzi!”.

Loreto 0-1 Staffolo – 51’ Storoni 

Sette punti in tre partite: è stata questa la reazione dello Staffolo dopo la sconfitta interna con la Sampaolese. I ragazzi di Pasquini, infatti, in seguito alla vittoria di Montemarciano e al contro la Castelfrettese, vincono per 0-1 sul campo del fanalino di coda Loreto. I giallorossi dominano gran parte del primo tempo, sfiorando il gol con Faris, Tigano e Sassaroli, mentre Pigliacampo non impensierisce Verdolini.

Il gol, però, arriva al 51’ e lo segna l’altro grande attaccante degli staffolani: Alessandro Storoni, esterno offensivo cingolano classe 1999 ex Tolentino, riceve palla dal limite dell’area, calcia e mette la palla sull’angolino alto della porta, scivolando dopo la conclusione e venendo festeggiato da tutti i suoi compagni di squadra, per il suo primo gol stagionale. Verdolini resiste agli assalti finali del Loreto di Poggi, così il risultato non cambia fino alla fine della partita. Lo Staffolo è nono con 14 punti, a -2 dai play-off, mentre i lauretani restano ultimi a una sola lunghezza.

Alessandro Storoni dopo il gol in Loreto-Staffolo – Foto di Alex Ciciliani

“Dopo una prima frazione gradevole – il commento del Loreto –, la ripresa è stata giocata male da entrambe le compagini, con poche emozioni. I locali cercano il pareggio ma hanno poca incisività in avanti e, tranne che nei minuti finali, non riescono mai ad impensierire gli ospiti. Quest’ultimi controllano, ma non hanno la forza di raddoppiare. Il Loreto è sempre in fondo alla classifica ed è in attesa del mercato invernale, per rafforzare la squadra e poter quantomeno lottare in maniera più concreta per la salvezza”.

 “Arriva un’altra vittoria – spiega la società giallorossa – per lo Staffolo in casa del Loreto, dopo un match dominato per gran parte del tempo, ma con qualche rischio di troppo! Per tutta la prima frazione abbiamo avuto pallino del gioco in mano, ma non siamo riusciti a sbloccare il risultato. Dopo il gol del vantaggio, lo Staffolo non riesce più ad essere aggressivo come fatto fino a quel momento ed è il Loreto che esce fuori, ma senza creare grossi pericoli alla giallorossa. Una vittoria importante fuori casa, per continuare la striscia di risultati utili consecutivi e per tenere alto il morale”.

MonSerra 2-3 Sassoferrato Genga – 8’ Carboni (SG), 10’ Brescini (M), 32’ Carboni su rigore(SG), 55’ Carboni (SG), 91’ Brega (M)

Un Carboni scatenato regala al Sassoferrato Genga la quarta vittoria in cinque partite consecutive sul difficile campo del MonSerra. I ragazzi di Perini, infatti, superano la banda di Pietrelli per 2-3 grazie alla tripletta dell’attaccante classe 1993. Carboni apre le marcature all’8’ in diagonale, servito da un filtrante perfetto di Ricci. I locali pareggiano dopo nemmeno 120 secondi, quando il vento spinge il pallone su Brescini, che segna l’1-1 con un tocco sotto porta con Buriani beffato dall’imprevedibile traiettoria. Il SassoGenga si riporta avanti al 32’, quando Carboni spiazza Morettini su calcio di rigore, guadagnato da Chiocchiolini.

Marco Carboni (Sassoferrato Genga)

Ancora il 29enne segna l’1-3 al 55’ per la tripletta personale, sfruttando una deviazione del portiere locale su un tiro dalla distanza. Dopo aver rischiato anche l’1-4, il MonSerra riesce a realizzare la rete del 2-3 al 91’, con il contropiede di Brega, il quale, con 7 gol in campionato, raggiunge Rocchi e Maccioni nella testa della classifica marcatori del girone.

Il Sassoferrato Genga resta terzo in solitaria con 19 punti, a -4 dalla capolista Filottranese e a -2 dalla Castelfrettese, mentre il MonSerra, alla seconda sconfitta stagionale dopo quattro risultati utili, è quinto a 16.

 “Non tradisce le attese della vigilia – il commento dalla Gola della Rossa – uno dei big match di giornata, con Sassoferrato Genga e MonSerra che danno vita ad una partita ricca di gol e spettacolo, sicuramente divertente per il numeroso pubblico presente. L’abbiamo portata a casa con ampio merito, legittimando un gran primo tempo e riuscendo a limitare gli avversari”.

“Seconda sconfitta stagionale – commentano da Montecarotto e Serra dei Conti –  per il MonSerra che viene sconfitto a domicilio dal Sassoferrato Genga. Gli ospiti hanno dimostrato tutto il loro valore”.

Montemarciano 0-0 Borgo Minonna 

Il Montemarciano ritorna a fare punti dopo le tre sconfitte consecutive. I ragazzi di Caccia fermano sullo 0-0 il Borgo Minonna, dominando gran parte dell’incontro, ma non riuscendo a tornare alla vittoria, che manca dalla prima giornata.

Nel primo tempo Morresi fa gli straordinari su Pollonara e Gramazio, mentre gli jesini di Luchetta si fanno vedere in avanti con un tentativo di Mazzieri dalla distanza che non soprende Fabbrizzi. Il Montemarciano nel secondo tempo ci prova in tutti i modi e al 67’ Morresi salva sulla linea dopo una mischia: per i locali la palla era entrata in porta, non secondo il direttore di gara. Gramazio con un gran tiro al volo dal limite e Pascali con due ghiotte occasioni da buona posizione non riescono a mettere il pallone in rete, così il match termina 0-0.

Il Montemarciano, al quarto 0-0 stagionale, ora è quattordicesimo a 8 punti, mentre il Borgo Minonna resta quinto con 16 punti: gli jesini sono gli unici ancora imbattuti dopo 10 giornate, grazie a 3 vittorie e 7 pareggi (record del girone). “Un buon Monte – spiegano dalla società biancazzurra – domina il Borgo Minonna, ma non riesce a sfondare il muro ospite e porta a casa un solo punto che sta strettissimo ai biancoazzurri. La strada è quella giusta, continuiamo a lavorare con convinzione ed i risultati arriveranno”.

Altro pareggio per il Borgo – rispondono da Minonna -, questa volta senza reti. Davvero poco da segnalare, partita difficile in un campo altrettanto ostico. I ragazzi di Luchetta non impensieriscono mai il portiere avversari, mentre Morresi salva in diverse occasioni il risultato ai rossoblu. Pareggio, l’ennesimo, che sarà motivo di stimolo per continuare a lavorare e prepararsi al 100% per la sfida di sabato in casa contro la Castelfrettese”.

Sampaolese 1-0 Villa Musone – 89’ Troilo su rigore

La Sampaolese saluta Apiro con una vittoria di misura in zona “Cesarini” e si mette al quarto posto, mentre il Villa Musone recrimina per alcune scelte arbitrali discutibili. La sfida dello “Sparapani” di Apiro è finita 1-0 per la squadra di Togni: dal 10 dicembre si tornerà a giocare al Comunale di San Paolo di Jesi, nello scontro diretto contro il Sassoferrato Genga.

I biancorossi si vedono annullare un gol all’8’ realizzato da Bediako, poiché il traversone di Diagne aveva superato la linea di fondo. Cingolani salva su Calvanese, poi gli ospiti di Agushi prendono le misure e difendono bene il campo. Nella ripresa, la partita è fatta di episodi. I “villains” si vedono annullare il gol di Emanuele De Martino, mentre l’arbitro decide di non espellere un giocatore locale per un brutto fallo su Lorenzo De Martino.

Al 89’ Diagne viene atterrato in area, tra le proteste dei lauretani, dato che a, loro avviso, c’era fallo in attacco su Lorenzetti: dal dischetto, Troilo non sbaglia e segna il decisivo 1-0. Allo scadere, il Villa Musone colpisce un palo con Lorenzo De Martino, ma il risultato non cambia.

La Sampaolese è quarta a 17 punti, dietro a Filottranese, Castelfrettese e Sassoferrato Genga. Il Villa Musone, invece, resta dodicesimo a 9.Sono tre punti importantissimi – il commento della società biancorossa – per la Sampaolese che si piazza alle spalle del terzetto favorito per la vittoria finale. Il prossimo incontro sarà in trasferta contro i rossoneri della Real Cameranese”.

Una grande prestazione da parte dei ragazzi, dove l’arbitro è stato protagonista della partita – commenta mister Agushi del Villa Musone – l’esito finale è stato deciso da lui. Non ha avuto la personalità di dare il rosso ad un loro giocatore con un’entrata da dietro terribile all’inizio del secondo tempo. Poi un rigore dubbio dato allo scadere che ha deciso la gara: nonostante dopo lo svantaggio, abbiamo preso anche un palo che ci ha negato un giusto pareggio. Devo fare i complimenti ai ragazzi, hanno fatto una grande partita, ma è difficile giocare anche con queste direzioni arbitrali. Comunque ci teniamo la prestazione e andiamo avanti a testa alta, ci aspetta un rush finale nel girone d’andata molto importante”.

Coppa Marche

Stasera, martedì 29 novembre, e domani, mercoledì 30, si giocano le gare della terza giornata del Secondo Turno/Quarti di Finale di Coppa Marche e sono impegnate alcune nostre squadre, a caccia della qualificazione. Alle 20 c’è Castelbellino-Castelfrettese: un pari qualifica gli ospiti grazie al 3-0 rifilato al “Ferretti” contro il Sassoferrato Genga già eliminato, mentre il Castebellino aveva vinto per 2-3 in trasferta contro il SassoGenga.

Mezz’ora dopo alle 20.30, invece, allo “Spivach” di Cingoli la Cingolana SF affronta il Villa Musone: i ragazzi di Ballini, dopo il pareggio contro la Vigor Montecosaro già eliminata, devono solo vincere, perché i gialloneri hanno avuto la meglio nei confronti dei maceratesi.

Le due vincenti di queste sfide affronteranno, nel triangolare di semifinale, una tra Vismara-Real Altofoglia in programma domani, mercoledì 30 ottobre. Negli altri tre gironi, sono ancora in corsa per la qualificazione tre tra Settempeda, Appignanese e Urbis Salvia, Caldarola e Elpidiense Cascinare e Castignano e Azzurra SBT. Saranno decisive le sfide di domani Settempeda-Appignanese, Elpidiense Cascinare-Caldarola e Castignano-Azzurra SBT.

I Pronostici di mister Carletti

Castelbellino-Filottranese – pronostico 1 – risultato 2

Castelfrettese-Chiaravalle – pronostico 1 – risultato 2

Castelleonese-Colle 2006 – pronostico 1 – risultato 1

Labor-Real Cameranese -pronostico 1 – risultato 1

Loreto-Staffolo – pronostico 2 – risultato 2

MonSerra-Sassoferrato Genga – pronostico X – risultato 2

Montemarciano-Borgo Minonna – pronostico X – risultato X

Sampaolese-Villa Musone – pronostico 1 – risultato 1

Cingolana SF-Elfa Tolentino – pronostico 1 – risultato X

Totale di giornata: 5/9 – Totale complessivo: 20,5/42 

Nota – I pronostici settimanali di mister Carletti sono frutto di valutazioni soggettive da parte dell’allenatore. Come tali possono piacere e non piacere. Non per questo si deve mettere in discussione l’operato di una redazione, la nostra, che sta cercando in tutti i modi di dare spazio a tutte le società dei due gironi di Prima Categoria. Accettiamo discussioni private costruttive e svincolate dal campanilismo.

Classifiche e marcatori 

Prima Categoria – Girone B 

CLASSIFICAFilottranese 23, Castelfrettese 21, Sassoferrato Genga 19, Sampaolese 17, Castelbellino 16, Borgo Minonna 16, MonSerra 16, Chiaravalle 15, Staffolo 14, Castelleonese 14, Real Cameranese 10, Villa Musone 9, Labor 9, Montemarciano 8, Colle 2006 5, Loreto 1

MARCATORI – 7 gol: Rocchi (Castelfrettese), Maccioni (Filottranese), Brega (MonSerra); 6 gol: Grassi (Filottranese), Massucci (Filottranese); 5 gol: Cola (Real Cameranese), Giudici (Castelleonese); 4 gol: Bartoloni (Colle 2006), Corinaldesi (Castelbellino), Passeri (Sassoferrato Genga), Beta (Castelfrettese), Diagne (Sampaolese), Massei (Staffolo), Ricci (Sassoferrato Genga), Piersanti (Staffolo), Onourah (Castelbellino), Pjetri (Colle 2006), Troilo (Sampaolese), Carboni (Sassoferrato Genga)

Girone C

CLASSIFICACamerino 26, Elpidiense Cascinare 22, Settempeda 18, Appignanese 17, Folgore Castelraimondo 16, Caldarola 13, Esanatoglia 13, Urbis Salvia 12, PortoRecanati 12, Montecosaro 11, Vigor Montecosaro 11*, Cingolana SF 11, Elfa Tolentino 11, Montemilone Pollenza 10* , Cska Corridonia 7, Sarnano 4

MARCATORI (Cingolana SF) – 4 gol: Agosto; 2 gol: Zitti; 1 gol: Ciattaglia, Ippoliti, Mossotti

Coppa Marche Prima Categoria

Secondo turno – 3^ giornata

Vismara-Real Altofoglia (mercoledì 30 novembre ore 14.30) – Classifica: Real Altofoglia 3, Vismara 1, Laurentina 0*

Castelbellino-Castelfrettese (martedì 29 novembre ore 20) – Classifica: Castelfrettese 3, Castelbellino 3, Sassoferrato Genga 0*

Cingolana SF-Villa Musone (martedì 29 novembre ore 20.30) – Classifica:

Villa Musone 3, Cingolana SF 1, Vigor Montecosaro 1*

Settempeda-Appignanese (mercoledì 30 novembre ore 20) – Classifica: Appignanese 3, Urbis Salvia 3*, Settempeda 0

Elpidiense Cascinare-Caldarola (mercoledì 30 novembre ore 20.30) – Classifica: Caldarola 3, Elpidiense Cascinare 3, Piane MG 1*

Castignano-Azzurra SBT (mercoledì 30 novembre ore 14.30) – Classifica: Azzurra SBT 3, Castignano 3, Real Eagles V. Pagliare 0*

Note – *: una partita in più

In foto di copertina Grassi (Filottranese), Storoni (Staffolo) e Carboni (Sassoferrato Genga)

©riproduzione riservata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, risultati e marcatori della 10° giornata

In Prima la Filottranese vince a Castelbellino e si porta al comando sfruttando la sconfitta casalinga della Castelfrettese. In Seconda vince l’Argignano col Misa

IN AGGIORNAMENTO

 

di Evasio Santoni e Giacomo Grasselli

VALLESINA, 26 novembre 2022 –  Decima giornata con tante sorprese. 

In Prima Categoria la Filottranese ha vinto a Castelbellino e ha conquistato la vetta della classifica approfittando della sconfitta casalinga della Castelfrettese per mano del Chiaravalle.

Il Sassoferrato Genga vince in casa del Monserra grazie ad una tripletta di Carboni mentre lo Staffolo è andato a cogliere tre importati punti a Loreto grazie ad un gol di Storoni. Anche la Sampaolese vince in casa grazie ad una rete su rigore.

In Seconda Categoria l’Argignano vince la sfida contro il Misa e ritornano a vincere anche Olimpia Ostra Vetere e Borghetto. Cade in casa il Terre del Lacrima per mano del Cupramontana.

 

Prima Categoria

Girone B  

 

Castelbellino-Filottranese – Negusanti di Pesaro 1-2

CASTELBELLINO – Pettinelli, Simonetti, Musumeci, Ulisse, Lucarini, Monno, Onuorah, Ledesma, Corinadesi, Stamate, Turchi. All. Ricci A disp. Micci, Barboni, Barchiesi L., Giacchini, Giovannelli, Zucca, Tarabello, Bruschi, Cecati

FILOTTRANESE – Palmieri, Dignani, Perna, Iannaci, Donati, Corneli, Tarabelli, Costarelli, Maccioni, Grassi, Massucci. All. Malavenda A disp. Grilli, Lillini, Simone Fiordoliva, Candidi, Lorenzini, Strappini, Maresca, Capomagi, Paialunga

RETI – Grassi, Stamate, Massucci

Castelfrettese-Chiaravalle – Domizi di Macerata 0-2

CASTELFRETTESE Sollitto, Tommaso Mazzarini, Lucchetti, Marini (Cornacchia), Quercetti (Alessandro Mazzarini), Rosi, Parasecoli, Bartolini (Rango), Rocchi, Anconetani, Beta (Lungarini). A disp. Angelani, Baldelli, Chouine, Ortolani, Caiola. All. Bugari

CHIARAVALLE – Cecchini, Forlani, Moretti, Giacomelli (Bugari), Perugini, Rossolini, Papili (Lorenzini), Giampieri, Papadopoulos (Rametta), Davide Rocchetti, Ramoscelli (Marinangeli). A disp. Fava, Mattia Rocchetti, Guidi, Maiolatesi. All. Onorato

RETI – Papili, Marinangeli

Castelleonese-Colle 2006 – Giorgini di Jesi 2-0

CASTELLEONESE – Francoletti, Testaguzza, Spezie, Errady, Bombagioni, Galli, Zandri, Manfredi, Monnati, Giudici, Toderi F.. All. Gasparoni A disp. Giombi, Secondini, Mattioli, Badiali, Agostinelli, Falcinelli, Simonetti, Aisoni, Pennacchini

COLLE 2006 – Pieroni, Tarantelli, Tereziu, Jobe, Ascione, Pjetri, Bianchi, Eliantonio, Bartoloni, D’Errico, Renda. All. Arno A disp. Montuoso, Barigelli, Torchia, Lakatos, Pastori, Petrarolo, Mondaini, Lucci

RETI – Giudici su rigore, Monnati

Labor 1950-Real Cameranese – Gioacchini di Ancona 4-1

LABOR – Boria, Picciafuoco, Benigni A., Belelli, Burattini, Morra, Marconi, Sbaffi, Bassotti, Vincioni, Benigni R. All. Tizzoni A disp. Giorgini, Aquili, Ausili, Cecconi, Barbaresi, Benigni A., Mazzieri, Ortolani, Giulietti

REAL CAMERANESE – Fatone, Stocchi, Baldarelli, Casaccia, Baro, Baldini, Defendi, Angeletti, Piccini, Taddei, Bocci. All. Pantalone A disp. Stocchi E., Recanatini, Fraternale, Romani, Leggieri, Fioranelli, Marchionne, Andreucci, Mingo

RETI – Vincioni, Vincioni, Defendi, Marconi, Mazzieri

Loreto-Staffolo – Skura di Jesi 0-1

LORETO  – Droghetti, Colantuono, Ghergo, Maggi, Marta, Socci, Mangiaterra, Brahimi, Mobili, Graciotti, Pigliacampo. All. Poggi A disp. Pustillo, Giulietti, Sprecacè, Tonuzzi, Noto, Marini, Mascia, Massimiliani, Palazzo

STAFFOLO – Verdolini, Piccinini, Conte, Massei, Fuoco, Coltorti, Sassaroli, Morico, Tigano, Faris, Storoni. All. Pasquini A disp. Aquilanti, Cardinali, Fratoni, Monaco, Abate, Stronati, Tiberi, Marani, Santini

RETI – Storoni

MonSerra-Sassoferrato Genga -Tayeb di Pesaro 2-3

MONSERRA – Morettini, Ferrero, Puerini, Serpicelli, Federici, Francescangeli, Brega, Carbone, Brescini, Mastri, Castignani. All. Pietrelli A disp. Pigliapoco, Sabbatini Peverieri, Ceccarelli, Sartini, Calcina, Zoppi, Ghilardi, Bittoni, Galtelli

SASSOFERRATO GENGABuriani, Ruiu, Imperio, Chioccolini, Paoluzzi, Lippolis, Passeri, Arcangeli, Ricci, Carboni, Cossa. All. Perini A disp. Camilli, Piermattei M., Colombo, Costantini, Tolu, Lucertini, Di Nuzzo, Conti, Piermattei F.

RETI – Carboni, Brescini, Carboni rigore, Carboni, Brega

Montemarciano-Borgo Minonna – Staffolani di Macerata 0-0

MONTEMARCIANO – Fabrizzi, Pascucci, Lucci, Pambianchi, Giancamilli, Tunnera, Passeggio, Gorini,  Pascali, Pellonara, Gramazio. All. Caccia A disp. Parasecoli, Miranda, Santini, Tofani, Bevilacqua, Stefanini, Bronzini, Silvestrni, Ruggeri

BORGO MINONNA – Morresi, Morbidelli, Sassaroli, Moreschi, Serrani, Spinelli, Marchegiani, Pancaldi, May, Mazzieri, Braconi. All. Luchetta A disp. Pellegrini, Argentati, Pistelli, Italia, Rango, Pellegrini, Ferrante, Korchi, Rotoloni

Sampaolese-Villa Musone – Caporaletti di Macerata 1-0

SAMPAOLESE – Morgante, Conte, Menotti, Cocilova, Fioranelli, Boria M., Bediako, Paialunga, Diagne, Troilo, Calvanese. All Togni A disp. Federici, Boria P., Chiariotti, Sangara, Stura, Vescovo, Belardinelli, Apolloni, Catani

VILLA MUSONE – Cingolani, Lorenzetti, Berrettoni, Domizi, Guzzini, Ciminari, Manzotti, Sall, De Martino E., Giuliani, De Martino L. All. Aguishi A disp. Grottini F., Ascani, Grottini L., Giampieri, Caporaletti, Giammaria, Camilletti, Astuti, Agushi G

RETI – Troilo su rigore

CLASSIFICA – Filottranese 23, Castelfrettese 21, Sassoferrato Genga 19, Sampaolese 17, Castelbellino 16, Borgo Minonna 16, MonSerra 16, Chiaravalle 15, Staffolo 14, Castelleonese 14, Real Cameranese 10, Villa Musone 9, Labor 9, Montemarciano 8, Colle 2006 5, Loreto 1

Girone C  

Cingolana SF-Elfa Tolentino – Cesanelli di Macerata 1-1

CINGOLANA SF – Emiliani, Zitti, Centanni, Tomassoni, Fratoni, Evangelisti, Ciattaglia, Schiavoni, Agosto, Tittarelli, Ippoliti. All. Ballini A disp. Bracaccini, Romaldi, Bianchi, Moretti, Mangoni, Sandroni, Mazzolani, Omrani, Compagnucci
ELFA TOLENTINO – Domenicucci, Zuffati, Eleonori, Mazzetti, Buldorini, Vittorini, Saraceni, Rossini, Ginaj, Storani, Papavero. All. Eleuteri A disp. Religioli, Pizzo, Di Roberto, Rossini, Capodacqua, Magiani, Scarpacci

RETI – 26′ st Agosto, 41′ st Buldorini

Appignanese-Cska Corridonia – Cittadini di Macerata 1-0 Medei

Montecosaro-Elpidiense Cascinare – Uncini di Jesi 1-2 Santagata (M), Catinari (E), Marcaccio (E)

PortoRecanati-Camerino – Crincoli di Ascoli Piceno 0-2 Lucaroni, Foglia

Sarnano-Folgore Castelraimondo – Sardellini di Fermo 1-2 Fiorgentili (C), Fiorgentili (C), Rosi (S)

Caldarola-Esanatoglia – Borrino di San Benedetto del Tronto 1-1 Pallotta (E), Buresta (C)

Montemilone Pollenza-Vigor Montecosaro – Poli di Ascoli Piceno (domenica 27 novembre ore 14.30)

Settempeda – Urbis Salvia 3-0 Silla, Ulissi, Latini

CLASSIFICA – Camerino 26, Elpidiense Cascinare 22, Settempeda 18, Appignanese 17, Folgore Castelraimondo 16, Caldarola 13, Esanatoglia 13, Urbis Salvia 12, PortoRecanati 12, Montecosaro 11, Vigor Montecosaro 11*, Cingolana SF 11, Elfa Tolentino 11, Montemilone Pollenza 10* , Cska Corridonia 7, Sarnano 4

Note – *: una partita in meno 

Seconda Categoria  

Girone B  

Arzilla-Senigallia – Santoro di Pesaro 2-1 Cela (A) rig, Rulli (A), Grossi (S)

Della Rovere-Trecastelli – Lepri di Pesaro 2-0 Marinelli, Guenci

CLASSIFICADella Rovere 21, Cuccurano 21, Senigallia Calcio 19, Usav Pisaurum 19, Arzilla 18, Pontesasso 18, Villa Ceccolini 17, Monte Porzio 17, Real Gimarra 16, Muraglia 15, Hellas Pesaro 13, Marottese Arcobaleno 8, Atletico River Urbinelli 8, Csi Delfino Fano 7, Torre San Marco 2, Trecastelli 2 

Girone C  

Argignano-Misa Calcio – Sgreccia di Jesi 2-1 Olivi (M), Orfei (A), Carmenati (A)

Aurora Jesi-Le Torri Castelplanio – Vallesi di Macerata 3-2 Procaccini (A), Montecchiarini (C), Mlan (C), Orianda (A), Orianda (A)

Avis Arcevia-Fabiani Matelica – Cavaliere di Jesi 5-1 Martinelli (A), Jonuzzi (A), Brescini (A), Paggi (M), Jonuzzi (A), Brescini (A)

Olimpia Ostra Vetere-Monsano – Montanari di Ancona 2-0 Perlini, Gresta

Terre del Lacrima-Cupramontana – Magi di Ancona 1-2 Carnevalini (C), Mancinelli (T), Ortolani (C)

Victoria Strada-Corinaldo – Giustozzi di Macerata 1-0 Giampieri

Borghetto-Serrana – Piergiovanni di Pesaro 3-0 Lutsak, Bamba, Bamba

Valle del Giano-Maiolati – Aquilanti di Jesi 0-0

CLASSIFICA  – Argignano 24, Olimpia Ostra Vetere 23, Borghetto 20, Misa 18, Cupramontana 17, Monsano 17, Aurora Jesi 15, Victoria Strada 15, Serrana 14, Le Torri Castelplanio 14, Avis Arcevia 12, Corinaldo 11, Terre del Lacrima 10, Valle del Giano 6, Fabiani Matelica 5, Maiolati United 2

Girone D  

Agugliano Polverigi-Leonessa Montoro – Graziosi di Pesaro 0-0

Ankon Dorica-Olimpia Juventu Falconara – Vallesi di Macerata 3-3 Mosca (D), Borgognoni (F), Borgognoni (F), Pesaresi (D), Borgognoni (F), Capra (D) 

Falconarese-Candia Baraccola Aspio – Gorreja di Ancona 2-2 Merchri (F), Canuti (C), Braconi (C), Portaleone (F)

CLASSIFICA  Nuova Sirolese 21, Falconarese 20, Osimo 2011 20, Pietralacroce 19, Agugliano Polverigi 18, Candia Baraccola Aspio 18, Olimpia Juventu Falconara 15, San Biagio 13, Osimo Five 12, Ankon Dorica 12, Palombina Vecchia 11, Piano San Lazzaro 10, Leonessa Montoro 9, Gls Dorica 8, Calcio Castelfidardo 6, Cameratese 6

©riproduzione riservata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, il programma, i pronostici e gli arbitri della 10^ giornata

I pronostici di mister Carletti nel giorno del suo compleanno: in Prima sfida da non perdere tra Castelbellino e Filottranese, in Seconda c’è Argignano-Misa

VALLESINA, 25 novembre 2022 – Siamo già arrivati alla decima giornata per i campionati di Prima e Seconda Categoria delle Marche. Tra domani, sabato 26, e domenica 27 novembre, infatti, le squadre della Vallesina e dintorni andranno incontro ad un’altra entusiasmante tornata di sfide.

In Prima Categoria, i match clou sono Castelbellino-Filottranese, MonSerra-Sassoferrato Genga e Castelfrettese-Chiaravalle, mentre in Seconda i match più importanti sono Argignano-Misa, Olimpia Ostra Vetere-Monsano e Borghetto-Serrana.

Anche questa settimana avremo i pronostici di Cesare Carletti, proprio nel giorno del suo compleanno: auguri, mister!Tutti questi auguri – commenta ironicamente – mi fanno piacere, ma mi fanno ricordare che sono sempre più vecchio (ride, ndr)”. L’età non la diciamo, ma speriamo che il mister possa trascorrere queste ore in serenità con la sua famiglia. Il regalo più importante, magari, potrebbe essere quello di una chiamata da parte di una panchina marchigiana: al momento non è quella del Terre del Lacrima.

Prima Categoria – Girone B – Castelbellino-Filottranese 1

“E’ una sfida tra duri, tra giocatori rognosi e grintosi. Entrambe le squadre occupano i primi posti in classifica, ma a Castelbellino è difficile fare punti. Ci potrebbe stare la seconda sconfitta stagionale della Filottranese: per me è 1 fisso”.

Castelfrettese-Chiaravalle 1

Non ci sarà scampo per il Chiaravalle, perché la Castelfrettese sul suo campo gioca forte e per fare risultato”.

Castelleonese-Colle 2006 1

La Castelleonese deve fare punti in casa, perché fuori casa la fortuna sta girando contro di loro. Anche il Colle 2006 non raccoglie risultati in trasferta, quindi per me la squadra di casa è favorita”.

Labor-Real Cameranese 1

“Penso sia l’ultima chiamata per la Labor: occorre fare punti, non chiacchiere, non bastano le giocate dei singoli. La Real Cameranese viene da un periodo negativo e, in caso di sconfitta, verrebbe quasi raggiunta dalla squadra di Santa Maria Nuova, che secondo me è favorita, quindi 1 fisso”.

Foto di Alex Ciciliani

Loreto-Staffolo 2

“In questo caso è 2 fisso in favore dello Staffolo: è impossibile che il Loreto, da una settimana all’altra, trovi la strada giusta per uscire dal tunnel della crisi”.

MonSerra-Sassoferrato Genga X

“E’ una bellissima partita tra due squadre molto competitive, quindi potrebbe scapparci anche un pareggio”.

Montemarciano-Borgo Minonna X

Non vorrei portar male ancora al Montemarciano, dato che li dò sempre per favoriti. A questo punto, però, credo che il Borgo Minnona è difficile che possa perdere questa sfida. Penso che ci possa stare un pareggio, perché per il Monte, altrimenti, si aprirebbe una crisi profonda”.

Sampaolese-Villa Musone 1

La Sampaolese dovrebbe vincere perché è partita forte, vuole continuare a far punti fino alla fine del girone d’andata, per mettere ulteriore fieno in cascina al proprio campionato. Il Villa Musone, invece, mi sembra molto altalenante: 1 fisso”.

Girone C – Cingolana SF-Elfa Tolentino 1

E’ 1 fisso anche qua: la Cingolana deve assolutamente vincere, altrimenti scivolerebbe nei bassifondi della classifica del girone. Una vittoria eviterebbe la crisi e le polemiche

Cingolana-Appignanese prima del calcio d’inizio

Seconda Categoria – Argignano-Misa Calcio 1, Olimpia Ostra Vetere-Monsano 1

Argignano-Misa Calcio è la sfida tra la prima e la terza in classifica. Entrambe le compagini hanno ottimi giocatori, tecnicamente dotati, che giocano un buon calcio e che fanno gol: sarà una partita ricca di reti, dal risultato incerto. I fabrianesi sono avvantaggiati dal fattore campo, che conoscono molto bene, per me quindi sono favoriti. Olimpia Ostra Vetere-Monsano: il Monsano mi è stato detto che è una squadra ‘scorbutica’, che vende cara la pelle non avendo grandi individualità. Devo dare l’1 fisso, però, perché l’Olimpia in casa gioca un buon calcio e deve tornare alla vittoria dopo la sconfitta contro la Serrana”.

Programma, arbitri, classifiche 

Prima Categoria – 10^ giornata

Girone B – sabato 26 novembre – ore 14.30

Castelbellino-Filottranese – Negusanti di Pesaro

Castelfrettese-Chiaravalle – Domizi di Macerata

Castelleonese-Colle 2006 – Giorgini di Jesi

Labor 1950-Real Cameranese – Gioacchini di Ancona

Loreto-Staffolo – Skura di Jesi

MonSerra-Sassoferrato Genga -Tayeb di Pesaro

Montemarciano-Borgo Minonna – Staffolani di Macerata

Sampaolese-Villa Musone – Caporaletti di Macerata

CLASSIFICA – Castelfrettese 21, Filottranese 20, Castelbellino 16, Sassoferrato Genga 16, MonSerra 16, Borgo Minora 15, Sampaolese 14, Chiaravalle 12, Staffolo 11, Castelleonese 11, Real Cameranese 10, Villa Musone 9, Montemarciano 7, Labor 6, Colle 2006 5, Loreto 1

Girone C – sabato 26 novembre – ore 14.30

Cingolana SF-Elfa Tolentino – Cesanelli di Macerata

Appignanese-Cska Corridonia – Cittadini di Macerata

Montecosaro-Elpidiense Cascinare – Uncini di Jesi

PortoRecanati-Camerino – Crincoli di Ascoli Piceno

Sarnano-Folgore Castelraimondo – Sardellini di Fermo

Caldarola-Esanatoglia – Borrino di San Benedetto del Tronto – ore 15

Montemilone Pollenza-Vigor Montecosaro – Poli di Ascoli Piceno (domenica 27 novembre ore 14.30)

CLASSIFICA – Camerino 23, Elpidiense Cascinare 19, Settempeda 15, Appignanese 14, Folgore Castelraimondo 13, Caldarola 13, Urbis Salvia 12, PortoRecanati 12, Montecosaro 11, Vigor Montecosaro 11, Montemilone Pollenza 10, Cingolana SF 10, Elfa Tolentino 10, Esanatoglia 10, Cska Corridonia 7, Sarnano 4

Seconda Categoria – 10^ giornata

Girone B – sabato 26 novembre – ore 14.30

Arzilla-Senigallia – Santoro di Pesaro

Della Rovere-Trecastelli – Lepri di Pesaro

CLASSIFICASenigallia Calcio 19, Cuccurano 18, Della Rovere 18, Villa Ceccolini 16, Usav Pisaurum 16, Real Gimarra 16, Arzilla 15, Pontesasso 15, Monte Porzio 14, Muraglia 14, Hellas Pesaro 13, Marottese Arcobaleno 8, Csi Delfino Fano 7, Atletico River Urbinelli 5, Torre San Marco 2, Trecastelli 2 

Girone C – sabato 26 novembre – ore 14.30

Argignano-Misa Calcio – Sgreccia di Jesi

Aurora Jesi-Le Torri Castelplanio – Vallesi di Macerata

Avis Arcevia-Fabiani Matelica – Cavaliere di Jesi

Olimpia Ostra Vetere-Monsano – Montanari di Ancona

Terre del Lacrima-Cupramontana – Magi di Ancona

Victoria Strada-Corinaldo – Giustozzi di Macerata

Borghetto-Serrana – Piergiovanni di Pesaro (ore 15)

Valle del Giano-Maiolati – Aquilanti di Jesi (ore 15)

CLASSIFICA – Argignano 21, Olimpia Ostra Vetere 20, Misa 18, Borghetto 17, Monsano 16, Le Torri Castelplanio 14, Serrana 14, Cupramontana 14, Aurora Jesi 12, Victoria Strada 12, Corinaldo 11, Terre del Lacrima 10, Avis Arcevia 9, Fabiani Matelica 5, Valle del Giano 5, Maiolati United 1

Girone D – sabato 26 novembre – ore 14.30

Agugliano Polverigi-Leonessa Montoro – Graziosi di Pesaro

Ankon Dorica-Olimpia Juventu Falconara – Vallesi di Macerata

Falconarese-Candia Baraccola Aspio – Gorreja di Ancona

CLASSIFICAFalconarese 19Nuova Sirolese 18, Pietralacroce 18, Agugliano Polverigi 17, Osimo 2011 17, Olimpia Juventu Falconara 14, Osimo Five 12, Ankon Dorica 11, Palombina Vecchia 10, San Biagio 10, Gls Dorica Ancona 8, Leonessa Montoro 8, Piano San Lazzaro 7, Calcio Castelfidardo 6, Cameratese 6

©riproduzione riservata




Calcio / Prima Categoria, il racconto della nona giornata dei gironi B e C

Nel girone B, Cossa, Onourah e Brega trascinano SassoGenga, Castelbellino e MonSerra al terzo posto, nel girone C pari per la Cingolana nel giorno del ritorno di Tomassoni a Urbisaglia, cambi di allenatore in Seconda Categoria

VALLESINA, 24 novembre 2022 – Sabato bagnato, sabato fortunato o sfortunato, a seconda dei risultati delle nostre squadre della Vallesina e dintorni. Nelle partite di Prima Categoria dello scorso weekend del 19 e 20 novembre, infatti, la pioggia a e la nebbia hanno influenzato e non poco le prestazioni delle compagini, impegnate nella nona giornata. Vi abbiamo già raccontato delle partite delle due battistrada Castelfrettese e Filottranese, impegnate rispettivamente contro Staffolo e Labor.

Per quanto le altre, invece, la sorpresa Castelbellino e le corazzate Sassoferrato Genga e MonSerra, tutte e tre vincenti, sono balzate al terzo posto e provano a mettere pressione alle due davanti, approfittando del pari tra Borgo Minonna e Sampaolese. In coda, non escono dal momento negativo Montemarciano, Colle 2006 e Loreto, mentre si dividono la posta in palo Chiaravalle e Castelleonese. Nel girone C, la Cingolana SF strappa un punto su un campo difficile come quello dell’Urbis Salvia. Andiamo ad analizzare le partite di giornata, con due brevi Breaking News sul finale dell’articolo su due cambi di allenatore in Seconda Categoria. 

Girone B – Borgo Minonna 2-2 Sampaolese – 23’ Boria (S), 33’ Troilo (S), 38’ (B), 89’ Rango (B)

La Sampaolese sfiora il colpaccio a Jesi contro il Borgo Minonna. I biancorossi, infatti, erano andati in vantaggio sullo 0-2 grazie ai gol di Boria al 23’ e di Troilo dieci minuti più tardi. Prima della fine del primo tempo, la squadra di Luchetta accorcia grazie alla zampata di May. Nella ripresa, dopo un pressing dei padroni di casa, il neo-entrato Rango sigla il definitivo 2-2 che permette ai rossoblù di mantenere l’imbattibilità stagionale, ma che li fa scivolare al sesto posto, dietro a Castelbellino, Sassoferrato Genga e MonSerra, mentre la Sampaolese di Togni scala settima, a -1 proprio dal Borgo Minonna.

Pareggio in extremis – spiegano dalla società jesina – per i rossoblù, che recuperano i due gol di svantaggio andando vicini per più volte al colpaccio. Partita ricca di emozioni e di intensità. Secondo tempo tutto di marca rossoblu che domina il campo e mette sotto pressione la difesa avversaria. Pareggio che, per l’andamento della partita, risulta oro, ma per le occasioni create poteva sicuramente andare meglio, complimenti a mister e squadra per la grande reazione, ora testa a Montemarciano”.

Ci è mancato veramente poco! – commentano dalla Sampaolese – C’è rammarico per i 3 punti sfumati allo scadere, ma ci piace sottolineare la prestazione dei biancorossi, che, su un campo molto allentato nella ripresa e contro un avversario di ottima caratura, sfiora il colpaccio di giornata. Continua così la striscia positiva e le buone prestazioni del team di Togni, sabato prossimo impegno interno contro il Villa Musone e se l’appetito vien mangiando...”.

Real Cameranese 0-2 MonSerra – 42’ Serpicelli, 54’ Brega

Il MonSerra regola all’inglese la Real Cameranese e centra la seconda vittoria consecutiva, nonché il quinto risultato utile dopo la sconfitta casalinga contro la Filottranese, volando al terzo posto. I ragazzi di Pietrelli segnano un gol per tempo: al 42’ Serpicelli insacca sfruttando un batti e ribatti in area, mentre al 54’ Brega si gira “alla Giroud” e conclude in rete su assist di Brescini. I locali di Pantalone imbattono nella terza sconfitta di fila e restano undicesimi a 10 punti.

Poche emozioni – il commento della Real Cameranese -, ma passa il Monserra. La Real Cameranese inceppa nella terza sconfitta consecutiva, gli ospiti strappano l’intera posta in palio dimostrandosi più cinici in una gara spigolosa e povera di grandi occasioni. La prestazione dei rossoneri non è brillantissima, a differenza di quelle precedenti. L’obiettivo ora è quello di restare sereni, di resettare e lavorare con la giusta voglia di rialzare la testa. La stagione è ancora lunghissima”.

Altri 3 punti! – esultano da Montecarotto e Serra dei Conti – Il MonSerra espugna il Comunale di Camerano e continua così la sua striscia di risultati utili consecutivi. Carichi ora per il match di sabato prossimo contro il Sassoferrato Genga”.

Staffolo 2-2 Castelfrettese (leggi l’articolo)

Villa Musone 2-0 Loreto – 41’ De Martino, 69’ Giuliani

Continua l’incubo Loreto. La squadra di Poggi, infatti, perde il derby contro il Villa Musone per 2-0 e anche in questo caso a decidere è una rete per tempo. Al 41’ Caporaletti vede in area De Martino il quale, servito in area, batte Droghetti e fa 1-0. Il raddoppio a metà ripresa, al minuto 69: Giuliani guadagna palla da calcio d’angolo, si smarca e di potenza realizza il 2-0.

Troppo debole la reazione dei lauretani, ultimi ad un punto all’ottava sconfitta su 9 giornate, mentre il Villa Musone torna alla vittoria dopo la sconfitta contro il MonSerra e risale al dodicesimo posto a 9 punti, a -1 dalla salvezza diretta.

“L’avevamo preparata bene – il commento sui social dei gialloneri da parte di mister Agushiper tutta la settimana. È stata difficile ma i ragazzi sono stati bravi, non abbiamo corso nessun pericolo ed abbiamo portato a casa tre punti super meritati”. Dal Loreto nessun commento: si preferisce pensare alla lieta ricorrenza dei 120 anni dalla fondazione della società. 

Chiaravalle 2-2 Castelleonese – 30’ Giampieri (CH), 52’ Spezie (CL), 73’ Monnati (CL), 80’ Rocchetti D. (CH)

Sesto pareggio stagionale per il Chiaravalle, che raggiunge sul 2-2 la Castelleonese a 10 minuti dalla fine. I grigioneri di Onorato passano in vantaggio al 30’, quando Giampieri si inventa un gran sinistro dalla distanza che trafigge Francoletti. Nella ripresa, i ragazzi di Gasparoni la ribaltano con Spezie al 52’, anche lui protagonista di una conclusione imprendibile, e con Monnati al 73’ grazie a un tocco sotto porta che sorprende Cecchini. Il 2-2 è firmato Davide Rocchetti: Rametta lancia in profondità l’attaccante che controlla e realizza il gol del pari, meritato secondo la società esina. Il Chiaravalle resta ottavo con 12 punti, mentre la Castelleonese resta nona a 11 punti, a pari merito con lo Staffolo.

Alessandro Cossa

Sassoferrato Genga 3-0 Montemarciano – 27’ Ricci, 83’ Carboni su rigore, 89’ Cossa

Il Sassoferrato Genga neutralizza per 3-0 il Montemarciano, ottenendo la terza vittoria su quattro giornate. La squadra di Perini segna con Ricci di testa al 27’ su cross preciso di Paoluzzi, per poi chiudere con il tris negli ultimi 10 minuti, dove sale in cattedra Alessandro Cossa: prima guadagna il rigore realizzato da Carboni al 83’, poi in contropiede infila Fabbrizzi con un delizioso pallonetto.

Il SassoGenga si mette così all’inseguimento di Castelfrettese e Filottranese al terzo posto con 16 punti, 5 in meno dei “Frogs” e a -4 dai biancorossi di Filottrano. E’ sempre più crisi per i ragazzi di Caccia, i quali, nonostante il risultato finale, hanno cercato di orchestrare buone trame di gioco, ma ciò non è bastato ad evitare la terza sconfitta di fila che li relega al 13° posto con 7 punti, a -9 dai play-off e in piena zona play-out.

Netta vittoria per il Sassoferrato Genga – spiegano dalla Gola della Rossa – che porta a casa l’intera posta in palio al cospetto di un Montemarciano che comunque ha cercato di mettere in campo buone trame di gioco: ha provato fino alla fine a mettere difficoltà la squadra locale”.

Il ‘Monte’ – spiegano gli ospiti – perde in trasferta sul campo del Sassoferrato Genga per 3 a 0, risultato che punisce in maniera eccessiva i biancoazzurri, che sono stati in partito fino a pochi minuti dal termine. Partita equilibrata giocata sotto una fitta pioggia su di un campo ai limiti dell’impraticabilità. Terza sconfitta consecutiva per I biancoazzurri, ora bisogna continuare a lavorare per superare tutti insieme questo momento negativo. Appuntamento a sabato prossimo per la sfida casalinga contro il Borgo Minonna”.

Un’azione di Colle 2006-Castelbellino

Colle 2006 2-3 Castelbellino – 18’ e 19’ Onourah (CB), 56’ su rigore e 66’ su rigore Pjetri (CO), 68’ Stamate (CB)

Continua a sognare il Castelbellino, che ottiene l’ottavo risultato utile consecutivo, con tre vittorie nelle ultime quattro giornate. I ragazzi di Ricci vincono 2-3 sull’ostico campo di Collemarino, andando in vantaggio, venendo ripresi, per poi piazzare il colpo di ko. In due minuti Onourah segna due reti con due conclusioni improbili per Pieroni, consegnando lo 0-2 degli orange.

Nella ripresa il Colle 2006 la pareggia in 10 minuti con uno scatenato Pjetri, che con grande freddezza realizza due calci di rigore al 56’ e al 66’.  Dopo 120 secondi dal pari, Stamate si inventa la giocata del sabato con un tiro al volo di pregevolissima fattura, che vale il definitivo 2-3, nonostante due legni in successione da parte di Corinaldesi e dello stesso Stamate sul finale. Il Castelbellino è così al terzo posto con 16 punti, insieme alle corazzate Sassoferrato Genga e MonSerra. Il Colle 2006, invece, resta al quindicesimo posto con 5 punti, a -5 dalla Real Cameranese prima salva diretta.

Importante affermazione – spiegano da Castelbellino – sul difficile campo di Collemarino per la truppa di Mister Ricci. La partita vede dominare gli ospiti per lunghi tratti del primo tempo. La ripresa vede il Colle 2006 entrare in campo con altro piglio e i nostri perdono un po’ in sicurezza. Complimenti comunque ai dorici, per quello visto in campo non sembrano proprio una squadra da bassifondi della classifica. Ora siamo terzi e sabato c’è la sfida d’alta classifica contro la Filottranese: servirà l’aiuto di tutti per fare una prestazione all’altezza contro una corazzata. Avanti così e forza Castelbello!”.

Filottranese-Labor 3-1 (leggi l’articolo)

Lo striscione per Claudio Tomassoni, capitano della Cingolana SF e storico capitano dell’Urbis Salvia

Girone C – Urbis Salvia 0-0 Cingolana SF

Dopo due sconfitte consecutive, la Cingolana San Francesco esce dal difficile campo di Urbisaglia con un prezioso 0-0 contro una squadra che non perde da 6 partite. I ragazzi di Ballini resistono all’urto dell’Urbis Salvia, con Giri che colpisce una traversa al 45’, ma non riescono ad essere concreti sotto porta, complice anche qualche acciacco da parte dei cingolani.

Nella ripresa il campo pesante non agevola il gioco di entrambe le squadre. Sul finale, Edoardo Falappa è costretto a fare un fallo da ultimo uomo all’ultimo uomo, venendo espulso ma risultando fondamentale per evitare la sconfitta di “Corto Muso”.

Per capitan Claudio Tomassoni, inoltre, è stata una partita speciale, dato che i tifosi urbisalviensi gli hanno tributato uno striscione per ricordare gli anni all’Urbis Salvia da giocatore in Eccellenza e in Promozione. 

La Cingolana San Francesco resta all’undicesimo posto del girone C di Prima Categoria con 10 punti, insieme a Montemilone Pollenza, Elfa Tolentino ed Esanatoglia, in piena lotta per evitare i play-out ma a -3 dai play-off. Nelle gare giocate in trasferta, inoltre, la Cingolana è quarta con 8 punti come l’Appignanese, mentre in casa è ultima a 2: il riscatto allo “Spivach” passa dalla sfida contro l’Elfa Tolentino nello scontro diretto. “In questa stagione – spiega il dirigente biancorosso David Bracaccini – per noi la vittoria del campionato è la salvezza, dato che siamo in un girone veramente tosto e abbiamo giocato con le squadre più forte, Settempeda a parte, giocando alla pari con tutti. Speriamo che arrivi qualche ragazzo dal mercato di dicembre che possa darci una mano”.

Brevi di Seconda Categoria

Per quanto riguarda la Seconda Categoria, sono ore frenetiche per il Terre del Lacrima e il Maiolati United. I belvederesi sono ancora a caccia del sostituto dell’esonerato Bozzi: i due candidati principali Morsucci e Carletti (leggi l’articolo) ancora non hanno ricevuto l’incarico per allenare il Terre del Lacrima, così gli allenamenti sono condotti momentaneamente dall’allenatore in seconda, Alessio Brega, che forse andrà in panchina come giocatore di riserva, anche perché non ha ancora il patentino per allenare.

Al Maiolati United, invece, è stato esonerato Ceppi: al suo posto, già deciso il sostituto, ovvero Dino Brocanelli, classe 1966 di Serra San Quirico che ha allenato la Serrana in più momenti negli ultimi anni.

I pronostici di Mister Carletti

Borgo Minonna-Sampaolese – risultato X – pronostico 1

Chiaravalle-Castelleonese – risultato X – pronostico X

Colle 2006-Castelbellino – risultato 2 – pronostico 2

Filottranese-Labor – risultato 1 – pronostico 1

Real Cameranese-MonSerra – risultato 2 – pronostico 1

Sassoferrato Genga-Montemarciano – risultato 1 – pronostico 2

Staffolo-Castelfrettese – risultato X – pronostico X

Urbis Salvia-Cingolana – risultato X – pronostico X

Totale parziale: 5/9 – Totale complessivo 15,5/36 (dalla sesta giornata)

Classifiche e marcatori

Prima Categoria – Girone B

CLASSIFICA: Castelfrettese 21,  Filottranese 20, Castelbellino 16, Sassoferrato Genga 16, MonSerra 16, Borgo Minora 15, Sampaolese 14, Chiaravalle 12, Staffolo 11, Castelleonese 11, Real Cameranese 10, Villa Musone 9, Montemarciano 7, Labor 6, Colle 2006 5, Loreto 1

MARCATORI7 gol: Rocchi (Castelfrettese), Maccioni (Filottranese); 6 gol: Brega (MonSerra); 5 gol: Grassi (Filottranese), Massucci (Filottranese); 4 gol: Giudici (Castelleonese), Bartoloni (Colle 2006), Corinaldesi (Castelbellino), Passeri (Sassoferrato Genga), Beta (Castelfrettese), Diagne (Sampaolese), Massei (Staffolo), Ricci (Sassoferrato Genga), Piersanti (Staffolo), Onourah (Castelbellino), Pjetri (Colle 2006)

Prima Categoria – Girone C

CLASSIFICACamerino 23, Elpidiense Cascinare 19, Settempeda 15, Appignanese 14, Folgore Castelraimondo 13, Caldarola 13, Urbis Salvia 12, PortoRecanati 12, Montecosaro 11, Vigor Montecosaro 11, Montemilone Pollenza 10, Cingolana SF 10, Elfa Tolentino 10, Esanatoglia 10, Cska Corridonia 7, Sarnano 4

MARCATORI (Cingolana)3 gol: Agosto; 2 gol: Zitti; 1 gol: Ciattaglia, Ippoliti, Mossotti

©riproduzione risevata




Calcio / Prima Categoria, lo Staffolo riprende la Castelfrettese al 90′ con il gol del veterano Santini

Piersanti porta in avanti i locali al 9′, la squadra di Bugari la ribalta a cavallo dei due tempi con Parasecoli e Rocchi, il 45enne fa 2-2, in una gara influenzata da pioggia e nebbia

STAFFOLO, 19 novembre 2022 – Lo Staffolo strappa un punto alla Castelfrettese capolista all’ultimo minuto e dimostra di non mollare mai, nemmeno al cospetto della capolista e contro le avversità legate a maltempo e decisioni arbitrali.

La sfida della decima giornata del girone B di Prima Categoria si è conclusa per 2-2, con i locali passati in vantaggio dopo 10 minuti, ripresi e rimontati, per poi chiudere sul pari al 90’ grazie alla zampata dell’evergreen Santini.

Primo tempo

La gara si è giocata sotto un forte acquazzone ed è stata influenzata soprattutto dalla nebbia. Per l’arbitro Bardi di Macerata, comunque, c’erano le condizioni per giocare a calcio: non saranno stati d’accordo gli spettatori, che per oltre 30 minuti hanno assistito a una partita “fantasma”.

Lo Staffolo ci mette poco meno di 10 minuti a passare in vantaggio, grazie a un colpo di testa ravvicinato del solito Piersanti, bravo a sfruttare un cross dalla destra capitato in area. Poco dopo Massei ci prova da punizione sfruttando il terreno bagnato, Sollitto è attento e respinge. Al 26’ Verdolini fa buona guardia da un tiro ospite dalla grande distanza sugli sviluppi di un piazzato.

Sette minuti più tardi, Sassaroli ci prova al volo dai 25 metri, palla a lato. Al 37’, la Castelfrettese si fa vedere in avanti con Parasecoli, il quale tenta la conclusione a palombella dal limite dopo un’iniziativa personale, sfera sopra la traversa di un nulla.

E’ il preludio del gol 5 minuti più tardi: la squadra di Bugari vince un contrasto al limite dell’area, la palla viene messa in area verso Rocchi, che si gira e tira, ma ostacola il portiere locale, sulla ribattuta della difesa staffolana Parasecoli a porta vuoto segna l’1-1, tra le proteste dei padroni di casa per il fallo non fischiato. Beta poco dopo sfiora l’1-2, ma non centra lo specchio. Il primo tempo termina 1-1.

Secondo tempo

Difficile commentare la ripresa, data la fitta nebbia che ha impedito agli spettatori di apprezzare gran parte delle giocate dei 22 in campo. Pochi istanti dopo il fischio d’inizio, la difesa locale salva su un’incursione di Parasecoli: sul capovolgimento di fronte Piersanti fa partire Sassaroli che controlla sulla destra, si coordina e tira, la traiettoria finisce tra le mani di Sollitto in due tempi. Al 55’ Verdolini anticipa Parasecoli in area di rigore, quindi è attento sugli sviluppi del corner successivo sugli assalti degli ospiti.

L’1-2 arriva nel mezzo del caos visivo provocato dalla nebbia, con l’arbitro imperterrito a far proseguire il gioco e gli spettatori sugli spalti sospesi ed increduli. Siamo al 72’: il neo-entrato Paniconi colpisce una traversa, sulla ribattuta Rocchi infila Verdolini, segnando il settimo gol stagionale, staccando momentaneamente Maccioni. Lo Staffolo non molla e continua a tuffarsi in avanti cercando il nuovo pareggio, con le incursione sempre pericolose delle “bocche di fuoco” Faris, Sassaroli, Stronati e Storoni, in campo tutti e 4 contemporaneamente per oltre 15 minuti. Al 79’ Massei si inventa una traiettoria alta a rientrare che sfiora la traversa.

Poco dopo, Pasquini si gioca la carta Santini in avanti e il 45enne ripaga le aspettative al 90’. Sugli sviluppi di una punizione dal limite in favore dei locali, dopo una serie di rimpalli la palla arriva allo jesino che con una zampata beffa Sollitto per il 2-2. Nei minuti finali, la Castelfrettese sfiora il 3-2 in due occasioni, ma la difesa e Verdolini fanno buona guardia, murando il tentativo finale di Beta.

Stop Castelfrettese, orgoglio Staffolo

Finisce 2-2 la partita del Comunale di Staffolo, un risultato giusto per quanto visto in campo, in una gara influenzata dal maltempo e da decisioni arbitrali discutibili. La Castelfrettese di Bugari continua a rimanere imbattuta dopo nove giornate, non andando oltre il pari dopo le tre vittorie di fila: la testa della classifica è mantenuta a quota 21, ma la Filottranese domani ha la prima occasione per riavvicinarsi.

Il pareggio dello Staffolo è arrivato, dopo la rete del momentaneo 1-0 del solito Piersanti, dal suo giocatore più esperto: l’ormai ex-difensore centrale, ora attaccante, Daniele Santini, si è tolto la soddisfazione di segnare il secondo gol stagionale, non male per un giocatore di 45 anni. I giallorossi di Pasquini restano noni ma salgono a quota 11 punti, al secondo risultato utile: questa volta il pronostico di Cesare Carletti ha portato bene a Massei e compagni, capaci di fermare meritatamente sul pari i “Frogs” primi della classe.

Nella prossima giornata, la Castelfrettese affronta in casa il Chiaravalle, mentre lo Staffolo sarà impegnato in trasferta contro il Loreto fanalino di coda.

Tabellino

Staffolo 2-2 Castelfrettese (1-1)

STAFFOLO: Verdolini, Piccinini, Conte, Massei, Marani (85’ Tiberi), Coltorti, Sassaroli, Abbate, Tigano (56’ Stronati), Piersanti (59’ Faris), Storoni (80’ Santini) All. Pasquini – A disp. Aquilanti, Mosci, Monaco, Fratoni, Ahmedi

CASTELFRETTESE: Sollitto, Mazzarini T., Cerioni (46’ Lucchetti), Marini (60’ Paniconi), Calcina, Rosi, Parasecoli (67’ Cornacchia), Bartolini (57’ Fratesi), Rocchi (90 Lungarini), Anconetani, Beta. All. Bugari. A disp. Angelani, Tomassini, Baldelli, Mazzarini A.

ARBITRO: Bardi di Macerata.

RETI: 9’ Piersanti (S), 42’ Parasecoli (C), 72’ Rocchi (C), 90’ Santini (S).

NOTE: ammoniti Piccinini (S), Cerioni (C), Rocchi (C), Abbate (S), Calcina (C), Anconetani (C), Sollitto (C)

Clicca qui per i risultati delle altre partite di Prima Categoria

©riproduzione riservata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, risultati e marcatori della 9° giornata

Lo Staffolo ferma la Castelfrettese sul 2-2. Identico punteggio a Jesi tra Borgo Minonna e Sampaolese. Perde l’Ostra Vetere

IN AGGIORNAMENTO

di Evasio Santoni e Giacomo Grasselli

VALLESINA, 19 novembre 2022 – La Castelfrettese supera in parte l’esame di Staffolo in una gara condizionata dal maltempo e dalla nebbia. Prima in vantaggio lo Staffolo, poi la Castelfrettese pareggia e mette la freccia. Sul finale l‘evergreen Santini pareggia. A Jesi finisce in 2-2 con la Sampaolese in vantaggio 2-0 poi raggiunta dai padroni di casa.

Nel girone C, la Cingolana San Francesco fa 0-0 a Urbisaglia.

In Seconda Categoria vince il Misa Calcio, perde in casa della Serrana l’Olimpia Ostra Vetere. Tre punti anche per il Cupramontana.

Prima Categoria

Girone B 

Borgo Minonna-Sampaolese – Vagnoni di Fermo- 2-2

BORGO MINONNA – Morresi, Morbidelli, Pistilli, Mazzieri, Serrani, Spinelli, Pancaldi, Moreschi, May, Marchegiani Y., Ferrante. All. Luchetta A disp. Pellegrini, Sassaroli, Argentati, Korchi, Braconi, Pellegrini,  Rango, Korchi, Italia, Rotoloni

SAMPAOLESE – Morgante, Conte, Menotti, Cocilova, Fioranelli, Boria M., Bediako, Paialunga, Diagne, Troilo, Calvanese. All Togni A disp. Bellardibelli, Marchegiani F., Chiariotti, Sangara, Boria P., Stura, Belardinelli, Vescovo, Catani

RETI – 23′ pt Boria M., 31′ pt Troilo su rigore, 33′ pt May, 42′ st Rango

Real Cameranese-MonSerra – Cesanelli di Macerata – 0-2

REAL CAMERANESE – Fatone, Baldarelli, Baldini, Casaccia, Romani, Baro, Leggeri O., Taddei, Piccini, Fioranelli, Cola. All. Pantalone A disp. Stocchi E., Rogas, Angeletti, Avarucci, Rosserri, Andreucci, Defendi

MONSERRA – Morettini, Ferrero, Puerini, Serpicelli, Federici, Carbone, Brega,, Carbini, Brescini, Mastri, Castignani. All. Pietrelli A disp. Pigliapoco, Ceccarelli, Francescangeli, Zoppi, Calcina, Bittoni, Gambadori, Petromilli

RETI – Serpicelli, Brega

Staffolo-Castelfrettese – Bardi di Macerata – 2-2

Staffolo – Castelfrettese

STAFFOLO – Verdolini, Piccinini, Conte, Massei, Marani (85’ Tiberi), Coltorti, Sassaroli, Abbate, Tigano (56’ Stronati), Piersanti (59’ Faris), Storoni (80’ Santini). (A disp. Aquilanti, Mosci, Monaco, Fratoni, Ahmedi). All. Pasquini

CASTELFRETTESE – Sollitto, Tommaso Mazzarini, Cerioni (46’ Lucchetti), Marini (60’ Paniconi), Calcina, Rosi, Parasecoli (67’ Cornacchia), Bartolini (57’ Fratesi), Rocchi, Anconetani, Beta. (A disp. Angelani, Tomassini, Baldelli, Alessandro Mazzarini). All. Bugari

RETI – 8′ pt Piersanti, 42′ pt  Parasecoli, 17′ st Rocchi, 45′ st Santini

Villa Musone-Loreto – Federici di Ascoli Piceno – 2-0

VILLA MUSONE – Cingolani, Ascani, Berrettoni, Domizi, Guzzini, Ciminari, Caporaletti, Sall, Ventresini, Giuliani, De Martino L. All. Aguishi A disp. Corradini, Grottini L.. Gianpieri, Astuti T., Camilletti, Giammaria, Manzotti, De Martino M., Agushi G

LORETO  – Droghetti, Sprecacè, Marta, Galassi, Socci, Maggi, Colantuono, Noto, Mobili, Graciotti, Pigliacampo. All. Poggi A disp. Pustillo, Marisi, Giulietti, Mascia, Iossa, Palazzo, Tonuzzi, Ghergo, Massimiliani

RETI – 41′ pt De Martino, 24′ st Giuliani

Chiaravalle-Castelleonese – Angelini di Fermo – 2-2

CHIARAVALLE – Cecchini, Forlani, Moretti, Giacomelli, Perugini, Dellabarba, Papili, Giampieri, Papadopulos, Rocchetti D., Marinangeli. All. Onorato A disp. Fava L., Lorenzini, Rocchetti M., Rossolini, Bugari, Sposito, Ramoscelli, Rametta, Guidi

CASTELLEONESE – Francoletti, Fattorini, Spezie, Errady, Bombagioni, Mattioli, Zandri, Manfredi, Monnati, Giudici, Toderi. All. Gasparoni A disp. Giombi, Secondini, Testaguzza, Agostinelli, Falcinelli, Badiali, Aisoni, Ciani, Simonetti

RETI – Giampieri, Spezie, Giudici, Rocchetti D.

Sassoferrato Genga-Montemarciano – Pieroni di Ancona – 3-0

SASSOFERRATO GENGABuriani, Ruiu, Imperio (Colombo), Chioccolini, Paoluzzi, Lippolis, Passeri, Arcangeli, Ricci (Lucertini), Carboni, Piermattei E (Cossa). All. Perini A disp. Camilli, Piermattei M., Costantini, Tolu, Conti, Piermattei

MONTEMARCIANO – Fabrizzi, Santini, Giancamilli (Stefanini), Pambianchi (Bevilacqua), Becci, Lucci, Silvestrini (Tunnera), Gorini (Gemini), Pellonara, Gramazio, Passeggio. All. Caccia A disp. Parasecoli, Miranda, Bronzini

RETI – Ricci, Carboni, Cossa

Colle 2006-Castelbellino – Pignotti di San Benedetto del Tronto – 2-3  

RETI – Onourah (C), Onourah (C), Pjetri (C2006) rigore, Pjetri (C2006) rigore, Stamate (C)

Filottranese-Labor – Colombo di Fermo 3-1 (leggi l’articolo)

CLASSIFICA – Castelfrettese 21,  Filottranese 20, Castelbellino 16, Sassoferrato Genga 16, MonSerra 16, Borgo Minora 15, Sampaolese 14, Chiaravalle 12, Staffolo 11, Castelleonese 11, Real Cameranese 10, Villa Musone 9, Montemarciano 7, Labor 6, Colle 2006 5, Loreto 1

Girone C  

Urbis Salvia-Cingolana SF – Sperandini di Macerata 0-0

Camerino-Sarnano – Capponi di Macerata 2-0  Duca, Montecchia
CSKA Corridonia-Caldarola – Persichini di Macerata 0-2 Buresta, Iacopini
Elfa Tolentino-Montemilone Pollenza – Marzetti di Fermo 0-2 Mengoni, Bartolini
Esanatoglia-PortoRecanati – Rizea di Fermo 1-0 Piccolini
Folgore Castelraimondo-Settempeda – Irene Tirri di Macerata 1-3 Ulissi (S), Silla (S), Francucic (C), Capenti (S)
Vigor Montecosaro-Montecosaro – Dattilo di Macerata 2-1 Cicconofri (VM), Micucci (VM), Santagata (M)
Elpidiense Cascinare-Appignanese – Mancini di Ancona – 3-1 Gagliardini (A), Castellano (E), Castellano (E), Franca (E)

CLASSIFICA Camerino 23, Elpidiense Cascinare 19, Settempeda 15, Appignanese 14, Folgore Castelraimondo 13, Caldarola 13, Urbis Salvia 12, PortoRecanati 12, Montecosaro 11, Vigor Montecosaro 11, Montemilone Pollenza 10, Cingolana SF 10, Elfa Tolentino 10, Esanatoglia 10, Cska Corridonia 7, Sarnano 4

Seconda Categoria  

Girone B  

Trecastelli-Real Gimarra – Nitti di Ancona 4-5 Malerba (T), Malerba (T), Ciano (RG),Boga (RG), Zandri (RG), Zandri (RG), Gimarra (RG), Grossi (T), Grossi (T), 
Senigallia Calcio-Atletico River Urbinelli – Souopgui di Ancona – 1-2 Jkaoua (U), Imperatori (U), Zoppi (S)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio 19, Cuccurano 18, Della Rovere 18, Villa Ceccolini 16, Usav Pisaurum 16, Real Gimarra 16, Arzilla 15, Pontesasso 15, Monte Porzio 14, Muraglia 14, Hellas Pesaro 13, Marottese Arcobaleno 8, Csi Delfino Fano 7, Atletico River Urbinelli 5, Torre San Marco 2, Trecastelli 2 

Girone C  

Corinaldo-Borghetto – Talacchia di Jesi 2-0 Mazzanti, Giuliani
Cupramontana-Valle del Giano – Bassotti di Ancona 5-0 Mancini, Rossini, Manoni, Rossini, Manoni
Fabiani Matelica-Victoria Strada – Penna di Macerata 0-2 Fortunato, Tiranti
Le Torri Castelplanio-Avis Arcevia – Breda di Ancona 2-2 Brescini (A), Rossetti (A), Galletti (C), Mariotti (C)
Maiolati-Argignano – Micheli di Jesi 0-2 Orfei, Sagramola
Misa Calcio-Aurora Jesi – Mancini di Pesaro 3-2 Marchetti (M), Orianda (A), Marinelli (A), Marchetti (M), Marchetti (M)
Serrana-Olimpia Ostra Vetere – Blasi di Jesi 2-0 Bucci, Bini
Monsano-Terre del Lacrima – Massani di Jesi – 1-0 Bisi

CLASSIFICAArgignano 21, Olimpia Ostra Vetere 20, Misa 18, Borghetto 17, Monsano 16, Le Torri Castelplanio 14, Serrana 14, Cupramontana 14, Aurora Jesi 12, Victoria Strada 12, Corinaldo 11, Terre del Lacrima 10, Avis Arcevia 9, Fabiani Matelica 5, Valle del Giano 5, Maiolati United 1

Girone D 

Leonessa Montoro-Calcio Castelfidardo – Papa di Macerata 2-1
Olimpia Juventu Falconara-Pietralacroce – Bacchiani di Pesaro 1-1 Cancellieri (F), Bellavigna (P)
Osimo Five-Falconarese – Bottin di Ancona 2-0 Urso, Pesaresi

CLASSIFICA Falconarese 19Nuova Sirolese 18, Pietralacroce 18, Agugliano Polverigi 17, Osimo 2011 17, Olimpia Juventu Falconara 14, Osimo Five 12, Ankon Dorica 11, Palombina Vecchia 10, San Biagio 10, Gls Dorica Ancona 8, Leonessa Montoro 8, Piano San Lazzaro 7, Calcio Castelfidardo 6, Cameratese 6

©riproduzione risevata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, il programma e i pronostici della 9^ giornata

La Castelfrettese impegnata a Staffolo, mentre la Filottranese ha il derby contro la Labor: i pronostici di mister Carletti e gli arbitri di giornata

VALLESINA, 18 novembre 2022 – Un’altra settimana calcistica in Prima e Seconda Categoria sta per iniziare per le squadre della Vallesina e dintorni. Nelle gare tra domani, sabato 19 novembre, e domenica 20 novembre, infatti, i nostri club saranno alle prese con esami importanti. Anche questa settimana, mister Cesare Carletti ci farà i suoi pronostici, mentre in coda all’articolo c’è il programma completo con gli arbitri di tutte le partite delle nostre squadre.

I match in copertina

Su tutti, l’esame più importante è quello della Castelfrettese, capolista del girone B, nel sempre difficile campo di uno Staffolo ritrovato grazie alla vittoria in extremis sul Montemarciano, a sua volta chiamato al riscatto in trasferta contro il Sassoferrato Genga. La Filottranese, invece, deve ripartire dopo la sconfitta di Castelferretti, ma domenica affronterà il sentito derby contro la Labor. A caccia di conferme Borgo Minonna e Sampaolese, avversarie a Jesi domani. In coda, a Villa Musone ci potrebbe essere l’ultima chiamata della cenerentola Loreto, in una stracittadina mai come quest’anno scottante.

Nel girone C, la Cingolana San Francesco cerca il riscatto a Urbisaglia dopo le due sconfitte di fila, che l’hanno relegata in una posizione pericolosa a ridosso dei play-out. In Seconda Categoria, infine, i match da non perdere sono Misa Calcio-Aurora Jesi e Serrana-Olimpia Ostra Vetere. Lasciamo ora la parola a mister Cesare Carletti con il suo commento di giornata.

Un’azione di Caldarola-Cingolana SF (foto ufficio stampa Caldarola)

Prima Categoria – Girone C – Urbis Salvia-Cingolana SF X

Sto vedendo che la Cingolana non sta andando bene come pensavo: mi dispiace per il mio amico Luca Ballini, ma sta prendendo una brutta piega. Domani ha un brutto cliente come l’Urbis Salvia, una sfida non facile. Per fiducia ai biancorossi credo che ci possa stare il pari“. La Cingolana San Francesco di mister Ballini è undicesima a 9 punti, due in meno dell’Urbis Salvia a 11.

Girone B – Borgo Minonna-Sampaolese 1 (foto in primo piano)

Andrò a vedere questo incontro. La Sampaolese ha fatto un bell’inizio di campionato, ma il Borgo Minonna sta dimostrando che può benissimo rimanere tra le prime. Il fattore campo è importante, quindi per me vinceranno i rossoblù”. Il Borgo Minonna di mister Luchetta è terzo in classifica con 14 punti, seguito al quarto posto dal gruppetto con la Sampaolese di Togni.

Chiaravalle-Castelleonese X

“Queste due squadre sono alla ricerca di un’identità precisa, anche se penso che stazioneranno a metà classifica. Entrambe ambiscono ad una salvezza tranquilla, quindi credo che finirà in pareggio“. Il Chiaravalle di Onorato è ottavo a 11 punti, mentre la Castelleonese di Gasparoni è nona a 10.

Colle 2006-Castelbellino 2

Per me gli ospiti sono favoriti. Il Castelbellino, come organico, è sicuramente più attrezzato e quindi può continuare la striscia di risultati positivi“. Il Colle 2006 di Arno è penultimo con 5 punti, mentre il Castelbellino di Ricci è nel super-gruppo al quarto posto a 13.

Filottranese-Labor 1

Questa è una partita da 1 fisso. La Labor ha evidenti difficoltà e, pur giocando bene, non riesce ad ottenere risultati. La Filottranese l’ho vista sabato al “Fioretti” di Castelferretti: è un’autentica corazzata, mister Malavenda sa il fatto suo in fatto di vittorie di campionati“. La Filottranese è seconda con 17 punti, a -3 dalla Castelfrettese capolista, mentre la Labor di Tizzoni è tredicesima a quota 6.

Real Cameranese-MonSerra 1

E’ una sfida da tripla, ma mi voglio sbilanciare. Dò fiducia alla Real Cameranese, l’altra volta ha perso contro il Borgo Minonna nonostante il mio pronostico, questa volta ci voglio indovinare. Sì, il MonSerra è una buona squadra, ma secondo me può perdere qualche partita”. La Real Cameranese di Pantalone è nona a quota 10, mentre il MonSerra di Pietrelli si trova tra le 4 del quarto posto a 13 punti.

Sassoferrato Genga-Montemarciano 2

Sarebbe d’obbligo l’1 fisso, visti i risultati recenti del Montemarciano. Posso pensare, comunque, che ci possa stare anche il colpaccio esterno degli uomini di Caccia, sarebbe il momento giusto: devono uscire da questo torpore. Non me ne voglia il mister del Sassoferrato Genga, il mio amico Tito Perini“. Il Sassoferrato Genga è l’ultima delle quattro al quarto posto con 13 punti, mentre il Montemarciano è dodicesimo a 7.

Staffolo-Castelfrettese X

La Castelfrettese è una squadra che sa il fatto suo, proprio come la Filottranese. Credo, però, che sarà penalizzata dal fattore campo: il campo dello Staffolo è ostico e i giallorossi mettono sempre in difficoltà gli avversari. Lo so bene, dato che sia da giocatore che da allenatore ho sempre faticato per portare via i punti da una delle capitali del Verdicchio. Ci può stare un pareggio”. Lo Staffolo di Pasquini è nono a 10, mentre la Castelfrettese di Bugari guida il girone B con 20 punti, unica imbattuta insieme al Borgo Minonna.

Villa Musone-Loreto 1

“A questo punto è scontato l’1 fisso. Mi dispiace, ma per il Loreto non credo ci siano più molte speranze, a meno di una forte campagna acquisti a dicembre: bisogna rifare la squadra da capo“. Il Villa Musone di mister Agushi è tredicesimo a 6 punti, mentre il Loreto di Poggi è ultimo a 1.

Seconda Categoria: Misa Calcio-Aurora Jesi 1, Serrana-Olimpia Ostra Vetere X2

A Serra San Quirico c’è l’ultima chiamata per i serrani per poter rimanere in cima alla classifica in zona play-off. Dopo il pareggio stentato contro il Cupramontana, la Serrana affronterà in serie Olimpia Ostra Vetere e Borghetto, quindi si decidono le ambizioni della squadra. L’Olimpia, invece, sembra una macchina da guerra, che segna tanto e vince ovunque: mi concedo una doppia, per me ci può stare sia il pari che la vittoria degli ospiti. Per quanto riguarda Misa Calcio-Aurora Jesi, mi hanno raccontato che i locali, se giocano bene, segnano a raffica e per l’Aurora non c’è scampo: 1 fisso. Gli aurorini non sono pronti a controbattere le bocche di fuoco del Misa Calcio”. L’Olimpia Ostra Vedere guida il girone C di Seconda Categoria con 20 punti, mentre la Serrana è ottava a 11; il Misa è quarto a 15 punti, quindi l’Aurora Jesi segue a 12.

Le altre di Seconda Categoria

Per quanto riguarda le altre sfide in Seconda Categoria, nel girone B la capolista Senigallia Calcio sarà ospite della blasonata Atletico River Urbinelli, ora in coda con soli 2 punti contro i 19 dei senigalliesi. A 2 c’è anche il Trecastelli, atteso dalla sfida interna contro il Real Gimarra sesto.

Nel girone C, il Borghetto sarà impegnato nel derby contro il Corinaldo, mentre il Cupramontana ha l’occasione di fare punti contro la neopromossa fabrianese Valle del Giano. Derby maceratese tra Fabiani Matelica e Victoria Strada, mentre il Le Torri Castelplanio affronta in casa l’Avis Arcevia. L’Argignano secondo va a far visita al fanalino Maiolati United, mentre il Monsano ospita il Terre del Lacrima.

Chiudendo con il girone D, la prima della classe Falconarese gioca in trasferta contro l’Osimo Five sesto; l’Olimpia Juventu Falconara ospita la vice-capolista Pietralacroce, mentre la Leonessa Montoro, ancora ultima, gioca un importante scontro salvezza contro il Calcio Castelfidardo terz’ultimo. In seguito, potrete trovare gli orari e gli arbitri di tutte le partite, sia di Prima che di Seconda Categoria. Buon divertimento a tutti!

Programma, arbitri e classifica

Prima Categoria – 9^ giornata

Girone B – sabato 19 novembre

Borgo Minonna-Sampaolese – Vagnoni di Fermo- ore 14.30
Real Cameranese-MonSerra – Cesanelli di Macerata – ore 14.30
Staffolo-Castelfrettese – Bardi di Macerata -ore 14.30
Villa Musone-Loreto – Federici di Ascoli Piceno – ore 14.30
Chiaravalle-Castelleonese – Angelini di Fermo – ore 15
Sassoferrato Genga-Montemarciano – Pieroni di Ancona – ore 15
Colle 2006-Castelbellino – Pignotti di San Benedetto del Tronto – ore 19
Filottranese-Labor – Colombo di Fermo – domenica 20 novembre ore 15

CLASSIFICA – Castelfrettese 20,  Filottranese 17, Borgo Minonna 14, Castelbellino 13, MonSerra 13, Sassoferrato Genga 13, Sampaolese 13, Chiaravalle 11, Staffolo 10, Real Cameranese 10, Castelleonese 10, Montemarciano 7, Villa Musone 6, Labor 6, Colle 2006 5, Loreto 1

Girone C – sabato 19 novembre ore 14.30

Urbis Salvia-Cingolana SF – Sperandini di Macerata
Camerino-Sarnano – Capponi di Macerata
CSKA Corridonia-Caldarola – Persichini di Macerata
Elfa Tolentino-Montemilone Pollenza – Marzetti di Fermo
Esanatoglia-PortoRecanati – Rizea di Fermo
Folgore Castelraimondo-Settempeda – Irene Tirri di Macerata
Vigor Montecosaro-Montecosaro – Dattilo di Macerata
Elpidiense Cascinare-Appignanese – Mancini di Ancona – ore 15

CLASSIFICACamerino 20, Elpidiense Cascinare 16, Appignanese 14, Folgore Castelraimondo 13, Settempeda 12, Porto Recanati 11, Urbis Salvia 11, Montecosaro 11, Caldarola 10, Elfa Tolentino 10, Cingolana SF 9, Vigor Montecosaro 8, Montemilone Pollenza 7, Cska Corridonia 7, Esanatoglia 7, Sarnano 4

Seconda Categoria – 9^ giornata

Girone B – sabato 19 novembre

Trecastelli-Real Gimarra – Nitti di Ancona – ore 14.30
Senigallia Calcio-Atletico River Urbinelli – Souopgui di Ancona – ore 15

CLASSIFICA – Senigallia Calcio 19, Cuccurano 18, Usav Pisaurum 16, Della Rovere 15, Arzilla 14, Monte Porzio 13, Villa Ceccolini 13, Real Gimarra 13, Pontesasso 12, Muraglia 11, Hellas Pesaro 10, Marottese Arcobaleno 8, Csi Delfino Fano 7, Torre San Marco 2, Trecastelli 2, Atletico River Urbinelli 2

Girone C – sabato 19 novembre ore 14.30

Corinaldo-Borghetto – Talacchia di Jesi
Cupramontana-Valle del Giano – Bassotti di Ancona
Fabiani Matelica-Victoria Strada – Penna di Macerata
Le Torri Castelplanio-Avis Arcevia – Breda di Ancona
Maiolati-Argignano – Micheli di Jesi
Misa Calcio-Aurora Jesi – Mancini di Pesaro
Serrana-Olimpia Ostra Vetere – Blasi di Jesi
Monsano-Terre del Lacrima – Massani di Jesi – ore 15

CLASSIFICAOlimpia Ostra Vetere 20, Argignano 18, Borghetto 17, Misa 15, Monsano 13, Le Torri Castelplanio 13, Aurora Jesi 12, Serrana 11, Cupramontana 11, Terre del Lacrima 10, Victoria Strada 9, Avis Arcevia 8, Corinaldo 8, Fabiani Matelica 5, Valle del Giano 5, Maiolati United 1

Girone D – sabato 19 novembre ore 14.30

Leonessa Montoro-Calcio Castelfidardo – Papa di Macerata
Olimpia Juventu Falconara-Pietralacroce – Bacchiani di Pesaro
Osimo Five-Falconarese – Bottin di Ancona

CLASSIFICA – Falconarese 19, Pietralacroce 17, Candia Baraccola Aspio 15, Nuova Sirolese 15, Osimo 2011 14, Agugliano Polverigi 14, Olimpia Juventu Falconara 13, Anno Dorica 11, San Biagio 10, Osimo Five 9, Gls Dorica Ancona 8, Palombina Vecchia 7, Piano San Lazzaro 7, Calcio Castelfidardo 6, Leonessa Montoro 5, Cameratese 5

©riproduzione risevata




Calcio / Prima Categoria, il racconto dell’ottava giornata del girone B

Lo Staffolo scaccia la crisi e batte il Montemarciano, il Borgo Minonna vince a Camerano ed è terzo, pari per il Sassoferrato Genga

VALLESINA, 16 novembre 2022 – E’ stata una grande ottava giornata quella appena passata nel girone B di Prima Categoria. Vi abbiamo già raccontato Castelfrettese-Filottranese e Cingolana SF-Elpidiense Cascinare, ma nelle partite di sabato scorso 12 novembre, infatti, spiccano anche le vittorie esterne di Borgo Minonna, Staffolo e Colle 2006, rispettivamente contro Real Cameranese, Montemarciano e Loreto. Vincono in casa, invece, Sampaolese e MonSerra, mentre sono finite in parità Castelleonese-Castelbellino e Labor-Sassoferrato Genga. Analizziamo insieme quello che è successo.

Castelleonese-Castelbellino 1-1 – 52’ Ledesma (CB), 90’ Giudici su rigore (CA)

Finisce in parità la partita di Castellone di Suasa tra Castelleonese e Castelbellino. Dopo un primo tempo terminato sullo 0-0, gli ospiti passano al 52′, quando Ledesma è più svelto di tutti ad avventarsi su una palla respinta da un difensore, tirando al volo di prima intenzione, per lo splendido 0-1 della squadra di Ricci. I locali, però riescono a pareggiare al 90′: l’arbitro assegna un calcio di rigore e dal dischetto Giudici non sbaglia e fissa il risultato sul definitivo 1-1. Il Castelbellino resta in zona play-off al quarto posto con 13 punti, mentre la Castelleonese è nona a 10.

Pareggio beffa per i nostri – scrivono da Castelbellino -, con un rigore molto dubbio concesso agli avversari. Un applauso comunque ai nostri ragazzi per aver fatto una partita gagliarda: avrebbero meritato di vincere, purtroppo è andata così, ma non molliamo nulla!“.

Labor-Sassoferrato Genga 0-0

Reti bianche a Santa Maria Nuova tra Labor e Sassoferrato Genga. Il match non ha avuto grandi emozioni, con i locali di Tizzoni bravi a limitare la manovra dei ragazzi di Perini. Buriani fa buona guardia nel primo tempo su due piazzati locali, mentre Boria controlla comodamente sui tentativi di Arcangeli, Ricci e Piermattei. Nella ripresa la Labor rischia di andare in svantaggio: prima una traversa evita una clamorosa autorete dei locali, poi con i tentativi di Cossa e Carboni. Nel finale, però, la compagine di casa colpisce una traversa con Bassotti a seguito di un corner. Il SassoGenga è quarto a 13 punti, mentre la Labor è tredicesima a 6.

E’ stato un match – commentano dal Sassoferrato Genga – avaro di emozioni, con un pareggio giusto per quanto visto in campo. Cogliamo l’occasione per ringraziare la società Labor 1950 e i propri Ultras per averci donato il ricavato della raccolta fondi a favore dei nostri compaesani colpiti dall’alluvione del 15 settembre“.

Castelfrettese-Filottranese 1-0 – 29’ Mazzarini T. (leggi l’articolo)

Loreto-Colle 2006 0-3 – 7’ D’Errico, 31’ Pjetri, 55’ D’Errico

Il Colle 2006 raccoglie il primo successo stagionale con un netto 0-3 in casa del fanalino di coda Loreto, alla settima sconfitta in otto giornate. Ai dorici di Arno sono bastati 7 minuti per passare in vantaggio, con un cross dalla destra che finisce sui piedi di D’Errico, per il quale è un gioco da ragazzi battere Droghetti. Poco dopo i lauretani di Poggi colpiscono una traversa sugli sviluppi di una punizione ben calciata da Scalella. Il Colle 2006, però, ne ha di più e al 31′ arriva il raddoppio: Pjetri segna direttamente da un calcio piazzato dal limite dell’area. I locali sfiorano il gol verso la fine del primo tempo, ma Pieroni è attento sulla deviazione al volo di Maggi.

Al 55′ lo 0-3, con un tiro imparabile ancora di D’Errico dai 20 metri. Il Loreto prova a segnare la rete della bandiera sul finale, ma un palo nega l’1-3 a Brahimi. Il Colle 2006 resta al quindicesimo posto a 5 punti, a -2 da Montemarciano dodicesimo, mentre il Loreto resta ultimo a 1.

Per noi – scrivono dalla società della città della Santa Casa – poteva essere la partita del rilancio, dopo il bel pareggio Chiaravalle, ma la squadra non ha avuto la forza fisica e mentale di contrastare il Colle 2006. Parziali giustificazioni possono essere le due sostituzioni del primo tempo di Barbaccia e Scalella, oltre alle assenze di Pigliacampo, Mobili e Galassi”. “Finalmente una vittoria meritatissima – scrivono da Collemarino -. Il Colle 2006 c’è! Giocatori motivati, grintosi come vuole la tradizione: passione, determinazione e fiducia in sé stessi“.

Simone Brega (MonSerra)

MonSerra-Villa Musone 1-0 – 25’ Brega

Torna a vincere dopo 5 giornate il MonSerra, che regola “di corto muso” il Villa Musone. Per i ragazzi di Pietrelli decide al 25′ Brega (al quinto gol stagionale, secondo solo a Rocchi e Maccioni fermi a 6) su assist di Brescini. Dopo un primo tempo sottotono, gli ospiti di Agushi nella ripresa hanno provato a pareggiare, anche se non sono riusciti mai ad impensierire veramente Morettini, nonostante diverse palle gol create. Il MonSerra torna al quarto posto con 13 punti, mentre il Villa Musone resta tredicesimo a 6.

Finalmente – spiegano da Montecarotto e Serra dei Conti – abbiamo ritrovato i 3 punti, nonostante le tante palle gol sprecate nell’arco dell’intero match. Ora siamo già concentrati all’impegno di sabato prossimo, quando saremo ospiti della Real Cameranese”.  ”

Un primo tempo sotto tono e interpretato male – commenta mister Agushi nei canali social del Villa Musone -, dato che il gol è nato da un nostro errore. Nella ripresa siamo andati meglio e abbiamo provato a riprendere la partita, ma non siamo riusciti a segnare. Adesso bisogna lavorare tanto di più, per cercare di migliorare gli errori. Testa bassa e pedalare che sabato ci aspetta una partita fondamentale”.

Montemarciano-Staffolo 1-2 – 12’ Lucci (M), 32’ Piersanti (S), 90’ Massei (S)

Lo Staffolo scaccia la crisi e si prende la rivincita della finale play-off dello scorso campionato, vincendo 1-2 sul campo del Montemarciano. I ragazzi di Caccia erano passati in vantaggio al 12′, quando, sugli sviluppi di un corner, Lucci spara una bordata in porta dal limite sulla quale Verdolini non può arrivare. I giallorossi di Pasquini accusano il colpo nei primi 5 minuti, ma riescono a tornare in carreggiata e a trovare il pari alla mezz’ora: sugli sviluppi di un corner la difesa locale non si intende, Sassaroli tira da due passi, Fabrizzi respinge ma Piersanti mette il pallone in rete a porta sguarnita.

Il Montemarciano fa la partita nella ripresa ma non riesce ad impensierire Verdolini, anche se due pali salvano gli ospiti. Lo Staffolo, invece, che resta in dieci per l’espulsione di Morico per doppia ammonizione, proprio al 90′ riesce a trovare il gol vittoria: capitan Massei, che 7 minuti prima aveva colpito una traversa da punizione, viene servito da un ritrovato Faris, trova il corridoio in mezzo alla difesa locale e riesce a segnare il quarto gol stagionale. Il Montemarciano è dodicesimo 7 punti, mentre lo Staffolo risale al nono posto a quota 10, a -3 dai play-off.

Sconfitta amarissima – spiegano da Montemarciano – per mano dello Staffolo, abile a sfruttare nel migliore dei modi due errori dei padroni di casa, in una partita dove il pari per il ‘Monte’ sarebbe stato un risultato stretto. I biancoazzurri devono fare mea culpa, per non essere riusciti a concretizzare le tante occasioni create e per aver regalato due gol agli avversari. Ora bisogna far tesoro degli errori commessi e impegnarsi ancora di più, per superare tutti insieme un momento difficile“.

Lo Staffolo – rispondono i giallorossi – ritrova la strada della vittoria dopo due sconfitte consecutive e lo fa nel migliore dei modi, fuori casa e in 10 umani contro il Montemarciano. E’ un successo importantissimo per il morale e per la classifica: lo Staffolo non è stanco, ma può dire ancora la sua“. Un messaggio per mister Carletti?

Real Cameranese-Borgo Minonna 0-2 – 33’ May, 93’ Ferrante

Vince e convince il Borgo Minonna, che all’inglese supera a Camerano la Real Cameranese e ottiene il primo successo esterno stagionale. I locali di Pantalone hanno combattuto dal primo all’ultimo minuto, sfiorando il vantaggio nei primi minuti della gara. Gli jesini di Luchetti, dopo una conclusione ravvicinata di Morbidelli, vanno avanti al 35′, quando Luca May vince la resistenza dei difensori in area e di cattiveria segna lo 0-1, primo gol in maglia rossoblù.

I cameranesi nel secondo tempo muovono bene il pallone e tentano di scardinare la difesa ospite, ma Morresi mette il lucchetto sulla porta con due grandi interventi salva-risultato. Dall’altra parte, Mazzieri impatta sulla traversa, mentre Ferrante trova le mani di Fatone. Dopo il gol annullato a Italia per fuorigioco, lo 0-2 arriva allo scadere dei tre minuti di recupero: sugli sviluppi un corner fallito dai locali, Italia dribbla due difensori, passa la sfera a Ferrante per il quale è un gioco da ragazzi segnare la rete che fissa il risultato finale. Il Borgo Minonna vola al terzo posto con 14 punti, mentre la Real Cameranese resta nona a 10.

E’ stata una vittoria importantissima – racconta il Borgo Minonna – in un campo davvero difficile, tenendo alto il morale e le ambizioni dei rossoblù. Ora testa a sabato, quando torneremo al Petraccini per ospitare la Sampaolese”“Seconda battuta d’arresto consecutiva – rispondono dalla Real Cameranese – che perde in casa contro l’ambizioso Borgo Minonna. Peccato perché i rossoneri stanno giocando veramente un bel calcio nelle ultime apparizioni e meriterebbero di sicuro qualcosa in più. I ragazzi stanno prendendo sempre più confidenza con la categoria e possono ancora migliorare”. 

Sampaolese-Chiaravalle 2-0 – 8’ e 27’ Apolloni

Il diesel Sampaolese trova la seconda vittoria consecutiva, battendo per 2-0 il Chiaravalle nell’impianto provvisorio che ospita le partite casalinghe, ovvero lo “Sparapani” di Apiro. La risolve Filippo Apolloni con una doppietta tra 8′ e 27′ a favore della squadra di Togni, che ottiene così la terza vittoria nelle ultime quattro gare, con l’unico neo dello 0-3 rifilato dalla vice-capolista Filottranese. La Sampaolese sale così al quarto posto con 13 punti, a pari merito con Castelbellino, Sassoferrato Genga e MonSerra, mentre il Chiaravalle, alla prima sconfitta stagionale, scivola ottavo a 11.

“Il processo di crescita dell’intera rosa – scrivono da San Paolo di Jesi – sta proseguendo secondo le aspettative ed è coronato da ottimi risultati e da un gioco piacevole e oggi anche molto concreto. Sabato prossimo altro test molto importante, in trasferta al Petraccini contro il Borgo Minonna, formazione di sicuro valore e con ambizioni importanti in questo torneo”. “I Grigioneri – rispondono da Chiaravalle – non riescono a rispondere al doppio vantaggio dei locali. Siamo pronti a ripartire, guardiamo avanti”.

Girone C – Cingolana SF-Elpidiense Cascinare 0-1 – 68’ Marcaccio (leggi l’articolo)

I pronostici di mister Carletti

Castelfrettese-Filottranese – pronostico 1X2 – risultato 1

Castelleonese-Castelbellino – pronostico X – risultato X

Labor-Sassoferrato Genga – pronostico 1 – risultato X

Loreto-Colle 2006 – pronostico 1 – risultato 2

MonSerra-Villa Musone – pronostico 1 – risultato 1

Montemarciano-Staffolo – pronostico 1 – risultato 2

Real Cameranese-Borgo Minonna – pronostico 1 – risultato 2

Sampaolese-Chiaravalle – pronostico X – risultato 1

Cingolana SF-Elpidiense Cascinare – pronostico 1 – risultato 2

Totale parziale: 2,5/9 – Totale complessivo 10,5/27 (dalla sesta giornata)

Classifiche e Marcatori

Prima Categoria – Girone B

CLASSIFICACastelfrettese 20,  Filottranese 17, Borgo Minonna 14, Castelbellino 13, MonSerra 13, Sassoferrato Genga 13, Sampaolese 13, Chiaravalle 11, Staffolo 10, Real Cameranese 10, Castelleonese 10, Montemarciano 7, Villa Musone 6, Labor 6, Colle 2006 5, Loreto 1

MARCATORI6 gol: Rocchi (Castelfrettese), Maccioni (Filottranese); 5 gol: Cola (Real Cameranese), Brega (MonSerra); 4 gol: Bartoloni (Colle 2006), Corinaldesi (Castelbellino), Grassi (Filottranese), Massucci (Filottranese), Passeri (Sassoferrato Genga), Beta (Castelfrettese), Diagne (Sampaolese), Giudici (Castelleonese), Massei (Staffolo)

Prima Categoria – Girone C

CLASSIFICA – Camerino 20, Elpidiense Cascinare 16, Appignanese 14, Folgore Castelraimondo 13, Settempeda 12, Porto Recanati 11, Urbis Salvia 11, Montecosaro 11, Caldarola 10, Elfa Tolentino 10, Cingolana SF 9, Vigor Montecosaro 8, Montemilone Pollenza 7, Cska Corridonia 7, Esanatoglia 7, Sarnano 4

MARCATORI (Cingolana)3 gol: Agosto; 2 gol: Zitti; 1 gol: Ciattaglia, Ippoliti, Mossotti

Foto di copertina di Alex Ciciliani (Ufficio Stampa Staffolo)

©riproduzione riservata




Allievi / 4° giornata girone di ritorno Under 17: risultati, classifiche e marcatori

Ultima di campionato, prima fase. Nei gironi 6 e 7 ancora posizioni di classifica da definire, in quello 8 Chiaravalle e Dorica An già qualificate

JESI, 15 novembre – Ultima giornata di campionato, quella prossima, e posti ancora da definire, per la fase successiva, per quando riguardano i gironi 6 e 7.

GIRONE 6

Nel girone 6 si attende il recupero tra le Torri Castelplanio e Atletico Fabriano (mercoledì 16 novembre ore 18) per completare le classifiche nelle prime posizioni al vertice anche se sembra quasi certo il primo posto per il Fabriano Cerreto ed il secondo per Le Torri Casteplanio.

GIRONE 7

Nel girone 7 l’ultima di campionato vede tanti scontri diretti al vertice che potrebbero cambiare tutto o in parte l’attuale graduatoria. Stando ai numeri tuttavia Junior Jesina e Borghetto, che nell’ultimo turno giocheranno l’una contro l’altra, dovrebbero passare alla fase successiva visto che il Borghetto è in vantaggio sul Moie Vallesina per lo scontro diretto con lo stesso Borghetto che ha la grande opportunità addirittura di piazzarsi al primo posto.

GIRONE 8

Le uniche certezze già acquisite sono nel raggruppamento 8 dove la Biagio Chiaravalle è saldamente al comando, avendo sempre vinto, con la Dorica Ancona al secondo posto.

FASE REGIONALE

In definitiva dalla prossima settimana, al completamento di questa prima fase, saranno composti quattro gironi per la fase regionale a seconda del posizionamento geografico.

Tutte le altre squadre saranno ricollocate in gironi, rispettando sempre il loro posizionamento geografico per una ulteriore fase provinciale.

QUARTA GIORNATA girone ritorno

GIRONE 6

RISULTATI – Le Torri Castelplanio-Atletico Fabriano 16-11-2022 (3-1), Cupramontana-Sassoferrato Genga 1-3. Riposa Fabriano Cerreto

CLASSIFICA – Fabriano Cerreto 16, Le Torri Castelplanio 15; Sassoferrato Genga 11; Cupramontana 6; Atl. Fabriano 2

MARCATORI  (provvisoria)reti 9: Severini (Le Torri Castelplanio); reti 7: Guidarelli (Fabriano Cerreto); reti 5: Puscasu (Fabriano Cerreto); reti 4: Zamponi (Le Torri Castelplanio; reti 3: Boldrini (Fabriano Cerreto), Pesciarelli (Sassoferrato Genga), Mercanti (Fabriano Cerreto), Angelelli (Le Torri Castelplanio), Pasqualini (Le Torri Castelplanio)

 CUPRAMONTANA – SASSOFERRATO GENGA  1-3

CUPRAMONTANA – Mboup, Tantucci, Anderlucci, Ricco, Sebastianelli, Argalia, Kumar, Vagnini, Mancuso, Saracini, Palmolella. All. Braconi A disp. Cerioni R., Ciattaglia, Selmani, Provenzano

SASSOFERRATO GENGA – Sebastianelli, Skura, Loppi, Tittarelli, Ciapelloni, Redowicz, Cinti, Venturi, Pesciarelli, Banda, Chiavarini. All. Mercanti. A disp.  Varriale, Della Rocca, Franceschetti, Luzi

RETI – Vagnini, autogol (C), Banda, Chiavarini

LE TORRI CASTELPLANIO – ATLETICO FABRIANO 3-1

LE TORRI CASTELPLANIO – Negro, Bardi, Celmeta, Stronati, Zamponi F., Brocanelli, Perini, Di Ninno, Angelelli, Severini, Zamponi T.. All. Angelelli A disp. Regnicoli, Bruciaferri, Milletti, Gasparini, Pittori, Pandolfi, Pasqualini

ATLETICO FABRIANO

RETI – Severini, Celmeta, autogol (AF), De Maria

 

GIRONE 7

RISULTATI – Monserra-Aurora Jesi 5-1, JuniorJesina-Moie Vallesina 1-3, Filottranese-Borghetto 0-3

CLASSIFICA – JuniorJesina 22; Borghetto 20; Moie Vallesina 17; Monserra 16; Filottranese 3; Aurora Jesi 0

MARCATORI (provvisoria) reti 12: Petrucci (Borghetto); reti 7: Sampaolesi (Junior Jesina); RETI 6: Galdelli (Monserra), Gnahe (Monserra); reti 5: Mariotti (JuniorJesina); reti 4: Emanuele (Moie Vallesina), Andreoni (Borghetto), Palombini (Filottranese), Buratti (Monserra), Maraschio (Borghetti)

MONSERRA – AURORA JESI  5-1

Simone Pietrelli

MONSERRAFerro, Gnahe, Curzietti, Curzi, Grizi, Sabbatini R., Buratti, Memè, Scipioni, Galtelli, Rossi. All. Pietrelli A disp. Sabbatini L., Servadio, Cavalletti, Felicetti, Botindari, Franceschini, Lametti

AURORA JESI – Romagnoli, Rotatori, Brizzi (Pieroni), Fioretti, Corinaldesi (Ermeti), Granata (Giacché), Draghetti, Paradisi, Ludovico (Mazzanti), Petrolini, Santoni (Catena). All. Giampaoletti

RETI – Gnahe, Gnahe, Rossi, Rossi, Galtelli, Catena

 JUNIOR JESINA – MOIE VALLESINA 1-3

Junior Jesina – Moie Vallesina

JUNIOR JESINA – Morosini, Rosi M. (Gagliardini), Raffaeli (Ciattaglia), D’Onofrio (Pierandrei), Bacelli, Antonelli, Santoni (RosiT.), Filomeni (Pucci), Mariotti (Pellegrini), Piccioni (Bordoni), Bornigia. All. Bacelli A disp. Cristalli

MOIE VALLESINA – Panfoli, Bandini, Piermattei, Schiavoni, Giampaoletti, Bontempi, Cotichella, Brocanelli, Rossi Mirko, Emanuele, Moriconi. All Coltorti A disp. Sardiello, Anibaldi, Orlandi, Beneduce, Orazi S., Quertani

RETI – D’Onofrio, Cotichella, Beneduce, Quertani

  FILOTTRANESE – BORGHETTO 0-3

Borghetto

FILOTTRANESE –  Bottegoni, Piervittori (Fiordelmondo), Maggiori, Lorenzini (Mazzieri), Monsù (Shehu), Stura, Gramaccia (Flamini), Vitali, Palombini (Martz), Pettinari (Duranti), Lucaioli (Seferi)  All. Ciccarelli A disp. Montecchiani, Giachè

BORGHETTO –  Graziosi, Baioni, Nicolini, Androeni, Farinelli, Medi (Ugili), Scarpini (Maraschio), Mengoni (Giulianelli), Petrucci Jacopo (Olivastrelli), Paoletti (Burattini), Bolli (Petrucci Lorenzo). All. Rengucci  A disp. Polzonetti, Corerella

RETI – Paoletti, Petrucci Jacopo, Medi

 

GIRONE 8

RISULTATI – Nuova Folgore-Dorica An 0-7, Jesina-Palombina 2-4, Biagio Chiaravalle-Castelfrettese 5-0

CLASSIFICA – Biagio Chiaravalle 27, Dorica An 19; Palombina 15; Nuova Folgore, Jesina 7; Castelfrettese 4

MARCATORI (provvisoria) reti 12: Cacciamani (Biagio Chiaravalle); reti 5: Fioretti (Dorica Ancona), Steduto (Palombina), Schiaroli (Biagio Chiaravalle), Battagli (Nuova Folgore), Bracaccini (Palombina), Duca (Biagio Chiaravalle), Rango (Jesina); reti 4: Lutsak (Palombina), Gabrielli (Palombina)

 JESINA –  PALOMBINA  2-4

Jesina – Palombina

JESINA – Pizzichini Catani, Tesei, Brunella, Baldi, Bergantino, Broglia, Moreschi E., Gjeta, Coltorti, Rango. All. Montecchiesi A disp. Natalini, Carbonari, Riste, Cerioni, Galdelli, Refi, Carletti

PALOMBINA – Becciu, Bolognini, Buoncristiano, Steduto, Perini, Murgia, Palumbo M., Fanelli, Guarino, Bracaccini, Gambelli. All. Pulpito A disp. Donati, Ballarini, Palpacelli, Fiorini, Caprari, Ascani, Gabrielli

RETI –  Rango, Rango, Fanelli, Bracaccini, Gabrielli, Steduto

BIAGIO CHIARAVALLE – CASTELFRETTESE  5-0

BIAGIO CHIARAVALLEPierandrei, Rocchetti, Fuligna, Gambadori, Rossetti, Mase, Duca, Schiaroli, Cacciamani, Casoni, Cingolani. All. Favi A disp. Montemari, Filipponi, Ciarmatori, Spadaro, Natalucci, Cardinaletti

CASTELFRETTESE Poiani, Mezzabotta, Cantarini, Silvestri, Ippoliti, Devito, Cerasa, Giacconi, Sordoni A., Polenta, Sordoni N. All. Rota A disp. Pinales, Sassaroli, Neri, Hchaou, Principi, Zambelli

RETI – Ciarmatori, Duca, Natalucci, Natalucci, Cacciamani

NUOVA FOLGORE – DORICA ANCONA   0-7

Nuova Folgore – Dorica an

DORICA AN – Gentile, Astuti, Mariotti, Galli, Musciano, Ricciotti, Fioretti, Tesei, Sandroni, Nistor, Sturani. All. Domenichetti A disp. Gramellini, Giampaoli, Scalcione, Lucesoli, Rosi, Nicolotit, Paolucci

NUOVA FOLGORE – De Vita, Maggi, Anselmi, Fringuelli, Hasa, Galeandro, Pepa, Bambara, Petrolini, Ambrosi, Rodriguez. All. Marrone A disp. Barucca, Gambelli, Mouallem, Andreanelli, Minossi 

RETI – Nicolotti, Nicolotti, Nistor, Nistor, Tesei, Tesei, Paolucci

PROSSIMO TURNO

GIRONE 6 – Atletico Fabriano-Fabriano Cerreto, Sassoferrato Genga-Le Torri Castelplanio. Riposa Cupramontana

GIRONE 7 – Filottranese-Aurora Jesi, Borghetto-JuniorJesina, Monserra-Moie Vallesina

GIRONE 8 – Dorica An-Jesina, Nuova Folgore-Castelfrettese, Biagio Chiaravalle-Palombina

 

 ©riproduzione riservata




Calcio / Prima e Seconda Categoria, risultati e marcatori della 8° giornata

Il big match tra le capoliste del girone B va alla Castelfrettese che batte la Filottranese e vola da sola in testa alla classifica

IN AGGIORNAMENTO

di Evasio Santoni e Giacomo Grasselli

VALLESINA, 12 novembre 2022 –  In Prima Categoria vince la Castelfrettese sulla Filottranese ed ora è sola al comando del girone B mentre nel girone C la Cingolana SF perde in casa contro l’Elpidiense Cascinare.

Sempre nel Girone B il Borgo Minonna e lo Staffolo vincono in trasferta mentre Sampaolese e Monserra colgono tre punti importantissimi davanti al loro pubblico.

In Seconda Categoria, pari tra Borghetto-Monsano mentre vola l’Ostra Vetere. Pari del Cupramontana, che colpisce tre pali, in casa della Serrana.

RISULTATI PRIMA CATEGORIA GIRONE B

 

Castelfrettese-Filottranese – Biagini di Pesaro 1-0

CASTELFRETTESE – Sollitto, Tommaso Mazzarini, Cerioni (82’ Lucchetti), Rango (65’ Marini), Calcina (87’ Tomassini), Rosi, Parasecoli (68’ Fratesi), Bartolini, Rocchi, Anconetani, Beta (93’ Quercetti). All. Bugari. A disp. Angelani, Alessandro Mazzarini, Lungarini, Paniconi
FILOTTRANESE – Palmieri, Candidi, Perna, Iannaci (71’ Maresca), Donati, Corneli, Paialunga (63’ Tarabelli), Costarelli, Maccioni, Grassi (73’ Strappini), Massucci. All. Malavenda A disp. Grilli, Dignani, Simone Fiordoliva, Lorenzini, Mattia Fiordoliva, Capomagi

RETE – 29’ pt Tommaso Mazzarini

Castelleonese-Castelbellino – Cavallo di Pesaro 1-1

CASTELLEONESE – Francoletti, Fattorini, Spezie, Zandri, Bombagioni, Galli, Simonetti, Manfredi, Monnati, Giudici, Toderi. All. Gasparoni A disp. Giombi, Secondini, Mattioli, Testaguzza, Agostinelli, Falcinelli, Aisoni, Ciani, Pennacchini

CASTELBELLINO – Pettinelli, Simonetti, Musumeci, Ulisse, Lucarini, Monno, Onuorah, Stamate, Corinadesi, Ledesma, Turchi. All. Ricci A disp. Micci, Barboni, Barchiesi L., Giacchini, Giovannelli, Zucca, Tarabello, Bruschi, Cecati

RETI – 7′ st Ledesma, 45′ st rigore Giudici

Labor-Sassoferrato Genga – Cittadini di Macerata 0-0

LABOR – Boria, Picciafuoco, Benigni A., Belelli, Burattini, Morra, Marconi, Mazzieri, Bassotti, Ortolani, Benigni R. All. Tizzoni A disp. Giorgini, Aquili, Ausili, Cecconi, D’Ercole, Barbaresi, Benigni A., Giulietti, Vincioni

SASSOFERRATO GENGABuriani, Ruiu, Imperio, Chioccolini, Paoluzzi, Lippolis, Passeri, Arcangeli, Ricci, Piermattei E., Conti. All. Perini A disp. Camilli, Piermattei M., Colombo, Costantini, Carboni, Di Nuzzo, Cossa

Loreto-Colle 2006 – Farinelli di Pesaro 0-3

LORETO  – Droghetti, Barbaccia (Sprecacè), Scalella (Ghergo), Massimiliani, Marta, Socci, Palazzo (Tonuzi), Colantuono (Iossa), Brahimi, Marini (Graciotti), Maggi. All. Poggi

COLLE 2006 – Pieroni, Boria (Barigelli), Tereziu, Eliantonio, Ascione, Pjetri, Renda (Mondaini), Jobe (Pastori), D’Errico, Bartoloni (Santini), Bianchi. All. Arno

RETI – D’Errico, Pjetri, D’Errico

MonSerra-Villa Musone – Narcisi di San Benedetto del Tronto 1-0

MONSERRA – Morettini, Ferrero (Ceccarelli), Puerini, Serpicelli, Federici, Carbone, Brega (Calcina), Ghilardi (Carbini), Brescini (Bittoni), Mastri, Castignani. All. Pietrelli A disp. Pigliapoco, Francescangeli, Gambadori, Zoppi, Sartini

VILLA MUSONE – Cingolani, Lorenzetti, Ascani, Domizi (Giampieri), Ciminari, Grottini L., Caporaletti (Ascani P.), Sall, De Martino, Giuliani (Giammaria), Manzotti (Astuti). All. Aguishi A disp. Grottini F. Paoletti, Lorenzetti, Prosperi, Agushi G

RETI – 22′ pt Brega

Primo tempo tutto di stampo locale con gli ospiti che faticano ad uscire dalla propria metà campo. Il Monserra trova il gol con Brega da passaggio in profondità di Brescini e sfiora il raddoppio di testa con Cingolani battuto. Nel secondo meglio gli ospiti che non si rendono mai però davvero pericolosi. Al contrario è ancora Brega a sparare addosso a Cingolani, fallendo il 2-0.

Montemarciano-Staffolo – Cesanelli di Macerata 1-2

MONTEMARCIANO – Fabrizzi, Pascucci, Lucci, Pambianchi, Becci, Passeggio, Silvestrini, Tunnera, Pascali, Gramazio, Pellonara All. Caccia A disp. Parasecoli, Gemini, Giancamilli, Santini, Marchesini, Bevilacqua, Gorini, Stefanini, Miranda

STAFFOLO – Verdolini, Piccinini, Marani, Massei, Fuoco, Coltorti, Sassaroli, Morico, Stronati, Piersanti, Storoni. All. Pasquini. A disp. Pepe, Mosci, Conte, Monaco, Abbate, Tiberi, Ahmedi, Faris, Santini

RETI – 12′ pt Lucci, 32′ pt Piersanti, 45′ st Massei

Real Cameranese-Borgo Minonna – Irene Tirri di Macerata 0-2

REAL CAMERANESE – Fatone, Stocchi L., Marchetti, Bocci, Baro, Baldini, Defendi, Marchionne, Rossetti, Leggieri O., Cola. All. Pantalone A disp. Stocchi E., Rogas, Romani, Fraternale, Taddei, Mimngo, Leggieri M., Andreucci, Francelli

BORGO MINONNA – Morresi, Morbidelli, Barbaresi, Mazzieri, Serrani, Spinelli, Marchegiani Y., Pancaldi, May, Braconi, Ferrante. All. Luchetta A disp. Pellegrini, sassaroli, Argentati, Moreschi, Pistelli, Pellegrini,  Rango, Korchi, Italia

RETI – 33′ pt May, 48′ st Ferrante

Sampaolese-Chiaravalle – Staffolani di Macerata 2-0

SAMPAOLESE – Bellardinelli, Conte, Menotti, Cocilova, Fioranelli, Boria M., Bediako, Paialunga, Apolloni, Troilo, Calvanese. All Togni A disp. Morgante, Marchegiani, Chiariotti, Sangara, Boria P., Ferretti, Belardinelli, Vescovo, Catani

CHIARAVALLE – Cecchini, Forlani, Moretti, Giacomelli, Perugini, Rocchetti M., Giampieri, Papili, Papadopulos, Rocchetti D., Marinangeli. All. Onorato A disp. Fava L., Lorenzini, FavaR., Bugari, Ramoscelli, Rametta, Guidi, Maiolatesi

RETI – Apolloni, Apolloni

CLASSIFICA  Castelfrettese 20,  Filottranese 17, Borgo Minonna 14, Castelbellino 13, MonSerra 13, Sassoferrato Genga 13, Sampaolese 13, Chiaravalle 11, Staffolo 10, Real Cameranese 10, Castelleonese 10, Montemarciano 7, Villa Musone 6, Labor 6, Colle 2006 5, Loreto 1

 

RISULTATI PRIMA CATEGORIA GIRONE C

Cingolana SF-Elpidiense Cascinare – Tavani di Jesi 0-1 (leggi l’articolo)

CINGOLANA SF – Emiliani, Vitali, Centanni (85’ Moretti), Fratoni (84’ Romaldi), Tomassoni, Tittarelli, Zitti (69’ Ciattaglia), Schiavoni F., Agosto, Evangelisti (72’ Bufarini), Ippoliti. All. Ballini – A disp. Falappa, Mangoni, Sandroni, Mazzolani, Omrani.

ELPIDIENSE CASCINARE –  Melillo, Nepa, Polinesi, Cardinali, Cannoni, Cento (61’ Sbaffone), Catinari (75’ Salvati), Pierucci (46’ Amadio), Eclizeitta, Castellano (88’ Di Nardo), Marcaccio. All. Buratti – A disp. Schiavoni L., Cinesi, Pollastrelli, Franca, Broccolo.

RETE – 68’ Marcaccio

NOTE – al 80’ Emiliani para un rigore a Castellano (EC)

Appignanese-Camerino Calcio  – Paoletti di Fermo 0-1 Duca

Folgore Castelraimondo-Elfa Tolentino – Cerolini di Macerata 2-0 Bisbocci, Bisbocci

Montecosaro-Esanatoglia – Crincoli di Ascoli Piceno 2-1 Piccolini (E), Maluccio (M), Renzi (M)

Sarnano-Urbis Salvia – Bartolini di Ascoli Piceno 1-1 Rosi (S), Curzi (U)

Settempeda-Vigor Montecosaro – Monterubbiano di Fermo 0-0

Caldarola-PortoRecanati – Domizi di Macerata 0-2 Piccolini, Cammertoni

Montemilone Pollenza-Cska Corridonia – Gismondi di Macerata – domenica 13 novembre ore 14.30

CLASSIFICA – Camerino 20, Elpidiense Cascinare 16, Appignanese 14, Folgore Castelraimondo 13, Settempeda 12, Porto Recanati 11, Urbis Salvia 11, Montecosaro 11, Caldarola 10, Elfa Tolentino 10, Cingolana SF 9, Vigor Montecosaro 8, Montemilone Pollenza 7, Cska Corridonia 7, Esanatoglia 7, Sarnano 4

RISULTATI SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Real Gimarra-Senigallia Calcio – Bindella di Pesaro 0-2 Serrani, Bodili

Hellas Pesaro-Trecastelli – Manfredi di Ancona 4-1 Mandolini (T), Fini (H), Fini (H), Fini (H), Trufelli (H)

CLASSIFICA Senigallia Calcio 19, Cuccurano 18, Usav Pisaurum 16, Della Rovere 15, Arzilla 14, Monte Porzio 13, Villa Ceccolini 13, Real Gimarra 13, Pontesasso 12, Muraglia 11, Hellas Pesaro 10, Marottese Arcobaleno 8, Csi Delfino Fano 7, Torre San Marco 2, Trecastelli 2, Atletico River Urbinelli 2

RISULTATI SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Argignano-Fabiani Matelica – Massani di Jesi 2-0 Galuppa, Carmenati

Aurora Jesi-Corinaldo – Sacco di Macerata 1-1 Lenci (C), Stronati (A) rigore

Avis Arcevia-Victoria Strada – Talacchia di Jesi 1-1 Rossetti (A), Gigli (VS)

Borghetto-Monsano – Gioacchini di Ancona 2-2 Brugiatelli (M), Giacani (M), Capecci (B), Luzak (B)

Olimpia Ostra Vetere-Maiolati United – Bugatti di Jesi 6-0 Perlini, Magagnini, Magagnini, Belogi, Perlini, Perlini

Serrana-Cupramontana – Carriero di Jesi 0-0

Terre del Lacrima-Misa – Baldassari di Ancona 0-1 Landi

Valle del Giano-Le Torri Castelplanio – Micheli di Jesi 2-1 Mela (V), Ercoli (V), Mariani (C)

CLASSIFICA Olimpia Ostra Vetere 20, Argignano 18, Borghetto 17, Misa 15, Monsano 13, Le Torri Castelplanio 13, Aurora Jesi 12, Serrana 11, Cupramontana 11, Terre del Lacrima 10, Victoria Strada 9, Avis Arcevia 8, Corinaldo 8, Fabiani Matelica 5, Valle del Giano 5, Maiolati United 1

RISULTATI SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Falconarese-Osimo 2011 – Nitti di Ancona 2-0 Carra, Formoso

Cameratese-Leonessa Montoro – Virgini di Ancona 2-1 Giuliani (C), Bastianelli (C), Balestrieri (M)

Agugliano Polverigi-Olimpia Juventu Falconara – Cavaliere di Jesi 3-3 Sciascia (A), Logrieco (A), Detti (A), Borgognoni (F), Gutierrez (F), Borgognoni (F)

CLASSIFICA Falconarese 19, Pietralacroce 17, Candia Baraccola Aspio 15, Nuova Sirolese 15, Osimo 2011 14, Agugliano Polverigi 14, Olimpia Juventu Falconara 13, Anno Dorica 11, San Biagio 10, Osimo Five 9, Gls Dorica Ancona 8, Palombina Vecchia 7, Piano San Lazzaro 7, Calcio Castelfidardo 6, Leonessa Montoro 5, Cameratese 5

©riproduzione risevata